Lago di como - Breva e Tivano...

un luogo dove fare due chiacchiere in amicizia
kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11898
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da kiteman »

Inaugurata stagione a Gera sabato e domenica!

Due in acqua, entrambe fofolli, sia sab che dom.. e ovviamente armati di foil (chettelodicoaffare). : Razz :

Io stupidamente (la testa non c'è più : shake : ) mi ero dimenticato di aver spostato i kite a Milano e quindi, senza materiale adatto allo sfruttamento della energia eolica dinamica, mi sono sfogato a terra con altri giochi.

Ma una prima uscita al 20 febbraio è di buon auspicio!

Che poi in realtà si sarebbero potute fare un paio di ore light wing anche il week end precedente.. ma non ero pissicologiamente preparato (e cmq non avrei avuto lo stesso l'attrezzatura in loco).
La prima uscita con la Breva al 13 di febbraio sarebbe stata (almeno per me) un record.

E via così. : Yahooo :

Zanna pedalava.. l'abbiamo perso.. : whistlingb :
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it
Avatar utente
Konan
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 290
Iscritto il: 01/04/2019, 18:46
Spot frequentati: Colico/Valmadrera/Mandello/Dervio
Ali: Cabrinha Fx 12/9/7 fly soul10 sonic3 13
Tavole: moses 101+loose custom / North gonzales / LF element

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da Konan »

kiteman ha scritto: 22/02/2021, 9:40 Inaugurata stagione a Gera sabato e domenica!

Due in acqua, entrambe fofolli, sia sab che dom.. e ovviamente armati di foil (chettelodicoaffare). : Razz :

Io stupidamente (la testa non c'è più : shake : ) mi ero dimenticato di aver spostato i kite a Milano e quindi, senza materiale adatto allo sfruttamento della energia eolica dinamica, mi sono sfogato a terra con altri giochi.

Ma una prima uscita al 20 febbraio è di buon auspicio!

Che poi in realtà si sarebbero potute fare un paio di ore light wing anche il week end precedente.. ma non ero pissicologiamente preparato (e cmq non avrei avuto lo stesso l'attrezzatura in loco).
La prima uscita con la Breva al 13 di febbraio sarebbe stata (almeno per me) un record.

E via così. : Yahooo :

Zanna pedalava.. l'abbiamo perso.. : whistlingb :
C'ero!

Sabato e domenica scorsi breva leggera e pulita, goduriosa da hf e piacevole temperatura di 12/13 gradi. Si stava nel burro
Sabato 13 c'erano una ventina di nodi spinti dalla bora e freddo... ma freddo freddo... nevischiava e avevo le mani ghiacciate prima ancora di entrare in acqua. Un'oretta in acqua e quando sono uscito ho avuto 3 minuti di inferno quando mi è ripresa la circolazione nelle mani
Giux
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 35
Iscritto il: 10/10/2019, 23:15
Spot frequentati: Campione del Garda - Colico
Ali: RRD Vision Y25 9 - 12 m
Tavole: Brunotti Onyx

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da Giux »

Quando si prevede una Breva per un principiante da Twintip ?
Avatar utente
Konan
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 290
Iscritto il: 01/04/2019, 18:46
Spot frequentati: Colico/Valmadrera/Mandello/Dervio
Ali: Cabrinha Fx 12/9/7 fly soul10 sonic3 13
Tavole: moses 101+loose custom / North gonzales / LF element

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da Konan »

Giux ha scritto: 24/02/2021, 19:12 Quando si prevede una Breva per un principiante da Twintip ?
Ancora un mesetto e inizia a lavorare bene. Nulla vieta che ci regali qualcosa in anticipo
kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11898
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da kiteman »

Ciao Giux!
Le breve che ha già fatto (e che mi sono perso) erano già buone anche per i principianti.
Il problema è che l'acqua è freddina e che bisogna evitare di restare a mollo oppure essere ben equipaggiati.

Che vuol dire, magari nel tuo caso, coprirsi molto bene mani, piedi e testa e restare molto vicino a riva così in caso di problemi non devi restare troppo in acqua.

Dipende molto da te.. se non padroneggi ancora la bolina, meglio forse uno spot come Colico che sottovento ti salva sempre, piuttosto che Gera Lario dove potresti "approdare" dall'altra parte del famoso Mera a meno di restare veramente attaccato al corridoio di uscita kite.

Oppure.. ancora un po' di pazienza e qualche lift per arrivare a padroneggiare traversi e una minima bolina, aspettando che riaprano le scuole, Covid permettendo.
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it
Giux
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 35
Iscritto il: 10/10/2019, 23:15
Spot frequentati: Campione del Garda - Colico
Ali: RRD Vision Y25 9 - 12 m
Tavole: Brunotti Onyx

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da Giux »

Ciao kiteman
al momento mi sto divertendo con il mio surfskate...domani vado a fare qualche run di Wakeboard...il problema è indovinare le previsioni perchè il primo week - end utile (se ritorniamo gialli) vado a fare qualche bordo a Colico di sicuro...!!!
kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11898
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da kiteman »

E la prima tacca l'abbiamo messa.
Giusto una cosa simbolica personale, perchè altri colleghi erano già usciti qualche settimana fa' e altri probabilmente non hanno mai smesso di uscire anche in inverno.

Strana questa uscita in pieno lockdown paskuale, nel pieno rispetto delle normative vigenti.. sia dolce che amara.
Dolce perchè è stata la prima della stagione, ed è sempre una emozione.
Amara perchè la "compa" non c'era.
Sono uscito poco prima di ora di pranzo, hf e inseparabile 8, in pratica da solo.
Sull spot non c'era nessuno.
Lago molto basso e grandissima spiaggia a disposizione, che mi hanno permesso di fare un godurioso (e raro) selflaunch a pochi metri dall'acqua su soffice sabbia di lago. : sssss :

Acqua fredda come è giusto che sia adesso, e sole purtroppo un po' velato che mi ha fatto sentire i brividi di freddo dopo poco meno di un'ora con conseguente prematura uscita dall'acqua.
Il primo pensiero è stato.. se succede qualcosa qui son solo come un cane e l'acqua è gelata.
Infatti ho fatto bordi corti, e son rimasto vicino a riva e sopravento all'isolotto.

Mi butto sulla pima virata.. azz.. esce in foiling. : Eeek :
Impossibile.. faccio la seconda.. touch down e via. : Eeek :
Il mio corpo, durante l'inverno, mi dico, deve aver ripassato da solo la lezione.. non è possibile che le infilo tutte perfette.
Faccio la terza, perfetta in foiling. : Eeek :
Macheccazzè?
Eppure non mi sono dopato.

Poi ne sbaglio altre 2.. ahhhh ecco.. ora si. : Lol :

I piedi comunque si muovono da soli sulla tavola, non c'è bisogno di guidarli, e non c'è bisogno di pensarci tanto (cosa abbastanza innaturale per la testa che ho io).
Beh, dai, buon inizio. : Chessygrin :

Come detto, ai primi brividi rientro a riva e trovo 2-3 personaggi in attesa che si alzi il vento anche se il lago mi pare ochettasse già.
Con la 8 ero perfetto.

Scatto una foto ricordo e la mando nella chat locale, sperando venga ben accolta da chi non è potuto salire per imperscrutabili motivazioni legali.
Torno a casa e ingurgito qualcosa perchè ho bisogno di calorie.
Poi esco di nuovo a fare altro e finalmente lo spot si popola un po' e per qualche ora il lago offre divertimento ai presenti, con un sole un po' timido e velato.

Bon, uscita strana, bella ma.. mancava qualcosa.
Un po' come una pastasciutta insipida.
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it
kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11898
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da kiteman »

Un sabato e domenica lombardi, dal colore arancione, che ci hanno donato la seconda e terza uscita di codesta strana stagione.
Son le prime uscite, in cui solitamente decido quali saranno.. i traguardi da perseguire da qui a fine anno.
E per traguardi s'intende cosa aggiungere di nuovo o cosa perfezionare, nell'arte di far volare un piccolo aeroplanino trainato da una forza elementare.
Per stavolta mi fermo qui nel raccontare, per il fatto che non ho le idee molto chiare, su quello che nei prossimi mesi vorrò realmente affrontare.
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it
Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8916
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da maddy »

: ahahah : scenario denso di incognite

Come se non avessimo bisogno di dubbi extra

Bello l'esempio delle manovre che riescono dopo le pause. È proprio così che funziona il defrag degli schemi motori nel sistema coordinativo.

Tu lo lasci tranquillo e lui regola le esperienze e prepara i file. E' il motivo per cui più sessioni distanziate nel tempo rendono relativamente di più di periodi di full immersion. Ma non significa che le due cose ben miscelate servano per massimizzare l'apprendimento.

Adesso sei pronto per l'illuminazione sfolgorante : ahahah :
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd
kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11898
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da kiteman »

Eh si, maddy, ieri ero in trance, in acqua.
La risposta è dentro di me, ma non è ancora uscita.
Ero morbidoso e rilassato, anche nelle temibili virate alcune delle quali son venute fuori a pennello.
Altre son venute male, ma anche nella caduta, e nell'errore, mi sentivo in pieno controllo.
Momenti epici domenica, con una ventina di nodi, ad andare a cercare sopravento le "ondine" più grosse da surfare per poi buttarsi al lasco, inseguirle e surfarle superandole, alternando heel e toe side, con il kite fermo a centro finestra, barra cazzata, a mo' di palloncino, con quel minimo tiro per mantenere il foiling dopo aver superato il (micro) incavo dell'ondina lacustra malefica che dura solo pochi secondi e poi muore.
Era tutto fluido, incredibilmente fluido.
Non eccezzionale, a volte sicuramente un po' scomposto con i pesi perchè sentivo delle tensioni strane alle caviglie che mi stavano dicendo che l'assetto non era ottimale.
Ma tutto molto fluido.. forse più nella mente che nel corpo.

L'illuminazione sfolgorante.. credo sia che per ora del wing non me ne può fregar di meno.
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it
Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8916
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da maddy »

Se stai provando queste sensazioni di padronanza col kite foil sicuramente vale la pena di assorbire fino al salto di qualità .

Double value
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd
Alessio
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2254
Iscritto il: 25/09/2013, 22:11
Spot frequentati: Lido dei Pini, Marinaretti, Ostia, Focene
Ali: Sonic 18, Soul 12, Speed4 8 std - SST 9 e 6
Tavole: Gong Allvator M, Kiteloose Nirvana/Disco, Alaia Custom, Transformer Door

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da Alessio »

Con kite da onda il "downwind" in foil da lasco a lasco è gudurioso! Il wing può aspettare anche per me. Per ora mi soddisfa il kite al 100%.
In alcune condizioni la trazione del kite non la riesco ad annullare e lì mi chiedo se un wing non farebbe meglio.
kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11898
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da kiteman »

Sabato uscitina iniziata veramente male.. ma poi conclusasi bene.
Dopo 5 minuti provo qualcosa (manco mi ricordo.. il trauma ha rimosso tutto), cado, il kite prende un raffichino, probabilmente frontstalla e mi cade proprio davanti sottovento.
L'hf dov'era? Era davanti pure lui.
Quindi kite a mollo sottovento che nel frattempo cominciava a tirare (era in acqua) e le prelinee che si incastrano intorno al piantone.
Me la faccio sotto e tiro la sicura (devo dire velocemente), la barra scorre ma fino a un certo punto, poi rimane incastrata sul piantone.
E vedo che l'hf tirato malamente comincia a inabissarsi.. ecco qui me la sono fatta addosso.
Ma poi tutto si è fermato e son riuscito a recuperare la quinta, liberare il piantone dalla prelinea (ci aveva fatto un bel giro intorno) e nuotare verso riva perchè, ovviamente, si era formata la caramella e non ne voleva sapere di sistemarsi.

Una volta che tocco con i piedi un collega (pindam) mi aiuta a districare il kite, lo tengo un po' verticale per fare uscire quei 4 litri di acqua dagli oppositi orifizi sui tip, e in pratica riparto.

La cosa che maggiormente mi ha spaventato (perchè ammetto che ho avuto paura di essere portato giù dall'hf che pareva volersi inabissare) è che mi sono completamente dimenticato di avere la seconda sicura.
La prima, come ho detto, l'ho aperta subito ma poi son stato lì a sperare che tutto finisse, pronto a farmi trainare sotto.
La seconda sicura, nella mia testa (l'unica che mi avrebbe potuto salvare in caso di grande sfiga).. NON ce l'avevo nella mente.
Come se non ci fosse stata.
Mai azionata in vita mia e quindi persa nei meandri nel mio cervello.

Questa cosa, su cui ho riflettutto dopo, non mi è piaciuta per niente.. sensazione veramente brutta.
Signifca che in caso di panico.. fai minchiate e rischi la vita.

Alla prossima uscita vedrò di familiarizzare con la seconda sicura, con la sua presenza e con la sua posizione.
Non so ancora come ma voglio averla ben stampata nel cervello nel momento in sui dovessi azionarla.. catzo. : censored :

A parte questo, bella uscita, vento un po' sporchetto, anche se un po' di paura mi era rimasta dentro e mi son limitato a fare le manovre che so fare bene.

E domenica non sono uscito e ho fatto altro, forse in parte anche per quello che mi è successo.
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it
Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8916
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da maddy »

Il panico o solo il pericolo a volte giocano brutti scherzi

In quest'ultima settimana con tanti incidenti sul lavoro ripensavo a come sia difficile fare quello che devi fare se non sei super preparato

In genere tanti guai sono dovuti a questo
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd
Avatar utente
Konan
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 290
Iscritto il: 01/04/2019, 18:46
Spot frequentati: Colico/Valmadrera/Mandello/Dervio
Ali: Cabrinha Fx 12/9/7 fly soul10 sonic3 13
Tavole: moses 101+loose custom / North gonzales / LF element

Re: Lago di como - Breva e Tivano...

Messaggio da Konan »

kiteman ha scritto: 10/05/2021, 11:13 Sabato uscitina iniziata veramente male.. ma poi conclusasi bene.
Dopo 5 minuti provo qualcosa (manco mi ricordo.. il trauma ha rimosso tutto), cado, il kite prende un raffichino, probabilmente frontstalla e mi cade proprio davanti sottovento.
L'hf dov'era? Era davanti pure lui.
Quindi kite a mollo sottovento che nel frattempo cominciava a tirare (era in acqua) e le prelinee che si incastrano intorno al piantone.
Me la faccio sotto e tiro la sicura (devo dire velocemente), la barra scorre ma fino a un certo punto, poi rimane incastrata sul piantone.
E vedo che l'hf tirato malamente comincia a inabissarsi.. ecco qui me la sono fatta addosso.
Ma poi tutto si è fermato e son riuscito a recuperare la quinta, liberare il piantone dalla prelinea (ci aveva fatto un bel giro intorno) e nuotare verso riva perchè, ovviamente, si era formata la caramella e non ne voleva sapere di sistemarsi.

Una volta che tocco con i piedi un collega (pindam) mi aiuta a districare il kite, lo tengo un po' verticale per fare uscire quei 4 litri di acqua dagli oppositi orifizi sui tip, e in pratica riparto.

La cosa che maggiormente mi ha spaventato (perchè ammetto che ho avuto paura di essere portato giù dall'hf che pareva volersi inabissare) è che mi sono completamente dimenticato di avere la seconda sicura.
La prima, come ho detto, l'ho aperta subito ma poi son stato lì a sperare che tutto finisse, pronto a farmi trainare sotto.
La seconda sicura, nella mia testa (l'unica che mi avrebbe potuto salvare in caso di grande sfiga).. NON ce l'avevo nella mente.
Come se non ci fosse stata.
Mai azionata in vita mia e quindi persa nei meandri nel mio cervello.

Questa cosa, su cui ho riflettutto dopo, non mi è piaciuta per niente.. sensazione veramente brutta.
Signifca che in caso di panico.. fai minchiate e rischi la vita.

Alla prossima uscita vedrò di familiarizzare con la seconda sicura, con la sua presenza e con la sua posizione.
Non so ancora come ma voglio averla ben stampata nel cervello nel momento in sui dovessi azionarla.. catzo. : censored :

A parte questo, bella uscita, vento un po' sporchetto, anche se un po' di paura mi era rimasta dentro e mi son limitato a fare le manovre che so fare bene.

E domenica non sono uscito e ho fatto altro, forse in parte anche per quello che mi è successo.
Ma no Kiteman, sono sicuro che se fossi stato tirato sotto ti sarebbe venuto in mente eccome di sganciare il leash. Se ci hai pensato solo a posteriori era solo perchè non si è reso necessario
Comunque ieri mi sa che aleggiava aria di sfiga in alto lago... : ahahah :
A un mio amico che scarrocciava con kite incaramellato è passato un windsurf sulle linee (3 su 4 tagliate)
Un altro ha bucato il soul sui rametti della baia
io ho tagliato una prelinea della back con l'hf all'atterraggio di un salto (salto che sarebbe stato il mio record in hf se il woo mi avesse concesso la gentilezza di registrarlo! : Sad : )
Rispondi