Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

un luogo dove fare due chiacchiere in amicizia
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2467
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana, Calabria Ionica
Ali: Swell V1 6-9-12, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Radical Transformer 160x48, Radical5 138x42, Fatty, Nirvana Mix, GONG ProClear L

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Gino82 »

mikite ha scritto: 29/06/2020, 13:19 passare direttamente all acquisto
: belleparole : : belleparole : : belleparole :

Il mio parere (con relativa esperienza): ho provato un RLBoard ORCA (simil Moses Onda).
1a volta in assoluto.
Alla seconda partenza ho fatto 200m piantone immerso (in totale 15 minuti di gioco)
2a volta
Sono partito subito. Fatto 4 bordi lunghi in totale. Al 4o bordo sono andato in foil per 30-40m, per poi cadere indietro perchè mi ero inclinato troppo. Risalito, ho fatto gli ultimi metri al lasco con piantone immerso : Chessygrin :
: Yahooo : : Yahooo : : Yahooo :

L'unica base che ho: 1 anno con surfino e surfotto strapless usati in ogni condizione e con ogni vela (anche ch1 18m) + 3 anni con derivata/birella

Direi che entrambi sono stati ESTREMAMENTE propedeutici, sia per la gestione del "coso" sotto, sia per l'equilibrio sopra/sottovento

: tiserve : : tiserve : : tiserve :
Avatar utente
mikite
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 199
Iscritto il: 09/02/2011, 13:44
Spot frequentati: volano - terceira ponte salvador bahia-sottomarina-Santa Croce
Ali: ozone
Tavole: nobile - mormai-North nugget

Re: hydrofoil gong

Messaggio da mikite »

Gino.... Quindi hai mollato.... Hai deciso che non fa per Te?
Avatar utente
Motion
Saggio e Moderatore
Messaggi: 6121
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Motion »

Mike qui però sei fuori tema col discorso Gong.
Stasera caso mai sposto sul post Hydrofoil : Wink :
Avatar utente
ITA-404
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11337
Iscritto il: 10/02/2011, 18:37
Spot frequentati: Lario e Camargue
Ali: HQ e Gong
Tavole: Hydro / Naish / Groove

Re: hydrofoil gong

Messaggio da ITA-404 »

kiteman ha scritto: 29/06/2020, 15:10

Ai miei clienti dico sempre: decidi a tavolino se vuoi imparare la nuova disciplina e se SI compratelo.
Se mi chiedono di provarlo per "capire se piacerà", faccio lo stesso discorsetto di cui sopra e a meno che non siano veramente bravi (con tt o altro) li convinco a non provare.

Se sei convinto, io comprerei, qualunque cosa.
Non ci sono vie di mezzo : Thumbup :
e vi diro..dopo tocca abbandonare tutto il resto : whistlingb :
"...633 salvami"
Capitolo 29 ITA 14:30
Chat "Zappatori del Lario"
kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11842
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: hydrofoil gong

Messaggio da kiteman »

Motion ha scritto: 29/06/2020, 16:18 Mike qui però sei fuori tema col discorso Gong.
Stasera caso mai sposto sul post Hydrofoil : Wink : viewtopic.php?f=2&t=6531&start=3549
Ah si, scusa, certo, non mi ero accorto che era qui dentro (Gong), pensavo fosse domanda generica. : Thumbup :
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2467
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana, Calabria Ionica
Ali: Swell V1 6-9-12, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Radical Transformer 160x48, Radical5 138x42, Fatty, Nirvana Mix, GONG ProClear L

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Gino82 »

mikite ha scritto: 29/06/2020, 15:43 Gino.... Quindi hai mollato.... Hai deciso che non fa per Te?
Ciao mikite!

SI...l'ho mollato : Cry : ... al suo legittimo proprietario : ahahah :

Ne compro uno mio : Yahooo : (Gong FREEWAVE + tavola senza volume RLBoards)

Le sensazioni sono state come quando ho provato il Ch2 15 (che poi ho acquistato), poi del Ch1 18m che pure ho, della prima onda a CapoVerde, della prima planata con una door...insomma, una prima volta che non puoi dimenticare : sssss :

Compro il mio (sebbene l'amico Baggio me lo farà usare ancora un po'...) perchè sono 10gg che non penso ad altro : sssss : e poi quello lo deve usare lui! : Yahooo :

Nelle stesse condizione stavo girando (e saltavo) col Ch2 15m e birella...ma, onestamente, l'HF mi ha rapito : sssss : : sssss : : sssss :

QUINDI, SE IL SEME DELLA SERVENZA E' DENTRO DI TE...COMPRA!

Prendo il Gong e non l'RLBoard perchè "sento" che è "lui" : dribbleg : non mi chiedere perchè, forse ne parlano tutti...poi magari mi farà schifo : Blink : però il 6o senso va assecondato quando si parla di SERVENZA!
Avatar utente
mikite
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 199
Iscritto il: 09/02/2011, 13:44
Spot frequentati: volano - terceira ponte salvador bahia-sottomarina-Santa Croce
Ali: ozone
Tavole: nobile - mormai-North nugget

Re: hydrofoil gong

Messaggio da mikite »

Motion ha scritto: 29/06/2020, 16:18 Mike qui però sei fuori tema col discorso Gong.
Stasera caso mai sposto sul post Hydrofoil : Wink : viewtopic.php?f=2&t=6531&start=3549
Ok scusa e grazie Sandro...
Avatar utente
mikite
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 199
Iscritto il: 09/02/2011, 13:44
Spot frequentati: volano - terceira ponte salvador bahia-sottomarina-Santa Croce
Ali: ozone
Tavole: nobile - mormai-North nugget

Re: hydrofoil gong

Messaggio da mikite »

Grazie Gino ho capito aspetterò fine stagione per comprare uno dei vostri Gong.....😁😁
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 9736
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Chrono18-Edge13-Reo9-Reo7-ImpQuattro2-Frenzy10 -EF Vertical19-Pansh BlazeII 5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Zitrone »

mikite ha scritto: 29/06/2020, 18:13 Grazie Gino ho capito aspetterò fine stagione per comprare uno dei vostri Gong.....😁😁
mettiti in fila : aufs : ....ci sono prima io : ahahah : : ahahah :
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Avatar utente
mikite
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 199
Iscritto il: 09/02/2011, 13:44
Spot frequentati: volano - terceira ponte salvador bahia-sottomarina-Santa Croce
Ali: ozone
Tavole: nobile - mormai-North nugget

Re: hydrofoil gong

Messaggio da mikite »

: Chessygrin :
Zitrone ha scritto: 29/06/2020, 18:15
mikite ha scritto: 29/06/2020, 18:13 Grazie Gino ho capito aspetterò fine stagione per comprare uno dei vostri Gong.....😁😁
mettiti in fila : aufs : ....ci sono prima io : ahahah : : ahahah :
😁😁😁🤗
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2467
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana, Calabria Ionica
Ali: Swell V1 6-9-12, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Radical Transformer 160x48, Radical5 138x42, Fatty, Nirvana Mix, GONG ProClear L

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Gino82 »

Siete degli sciacalli : ahahah :
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 9736
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Chrono18-Edge13-Reo9-Reo7-ImpQuattro2-Frenzy10 -EF Vertical19-Pansh BlazeII 5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Zitrone »

Gino82 ha scritto: 29/06/2020, 21:44 Siete degli sciacalli : ahahah :
Beh...bisogna approfittare della servenza altrui : ahahah : : ahahah : : ahahah :
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17317
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Pat »

mod cap : police :

gente, stanno venendo fuori cose molto interessanti, ma se invece di gettarle tutte qui, che sono introvabili dopo due secondi, apriamo argomenti tematici, poi è più facile ritrovarle.

Quindi, please:

per info su spot san teodoro, proseguite qui:
viewtopic.php?f=2&t=21067


Per strambate e virate in HF, qui:
viewtopic.php?f=2&t=21071
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2467
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana, Calabria Ionica
Ali: Swell V1 6-9-12, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Radical Transformer 160x48, Radical5 138x42, Fatty, Nirvana Mix, GONG ProClear L

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Gino82 »

Ciao a tutti!

Avendo ormai iniziato, mi sono sorti mille dubbi...che strano... : ahahah :

MATERIALE:
RLBoards ORCA dell'amico Baggio (= Moses ONDA, dicono... : Lol : ) (il Gong mi arriverà : dribbleg : )
Tavola senza volume 150x48 cm
Piantone montato in poppa, straps anteriori a Y tutto avanti, strap posteriore tutta dietro (ma non la uso).
Conduzione con piede dietro appena davanti alla strap (in pratica il piede posteriore "cade" circa a metà della fusoliera)
Con questo setting sento di avere un ottimo controllo del mezzo...ma magari sto sbagliando qualcosa vista la sospetta e relativa facilità con cui riesco ad andicchiare...

LIVELLO:
Ho trovato questo piantone facilissimo, da subito!
Sta in foiling quasi da fermo! MOSTRUOSO!
Nel giro di 5 uscite (2 nel limite bassissimo della vela, 2 invelato perfetto, 1 strainvelato), riesco a viaggiare stabilmente a piantone fuori entrambe le mura e decidere la quota (mediamente sto basso), quando salire e quando scendere. STRAFELICE : Yahooo : : sssss :
Riesco a decidere se andare di bolina, traverso o lasco.
Col sx davanti (sono regular) riesco a fare degli scodinzolini : WohoW : : Yahooo : : ahahah :
Le sessions strainvelato e sottoinvelato sono di una propedeuticità pazzesca per quando il vento è giusto : belleparole :

ATROCI DUBBI:
- In andatura, quando prendo velocità, sento pressione sul piede posteriore (e devo spingere con esso): premesso che mi sento "bene e comodo", come faccio a capire se sto imparando in una posizione tecnicamente corretta o del tutto sbagliata?
Ho provato ad avanzare il piantone, ma non mi sono trovato per niente : shake : (nemmeno la partenza)
Silversurfer si riferisce spesso a una distribuzione del carico 50-50 sui due piedi, ma forse si riferisce a un HF diverso...oppure è una regola valida per tutti gli HF? (Ricordo uno dei problemi dell'Onda con le tavole del 2018 era che non avevano le rotaie/fori fino dietro...quindi piantone troppo in avanti e HF ingestibile...)
- Quando il vento è rafficato, mi trovo bene con la mossa del "braccino" in fuori a bilanciare : Lol : : meglio levarsi subito il vizio? (certo che surficchiare in DW con 8 nodi di vento e il Kitech fly!3 15m è impagabile! E' la mia vela 2020-2021 : sssss : )
- Ho abbozzato quanche strambata mure a sx. Due volte il 180 gradi mi è riuscito a piantone alto: come devo fare DOPO per non cadere? Cosa devo fare per continuare in switch? Ho provato anche una volta con DL ma mi ha spazzato via : ahahah : : ahahah : : ahahah :

Seguiranno altre domande : aufs : : WohoW : : Love : : Love : : Love :

Grazie a chi vorrà aiutarmi : belleparole : : Love :
Avatar utente
terrasimone
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 186
Iscritto il: 09/06/2015, 15:49
Spot frequentati: lago di santa croce, grado, caorle, la caletta, mari ermi, porto pollo, fehmarn, lubmin, süßersee
Ali: Rrd emotion, liquid force solo, ozone reo, pansh Genesis
Tavole: hydro carbon, rrd placebo, slingshot coupe, LF happy foil, gong allvator M su kiteloose 105

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da terrasimone »

Gino82 ha scritto: 27/07/2020, 15:52 Ciao a tutti!

Avendo ormai iniziato, mi sono sorti mille dubbi...che strano... : ahahah :


ATROCI DUBBI:
- In andatura, quando prendo velocità, sento pressione sul piede posteriore (e devo spingere con esso): premesso che mi sento "bene e comodo", come faccio a capire se sto imparando in una posizione tecnicamente corretta o del tutto sbagliata?
Ho provato ad avanzare il piantone, ma non mi sono trovato per niente : shake : (nemmeno la partenza)
Silversurfer si riferisce spesso a una distribuzione del carico 50-50 sui due piedi, ma forse si riferisce a un HF diverso...oppure è una regola valida per tutti gli HF? (Ricordo uno dei problemi dell'Onda con le tavole del 2018 era che non avevano le rotaie/fori fino dietro...quindi piantone troppo in avanti e HF ingestibile...)
- Quando il vento è rafficato, mi trovo bene con la mossa del "braccino" in fuori a bilanciare : Lol : : meglio levarsi subito il vizio? (certo che surficchiare in DW con 8 nodi di vento e il Kitech fly!3 15m è impagabile! E' la mia vela 2020-2021 : sssss : )
- Ho abbozzato quanche strambata mure a sx. Due volte il 180 gradi mi è riuscito a piantone alto: come devo fare DOPO per non cadere? Cosa devo fare per continuare in switch? Ho provato anche una volta con DL ma mi ha spazzato via : ahahah : : ahahah : : ahahah :

Seguiranno altre domande : aufs : : WohoW : : Love : : Love : : Love :

Grazie a chi vorrà aiutarmi : belleparole : : Love :
Ciao Gino, Provo a rispondere ai tuoi atroci dubbi:

il fatto che tu debba spingere con il piede dietro potrebbe significare che il piede posteriore sta troppo avanti. soluzioni possibili:
togli completamente la strap posteriore che non usi per vedere se con il piede posteriore un po' più indietro riesci a compensare questa tendenza. se lo stance diventa innaturale, ovvero ti ritrovi con le gambe troppo larghe potresti arretrare di una posizione le strap anteriori.
posso capire che non ti sei trovato bene spostando il piantone poichè questa operazione non influisce solo sul bilanciamento del peso avanti-dietro, ma anche sulla reazione della tavola a seconda di quanto il piantone è immerso. ergo, prova a lavorare sulla posizione dei piedi come detto sopra, per trovare quel 50/50 sui piedi chè è condizione ideale, anche se è normale che al lasco veloce ti ritrovi a spingere un po' di più sull'anteriore per contrastare il lift crescente.

se non vuoi diventare un racer a gambe larghe il braccino ci può stare. lo fanno in molti, me compreso. ma più la posizione è composta meno variabili influiscono sulla posizione del baricentro, quindi è più facile trovare la quadra senza braccino. certo se devi scegliere tra braccino e tuffo, meglio il braccino.

dopo il foiling jibe senza cambio piedi cadi ma bisogna capire il perchè. sicuramente in toeside va appresa di nuovo la gestione dell'equilibrio sull'asse nose/tail, quindi probabilmente il problema è quello. per mantenere il tiro del kite, come con le altre tavole, non andare troppo al lasco, e cerca di tenere il kite a 45°.
Posso definirmi kiter esperto perchè ho commesso tutti gli errori possibili!
Avatar utente
Motion
Saggio e Moderatore
Messaggi: 6121
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Motion »

Concordo con quanto detto da Simone, hai la strap posteriore usala, perchè sta mania di viaggiare col piedi fuori ?
la posizione del corpo inoltre è importante devi essere ben bilanciato al 50-50 e con corpo abbastanza in asse, al limite spalle e testa un pò ruotate (è completamente diversa dalla posizione di andare in TT e all'inizio non è facile toglierla)

Non forzare le tappe, impara ad andare bene e sciolto nelle due andature classiche, il lasco non è facile all'inizio quindi presumo che per il momento vai al traverso : Wink : . quindi concentrati ebne su andare in tutte e due le mure fino ad arrivare ad una buona bolina che vuol anche dire buttare il peso indietro e inclinato col piantone.

Braccino ok all'inizio da una mano, poi magari col tempo toglielo a usa il corpo spalle

Poi passi ai step successivi : Wink :
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17317
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Pat »

bravo gino, sono sicuro che progredirai in un soffio.

L'unica cosa che non mi torna è il fatto che aumentando la velocità tu debba spingere col piede dietro.
Aumentando la velocità la paletta tende a fare più portanza, quindi a salire. Per compensare, dovresti sentire l'esigenza di spingere maggiormente col piede davanti, non col piede dietro.

Non è che tu spingi col piede dietro per tenere il trespolo in rotta ed eliminare un eventuale scodinzolio ?
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
Cartolina
Saggio
Messaggi: 1963
Iscritto il: 07/04/2011, 9:53
Spot frequentati: Litorale laziale
Ali: Kitech FREE RS 12-15-9 / Fly4 6m
Tavole: Ketos Hydrofoil / Hydro Manta board / Flyboards Radical 5
Località: Roma @Cinquina
Contatta:

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Cartolina »

Ti rispondo solo sulla compensazione del peso perché su quello mi sento di darti un reale consiglio visto che anch'io dovevo spingere praticamente solo col piede posteriore.
O avanzi il piantone oppure vai tu più indietro, magari anche solo con le strap anteriori però in questo caso cambia la lunghezza dello stance.
Io col vecchio slingshot lo portai fino alla tacca 4 cm oltre era troppo positivo ed avevo il problema contrario.
Con il Ketos avendo la scassa fissa ho arretrato le strap e ho trovato l'equilibrio perfetto.
All'inizio poco dopo i primi foiling, avere il peso distribuito equamente è un po' strano, ma progredendo ti accorgerai che è molto meno stancante e ti aiuta nelle manovre.
Il mio consiglio vai avanti 1 cm alla volta e trova il perfetto bilanciamento
...ho solo foil e hydrofoil...gli altri guardano dalla spiaggia
kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11842
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da kiteman »

Gino, io ti direi invece di spostare il piede posteriore (e quindi il baricentro) ancora più avanti.
Te lo confermo alla prossima uscita.. devo fare degli esperimenti.
Ho la sensazione che quando il posteriore "soffre" (la gamba è tesa) è perchè è troppo sul "fulcro", diciamo il punto i cui si applica la risultante sulla tavola delle forze (verso l'alto) esercitate dall'aeroplanino e che, presumibilmente, potrebbe situarsi proprio poco avanti rispetto all'attacco del piantone.
Secondo me il baricentro del corpo è troppo indietro e si cerca di spingere giù la tavola con il piede posteriore, che essendo in posizione sfavorevole spinge e spinge come un assassino ma non ottiene nessun effetto.
E' inutilmente teso.
Spostandolo più avanti aumenti il braccio del momento esercitato dal tuo peso (braccio = distanza da fulcro di cui sopra e posizione avanzata del tuo piede) riuscendo a controbilancare la spinta (verso l'alto del piantone) più efficamente (con il tuo peso applicato ai due piedi) e quindi con minore sforzo.. ergo minore tensione.
E' una teoria.. spero di provarla in acqua.
Io quando sento il piede posteriore teso è perchè devo spostare entrambe i piedi in avanti.
Ma non ci ho mai ragionato troppo (sulle forze in gioco).

In tutti questi ragionamenti che facciamo sulla posizione dei piedi, ci dimentichiamo di ragionare sul dove sta realmente il baricentro del nostro corpo.
Ci dimentichiamo che il nostro tronco e la nostra testa pesano tantissimo.
E quindi parlare solo di piedi è limitante se non è chiaro come tiene il corpo il rider in questione.
Metti che spostando un piede (e pensando di aver risolto) il rider in realtà assume una nuova posizione con il corpo che va contro lo spostamento del piede stesso.. qui, sul forum, scrivendo, questa roba non la possiamo valutare.
Per questo a volte si danno risposte, secondo me, contrastanti ai quesiti degli utenti.
Perchè cerchiamo soluzioni semplici in una dinamica complessa con tante parti che possono allinearsi in modi differenti: aeroplanino-piantone-tavola-piedi-gamba-ginocchio-coscia-anca-tronco/braccia-collo-testa.. e infine la componente fondamentale.. il tiro del kite sul trapezio.
Se tengo il kite più alto, meno alto, più avanzato, meno avanzato.. il mio sistema di forze cambia completamente.
Ma lo ignoriamo sempre.
Quindi ci limitiamo a "sposta il piede".
E tutto il resto? : think :
Sto tenendo il kite allo zenith o basso in finestra?
Che andatura sto tenendo?
Ho il peso più sul piede anteriore o posteriore?
Le gambe sono ugualmente flesse?
La tavola è perfettamente orizzontale o leggermente cabrata oppure picchiata?
Sto usando un palettone o un'ala piccola?
Sono sovrainvelato o sottoinvelato?

Secondo me è molto complicato. : shake :
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it
Avatar utente
Masaccio
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3367
Iscritto il: 29/05/2013, 14:56
Spot frequentati: Lazio, Abruzzo
Ali: Peak4 5-11 - Swell 6-9 - Nova 10 - Sonic 18 - guest star: Aurora 8
Tavole: Arriba Arriba Wood, Alaia, Nirvana, Moses HP560

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Masaccio »

In attesa dell'intervento risolutore di silversurfer : Chessygrin : , dico la mia.
E' vero che ci sono tante variabili in gioco, ma per me il discorso resta piuttosto semplice.

Data una tavola con piantone, per navigare bene tale tavola ha bisogno di avere il baricentro del rider mediamente in un punto.
Quindi Gino, se navighi, vuol dire che hai il baricentro del corpo in quel punto.

Se quel punto non è in mezzo alle tue gambe, la conseguenza è che si affaticherà di più la coscia più vicina a quel punto, perché, per mantenere il baricentro in quel punto avrai bisogno di sbilanciare il peso su quella gamba.
kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11842
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da kiteman »

Yes masaccius, io filosofeggio sui momenti e tu semplifichi.
E concordo, chiaramente.
Ma lo stare in piedi su una gamba non è poi così faticoso (a terra).
E' l'eccessiva tensione (secondo me) il problema.
Io a volte sento questa tensione inutile, ma non capisco perchè la genero.
E ho la sensazione che non sia il semplice sbilanciamento del peso su una delle due gambe. : think :
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it
Rispondi