Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

un luogo dove fare due chiacchiere in amicizia
Cirkaiter
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 25
Iscritto il: 31/07/2020, 11:06
Spot frequentati: Lido di Volano
Ali: Turbo 3 11- GONG Strutless 12- Soul 15
Tavole: North - RRD POP - Sroka - Slingshot
Contatta:

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Cirkaiter »

neorunner ha scritto: 14/10/2020, 10:10 Volevo aggiornarmi sulla mia seconda uscita fatta domenica purtroppo anche in questo caso le condizioni non erano ottimali
Vento incostante dai 9 ai 13 nodi.
Anche qui super indecisione su cosa montate se 14.5 emotion rrd ovvero la 12 sst della slingshot

Alla fine sbagliando (secondo me), sempre per il concetto facciamoci aiutare dalla vela a salire monto la 14.5
La notizia positiva grazie ai vostri suggerimenti e video mettere la tavola di taglio è più semplice , non sono ancora molto rapido,devo dire che sono molto macchinoso ancora ed un filo lento, ma mille volte meglio rispetto la prima volta.
Sono salito molte volte sulla tavola, ma causa il tirone della vela poi non riuscivo a rimanere sulla tavola ma venivo tirato via dalla stessa, inoltre la lentezza della emotion rendeva quasi vano il mio richiamo allo zenith, nel senso che tra che ero sulla tavola e cercavo l'equilibrio mi stabilizzavo e cercavo di richiamare l'ala per diminuire il tiro ormai la vela era in tiro ed io la seguivo : ahahah : : ahahah : lasciando dietro hydrofoil

Solo due volte sono riuscito a rimanere su per diciamo 10/15 secondi dove cercavo di andare a lasco
Le altre volte salivo e la vela subito mi "trascinava" via

La prossima volta a costo di stare sotto invelato userò la 12 : Smile :
E devo anche capire se ho settato bene il piantone sotto la tavola perché mi hanno detto di tutto da che mettilo tutto avanti a mettilo tutto dietro per iniziare

In ogni caso ho bevuto tanta acqua e mi sono super divertito....peccato che dopo circa 40 minuti è finito il vento : ahahah :

Tranquillo, tra meteo sballato e decisione misura ala siamo pari ...io nel mentre seguo............ :cipTrick: :cipTrick:
neorunner
Novellino
Novellino
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/10/2019, 10:11
Spot frequentati: Spiaggia
Ali: Juice 18 - Turbine 17 - Soul 15/10 - Emotion 14,5 - SST 12/10/8 - Rally 12/9 - Rpm 9
Tavole: 160x48 RL Boards - 141x43 Poison - Nugget 5,3 - Bliss 137x41 - Race NW - HF Speedster - HF 679-330

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da neorunner »

Grazie sei stato super gentile e disponibile, ma soprattutto super chiaro.

Mi regolerò così.

P.s. Oggi ho testato il nuovo trapezio ion radar modello 2020, preso in super offerta in quanto ultimo disponibile e della mia taglia.
Provato con 25-26 nodi - TT - SST 8m
Farò una super-mini recensione ma ci sono degli aspetti che da principiante mi hanno davvero colpito.
Vestibilità ottima, davvero si riesce a cucirselo addosso, forse avrei addirittura potuto prendere una taglia più piccola ma visto la taglia che avevo del vecchio trapezio mi sono orientato su quella. Ma lo si indossa e stringe bene davvero con una comodità e rapidità sorprendenti.
Tipologia di tiro che ti da l'ala rispetto a quello a fascia (io ho una Mystic Artistic, modello sicuramente vecchiotto, devo dire che mi ci trovavo bene, se non facevo cappellate non saliva molto). Nel trapezio a fascia il tiro lo senti prettamente allo "stomaco" ti senti tirar su da lì, e "senti" molto la vela e le sensazioni che ti da. Il trapezio a seduta invece lo trovo meno comunicativo un pò più ovattato nelle sensazioni che ti restituisce, il tiro è davvero ben ripartito tra gambe e solo leggermente stomaco, quindi le sensazioni sono un pò diverse
La cosa che mi ha colpito, in positivo, è che settandolo bene non sale, rimane sempre lì, oggi francamente con 26 nodi e con qualche raffica è sempre rimasto li tranquillo, ero convinto ad un certo punto che mi avrebbe "evirato" : ahahah : : ahahah : ....mentre nulla, è rimasto fermo e comodo!
Certo camminando una sensazione di impaccio te la da, parlo di sensazioni più che di reali difficoltà, rispetto a quello a fascia...ma anche qui mi aspettavo molto più fastidio e problemi.
P.p.s. so che per molti saranno cose banali, ma per un novizio e super principiante come me ad alcuni aspetti inizialmente non ci badi, e francamente neanche ci pensi, ed oggi sono rimasto davvero molto colpito.
P.p.s. forse prima o poi prenderò un trapezio a fascia di ultima generazione per capire se la differenza è anche data dal fatto che i trapezi hanno fatto delle evoluzioni notevoli negli ultimi anni, e che qualche piccolo problemuccio che ho avuto era dovuto anche al trapezio che pur essendo comodo magari non si adeguava perfettamente alla mia corporatura.
Quindi ancora grazie a tutti per i vostri super preziosissimi consigli.
neorunner
Novellino
Novellino
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/10/2019, 10:11
Spot frequentati: Spiaggia
Ali: Juice 18 - Turbine 17 - Soul 15/10 - Emotion 14,5 - SST 12/10/8 - Rally 12/9 - Rpm 9
Tavole: 160x48 RL Boards - 141x43 Poison - Nugget 5,3 - Bliss 137x41 - Race NW - HF Speedster - HF 679-330

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da neorunner »

@Cirkaiter
Grazie per seguirmi, ma ti conviene seguire uno bravo : ahahah :

Prima o poi riuscirò a salire e girare su questo speedster, sicuramente non mollo, anche se in tanti mi stanno dicendo di desistere e di non bruciarmi le "uscite".
Io personalmente ho deciso che se non gli dedico un pò di tempo a fare mille prove non ne verrò mai a capo, anche perché la mia esperienza con il kite è sicuramente limitata (faccio kite da luglio dello scorso anno), ma la determinazione e la voglia di imparare non mi manca. Anche perché la bellezza di poter uscire tante volte in più e scorrazzare in acqua che hydrofoil ti dà sono sicuro che mi ripagherà ampiamente una volta che imparerò ad usarlo come si deve.... e poi se non mi fossi mai lanciato probabilmente anche l'uscita di oggi con una 8m e 25-26 nodi non l'avrei mai fatta : ahahah : : ahahah :
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17363
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Pat »

Ricorda le basi per i primi bordi:
- straps tutte avanti
- piantone tutto indietro
- spessore che rallenta il decollo inserito
- peso in avanti per evitare di decollare.
- fai almeno un'uscita a tavola immersa, evitando di decollare
- se una volta salito vieni strappato sottovento stai usando una vela troppo grande o più probabilmente la tuffi troppo, comincia a tuffarla sempre meno ed a muoverla meno bruscamente fino a che non trovi la misura
- quando hai passato lo step di cui sopra, allora arretra il piede posteriore un pochino alla volta per cercare i primi decolli
- sempre e comunque spalle in avanti e peso sul piede anteriore, poi troverai la tua posizione
Metti una foto di tavola e trespolo montati
Nb: il radar all'inizio e' un poco rigido, rispetto al mio precedente sembrava di avere il pannolone. Poi si smolla quel tanto che basta. Salire non sale mai, ottima vestibilita'
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
neorunner
Novellino
Novellino
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/10/2019, 10:11
Spot frequentati: Spiaggia
Ali: Juice 18 - Turbine 17 - Soul 15/10 - Emotion 14,5 - SST 12/10/8 - Rally 12/9 - Rpm 9
Tavole: 160x48 RL Boards - 141x43 Poison - Nugget 5,3 - Bliss 137x41 - Race NW - HF Speedster - HF 679-330

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da neorunner »

Allora stamattina con un pò di calma ho fatto le foto
Spero di riuscire a postarle : ahahah :

Il piantone mi sembra tutto dietro
Le strep anteriori tutte avanti
Probabilmente potrei avanzare la strep posteriore

La tavola è una temavento 155 x 55
Per iniziare a vostro avviso va bene ?
Allegati
20201018_102344.jpg
20201018_102454.jpg
20201018_105759.jpg
20201018_110000.jpg
20201018_110011.jpg
20201018_105803.jpg
Avatar utente
Cartolina
Saggio
Messaggi: 1981
Iscritto il: 07/04/2011, 9:53
Spot frequentati: Litorale laziale
Ali: Kitech FREE RS 12-15-9 / Fly4 6m
Tavole: Ketos Hydrofoil / Hydro Manta board / Flyboards Radical 5
Località: Roma @Cinquina
Contatta:

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Cartolina »

Da come sono corti i binari mi sembra che non puoi andare molto avanti.
A mio avviso la tavola è troppo grande a meno che non sei un cinghiale...una 143 con volume è più che sufficiente.
...ho solo foil e hydrofoil...gli altri guardano dalla spiaggia
neorunner
Novellino
Novellino
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/10/2019, 10:11
Spot frequentati: Spiaggia
Ali: Juice 18 - Turbine 17 - Soul 15/10 - Emotion 14,5 - SST 12/10/8 - Rally 12/9 - Rpm 9
Tavole: 160x48 RL Boards - 141x43 Poison - Nugget 5,3 - Bliss 137x41 - Race NW - HF Speedster - HF 679-330

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da neorunner »

Peso, non vestito, 79/80kg
Mi consigli qualche tavola in particolare?
Poi vorrei capire se per iniziare è meglio un hydrofoil come lo speedster oppure, un gong, orca, moses onda o 679?
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2673
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4,
Tavole: Hydrofoil Moses K106, tavola Groove Radical V3
Località: Ancona

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da silversurfer »

La tavola va molto bene, in tanti abbiamo imparato con tavole simili a quella ed il fatto che sia un po' grande non è un problema, anzi ha i suoi bei vantaggi. ANche lo Speedster va bene per imparare.
VAi e passaci tante ore sopra, sarà dura perché è stata dura per tutti ma alla fine abbiamo imparato tutti, non è questione di materiali ma solo di forza di volontà.
la strap dietro e troppo indietro rispetto alla posizione del piantone quindi non usarla metti il piede subito davanti alla strap, tanto all'inizio in molti non la usano (ma lasciala per prendere la tavola)
neorunner
Novellino
Novellino
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/10/2019, 10:11
Spot frequentati: Spiaggia
Ali: Juice 18 - Turbine 17 - Soul 15/10 - Emotion 14,5 - SST 12/10/8 - Rally 12/9 - Rpm 9
Tavole: 160x48 RL Boards - 141x43 Poison - Nugget 5,3 - Bliss 137x41 - Race NW - HF Speedster - HF 679-330

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da neorunner »

Grazie Silver
La forza di volontà e la determinazione non mi manca.
Spero di poter riprovare presto le ultime due uscite c'erano oltre 25 nodi, quindi via di tt

Ma nn vedo l'ora di tornare a cadere e bere acqua : ahahah :
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17363
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Pat »

se posso dare un suggerimento, evita di usare il TT.
La posizione in vento forte (ti immagino col peso tutto indietro ...) è l'esatto contrario di quella che ti serve sul trespolo.
Mi pare che tu abbia il surfino: potresti usare quello, che come posizione si avvicina molto di più.
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
neorunner
Novellino
Novellino
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/10/2019, 10:11
Spot frequentati: Spiaggia
Ali: Juice 18 - Turbine 17 - Soul 15/10 - Emotion 14,5 - SST 12/10/8 - Rally 12/9 - Rpm 9
Tavole: 160x48 RL Boards - 141x43 Poison - Nugget 5,3 - Bliss 137x41 - Race NW - HF Speedster - HF 679-330

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da neorunner »

Si con il vento forte sto con il peso tendente all'indietro e ricordi bene ho anche un serfino, un nugget
Ma ancora non l'ho mai testato, per ora : Chessygrin :

Però qui il mare con il vento forte è particolarmente agitato ed iniziare a testare da subito con quelle condizioni mi sembra troppo estremo

Sono più giorni che qui fanno solo 7 nodi ma costanti... spero che imparando ad usare hydrofoil con un foil possa godermi giornate come queste
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17363
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Pat »

Quando dico "non usare il TT" non intendo "esci con HF in 25 nodi". Intendo che la bidi ti abitua ad una posizione HF-incompatibile. Se usi il surfino, apprendi una posizione col peso sull'anteriore molto più simile a quella che usi su HF
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
Cartolina
Saggio
Messaggi: 1981
Iscritto il: 07/04/2011, 9:53
Spot frequentati: Litorale laziale
Ali: Kitech FREE RS 12-15-9 / Fly4 6m
Tavole: Ketos Hydrofoil / Hydro Manta board / Flyboards Radical 5
Località: Roma @Cinquina
Contatta:

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Cartolina »

ciao a tutti,
sabato finalmente ho iniziato a provare le virate, direttamente in foiling, tanto ormai per me non ha senso provare manovre a tavola in acqua visto che ho superato il limite della paura da piantone alto.
Sono incappato in una situazione che Masaccio qualche post fà ha descritto benissimo, ma alla cui, cercando nel topic, non mi sembra di aver trovato una reale soluzione/spiegazione esposta.
La situazione è che dopo aver cambiato i piedi mi trovo l'aquilone sul nuovo lato, ma molto a bordo finestra, quindi zero potenza.
Il risultato è comunque molto positivo, in effetti la paura da virata rispetto alla strambata (che ora chiudo su entrambi i lati in foiling) era ingiustificata e solo mentale, me ne sono entrate 4 con tavola in acqua, una invece completamente in foiling perfetta.
Sono soddisfatto di non aver perso quasi mai la tavola, al massimo mi fermavo per la problematica descritta sopra.
Altra nota positiva o per lo meno strana, è che mi sono entrate di più con la paletta piccola che col palettone.
Se devo proprio trovare una cosa che ancora mi frena e mi spaventa un po' è il fatto che le poche volte che l'ala mi è rimasta sul lato di partenza, ho rischiato il naufragio, passerà pure quella.
Attendo lumi dal grande Silver.
...ho solo foil e hydrofoil...gli altri guardano dalla spiaggia
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2673
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4,
Tavole: Hydrofoil Moses K106, tavola Groove Radical V3
Località: Ancona

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da silversurfer »

All'inizio avere l'ala a bordo finestra e zero tiro a fine virata è un classico ci siamo passati tutti.
Molto dipende da come la inizi, se parti ad orzare quando l'ala non è ancora bene alta allo zenith, tu le giri intorno e lei a fine virata è già bassa sulle nuove mura senza darti la possibilità di sentire un po' di tiro generato dal tuffarla dallo zenith verso i 45°.
Insieme a quanto detto può darsi che la richiami anche troppo mentre giri e te la ritrovi già bassa a bordo finestra a fine virata.
Ci sta anche che la rotazione ed il cambio piedi all'inizio siano un po' più lenti e farraginosi e quindi per quando hai finito l'ala ha già finito la sua corsa verso il bordo finestra.

Quindi per migliorare, inizia ad alzare gradualmente l'ala mentre vai di bolina stretta e solo quando sei quasi allo zenith inizi ad orzare, mentre giri continui a tenere un filo di pressione sulla barra ma senza esagerare, durante tutta la fase centrale l'ala deve essere allo zenith, a fine virata vedrai che l'ala e più alta e richiamandola deciso ti darà quel po' di trazione per uscire in foiling.
Per la fluidità e gestione precisa dei piedi è solo questione di farne tante ma non dimenticare che la cosa più importante nella virata è alzare il gomito davanti e guardare sotto l'ascella : Thumbup : se fai questo e parti con ala alta, di solito tutto viene, come per miracolo, veloce, facile e naturale senza dover pensare a nulla.
Avatar utente
Konan
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 249
Iscritto il: 01/04/2019, 18:46
Spot frequentati: Colico/Valmadrera/Mandello/Dervio
Ali: Cabrinha Fx 12/9/7 fly soul10
Tavole: moses vorace+groove skate / North gonzales / LF element

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Konan »

silversurfer ha scritto: 02/11/2020, 17:43 All'inizio avere l'ala a bordo finestra e zero tiro a fine virata è un classico ci siamo passati tutti.
Molto dipende da come la inizi, se parti ad orzare quando l'ala non è ancora bene alta allo zenith, tu le giri intorno e lei a fine virata è già bassa sulle nuove mura senza darti la possibilità di sentire un po' di tiro generato dal tuffarla dallo zenith verso i 45°.
Insieme a quanto detto può darsi che la richiami anche troppo mentre giri e te la ritrovi già bassa a bordo finestra a fine virata.
Ci sta anche che la rotazione ed il cambio piedi all'inizio siano un po' più lenti e farraginosi e quindi per quando hai finito l'ala ha già finito la sua corsa verso il bordo finestra.

Quindi per migliorare, inizia ad alzare gradualmente l'ala mentre vai di bolina stretta e solo quando sei quasi allo zenith inizi ad orzare, mentre giri continui a tenere un filo di pressione sulla barra ma senza esagerare, durante tutta la fase centrale l'ala deve essere allo zenith, a fine virata vedrai che l'ala e più alta e richiamandola deciso ti darà quel po' di trazione per uscire in foiling.
Per la fluidità e gestione precisa dei piedi è solo questione di farne tante ma non dimenticare che la cosa più importante nella virata è alzare il gomito davanti e guardare sotto l'ascella : Thumbup : se fai questo e parti con ala alta, di solito tutto viene, come per miracolo, veloce, facile e naturale senza dover pensare a nulla.
Fermi tutti
Cos'è sta roba dell'ascella?!
Senza ironia, ci credo e la proverò, ma fino ad ora sul braccio di prua al massimo ho letto di tenerlo puntato sopravento per indirizzare la rotazione del busto, tipo i principianti in snowboard per fare le curve
Io con sta virata ho un rapporto amore\odio. Momenti con percentuali di riuscita soddisfacenti intorno al 50% e decine di virate chiuse, alternate a momenti di buio totale. Proprio quando ti illudi di averla assimilata e avere costruito una buona base mi arriva il blackout e ne canno 10 di fila e, cosa peggiore, senza aver la contezza di cosa sbaglio rispetto alle manovre riuscite
Qualsiasi altra manovra imparata in kite, riuscita la prima da lì in avanti è solo miglioramento e rifinizione. Con la virata sono continui passi avanti e indietro. E' frustrante...
Avatar utente
grandeand
Fissato
Fissato
Messaggi: 929
Iscritto il: 12/01/2014, 15:23
Spot frequentati: fiumaretta, calambrone, marsala
Ali: flysurfer sonic fr 18, best kahoona 11.5, rrd religion 9, best cabo7, peter lynn sweel5
Tavole: Hydrofoil moses vorace 101 fr, fatty 5.3, north wam 6", flyradical 5 l radical trasformer 160#48,
Località: La Spezia

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da grandeand »

Anche io ho lo stesso problema, poca potenza per riparture sulle nuove mura.
Ho assimili il.movimento con un 12 pump neo che gira molto stretto di ho imparato a virare uscendo sulle nuove mura con un downloop della vela. Gira stretta e non genera molta potenza ma mi fa fare tutto in foiling.

Ovviamente devo essere nel ranger minimo e medio della vela. Se aumenta mi porta via, non riesco a non fare il downloop.
Poi cambio vela e prendo il soul 15 e canno un sacco di virate.
Pur avendo vento, viro e per rimanere in foiling deve dargli di downloop ma questa mi porta 20-30 metri sottovento.
Non riesco a muovere l'ala al giusto momento per non fare il downloop.
Avatar utente
Massimo Speed
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 4636
Iscritto il: 30/04/2011, 19:29
Spot frequentati: Calambrone - Castiglione della Pescaia- Vada
Ali: Soul15-10/Sonic13/Capa 15-13/Dyno18/Rebel7/Evo12-9-6-4/Juice18/Neo9/Dice10-8-7
Tavole: Jaime-Select-Soleil-Spike-Gonzales-Quest TT-Hydrofoil Daytona/FlyRadical5/Alaia/Transformer
Località: cascina (PI)
Contatta:

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Massimo Speed »

neorunner ha scritto: 18/10/2020, 18:05 Il piantone mi sembra tutto dietro
Le strep anteriori tutte avanti
Probabilmente potrei avanzare la strep posteriore

La tavola è una temavento 155 x 55
Per iniziare a vostro avviso va bene ?
Ciao, leggo che hai lo Speedster che per iniziare è forse il migliore in assoluto, lo ho avuto anche io e ne ero innamorato : sssss :
La tavola credo che vada bene ( il top sarebbe provarla per dirti se i centraggi sono giusti, ovviamente : Wink : ) cmq dalle foto mi pare abbastanza ok...
Casomai la strap posteriore portala tutta indietro ma se senti che il foil tende troppo ad "impennarsi", il piede posteriore, quando 6 in partenza, toglilo da dentro la strap e tienilo libero davanti, nel punto dove senti che la pressione su di esso ti pone nel migliore equilibrio di spinta sul foil.

Detto questo, considera che devi fare molte, moltissime uscite per trovare i tuoi equilibri; come abbiamo fatto un po' tutti : Wink :

In generale io sono un amante delle tavole con un buon appoggio in acqua ( quindi senza essere troppo svasate sotto) poichè aiutano tantissimo nel fare il cambio di mura senza cadere, almeno fino a quando uno non avrà la padronanza di fare tutto in foiling; ma prima di arrivare a quel livello... : Wink :

Un saluto e buon divertimento :cipTrick:
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2673
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4,
Tavole: Hydrofoil Moses K106, tavola Groove Radical V3
Località: Ancona

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da silversurfer »

Konan ha scritto: 02/11/2020, 19:03

Fermi tutti
Cos'è sta roba dell'ascella?!
Senza ironia, ci credo e la proverò, ma fino ad ora sul braccio di prua al massimo ho letto di tenerlo puntato sopravento per indirizzare la rotazione del busto, tipo i principianti in snowboard per fare le curve
Io con sta virata ho un rapporto amore\odio. Momenti con percentuali di riuscita soddisfacenti intorno al 50% e decine di virate chiuse, alternate a momenti di buio totale. Proprio quando ti illudi di averla assimilata e avere costruito una buona base mi arriva il blackout e ne canno 10 di fila e, cosa peggiore, senza aver la contezza di cosa sbaglio rispetto alle manovre riuscite
Qualsiasi altra manovra imparata in kite, riuscita la prima da lì in avanti è solo miglioramento e rifinizione. Con la virata sono continui passi avanti e indietro. E' frustrante...
Riposto questo video, perchè Daniela è simpatica, bravissima e spiega bene, al minuto 3'10" spiega il discorso del gomito anteriore alto e di guardare sotto il gomito, inoltre si vede bene come alza bene l'ala continuando ad andare di bolina e solo quando l'ala è già bella alta inizia ad orzare, tutto il resto è oro da capire e provare 1000 volte.
Per il discorso ali pump/foil è molto diverso ed ogni volta che si cambia tocca ricominciare a prendere i tempi e tecnica leggermente diversa, addirittura cambia solo cambiando misura del foil, quando passo dalla 17 alla 11 i tempi sono completamente diversi e devi farne un paio per riadattarti.
In generale meglio imparare la virata con un foil 15 che con un pump 12 (mentre per la strambata è il contrario) comunque sempre ben invelati per imparare la virata, se siete sottoinvelati non state neanche a provarla, fate strambate.

Avatar utente
Konan
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 249
Iscritto il: 01/04/2019, 18:46
Spot frequentati: Colico/Valmadrera/Mandello/Dervio
Ali: Cabrinha Fx 12/9/7 fly soul10
Tavole: moses vorace+groove skate / North gonzales / LF element

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Konan »

silversurfer ha scritto: 03/11/2020, 10:30
Konan ha scritto: 02/11/2020, 19:03

Fermi tutti
Cos'è sta roba dell'ascella?!
Senza ironia, ci credo e la proverò, ma fino ad ora sul braccio di prua al massimo ho letto di tenerlo puntato sopravento per indirizzare la rotazione del busto, tipo i principianti in snowboard per fare le curve
Io con sta virata ho un rapporto amore\odio. Momenti con percentuali di riuscita soddisfacenti intorno al 50% e decine di virate chiuse, alternate a momenti di buio totale. Proprio quando ti illudi di averla assimilata e avere costruito una buona base mi arriva il blackout e ne canno 10 di fila e, cosa peggiore, senza aver la contezza di cosa sbaglio rispetto alle manovre riuscite
Qualsiasi altra manovra imparata in kite, riuscita la prima da lì in avanti è solo miglioramento e rifinizione. Con la virata sono continui passi avanti e indietro. E' frustrante...
Riposto questo video, perchè Daniela è simpatica, bravissima e spiega bene, al minuto 3'10" spiega il discorso del gomito anteriore alto e di guardare sotto il gomito, inoltre si vede bene come alza bene l'ala continuando ad andare di bolina e solo quando l'ala è già bella alta inizia ad orzare, tutto il resto è oro da capire e provare 1000 volte.
Per il discorso ali pump/foil è molto diverso ed ogni volta che si cambia tocca ricominciare a prendere i tempi e tecnica leggermente diversa, addirittura cambia solo cambiando misura del foil, quando passo dalla 17 alla 11 i tempi sono completamente diversi e devi farne un paio per riadattarti.
In generale meglio imparare la virata con un foil 15 che con un pump 12 (mentre per la strambata è il contrario) comunque sempre ben invelati per imparare la virata, se siete sottoinvelati non state neanche a provarla, fate strambate.

Grazie silver. Speriamo di riuscire a mettere in pratica prima che ci riblindino tutti in casa!
Avatar utente
Masaccio
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3379
Iscritto il: 29/05/2013, 14:56
Spot frequentati: Lazio, Abruzzo
Ali: Peak4 5-11 - Swell 6-9 - Nova 10 - Sonic 18 - guest star: Aurora 8
Tavole: Arriba Arriba Wood, Alaia, Nirvana, Moses HP560

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da Masaccio »

Al limite puoi fare come kiteman.
Sul tappeto, in salotto, chiudi gli occhi e alzi il gomito...
neorunner
Novellino
Novellino
Messaggi: 54
Iscritto il: 15/10/2019, 10:11
Spot frequentati: Spiaggia
Ali: Juice 18 - Turbine 17 - Soul 15/10 - Emotion 14,5 - SST 12/10/8 - Rally 12/9 - Rpm 9
Tavole: 160x48 RL Boards - 141x43 Poison - Nugget 5,3 - Bliss 137x41 - Race NW - HF Speedster - HF 679-330

Re: Hydrofoil - Nozioni di base e non solo per iniziare

Messaggio da neorunner »

Massimo Speed ha scritto: 03/11/2020, 9:02
neorunner ha scritto: 18/10/2020, 18:05 Il piantone mi sembra tutto dietro
Le strep anteriori tutte avanti
Probabilmente potrei avanzare la strep posteriore

La tavola è una temavento 155 x 55
Per iniziare a vostro avviso va bene ?
Ciao, leggo che hai lo Speedster che per iniziare è forse il migliore in assoluto, lo ho avuto anche io e ne ero innamorato : sssss :
La tavola credo che vada bene ( il top sarebbe provarla per dirti se i centraggi sono giusti, ovviamente : Wink : ) cmq dalle foto mi pare abbastanza ok...
Casomai la strap posteriore portala tutta indietro ma se senti che il foil tende troppo ad "impennarsi", il piede posteriore, quando 6 in partenza, toglilo da dentro la strap e tienilo libero davanti, nel punto dove senti che la pressione su di esso ti pone nel migliore equilibrio di spinta sul foil.

Detto questo, considera che devi fare molte, moltissime uscite per trovare i tuoi equilibri; come abbiamo fatto un po' tutti : Wink :

In generale io sono un amante delle tavole con un buon appoggio in acqua ( quindi senza essere troppo svasate sotto) poichè aiutano tantissimo nel fare il cambio di mura senza cadere, almeno fino a quando uno non avrà la padronanza di fare tutto in foiling; ma prima di arrivare a quel livello... : Wink :

Un saluto e buon divertimento :cipTrick:

Se ho lo speedster è "colpa" tua e di Pat : ahahah : : ahahah : .... tu con il tuo post nel quale ne evincevi la facilità di utilizzo, pat che prima con il suo post "la terza volta" ha instillato in me il : tiserve : .... poi il buon pat mi ha anche gentilmente venduto il suo personale speedster, ma io che mi illudevo che aver acquistato un hydrofoil ormai domo avrebbe, in qualche modo, potuto velocizzare il mio percorso di apprendimento mi ha fatto scontrare contro due aspetti.... comunque c'è bisogno di vento : ahahah : e caspiterina dopo giorni di "ottimo" : ahahah : (7-8 nodi) termico persi in attesa che arrivasse il soul 15.... in questi giorni oltre i 5 nodi proprio no si va : censored : : censored : : censored : ....ed in seconda battuta con l'hydrofoil (come detto da tutti) si ricomincia da zero.

Al momento ho solo due tentativi, neanche tanto lunghi visto la penuria di vento, di salir sullo speedster, e quel poco che avevo (forse) appreso, è già stato spazzato via da altre mille elucubrazioni mentali.

Per imparare bisogna provare e riprovare, bere tanta tanta acqua, prendere facciate, limitare i cazzotti seri, ma fa tutto parte del processo di apprendimento, poi sicuramente c'è gente più portata, io che sono un pippo, ci metterò qualche uscita di più, ma la determinazione non mi manca :cipTrick: :cipTrick:

Al momento mi alleno solo con la tavola propriocettiva, quella ormai l'ho domata....ma era facile....anche se pure lì un paio di cazzotti li ho presi : ahahah : : ahahah :

Grazie per i consigli, spero di poterli testare presto sia per il vento, sia perché non ci sarà un'altro lockdown in cui stare tutti rinchiusi in casa.
Rispondi