hydrofoil gong

un luogo dove fare due chiacchiere in amicizia
azoele
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 161
Iscritto il: 11/08/2020, 15:13
Spot frequentati: Latina
Ali: Flysurfer Peak
Tavole: Groove Skate

Re: hydrofoil gong

Messaggio da azoele »

Gino ha ragione:

se la tua fusoliera è "Freesurf", ci monti su tutto.
Avendo la Rise, lo è certamente. Freeride, in casa Gong, è più corta davanti per montare palette piccole, e oggi è più legacy che altro.

Detto questo: ci sono i FreeWave col vecchio mast V.1 (non ricordo se 85 o 90) in offerta:

375€ Curve M + stabilo Fast 40
380€ Curve L + stabilo Fast 40

Se pesi davvero poco, o sei bravo, allora versione M.
Se sei meno bravo (sii onesto: ne va del tuo divertimento...) allora versione L.

La M è rapida, sbrigliata: in casa Gong era la risposta all'Onda di Moses.
Ovvio, stalla bello secco. Io l'ho venduta dopo un ora. Un altro utente mi ha scritto in privato lamentandosi della stessa cosa, con 25kg meno di me.

La L è "anestetizzata": tantissimo lift, stallo dolce e molto ritardato, fa comunque i 21 nodi se tiri (magari anche più, io là mi sono fermato), curva strettissimo, ma non ha il comportamento estremizzato allo stallo della M.
A 380€, se consideri che solo le pale anteriori ballano sui 280€, è regalato.

Unica cosa, il palo è il V.1, che hai anche tu, non rigidissimo. (il kit con palo V.2, con lo stabilo Wave, che però va a gusti, nel senso che per onda "pura" è quello, per freeride e manovre continuano a suggerire il Fast, costa 200€ in più).


Se invece vuoi stare più sereno, con 415€ prendi un ensemble più accessibile: X-Over che ti piace, col suo stabilizzatore, e il palo V.2.

Il palo V.2 è rigidissimo, visto che nasce per le ali da Wing: quindi risposta super diretta sotto i piedi.
La X-Over ne hai letto.
Lo stab X-Over è una furbata: ha le orecchie per aiutare il controllo dell'imbardata, e soprattutto è "allungato". In questo modo, compensa di più l'ala anteriore (pur con una superficie minore), aiutando la gestione del beccheggio.

Insomma: hai di che scegliere! : Chessygrin :

Ti ho proposto i kit perché, per la serie Curve, le pale costano uno sproposito, e per 100€ extra hai sia stabilizzatore "giusto" per divertirti se hai piede, che il palo che cercavi.

Se ancora non è momento di Curve, ma vuoi più sveltezza della Rise, allora X-Over, e ti ritrovi anche lo stabilo bello accessibile, ed il nuovissimo mast V.2 da 85cm, misura ottima per kite e wing, e per pale dalla M alla XXL : Thumbup :

Buoni acquisti, e buon divertimento!

P.s.
per dire il valore delle offerte: una Fluid L + Fluid 40 sono 410€ è spedizione...
Solo il piantone V.2 costa 200+€.
Se sei abbastanza matto da saltare dalla Rise alla Veloce M-T, a 569€ te la danno col palo V.2.
In questa fascia, assolutamente imbattibili.


Drago ha scritto: 25/08/2021, 10:03
Drago ha scritto: 24/08/2021, 11:56 ciao a tutti,
chiedo gentilmente una info agli esperti di gong:
io a dicembre 2020 in delirio lockdown ho comprato una
GONG SURFOIL ALLVATOR RISE ALU - L, Red
che dovrebbe essere il foil entry level da surf con mast da 65, per uso wing, che poi non ho praticamente usato.
E' ancora quello con mast v1. Non mi ricordo lo stab se è da 45 o da 40, non posso gardarci perchè sono in vacanza e non lo ho con me.
Ho visto che ora la gong sta svendendo i vecchi mast v1.
Mi chiedevo se valesse la pena comprare un mast da 90 e una front wing RISE ALU M (oppure qualche altra front wing) per ottenere un piantone da kite hf per uso freeride-wave... che ne dite?
Grazie in anticipo
Luca
scusate, al di là dei discorsi filosofici su quanto spendere, qualcuno mi saprebbe rispondere? anzi, chiedo un'altra cosa: la front wing x-over, che dovrebbe essere più sottile del rise e quindi mi ispira di più, è secondo voi compatibile con la vecchia fusoliera 2020?
grazie mille....
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2727
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana, Calabria Ionica
Ali: Swell V1 6-9-12, Soul 10-15, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Radical Transformer 160x48 & 138x44, Fatty, Nirvana Mix, AA DD, GONG ProClear L

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Gino82 »

Azoele, tranquillo, Drago va in HF da 4-5 anni.

Pesa niente e ha un figlio molto più bravo di lui con cui condividere l'attrezzatura.

Fidatevi (entrambi : Chessygrin : ) che con una pala lenta e "troppo" portante non si diverte...intendo a 65 kg...già se Drago pesasse 80...ma così com'è gli basta qualcosa di più piccolo e giocoso : belleparole :
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1796
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Helium 15, Religion 12-8-5, Cabo11, Fury 10, Obsession 10.5 e 9, Swell 7, Dice 6
Tavole: Nobile WaveBoard, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF Naish Thrust

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Drago »

grazie delle dritte...
io attualmente uso un north speedster e vado strapless, carvo sia sinistro avanti che destro avanti e cambio piede in foiling dopo la strambata. no virate, no 360. peso 70 kg e l'utilizzo sarebbe freeride wave strapless. mi sembra che la curve M con palo da 90 mi permetterebbe di fare un bel foil... verifico che lo stab sia da 40 e non da 45... se fosse il 45, sarebbe un problema?
Drago
Helium 15, Cabo 11, Fury 10, Obsession 9-10.5, Religion 5-8-12, Swell7, Dice 6
North Quest TT, Naish Monarch, HF Naish Thrust
"L'inferno sono gli altri", J.P. Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2727
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana, Calabria Ionica
Ali: Swell V1 6-9-12, Soul 10-15, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Radical Transformer 160x48 & 138x44, Fatty, Nirvana Mix, AA DD, GONG ProClear L

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Gino82 »

Col 45 surf sarebbe un po' più frenato, ma nulla di grave...in compenso sarebbe ancora più stabile credo...

Cmq da provare prima di pensare a un altro stab...

Grande Drago : tiserve : :cipTrick:
azoele
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 161
Iscritto il: 11/08/2020, 15:13
Spot frequentati: Latina
Ali: Flysurfer Peak
Tavole: Groove Skate

Re: hydrofoil gong

Messaggio da azoele »

Drago ha scritto: 26/08/2021, 0:58 grazie delle dritte...
io attualmente uso un north speedster e vado strapless, carvo sia sinistro avanti che destro avanti e cambio piede in foiling dopo la strambata. no virate, no 360. peso 70 kg e l'utilizzo sarebbe freeride wave strapless. mi sembra che la curve M con palo da 90 mi permetterebbe di fare un bel foil... verifico che lo stab sia da 40 e non da 45... se fosse il 45, sarebbe un problema?


Lodo sinceramente la modestia con la quale hai descritto il tuo livello. : notworthyc :
Se mi permetti di continuare con la sincerità però: è un gran bel livello.
Già il cambio piede in foiling è davvero tanta roba, visto che richiede coordinazione, controllo della vela, ed equilibrio.

Ergo, penso che in casa GONG tu possa scegliere quello che vuoi.

Scegli in funzione di che tipo di foil vuoi (non conosco lo speedster, mi spiace), e di quello che vuoi fare o di dove vuoi arrivare.

Direi perciò:
X-Over bypassato.

Curve, se vuoi salire ma senza strafare, e ti va di divertirti quando il mare non è piatto e c’è onda.
La M col tuo peso (beato te…) è ottima. Era il simil-Onda di Gong: girelloso e rapido.
Se non ne fai (troppo) una questione di spesa, ottima è anche la versione completa da Wave: ti danno palo V.2 85cm ultrarigido (te ne accorgi subito sotto i piedi, col tuo livello: sembra che ti hanno indurito la tavola sotto i piedi!), pala M-T (più lift della M ma poca roba, ma sempre meno della L, e non si impenna in velocità), e nuovissimo stabilo Wave che ha anche le orecchie, a 570€.
È la nuova lettura del Wave Foil 2021 secondo loro, e io di Guenolè, l'Orso, mi fido oramai ciecamente.
Altrimenti la “lettura” pre-2021 del foil da Onda è in offertissima come ti ho detto a 369€: Curve M + Fast 40 (microscopico e sottilissimo, in curva scivola come se sgommassi) e palo in alluminio V.1. Regalato, e divertentissimo.
Con la Curve, qualunque, col tuo peso, decollo istantaneo: se vuoi parti da fermo.

Veloce, se non ti spaventa un foil molto “movimentereccio” sotto i piedi (ripeto: non conosco lo Speedster!), ma tanto, tanto divertente.
C’è anche lì una versione “combo”: Veloce M-T (le taglie -T sono allungate e dai bordi rastremati, danno un po’ più di lift soprattutto alla minima velocità, ma senza pregiudicare l’accesso al rollio per strambare e carvare), stabilo Veloce 39, e palo V.2 95cm.
Questo è un kit divertente, nervoso, reattivo. La Veloce non va “fortissimo” in assoluto, non è il suo ruolo.
Non è che ci fai 30 nodi – per quello ci sono le vecchie pale Allvator 60cm e 65cm, da 600cmq e 700cmq.
Semplicemente, ci vai, in media, più veloce che con le Curve. Io con la Veloce M ero circa 2 nodi più veloce che con Curve L, e con meno sforzo), e soprattutto, hai molto più glide, quindi quando cambi piede perdi tanta velocità in meno. Anche nelle strambate si sente subito che gira veloce e non perde velocità nella curva, è una bella sensazione.
Veloce, probabilmente decollo istantaneo col tuo peso. Col mio, ci voleva tanto manico a salire subito.

Attenzione: se vuoi comprare solo una pala Veloce, tipo la M, associaci il suo stabilo: il Veloce 39 (che guarda caso è nel kit V.2…). Il Veloce 43 col tuo livello lo addormenta troppo (poi, se proprio lo vuoi, ti faccio fare un affarone : Chessygrin : )
Io uso il Veloce 39 con Veloce L, e mi piace molto: è piccolo, si sente molto poco, e con le sue orecchiette mi aiuta a mandare la tavola dritta quelle rare volte che faccio 16-18 nodi (di solito navigo sui 12-14 max).
Puoi usare gli stabilo Fast con il Veloce, specie il 40.
Se guardi bene sul sito Gong, ti accorgi – è da malati, lo so : Chessygrin : – che nelle foto usano pala Veloce davanti e stabilo Fast dietro: così il foil diventa sguaiato, super divertente ma impegnativo (almeno lo era me…), vuole tanto peso sul piede anteriore quando superi i 16 nodi, e i tuoi piedi fanno tutto il controllo dell’imbardata... che a 18 nodi fa impressione vedere la punta della tavola che fa destra-sinistra... Loro sono manici veri, però...
Garantita una cosa: con Curve esci dall'acqua soddisfatto e stanco, e magari hai progredito nelle manovre.
Con il Veloce, non si sa cosa è successo, ma esci dall’acqua ridendo come uno scemo! : Chessygrin :

Ultimo: se non hai fretta, sono uscite le Fluid, connubio di pale da onda (quindi arcuate e dal profilo delle estremità corto, che devono girare strettissime), rapporto di corda allungato, e profilo sottile stile Veloce per guadagnare in scorrevolezza.
Sono introvabili perché in casa Gong molti erano passati al Veloce per avere pale moderne (le Curve, serie non -T, sono old-style, come il moses Onda: basso A-R), ma senza volere davvero pale di quel tipo. Volevano (volevamo) pale da surf ma ad alto A/R e sottili.
Le Fluid insomma : Biggrin :


Insomma: scegli in funzione di come vuoi uscire, e di cosa vorrai fare (ad esempio: ricorda che per imparare le virate uno stallo dolce e ritardato aiuta moltissimo, visto che centinaia di volte – a meno tu non sia talentuoso, il che è possibilissimo, ovvio! – ti troverai che hai girato, che potresti continuare e chiudere sta manovra maledetta in foiling, ma non hai tiro del kite, ti manca appena appena quel decimo di secondo in aria che… spluff!!! vai giù col foil : Chessygrin : )

Breve quadro sintetico:
Economico e soddisfatto: kit Curve M, stabilo Fast 40, palo v.1 a 375€, e tifai l’Onda di casa Gong e ci navighi senza vento e ravanando nelle onde.

Rilassato ma divertito e future-proof: kit Curve M-T e palo V.2, che usi anche per Wing se vorrai.

Impegnato ma divertito e future-proof: kit Veloce M-T, dove ti metti proprio alla prova.

Comprare una Veloce M + Fast 40 per avere un foil esagitato ha perfettamente senso di per se... ma sono 350€, più ti serve il piantone comunque. Per quello ti direi, se vuoi giocare proprio, kit Veloce M-T, e se proprio lo trovi troppo addormentato (ahem...) allora altri 70€ di stabilo Fast 40 in futuro.

Ciao!

P.S.
scusate, ma avendo il socio che ha praticamente il catalogo Moses, non posso non rimarcare la fortuna di avere Gong sul mercato...
Pala in Carbonio Fluid L, e stabilo Fluid 40, tutto full carbon e design di ultimissima generazione, 410€.
Provare combinazioni di pale e stabilizzatori è roba da ricchi.
Con altri brand, ho visto altra roba in carbonio ultra-costosa spacciata per top del top e che invece flette più della coda del mio gatto.
Gong ha prezzi iper accessibili (570€ per Carbon/Alu ultima generazione!!!), e che consentono di provare qualunque cosa (come ho fatto io) senza diventare amico dell'ufficiale giudiziario... : Chessygrin :
Un plauso all'Orso, e 90 minuti di applausi
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1796
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Helium 15, Religion 12-8-5, Cabo11, Fury 10, Obsession 10.5 e 9, Swell 7, Dice 6
Tavole: Nobile WaveBoard, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF Naish Thrust

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Drago »

grazie mille Azoele della estesissima recensione.... ora mi metto a studiarla con il sito gong a fianco... : Smile :
Drago
Helium 15, Cabo 11, Fury 10, Obsession 9-10.5, Religion 5-8-12, Swell7, Dice 6
North Quest TT, Naish Monarch, HF Naish Thrust
"L'inferno sono gli altri", J.P. Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago
azoele
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 161
Iscritto il: 11/08/2020, 15:13
Spot frequentati: Latina
Ali: Flysurfer Peak
Tavole: Groove Skate

Re: hydrofoil gong

Messaggio da azoele »

Giusto un update: hanno consegnato lo stabilo Fluid 40.
Dal vivo è molto bello, ed il primo stab Gong che vedo (dopo Rise/Surf, Kite/Fast, Veloce) ad avere l'ala a filo della fusoliera.
È molto sottile, e soprattutto, le estremità sono parecchio rastremate per aiutare il rollio.
Adesso aspetto che arrivi la Fluid L per provarlo!
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1796
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Helium 15, Religion 12-8-5, Cabo11, Fury 10, Obsession 10.5 e 9, Swell 7, Dice 6
Tavole: Nobile WaveBoard, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF Naish Thrust

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Drago »

ciao Azoele,
grazie delle info.
Un mio amico mi compra lo speedster (non so se faccio bene, ma ormai ho detto che glielo do... : Rolleyes : ) e allora devo finalizzare l'acquisto.
Ho letto con attenzione il tuo report, ma volevo un check finale perchè sono cambiati leggermente i prezzi rispetto al tuo report, mi sembra, e non volevo rischiare di comprare il foil sbagliato, allora ti metto sotto i link attuali.
Volevo chiederti:
hai scritto "X-Over bypassato"; in relatà non mi sembra male, perchè lo stab ha le orecchie; prima avevo l'allvator freeride col V1 che non le aveva, in pratica questo ora in offerta a 279:
https://www.gong-galaxy.com/en/product/ ... -freeride/
ma mi sembrava molto instabile all'imbardata, e poi stallava secco; era veloce, quello si. Ma dopo un po' lo ho venduto.
L'X-Over da 409 euro, questo:
https://www.gong-galaxy.com/en/product/ ... ver-alu-m/
forse non lo escluderei, è 1250 cm2 spessore 2.4 cm, quindi rispetto al Rise M è più filante (il Rise M è 1500 cm2 e 3 cm), e ha lo stab con le orecchie; unico difetto: ha il palo da 85, preferirei almeno 90 perchè mi piace sdraiarmi in bolina...
Però mi ispira molto l'ALLVATOR V2 CURVE ALU CARBON MT da 569 euro, questo, che in effetti mi consigliavi:
https://www.gong-galaxy.com/en/product/ ... carbon-mt/
Rispetto all'X-Over ha 1150 cm2, 2 cm di spessore, è più largo (73 cm invece di 70), e soprattutto ha il mast da 95 cm che per me è la lunghezza ideale per freeride.
Quindi sarei più orientato al V2 curve, unici dubbi:
- è molto meno stabile dell'X-Over nel cambio piedi in foiling? E' vero che ha meno superficie, ma è anche vero che è più largo, le due cose non si compensano un poco?
- stalla molto prima dell'X-Over?
Vorrei un foil con cui si può cambiare piedi senza difficoltà anche a basse velocità...
in pratica sono indeciso tra X-Over e CurveV2... : Blink :
Se mi dici che come difficoltà nel cambio piedi in foiling non c'è troppa differenza, prenderei il Curve.
Drago
Helium 15, Cabo 11, Fury 10, Obsession 9-10.5, Religion 5-8-12, Swell7, Dice 6
North Quest TT, Naish Monarch, HF Naish Thrust
"L'inferno sono gli altri", J.P. Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1796
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Helium 15, Religion 12-8-5, Cabo11, Fury 10, Obsession 10.5 e 9, Swell 7, Dice 6
Tavole: Nobile WaveBoard, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF Naish Thrust

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Drago »

PS: ho misurato il mio speedster, è largo 59 cm, superficie in pianta circa 620 cm2, spessore circa 2-2.5 cm, e ci cambio i piedi in foiling abbastanza bene. Quindi passando al V2 curve passerei come superficie da 620 a 1150, e di larghezza da 59 a 73, quindi dovrei essere ragionevolmente sicuro che sia più stabile.... che bello : Yahooo :
Quindi direi che l'X-over è da scartare in quanto troppo stabile e lento...
Drago
Helium 15, Cabo 11, Fury 10, Obsession 9-10.5, Religion 5-8-12, Swell7, Dice 6
North Quest TT, Naish Monarch, HF Naish Thrust
"L'inferno sono gli altri", J.P. Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago
azoele
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 161
Iscritto il: 11/08/2020, 15:13
Spot frequentati: Latina
Ali: Flysurfer Peak
Tavole: Groove Skate

Re: hydrofoil gong

Messaggio da azoele »

Allora,

intanto: troppa fiducia!!!
: Blink : : Chessygrin :

Detto questo: la superficie e i numeri non dicono tutto, o così almeno sto scoprendo.
Es.:

Veloce L = 1300cmq, 1.6cm spessore
Curve L = 1350cmq, 2.4cm spessore

Il Veloce scorre di più, ha più lift, ma stalla più secco anche se un attimo dopo il Curve.
Il Fluid L – 1200cmq, 1.8cm spessore – che ho potuto provare 200m (un miracolo partire...), mi ha sorpreso per un lift fortissimo, e una risposta al pumping super efficace. E pensare che volevo prendere la XL-S per avere 1400cmq di area... e invece finisce che mi ordino la L-S da 1100.
Guenole, l'Orso, ha spiegato che la forma della Fluid, con un concavo sul fondo dell'ala, è stato fatto proprio per accrescere il lift senza dover aumentare lo spessore o l'area.

Detto questo: se non sbagli mai le manovre (strambate? virate?), e cambi piede facile, io ti direi tranquillamente di soprassedere sull'XOver.
A che ti serve un foil ottimizzato per essere prevedibile e accessibile, se già vieni da prodotti più difficili?
Soprattutto se usavi già l'Allvator, il "piccolino", che, a detta di Gong stessa, è molto più difficile anche del Veloce M!
(l'Allvator stalla secco, ma è pur vero che di base ha 600cmq, e nella versione "big", 65cm, arriva a 700cmq...).
Io andrei dritto su foil più prestazionali che ti puoi permettere a occhi chiusi.

Poi:
Bassa velocità per il cambio piede, cosa intendi?
Mi spiego: almeno per il mio peso, sia la Veloce M che la Curve M-T (quella del kit che hai visto) stallano in modo brusco, che mi piace poco.
Ma non so dirti se è una questione di peso: con 35kg meno di me, è possibile che con te stallino in modo dolce anche quelle pale. : think :
Un cambio piedi a 10 nodi lo fai con tutta la linea nuova. Un cambio piedi sotto richiede, più che una pala grossa, un po' di manico, perché sei in zona stallo, e a bassa velocità il foil naturalmente è meno stabile. Anti-intuitivamente infatti, più vai veloce, più è facile cambiare piede.

Bon, mi sono stradilungato, scusa.

Però ripeto: se cambi piede in aria, e se fai le tue manovre in foiling facile, che sensa ha un foil molto facile?
Fossi in te, stravolgendo i tuoi piani, darei un mozzico al proiettile, come dicono gli Yankee, e mi prenderei il Kit Veloce, che ha:
pala Veloce M-T, rapida, scorrevolissima, tanto lift per il tuo peso, stallo "secco", ma recuperabilissimo, perché appena "cade" in avanti riaccelera: appena ci fai piede, come la senti cadere sposti il peso indietro, lei riaccelera, e tu la fai riuscire fuori in un attimo (anzi, è anche un bell'andare in quel modo!)
- stabilo veloce 39, che è sottile, arcuato (per darti stabilità all'imbardata), molto veloce, e ti fa scorrere senza però essere sfrenato come il Kite/Fast 40cm, che davvero richiede tanto piede, e tiene a freno la cabrata in velocità
- palo V.2 95cm, proprio come lo volevi tu... : Thumbup :

Bada, non è che il Veloce non vada bene tra le onde (anzi...), è solo che le versioni apposite sono un po' meglio ancora in quelle condizioni specifiche, sicuramente lo è la Fluid. Ma in mare più piatto, la Veloce diventa più gustosa perché più scorrevole.
E le Curve "frenano" appena togli vela, e in manovra, si sente molto se provi sia Curve che Veloce.

Sicuramente non è un kit "facilissimo", ma al tuo livello, ci fai piede in 15 minuti, e poi ti cominci a divertire senz'altro : Thumbup :
Io di Veloce avevo la M, e l'ho venduta (rimpiangendola ancora...) perché troppo faticosa col mio peso a livello articolare.
Ma una volta che ero su, il cambiarci piede mi ha molto perfezionato, perché la usavo con il Kite 40 che la rendeva parecchio instabile, e cambiare piede non mi veniva per nulla naturale... una volta fatto "piede" era uno spasso assoluto, sia per la facilità con cui accelerava, sia per le strambate in velocità, sia per la sfida del controllo!
La Veloce L le somiglia, ma è molto più "sedata", meno divertente. Ma anche molto più facile.

E se poi vuoi poter partire più "soft", basta che aggiungi uno stabilizzatore Veloce 43.
Come avrai letto nei post precedenti, gli stabilizzatori cambiano moltissimo il comportamento del foil. Prova ne è l'esperienza mia e di altri con la Curve L: accoppiata al Fast 40 diventa facile, sguaiata, dal comportamento complesso allo stallo; accoppiata al Surf 45, si trasforma in un tavolo da cucina! : Chessygrin :
Io il 43 proprio non lo sopporto, perché rende molto stabile ma più muto il foil, mentre il 39 lo rende prevedibile, ma molto sciolto, mantenendo controllata l'imbardata. Ma qualcuno sul forum – Alessio mi pare? – ne è invece contentissimo perché gli "doma" la pala Veloce M. Ognuno ha il suo piede ed i suoi gusti, ed il top è poter scegliere, cosa che in Gong costa, nuovo, a malapena un centone.
Ergo, se hai timore a buttarti sul kit Veloce, potresti prenderlo e aggiungere il 43: fare "piede" col 43, avendo sempre nel kit il 39 per i giorni con acqua più tranquilla, o meno vento, o per quando ti senti ancora più sicuro sul tuo kit perché oramai lo conosci bene.
Io farei così, ecco.

Altrimenti, il Kit wave, però è più lento, anche se lo stabilo Wave è onestamente molto intrigante.
A me la Curve M-T non è piaciuta per nulla: poco più agile della L, poco più veloce, ma più secco lo stallo.
Ma magari col tuo peso è perfetta per te : Thumbup :
(anche se, a 75kg, io andrei dritto sulla Fluid M, se il lift della L è indicativo...)

Insomma, c'è tantissima roba a prezzi da super saldo: è solo questione di scegliere : Chessygrin :

Buona fortuna e buona scelta!
E se ti serve un Veloce 43... fammi un fischio : Chessygrin :
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1796
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Helium 15, Religion 12-8-5, Cabo11, Fury 10, Obsession 10.5 e 9, Swell 7, Dice 6
Tavole: Nobile WaveBoard, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF Naish Thrust

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Drago »

ciao Azoele...
mi hai mandato in crisi.... : Blink :
ero deciso x il kit a 569 euro con curve M-T... e ora mi consigli il Veloce. In realtà mi sono espresso male: non è che non sbaglio mai le manovre, anzi. So strambare e andare in switch da entrambi i lati, il cambio piedi in foiling mi viene con una discreta affidabilità da questo agosto, ma dopo la curva abbastanza svelto, prima faccio invece un tot di passettini che mi portano in switch. ma il cambio curva con 2 passi secchi prima della curva non mi viene ancora.
Dato che mi sto orientando a uno stile wave strapless freeride, senza ambizioni di velocità, mi sembrava che il curve MT potesse essere l'ideale (anche leggendo il sito gong) e nel contempo mi permettesse di consolidare il cambio piedi, che mi piacerebbe poter fare senza stress e senza pensarci.
onestamente il veloce mi sembra meno indicato per il wave, e lo escluderei... ripeto non ho obiettivi di velocità.
invece visto il prezzo in offerta mi rimaneva il dubbio di comprare il curve M col palo V1 da 90... tra l'altro il palo v1 è si meno rigido, ma anche meno pesante, che non fa male, però lo stabilo del kit MT con le orecchie mi ispira molto, e anche la nuova sacca più piccola e con tracolla....
grazie ancora delle dritte!
Drago
Helium 15, Cabo 11, Fury 10, Obsession 9-10.5, Religion 5-8-12, Swell7, Dice 6
North Quest TT, Naish Monarch, HF Naish Thrust
"L'inferno sono gli altri", J.P. Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago
azoele
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 161
Iscritto il: 11/08/2020, 15:13
Spot frequentati: Latina
Ali: Flysurfer Peak
Tavole: Groove Skate

Re: hydrofoil gong

Messaggio da azoele »

Ah, ok!
Allora il Veloce forse no.
Occhio però: Veloce non vuol dire "va dritto e basta". Nemmeno per sogno.
Solo che ha un glide enorme rispetto alle Curve, più reattività, ma soffre un po' di più le acque molto spumate. È proprio un prodotto diverso: la Curve è "il vecchio modo di fare surf-foil". Il Veloce è il nuovo paradigma: ali sottili, larghe e con poca corda: nelle versioni -T aumenta anche la capacità di rollio.
Sulle onde ci vola, specie se ti fai tirare dalla vela. È impegnativo, ma molto bello.
Se però vuoi stare in pace, allora Curve senza problemi, declinata in M, M-T, o L.

Allora: l'affarone è certamente il kit col palo V.1.
A 369€ per la M, è semplicemente imbattibile. Lo stesso setup, col palo 100 carbon v.1, viene 929€, quasi 3 volte tanto!
M o L dipende da te: ultra low end, uscita dall'acqua impegnativa perché potente, e meno agilità ma più stabilità, con la L, o meno low end, meno stabilità, meno lift con la M.
Ripeto: io con Curve L + Surf/Rise 45 ci ho fatto 21 nodi, proprio perché stabilissimo.
Certo, proprio a tirarlo tirarlo... ma col Veloce non sono arrivato nemmeno a 20 ad esempio, perché essendo meno stabile mi lascia meno tranquillo.

Lo stabilo Kite/Fast lo mettono per aiutare le pale Curve a girare più stretto e andare più forte.
Con lo stabilo Rise le curve si allargano, specie il 45, e il tutto rallenta frenando di più.
Sulle "orecchie", non farti troppi problemi: la Curve è appunto curva, già di suo controlla l'imbardata molto di più che una Veloce, anche col Fast vai veloce senza paura.
Curve + Fast è facile, accessibile e prestante.
Se trovi un Rise 40 come stabilo per la pala M, ti aiuta con la direzionalità ed il rollio. Con la L, meglio il 45.
Ultimo: Un kit Curve V.1 aggiorna al palo V.2 con 200€.


Ora difendiamo lo AllWave con Curve M-T, nuovo stabilo Wave e palo V.2.
Allora: sulle onde, 85cm è molto meglio di 90/95/100. Baricentro più basso, maggiore agilità, tanta differenza. Solo meno margine scendendo dalle onde, perché si "buca" prima.
E: meglio con tavole corte, per evitare di ingavonare troppo presto.
Io volevo comprare il nuovo carbon 85 proprio per la maggiore agilità.
La rigidezza si sente tutta quando il tuo livello è salito: hai una risposta sotto i piedi immediata, più margine per controllare. Quindi, un plus. Un corrispondente da Kiteforum.com, TomW, col quale mi relazionavo prima del mio acquisto, era passato dallo Alu V.1 al Carbon V.1 (che proprio rigidissimo non è... : Rolleyes : ) e comunque notò subito tanta rigidezza in più. Quindi, Alu V.2 > Carbon V.1 > Alu V.1.
Ovvio, è meglio: ma si va e bene anche con lo Alu V.1: e ci mancherebbe!
Lo stabilo Wave mai provato, purtroppo.
Presumibilmente, visto che resta a catalogo per kite il Fast, non sarà velocissimo, ma magari aiuterà di più nelle onde.
Io però mi fido di loro: se lo hanno fatto, va sicuro bene per davvero nelle onde.
Che poi loro usino, con le Veloce e le Fluid il vecchio Fast, è perché sono fenomeni che vogliono lo stabilo più "discreto" possibile.
Io non sono un fenomeno... : Lol :


Come scegli scegli bene, secondo me.
Il kit V.1 è il "Vecchio" wave, divertente, accessibile, a prezzo da ridere.
Il kit V.2 ha una pala "new generation" (rapporto A/R aumentato), stabilo nuovissimo, e palo molto rigido, incarnando quello che si può fare oggi, per 200€ in più.

Fai sapere poi cosa prendi!
azoele
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 161
Iscritto il: 11/08/2020, 15:13
Spot frequentati: Latina
Ali: Flysurfer Peak
Tavole: Groove Skate

Re: hydrofoil gong

Messaggio da azoele »

Allora, oggi usato per un’oretta il Fluid L + Fluid 40.
Vento 9-16 nodi, vela Kauper Maverick 10m.

Allora, intanto il fischio è pazzesco, anche coi tappi!!!
E varia moltissimo con la velocità: a me ricordava, andando piano, il silenzio militare!!!!!

Detto questo, un’ora è troppo poco per farsi un’idea definita.
Ma alcune impressioni si hanno immediatamente.

1. il Lift è incredibile: il foil letteralmente decolla dall’acqua appena prende un minimo di velocità in partenza. Con una pala di “soli” 1200cmq, si beve la Curve L da 1350 e il Veloce L da 1300. A me piace, ma per un peso più leggero, forse la misura L non è una grandissima idea :D
2. si va forte in modo stabile: sui 17 nodi di GPS si va senza pensieri, e l’accelerazione è rapida, segno di molta scorrevolezza. Oltre bisogna concentrarsi un po’, e non avevo voglia, anche perché il mare era tutto fuorché calmo…
3. tra il kite coi cavi lunghi (24m, non ci sono abituato), e la pala nuova, ho sbagliato quasi tutte le virate, e quelle che chiudevo uscivo molto al lasco. Facevo più fatica a farlo girare “correndo” come il Veloce, col quale posso virare stando molto dritto e tenendo il kite in tiro, ma, curiosamente, riuscivo a girarlo “solo di piede” praticamente da fermo, perché lo stallo è ritardatissimo, e leggermente meno brusco che col Veloce.
4. Antiintuitivo, considerando che nasce come pala super radicale per le onde, ma a me è sembrata “dura” da far girare, nel senso di cambio completo di direzione (la virata, appunto).
5. Accesso al rollio facile: l’oscillazione è facile, ma non è problematica (come era col Veloce M + Fast 40, che andava tenuto sotto controllo). Questo appena muovi i piedi oscilla, ma può stare dritto per conto suo con la stessa facilità. Non so come ci siano riusciti, ma è proprio così.
6. Bello scenderci le onde, perché accelera più che la Curve, ma rimane controllata, e con il rollio così semplificato – ma reso accessibile – si può zig-zagare con facilità. Lo stallo così ritardato fa si che si possa fare un vero e proprio slalom fatto di loop e controloop del kite, a bassa velocità, sulle onde verso riva.

lo devo riprovare con 18m di cavi, che uso di solito, e poi con lo stabilizzatore Fast per vedere se diventa più sciolto in curva.
Anche se lo stabilizzatore Fluid 40 somiglia al Kite, solo montato a pelo fusoliera in alto (invece che al centro), e con il profilo molto arrotondato per massimizzare il rollio.
Vedremo!

Certo è che è un prodotto affascinante, e le prestazioni sono sorprendenti considerando che ha più lift di pale più grandi e cicciotte, scorre tanto, consente manovre secche senza però risultare instabile in andatura normale.
Varrebbe la pena provare le versioni M ed L-S (900 e 1100cmq), che probabilmente hanno tanto lift, ma tantissimo accesso al rollio.
Cavolo di un Guenole dalle mille idee…

P.S.
magari, come per il Veloce, tra un po’ faranno una misura “S” per lo stabilo, tipo 37cm, proprio come per il Veloce dopo il 43 e il 47 hanno fatto la 39! :D
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1796
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Helium 15, Religion 12-8-5, Cabo11, Fury 10, Obsession 10.5 e 9, Swell 7, Dice 6
Tavole: Nobile WaveBoard, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF Naish Thrust

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Drago »

grazie Azoele dell'update.
Alla fine ho ordinato il kit con mast V2 95 cm, curve M-T e stabilo con le orecchie.
Motivi: ho sempre avuto hf con mast max 90 cm ma quando provai un f-one con 95 cm mi piacque molto.
Inoltre il kit V1 non mi convinceva per lo stabilo senza orecchie, e la nuova borsa è molto bella.
Se arriva lo provo Sabato e vi dico.

Faccio una domanda: secondo voi questo hf può andare bene anche per wing? Posso vendere il trespolo V1 con la rise L e mast da 65 cm?
Drago
Helium 15, Cabo 11, Fury 10, Obsession 9-10.5, Religion 5-8-12, Swell7, Dice 6
North Quest TT, Naish Monarch, HF Naish Thrust
"L'inferno sono gli altri", J.P. Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago
azoele
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 161
Iscritto il: 11/08/2020, 15:13
Spot frequentati: Latina
Ali: Flysurfer Peak
Tavole: Groove Skate

Re: hydrofoil gong

Messaggio da azoele »

Secondo me hai fatto benissimo : Thumbup :

Ricordiamoci che la "testa" conta: se non ti fidi, o rimani col dubbio, non ti piacerà a prescindere.
È così per tutti noi...

Sulle "orecchie"... boh, io comincio a capirci sempre meno, confesso.
La Fluid L con Fluid 40 va dritta come un missile (anzi: farla girare... : Rolleyes : : Chessygrin : ), ed il fluid 40 se ha un accenno di curva... io non lo vedo.

Se hai preso il Mast V.2 loro lo hanno fatto proprio per il Wing, quindi starei super tranquillo.

In attesa allora delle tue impressioni! : Thumbup :
Drago ha scritto: 08/09/2021, 20:50 grazie Azoele dell'update.
Alla fine ho ordinato il kit con mast V2 95 cm, curve M-T e stabilo con le orecchie.
Motivi: ho sempre avuto hf con mast max 90 cm ma quando provai un f-one con 95 cm mi piacque molto.
Inoltre il kit V1 non mi convinceva per lo stabilo senza orecchie, e la nuova borsa è molto bella.
Se arriva lo provo Sabato e vi dico.

Faccio una domanda: secondo voi questo hf può andare bene anche per wing? Posso vendere il trespolo V1 con la rise L e mast da 65 cm?
cescof
Novellino
Novellino
Messaggi: 106
Iscritto il: 27/06/2014, 18:04
Spot frequentati: cesenatico
Ali: plkb swell 7,10,13
Tavole: f-one slice, gong curve mt

Re: hydrofoil gong

Messaggio da cescof »

Drago ha scritto: 08/09/2021, 20:50 grazie Azoele dell'update.
Alla fine ho ordinato il kit con mast V2 95 cm, curve M-T e stabilo con le orecchie.
Motivi: ho sempre avuto hf con mast max 90 cm ma quando provai un f-one con 95 cm mi piacque molto.
Inoltre il kit V1 non mi convinceva per lo stabilo senza orecchie, e la nuova borsa è molto bella.
Se arriva lo provo Sabato e vi dico.

Faccio una domanda: secondo voi questo hf può andare bene anche per wing? Posso vendere il trespolo V1 con la rise L e mast da 65 cm?
ciao lo stabilo con le orecchie che misura è? 43? io ho una cirve mt con stabilo rise 45 e volevo prendere un nuovo stabilo
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1796
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Helium 15, Religion 12-8-5, Cabo11, Fury 10, Obsession 10.5 e 9, Swell 7, Dice 6
Tavole: Nobile WaveBoard, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF Naish Thrust

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Drago »

cescof ha scritto: 11/09/2021, 13:58
Drago ha scritto: 08/09/2021, 20:50 grazie Azoele dell'update.
Alla fine ho ordinato il kit con mast V2 95 cm, curve M-T e stabilo con le orecchie.
Motivi: ho sempre avuto hf con mast max 90 cm ma quando provai un f-one con 95 cm mi piacque molto.
Inoltre il kit V1 non mi convinceva per lo stabilo senza orecchie, e la nuova borsa è molto bella.
Se arriva lo provo Sabato e vi dico.

Faccio una domanda: secondo voi questo hf può andare bene anche per wing? Posso vendere il trespolo V1 con la rise L e mast da 65 cm?
ciao lo stabilo con le orecchie che misura è? 43? io ho una cirve mt con stabilo rise 45 e volevo prendere un nuovo stabilo
è 39 cm, 250 cm2, e ce n'è d'avanzo, e comunque mi sembra equilibrato per la curve M-T (del resto è "il suo"), v. recensione sotto...
Drago
Helium 15, Cabo 11, Fury 10, Obsession 9-10.5, Religion 5-8-12, Swell7, Dice 6
North Quest TT, Naish Monarch, HF Naish Thrust
"L'inferno sono gli altri", J.P. Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1796
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Helium 15, Religion 12-8-5, Cabo11, Fury 10, Obsession 10.5 e 9, Swell 7, Dice 6
Tavole: Nobile WaveBoard, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF Naish Thrust

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Drago »

Allora, finalmente oggi ho provato l'allvator-v2-curve-alu-carbon-mt, il foil completo attualmente a 569 €

https://www.gong-galaxy.com/en/product/ ... carbon-mt/

Direi che sono molto soddisfatto dell'acquisto, ci sono più pregi che difetti. Cercherò di essere obiettivo e sintetico.

PRO:
- Stabilità estrema soprattutto al beccheggio, che ti permette di fare il cambio piedi in rilassatezza. Perdona tantissimo e bisogna proprio sbagliare grossolanamente per non riuscire a cambiare piedi in foiling. Non avevo mai usato un foil con dimensioni così generose (73 cm di larghezza, 1150 cm2). Sicuramente si va sereni e rilasati. Secondo me va benissimo anche per principianti totali. Più stabile dello Speedster, enormemente più stabile e facile del Naish Trust (che del resto sono sui 600 cm2 il primo e 550 cm2 il secondo, circa...)
- Range di velocità: può andare a velocità ridottissima senza stallare. Non saprei quantificare, ma è una velocità talmente bassa che si possono provare le strambate con la sicurezza di cadere quasi "da fermo". Se stalla, lo fa comunque dolcemente. In compenso se si spinge sull'acceleratore, il drag non sale troppo, permettendo buone velocità, soprattutto di bolina. Probabilmente è una caratteristica dei foil di nuova generazione, molto larghi ma anche sottili, avere un drag che non salga troppo con la velocità. In pratica il foil cambia carattere: se vai piano lo senti pastoso e lento, se incominci a tirare si scioglie e corre abbastanza sciolto. Ovviamente non è un race, ma neanche una tartaruga. Per quantificare, è più veloce dello Speedster e un poco più lento del Naish Trust. Se sali di velocità non devi cambiare posizione del peso: il lift non diventa troppo, anzi è piacevole perchè ti permette di fare angoli di bolina eccellenti, anche grazie al mast da 95 cm.
- Non sente il chop: non devi praticamenete compensare con le gambe, sembra che ti spiani il mare.
- La caratteristica precedente si traduce in un comportamento godurioso nelle curve (in effetti lo spacciano come foil "da carving" nella descrizione) che sono molto regolari e dolci; molto facile cambiare il piede prima e poi farsi belle curve ampie downloopando, ma anche fare curve più strette.
- Qualità costruttiva e livello delle finiture sembrano veramente al top.

CONTRO:
- Il peso dovuto non al foil, ma al mast V2 in alluminio. Il peso in andatura non dà assolutamente fastidio, anzi sicuramente stabilizza ulteriormente l'andatura, però quando devi entrare in acqua o uscire è un poco fastidioso. Naish Trust e Speedster sono molto più leggeri, pur essendo in alluminio. E' anche vero che il peso si traduce in rigidezza, e anche quella si sente. Inoltre partire strapless è un poco faticoso se c'è poco vento, devi tenere la mano sul bordo della tavola fino all'ultimo.
- I 95 cm e 73 di larghezza se devi uscire come oggi a Calambrone con il fondale basso, e non sei altissimo come me (175 cm) sono veramente scomodi.
- La mia tavola Naish è veramente piccola e sottile (130x39x5 litri), e quindi non è il massimo per partire in condizioni di vento molto leggero; probabilmente devo mettere il foil tutto indietro per avere un poco più di prua, comunque quando c'era poco vento facevo fatica a partire; mi da l'idea che lo speedster fosse meno difficile da mandare in planata, ma lo speedster lo usavo con una tavola più larga e lungha che sicuramente aiutava... probabilmente con una tavola normale, spessa almeno 5 cm, si partirebbe meglio. Purtroppo sotto i 10 nodi temo che dovrò usare la strap anteriore per non faticare troppo a partire....
- Nel mast V2 pur mettendo i tappi entra acqua (magari è anche per questo che pesava tanto). Lo risolverò, come fatto con il Naish, siliconando i tappi.
Ora vado a nanna, dopo 4 ore di kite e 3 ore di viaggio di cui 1 di coda per tornare...
Buonanotte.
Drago
Helium 15, Cabo 11, Fury 10, Obsession 9-10.5, Religion 5-8-12, Swell7, Dice 6
North Quest TT, Naish Monarch, HF Naish Thrust
"L'inferno sono gli altri", J.P. Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1796
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Helium 15, Religion 12-8-5, Cabo11, Fury 10, Obsession 10.5 e 9, Swell 7, Dice 6
Tavole: Nobile WaveBoard, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF Naish Thrust

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Drago »

Mi sono dimenticato di dire una cosa: fischia un poco, ma non è una cosa terribile. E a differenza di altri foil il fischio non continua a crescere con la velocità (questo lo ho verificato soprattutto di bolina, di lasco non ho tirato tanto):
- a basse velocità non fischia (quindi quando vai tranquillo, carvi, scendi le onde è silenzioso)
- a medie/alte velocità inizia a fischiare, un fischio non troppo alto, tipo la nota di un flauto
- se sali ancora di velocità il fischio sale di frequenza ma si attutisce, è più un sibilo
Evidentemente si supera la risonanza del mast, e scende di volume.
In ogni caso niente di troppo fastidioso; non mi metterò a limare i brdi di uscita perchè sono glà abbastanza sottili di fabbrica. Però per completezza l'ho aggiunto.
Drago
Helium 15, Cabo 11, Fury 10, Obsession 9-10.5, Religion 5-8-12, Swell7, Dice 6
North Quest TT, Naish Monarch, HF Naish Thrust
"L'inferno sono gli altri", J.P. Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago
azoele
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 161
Iscritto il: 11/08/2020, 15:13
Spot frequentati: Latina
Ali: Flysurfer Peak
Tavole: Groove Skate

Re: hydrofoil gong

Messaggio da azoele »

Ciao Drago, bella recensione!

Non ho provato lo stabilo Wave, ma sul comportamento generale penso tu ci abbia preso in pieno.
Mi ritrovo sulle impressioni: non è un foil "veloce" in nessun senso, ma non è nemmeno troppo frenato. Sopporta qualunque angheria, rimane sincero e prevedibile, e ti lascia corricchiare. Il prezzo per andare più forte è perdere tanta stabilità, che non ha senso né per tutti i livelli di abilità, né per tutti i gusti. Se ti capita, provalo con il Kite 40 (il nuovo Fast, insomma), per vedere se ti piace: perdi un po' di controllo del rollio, ma si scioglie ancora un po' di più.

Vorrei proprio provarlo uno stabilo Wave, per la curiosità di vedere che tipo di andatura permette.
Ogni stabilo cambia del tutto o quasi il carattere del foil: io ho tolto il Fluid, perdendo il fischio, molto lift a bassa velocità, ma guadagnando un sacco in giocosità col Kite (Fast) 40, e quello rimarrà montato. Anzi... ne dovrò cercare uno di riserva :D

Il fischio è quasi sempre lo stabilizzatore (almeno nelle mie prove). Se hai voglia di dargli una leggera carteggiata (sul forum GONG ci sono anche le istruzioni) lo elimini. Certo, il prezzo è un bordo di uscita non più squadrato.
Io ho i tappi, e non mi secca in generale col Veloce 39; il Kite 40 non ne fa, mentre il Fluid 40 è davvero pazzesco quanto fischia, e il modo in cui varia con la velocità...

Sono contento poi che col tuo peso lo stallo avvenga dolcemente con la M-T: evidentemente, la differente massa cambia molto il comportamento estremo. Io andavo giù come una pera! :D

Sul mast: non ti crucciare troppo per il peso extra rispetto ai vecchi mast V.1 (e di altri produttori).
In GONG lo danno rigido come il nuovo 100 V.2 in carbonio, quindi rapporto prezzo-prestazioni altissimo, e adatto all'uso con le pale grandi da Wing. La coperta è necessariamente un po' corta... :-)

Buon divertimento!
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1796
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Helium 15, Religion 12-8-5, Cabo11, Fury 10, Obsession 10.5 e 9, Swell 7, Dice 6
Tavole: Nobile WaveBoard, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF Naish Thrust

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Drago »

oggi seconda uscita col curve M-T, a Genova, con vento veramente al limite del naufragio, direi nel range 6-8 nodi. Sono uscito solo perché all'una dovevo scappare in ufficio, ma non sapevo se sarei riuscito a planare. L'helium 15 stava su senza molto margine, ma essendo un 15 picchiandolo generava sufficiente spinta da tirarmi fuori dall'acqua. Avendoci preso il piede, non ho più avuto quella sensazione che mi aveva portato a dire che serve più tiro per uscire dall'acqua rispetto a un foil più piccolo e scorrevole ma con tavola più grande... con la tavola piccola il segreto è dosare il peso per uscire immediatamente dall'acqua. In un vento così leggero strambare in foiling non è facilissimo, rigorosamente con cambio prima della curva, e col 15 bisogna aspettare un attimo per iniziare la curva dopo avere innescato il downloop perché il 15 ha i suoi tempi... presaci la mano è veramente l'arma finale da ulw!
unica cosa che non digerisco è il peso... magari l'anno prossimo mi regalerò il mast in carbonio... anche se è solo un ostacolo nel momento in cui entri ed esci dall'acqua.
comunque sorrisometro bello alto :cipTrick:
Drago
Helium 15, Cabo 11, Fury 10, Obsession 9-10.5, Religion 5-8-12, Swell7, Dice 6
North Quest TT, Naish Monarch, HF Naish Thrust
"L'inferno sono gli altri", J.P. Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago
Rispondi