hydrofoil gong

un luogo dove fare due chiacchiere in amicizia
Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: hydrofoil gong

Messaggio da manu »

Motion ha scritto:Oppure questo : Wink : : ahahah :



Fatti aiutare da una barca al traino, occhio alla CP

Ma all'inizio usare il remo da Sup ?
Quel foil mi da l'idea che abbia poco lift : think :
Prendendo una rincorsa del genere mi immagino che si debba navigare qualche metro in più (anche senza pumping); inoltre quando surfa la scia della barca tiene il peso in maniera innaturale sul piede posteriore; segno che il foil o ha poco lift o, vista la lunghezza della tavola dovevano montarlo più avanzato.

Remo da sup? Non credo che serva; a me interessa sperimentare del pumping di sola gamba, più che altro per toccare con mano quanto lift hanno queste ali, quanto è difficile e quanto è faticoso....vedremo : think : invece un'uscita col gommome potrebbe essere bello! : Thumbup :

Chissà tra i piadinari del forum chi c'è che vuole venire a fare una pumping session (il gommone si rimedia, aderite numerosi!)
00gabri00 ha scritto: Molto bene Manu ... ! Dal dire al fare c'è di mezzo il mare , ma Mi hai quasi anticipato. Prima però punto a provarlo su diverse session( altrimenti nn ci capisco na mazza ) questa prox estate e farmi un'idea del foil/sensazioni
Ho un'idea, leggendo e vedendo gente che già lo pratica, di quali siano i punti abb semplici e di quali siano i più complicati . In primis trovare le condizioni giuste di onda.
Gabri hai aspettato anche troppo; datti al foil, è ora. Ma prima di tutto kite-foil; prendine uno e pratica; pratica pratica e ripratica e pensa solo a divertirti; alle onde ci pensi dopo : Wink :

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17106
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Pat »

manu ha scritto:
Motion ha scritto:Oppure questo : Wink : : ahahah :



Fatti aiutare da una barca al traino, occhio alla CP

Ma all'inizio usare il remo da Sup ?
Quel foil mi da l'idea che abbia poco lift : think :
Prendendo una rincorsa del genere mi immagino che si debba navigare qualche metro in più (anche senza pumping); inoltre quando surfa la scia della barca tiene il peso in maniera innaturale sul piede posteriore; segno che il foil o ha poco lift o, vista la lunghezza della tavola dovevano montarlo più avanzato.

Remo da sup? Non credo che serva; a me interessa sperimentare del pumping di sola gamba, più che altro per toccare con mano quanto lift hanno queste ali, quanto è difficile e quanto è faticoso....vedremo : think : invece un'uscita col gommome potrebbe essere bello! : Thumbup :

Chissà tra i piadinari del forum chi c'è che vuole venire a fare una pumping session (il gommone si rimedia, aderite numerosi!)
00gabri00 ha scritto: Molto bene Manu ... ! Dal dire al fare c'è di mezzo il mare , ma Mi hai quasi anticipato. Prima però punto a provarlo su diverse session( altrimenti nn ci capisco na mazza ) questa prox estate e farmi un'idea del foil/sensazioni
Ho un'idea, leggendo e vedendo gente che già lo pratica, di quali siano i punti abb semplici e di quali siano i più complicati . In primis trovare le condizioni giuste di onda.
Gabri hai aspettato anche troppo; datti al foil, è ora. Ma prima di tutto kite-foil; prendine uno e pratica; pratica pratica e ripratica e pensa solo a divertirti; alle onde ci pensi dopo : Wink :
A proposito di pumping: questo e' un marziano ma il video e' elegantissimo.

https://www.facebook.com/97650193254885 ... o&d=n&vh=e

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: hydrofoil gong

Messaggio da manu »

Pat ha scritto:A proposito di pumping: questo e' un marziano ma il video e' elegantissimo.

https://www.facebook.com/97650193254885 ... o&d=n&vh=e
Per me si può fare : dribbleg :

Spero di non sbagliarmi : Chessygrin :

...altrimenti >> mercatino : Cry :

Avatar utente
00gabri00
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2659
Iscritto il: 18/05/2011, 12:21
Spot frequentati: .
Ali: Fly, Ozone, PL
Tavole: bidi, skimboard...
Località: Reggio Emilia / Berna (CH)

Re: hydrofoil gong

Messaggio da 00gabri00 »

Ho cercato info velocemente sul forum della gong. Ricordo il mio amico che questa estate mi diceva di prendere assolutamente il modello Pro x surfoil. Ma sul sito in vendita nn lo vedo (probabile che hanno già cambiato i modelli)

Manu tu hai preso il XXL da surf foil cn piantone 65 , giusto? Ho capito questo da quello che avevi scritto . Pero poi parli che per kite hai preso la M Pro (che nn vedo nello shop del sito ).

Ovvio che prima di buttarsi nelle onde , se inizierò , sarà su flat . Figuriamoci . Ma da quel che leggo, resta cmq altro sport cn questo tipo di padelle rispetto al classico Hf da kite . Questi perdonano tanto e nn hanno velocità. E funzionano da Dio su onde insignificanti senza praticamente spalla. fino a estate prox nn prendo nulla e resto a documentarmi e vedere le recensioni sparse su internet.
Il mio amico ( anche per un totale principiante HF ) , consiglia cmq la M ... max L. Ma ho paura che avesse cmq altro HF rispetto a quello che vedo sul sito.
Tu provalo e facci una recensione :-)
che tavola hai x la XXL ? Perché quella , x remata e takeoff è molto importante.

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: hydrofoil gong

Messaggio da manu »

Sul sito o compri delle combo già preconfezionate oppure prendi pezzi singoli (puoi acquistare ogni singolo pezzo che ti interessa anche separatamente; questo è sicuramente l'aspetto che mi è piaciuto di più di tutto "l'ecosistema gong"; per esempio sul sito moses ci sono problemi di compatibilità tra masts in carbonio ed alluminio e rispettive fusoliere)

Esempio, il FOIL ALLVATOR FREEWAVE monta giá di serie la paletta M Pro. Ha già la fusoliera SURF in alluminio compatibile con tutte le ali e stabilizzatori della serie SURF/SUP

https://www.gong-galaxy.com/en/product/ ... -freewave/

Infatti i singoli pezzi non li trovi tra il materiale da kite ma tra quello SURFOIL/SUPFOIL

https://www.gong-galaxy.com/en/category ... surfoil-en

Dopo che ti sei fatto il tuo primo combo completo puoi aggiungere a piacimento altre ali STANDARD o PRO o stabs o masts ecc ed ampliare il tuo parco giocattoli con quelle altre robine che ti interessano

Oppure se interessa partire con la pala XXL (ma per kite questa è un'arma di distruzione di massa : shake : : ahahah : ) e mast da 65 ti fai il combo ALVATOR XXL (lo trovi tra il materiale SUPFOIL o SURFOIL; nel materialeda kite c'è solo L'ALLVATOR M , cambia solo che ha la pala M Standard) e magari ci aggiungi un'ala anteriore Pro, uno stab più piccolo, un mast più lungo ecc ecc

Insomma spulcia il sito che trovi tutto la roba la trovi principalmente tra il materiale SUPFOIL/SURFOIL piuttosto che in quello da kite. Studia i combo che ci sono da che pezzi sono fatti e già ti fai un'idea

Occhio che ci sono delle ali da kite che vogliono la fusoliera KITE che è diversa (ma mi sembra che la roba da kite non importi a nessuno); se rimani sulla roba SURF/SUP tutto è compatibile con tutto.

Si io di ali ne ho prese 2 la M Pro e la XXL Standard con i rispettivi stab 40 e 45; in realtà ho aggiunto anche quello da 55 perché ho idea che se veramente vorrò farci surf mi servirà; per uso kite dovrebbe bastare quello da 40 per tutte le ali.

Per ora li userò con tavole da kite ma se miracolosamente st'idea del surf foil diventasse concreta credo che mi farò una tavola dedicata

00gabri00 ha scritto: Ovvio che prima di buttarsi nelle onde , se inizierò , sarà su flat . Figuriamoci . Ma da quel che leggo, resta cmq altro sport cn questo tipo di padelle rispetto al classico Hf da kite . Questi perdonano tanto e nn hanno velocità. E funzionano da Dio su onde insignificanti senza praticamente spalla. fino a estate prox nn prendo nulla e resto a documentarmi e vedere le recensioni sparse su internet.
Il mio amico ( anche per un totale principiante HF ) , consiglia cmq la M ... max L. Ma ho paura che avesse cmq altro HF rispetto a quello che vedo sul sito.
Tu provalo e facci una recensione :-)
che tavola hai x la XXL ? Perché quella , x remata e takeoff è molto importante.
Gabri, non devi INIZIARE sul FLAT... devi iniziare col KITE !!!

non so più come dirtelo : Chessygrin :

Lascia perdere tutti i possibili viaggi su palette palettone palettine, non servono a niente per fare kitefoil e diventi scemo e basta; fatti un combo freeride facile tra quelli rinomati e parti! (Fluente, vorace freeride, speedster, mhl, silente ecc ecc); alle onde ci pensi dopo....

Ovvio se trovi un combo già con palettone tipo Onda o simili parti con quello, impari subito e ti ci diverti anche dopo ed hai già il gancio per evoverti nel surf/sup (ma, step by step! : Wink : Prima FA KITE! fallo per un bel po', poi vedi...)

onlybigwaveforme
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 397
Iscritto il: 31/12/2015, 15:57
Spot frequentati: Nord est
Ali: Naish Park
Tavole: Nobile Nhp 134

Re: hydrofoil gong

Messaggio da onlybigwaveforme »

manu ha scritto:
Masaccio ha scritto:Grande manu.
Mi domando solo perché non hai buttato nel mucchio anche un Wing.
È evidente che la malattia da non vento mi ha colpito solo in forma lieve... : Chessygrin :
Pat ha scritto:Molto bene che l'ala grandissima la hai presa tu, stavo giusto per lanciarmi allo sbaraglio sperimentale io :-)
Ora attendo fiducioso le tue prove...perche' ho anche io un progettino bislacco nella testa ..
Ma sai che veramente mi sono convinto che la pratica del surf foiling sia abbordabile ma soprattutto fattibile in romagna? : think :

Innanzitutto credo che l'ala XXL (100cm sono 40 pollici circa, molto più larga del sup più largo e facile che possiate immaginare : Eeek : ) non dia problemi di alcun tipo di stabilità laterale; i problemi ci saranno nella stabilità antero-posteriore ma qui c'è un vantaggio sostanziale rispetto al sup-foiling: la possibilità di allenarsi in acqua piatta; penso che qualche prova di "dock-starting" e di pumping in acqua piatta si possa fare anche partendo da una tavola da sup (insomma l'idea è di mettere ala XXL su mast da 65 ed attaccare il tutto alla loose raggae che data la leggerezza dovrebbe facilitare il pumping e con un suppone voluminoso andare fuori un 100aio di metri e provare qualche "partenza"; metto in conto che partire dal sup potrebbe essere impossibile e che il tutto possa trasformarsi in una comica ma a quel punto qualche molo qui in giro dovrei trovarlo, oppure un moscone o gommone : think : ; per esempio il lomba potrebbe portarmi fuori in gommone a sperimentare un po' di pumping : ahahah :

se il "pump-training" in acqua piatta dovesse rivelarsi fruttuoso (le caratteristiche fisiche non dovrebbero mancarmi, sono allenato ed anche un minimo di background tecnico visto che faccio kitefoil da 5 anni) a quel punto lo step forward su piccole onde potrebbe non essere così velletario (qui subentrerà il problema tavola ma posso fare i primi test con ss alien ed almeno rendermi conto se il take off è fattibile; quanta onda serve e quanta tavola serve; ed ovviamente se sono portato a farlo; se tutto quadra mi farò una tavola dedicata); anche qui il fatto di usare un'ala XXL (magari con stab da 55? : think : ) potrebbe portare con se alcuni vantaggi, uno su tutti: la lentezza. Tavole da sup o da surf tendono a schizzare in avanti se non hai sufficiente equilibrio antero-post; un'ala così grande e lenta oltre ad offrire sufficiente stabilità laterale potrebbe essere anche facilmente domata nel senso antero-posteriore.

Insomma senza dilungarmi troppo (tanto ormai l'ho già fatto : ahahah : ) su innumerevoli "viaggi" di natura tecnica il succo è che mi do qualche chances di riuscire : dribbleg : e poi ho visto Guenole che fa queste cose e mi sono detto "se ce la fa lui...." : ahahah : : ahahah :




Insomma si fa tanto parlare di pumping ma quanti lo hanno sperimentato veramente? : think :

Ci sono innumerevoli motivi per i quali i surfisti non passano al foil surf e per i quali i kiters non passano al surf foil ma siamo sicuri che sia perché è veramente così difficile? : think :

Del pumping si può fare benissimo in acqua piatta con tavole da kite basta avere l'ala giusta e la voglia di provare

Ci sono ali talmemte grosse che vanno anche senza kite; sul sito gong i foil per uso surf-sup o kite sono gli stessi e le ali le stesse; serve soltanto qualche pazzo che ci si cimenti in qualche prova... : ahahah :

Il mare sarà caldo altri 2 mesi; l'acqua piatta ed il non vento non mancheranno.... : think :

Ci voglio provare : Yahooo :

...stay tuned : Wink :
Per le prime prove in pumping fatti trainare da un gommoncino.....ti serve solo il tiro per farti uscire dall'acqua, quando sei fuori, fai rallentare il gommoncino e inizia muoverti solo pompando, continuando comunque a tenere il bilancino in mano. Nel momento in cui inizierai a perdere il ritmo nella pompata, interverrà il tiro del gommone aiutandoti quel po che serve per rimanere in foil senza pompare.....e continui così in loop fino che non hai le gambe completamente distrutte.....qua da me, chi ha imparato, ha imparato così.....ti consente di capire la tecnica della pompata senza per forza fare le partenze dai moli, che le prime volte saranno quasi sicuramente fallimentari

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: hydrofoil gong

Messaggio da manu »

Ho già deciso come fare...

...vado al cable park : Wink :

Farò li le prime prove

Ho già preso accordi telefonici ed ho avuto il nulla osta per girare in laghetto in foil

Oggi mi è arrivata la mail che la mia roba in spedizione : Yahooo :

Spero settimana prossima di fare la prima session : Yahooo :

Al cable farò così: faccio un po' di giri per prendere confidenza con l'attrezzo; quando mi sento pronto butto via il bilancino e comincio a pompare di gambe finché non mi fermo; appena naufrago esco e riparto dall'inizio. Ripeterò l'operazione per più volte, finché non muoio e (spero) per più session.

Se la cosa dovesse rivelarsi proficua sarò pronto per andare in mare a tentare i primi take off su 30-40 cm. Se si rivelasse fallimentare, o mi do un'altra chance x marzo (a novembre il cable chiude) oppure >> mercatino : Sad :

Spero ad ottobre di riuscire a fare almeno 1 session a settimana al cable e metterne insieme almeno 3-4; se tutto va bene spero a novembre di andare in mare

Avatar utente
onir
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2689
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Marina Montemarciano - Marzocca - Numana - Palombina
Ali: Pansh aurora 22/15/12/8 + Genesis 6 + Beemer IV custom depowered
Tavole: Flyrace e derivati solo a deriva centrale ...
Località: Jesi - Ancona

Re: hydrofoil gong

Messaggio da onir »

Vai manu...aspetto i tuoi esperimenti...e ti seguo a ruota : Wink :
vento vento vento e deriva

Avatar utente
DonRaffaè
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 7345
Iscritto il: 22/02/2011, 18:37
Spot frequentati: Lago Maggiore-Lago di Como-Liguria-Baia Domitia-Scauri-Cannatello-San Leone-Sempione-La Thuile
Ali: Chrono V2 13m; PL Sweel 10.5, 8, 6, 4 ; Maui Cloud 10
Tavole: Ripper 5'8,Celeritas5'4,Fatty5'3,alaia DR,MHL lift ,GeneraleLee, Delorean, Loose mobius, ecc..ecc..
Località: Arona (NO)
Contatta:

Re: hydrofoil gong

Messaggio da DonRaffaè »

Manu che tavola hai?

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: hydrofoil gong

Messaggio da manu »

Sul flat partirò con questa

Alternerò i vari pezzi che ho preso per farmi un' idea ma principalmente userò la pala XXL per imparare a pompare

Per le onde ci vorrà una surf foil board con volumeImmagineImmagine

Inviato dal mio LG-H870 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17106
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Pat »

bene, ti seguo e sto alla finestra.
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
KiteRon
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2220
Iscritto il: 23/02/2011, 16:31
Spot frequentati: 151 Riccione | Adriatico | Monte Petrano | Carpegna | Tonale
Ali: Kahoona 5.5 | Peak3 6 | Sp4 Lotus 6 | Soul 8 | Cronix 8 | Cabo 11 | Sonic2 11 | Sonic2 15 l.e.
Tavole: HF Ketos | Radical5 138x42 | Nirvana | Buggy VMax II | MTB Trampa

Re: hydrofoil gong

Messaggio da KiteRon »

manu eroe nazionale
Flymafioso della BANDA dei Piadinari

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: hydrofoil gong

Messaggio da manu »

KiteRon ha scritto:manu eroe nazionale
Usciamo in gommone a provare il palettone?

Facciamo il "Pumping day" , vediamo chi arriva più lontano : dribbleg :

Magari x Halloween : think :

(una festività anglosassone approdata da noi per motivi commerciali che non ho mai digerito : PirateCap : )

Sostituiamo il pumpkin con il pumping : ahahah :

(Così anche Halloween assumerebbe un senso : Chessygrin : )

Avatar utente
KiteRon
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2220
Iscritto il: 23/02/2011, 16:31
Spot frequentati: 151 Riccione | Adriatico | Monte Petrano | Carpegna | Tonale
Ali: Kahoona 5.5 | Peak3 6 | Sp4 Lotus 6 | Soul 8 | Cronix 8 | Cabo 11 | Sonic2 11 | Sonic2 15 l.e.
Tavole: HF Ketos | Radical5 138x42 | Nirvana | Buggy VMax II | MTB Trampa

Re: hydrofoil gong

Messaggio da KiteRon »

Se po fa! basta che il pumpin non assuma altra significati oltre a quelli citati : ahahah :

Ma per partire pensavi al traino? strapless è da mission impossibile : CoolGun :
Flymafioso della BANDA dei Piadinari

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: hydrofoil gong

Messaggio da manu »

KiteRon ha scritto:Se po fa! basta che il pumpin non assuma altra significati oltre a quelli citati : ahahah :
Su questo posso rassicurarti al 100% : Wink :

KiteRon ha scritto: Ma per partire pensavi al traino?
Certo al traino : Thumbup :

Se l'ha fatto Lumumba.... : think :

https://m.facebook.com/story.php?story_ ... oser=false

KiteRon ha scritto: strapless è da mission impossibile : CoolGun :
Perché dici? Per me no... : think :

Cmq il problema non si pone si portano più tavole con o senza strap (dico più tavole perché la mia reggae non ha nemmeno i fori per metterle) e si sposta il piantone di volta in volta....

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17106
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Pat »

manu ha scritto:
KiteRon ha scritto:Se po fa! basta che il pumpin non assuma altra significati oltre a quelli citati : ahahah :
Su questo posso rassicurarti al 100% : Wink :

KiteRon ha scritto: Ma per partire pensavi al traino?
Certo al traino : Thumbup :

Se l'ha fatto Lumumba.... : think :

https://m.facebook.com/story.php?story_ ... oser=false

KiteRon ha scritto: strapless è da mission impossibile : CoolGun :
Perché dici? Per me no... : think :

Cmq il problema non si pone si portano più tavole con o senza strap (dico più tavole perché la mia reggae non ha nemmeno i fori per metterle) e si sposta il piantone di volta in volta....
Aggiornamenti ? Arrivato ?

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: hydrofoil gong

Messaggio da manu »

Pat ha scritto:[Aggiornamenti ? Arrivato ?
Si si arrivato tutto e già testato....

(2 volte in kite ed 1 volta al cable park : Chessygrin : )

Aspettavo di mettere un po' più di carne al fuoco per farmi un' idea più precisa ma di fronte ad una specifica richiesta proverò a mettere insieme quelle che saranno al massimo delle "prime impressioni"...

Un attimo di pazienza, arrivo : Chessygrin :

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17106
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Pat »

aspetto le prime impressioni (dettagliate come al solito, please ... : Thumbup : ), sono molto curioso
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
Motion
Saggio
Messaggi: 5930
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Motion »

Io intanto ieri mi sono surfato delle ondine di 60-90 cm, senzazioni davvero molto molto belle.
La gestione dell'hydro e del kite con le onde diventa ancora più diffcile che col surfino, serve kite piccolo e reattivo.
Provato con stesso vento, purtroppo non molto, e surfino, divertimento quasi nullo

Poi anche la gestione in mezzo al mare bello mosso, nonostante non ho fatto più di tante uscite, si è rilevata abbastanza facile, insomma un attrezzo rivolto molto al carving e onda.

Altra sensazione che nel surfare onde con l'hydro strapless sia molto più sicuro (al limite con le mezze strap) , ieri varie cadute e qualche frullamento mi hanno fatto prendere qualche storta, cosa che oramai non mi succedeva da tempo.

Vabbè c'è ancora tanto da lavorare : Lol : : Chessygrin :

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: hydrofoil gong

Messaggio da manu »

Alla fine per fare contento il @Pat, ho scritto un poema : WallBash : : ahahah :

Ecco le prime "impressioni": : Chessygrin :

prima di tutto un anbocsing “virtuale”: il piantone completo viene fornito con una borsa che contiene tutti i vari pezzi incastonati in dei pannelli di spugna; il montaggio è rapido per cui la suddetta borsa può essere tranquillamente utilizzata come sacca da trasporto. Sono comprese viti, bulloni, l’attrezzo per avvitare il tutto… : Thumbup :

non c’è il manuale con le istruzioni di montaggio : aufs : : ahahah :

L’aspetto complessivo dei giocattoli ad un primo sguardo è estremamente convincente: i pezzi si assemblano e si incastrano perfettamente, nulla da l’idea di avere in mano materiali “low cost” o di scarsa qualità. Sono belle anche le grafiche, conterà poco, ma danno l’idea complessiva di un qualcosa di ben fatto e di curato. Ad assemblaggio avvenuto si nota subito la “pesantezza” dell’alluminio, di certo un materiale meno pregiato del carbonio, tuttavia, la sensazione complessiva, è quella di avere in mano un oggetto di qualità.

Bene, adesso andiamo nell’acqua… : dribbleg :

Prima uscita con tavola loose raggae, mast da 90, ala anteriore M pro, e stab 40 (in pratica la configurazione dell’ Allvator Freewave, venduto alla modica cifra di 449£), kite neo 5; quest’uscita è durata 20 min perché è entrata una botta di scirocco inaspettata (intensità sui 15 nodi) quando le previsioni davano garbino; il vento era bucatissimo e rafficava da terra; ho passato 10 minuti a dare facciate per partire; principalmente perché il vento cambiava direzione ed intensità repentinamente ed avevo montato il piantone non completamente arretrato sulle rotaie, per cui il lift era eccessivo; quando sono riuscito a partire ho capito che il vento stava finendo ed entrando da terra ma, dopo 10min di bestemmie, ho voluto fare a tutti i costi quei 3-4 bordi e sono naufragato a 300m. Ritorno a nuoto. : Frown :

Questa uscita, ovviamente poco significativa nel complesso, mi ha fatto capire che dovevo montarlo completamente arretrato ed ho notato almeno che in navigazione (quei pochi bordi fatti) è abbastanza piacevole e stabile, lento ma piacevole.

Seconda uscita, al cable park: questa la tengo per un post a parte sennò si fa troppo lunga e poi ho soprattuto usato l’mhl per prenderci la mano; questa uscita è stata positiva al massimo, più che altro per l’esperienza totalmente nuova; prima di tutto ho sperimentato che volendo, al di la del “surf-foil-training” che avevo in mente, anche il wake-foil è una figata; penso sicuramente di tornarci ed oltre a divertirmi, di eseguire numerosi test per cui, probabilmente, aprirò un post a parte per parlarne; qui anticipo solo che l’ala M pro mi ha fatto divertire un casino, sostiene tantissimo, è facile ed ho sperimentato un po’ di pumping, con e senza bilancino; non è facile, ma è fattibile, è solo questione di farlo parecchio e non vedo l’ora di spremere per bene la XXL… : Yahooo :

Terza uscita, di nuovo kite, ancora scirocco molto rafficato col garbino dietro, intensità sui 15 con raffiche fino a 20, buchi a 12 ed onde (tante onde) ancora loose raggae + allvator freewave + neo5. Di nuovo una condizione che non mi ha aiutato a prenderci bene le misure, soprattutto nelle partenze perché il vento rafficava parecchio, tuttavia sono riuscito a girare quasi 2 ore ed un po’ di idee me le sono fatte.

Prima considerazione, partire strapless è un casino; questa cosa mi ha un po’ spiazzato; ho arretrato il piantone al massimo ma il lift in partenza è veramente enorme; appena si looppa il kite per salire in piedi, la paletta sputa la tavola in alto immediatamente per cui, se non si è preparati a gestire quel lift, ci si trova spiazzati e si cade parecchio. In ogni caso premendo tanto a prua e looppando a barra molto lasca per non venire disarcionato sono riuscito a partire.

In navigazione è piacevole; è lento e non ne vuole sapere di correre; ha una velocità di crociera bassa e se si prova a spingere di più, non è che ti sputa fuori, semplicemente …non va : ahahah :

Nelle carvate ho avuto ulteriori difficoltà; anche qui ho dato una marea di facciate, sono “esploso” innumerevoli volte; se si carva “di potenza” con tanto tiro del kite ed a tavola molto inclinata è molto facile che esplodi e vieni disarcionato. Anche questo mi ha lasciato spiazzato; con l’mhl io carvo così ma, se faccio così col gong, cado di continuo; per cui anche qui, ho dovuto ri-settare il modo di affrontare le curve: tavola meno inclinata, kite che attraversa la finestra molto neutro, senza tiro, lasciar scorrere la paletta senza spingere troppo coi piedi…la cosa migliora. : Thumbup :

Un aspetto che mi è piaciuto molto invece è che quando si è sul picco dell’onda (c’era fino ad 1 metro di onda formata) anche senza tiro del kite basta dare un colpetto col piede di prua ed il foil accellera e scende l’onda dolcemente; questo mi ha letteralmente entusiasmato! : Yahooo :
Ho disceso diverse onde ed utilizzando il pumping, ho provato a risalire sul picco senza usare il kite e tutto questo riesce straordinariamente bene! : notworthyc :

Questo è l’unico grande rinforzo positivo che mi porto dentro; per il resto è stato più lo smarrimento e lo sconforto di dover re-imparare da capo tutta una serie di abilità già acquisite. : Hurted :

Sono caduto tanto; ed ogni volta dovevo ripartire (strapless) dove nuovamente cadevo tanto; per cui il tanto cadere alla lunga ti esaurisce mentalmente, quando sono uscito dall’acqua dopo 2 ore ero abbastanza stremato. Tuttavia l’uscita l’ho portata a casa, ho già iniziato a modificare il mio riding in favore del nuovo piantone ed ho sperimentato l’esperienza di surfare piccole onde o cioppi e questa è stata un gran bella esperienza; Oltre tutto per me una novità assoluta in quanto in confronto l’mhl è totalmente insensibile a ciò che avviene sul piano d’acqua: scorre dritto come un fuso e taglia tutto, onde, cioppi, avvallamenti, senza “sentire” niente; "dall'alto" dei suoi 104cm, è come se il mare fosse sempre piatto. Questo no, “sente” tutto, parte su tutto ed è una cosa per me completamente nuova; per contro devo dire che l’mhl rimane per me un punto di riferimento, in ottica kite-foil, come divertimento, velocità e fluidità.

Tuttavia forse, è proprio il punto di vista che va cambiato: questo Gong, non è un kite foil, non va pensato come tale e non va utilizzato come tale perché si sbatte la testa contro un muro e probabilmente non va nemmeno paragonato coi più blasonati kite-foil freeride perché ne uscirebbe con le ossa rotte.

E’ un foil da surf. Ci si surfa. Punto. E lo si fa piuttosto bene. Tutto il resto va un attimino rivisto, riprogrammato, risettato.

Quindi, al netto di alcune difficoltà riscontrate (credo correggibilissime con la pratica e la pazienza) devo dire che il modo in cui “parte” sulle piccole onde e sui cioppi minuscoli è veramente fantastico e sarà da qui che ripartirò alla prossima uscita; prima di tutto pensionerò il mast da 90 a favore di quello da 80 (con l’obbiettivo di arrivare piano piano al 65) perché già ho visto che scendere anche piccole onde con 90cm fa stringere veramente le chiappe…

Inoltre viste le difficoltà riscontrate nella gestione del lift dell'ala M pro (è il primo palettone per me) per ora, di provare la XXL in kite, non ci penso nemmeno... : shake :

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17106
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: hydrofoil gong

Messaggio da Pat »

manu ha scritto:Alla fine per fare contento il @Pat, ho scritto un poema : WallBash : : ahahah :

Ecco le prime "impressioni": : Chessygrin :

prima di tutto un anbocsing “virtuale”: il piantone completo viene fornito con una borsa che contiene tutti i vari pezzi incastonati in dei pannelli di spugna; il montaggio è rapido per cui la suddetta borsa può essere tranquillamente utilizzata come sacca da trasporto. Sono comprese viti, bulloni, l’attrezzo per avvitare il tutto… : Thumbup :

non c’è il manuale con le istruzioni di montaggio : aufs : : ahahah :

L’aspetto complessivo dei giocattoli ad un primo sguardo è estremamente convincente: i pezzi si assemblano e si incastrano perfettamente, nulla da l’idea di avere in mano materiali “low cost” o di scarsa qualità. Sono belle anche le grafiche, conterà poco, ma danno l’idea complessiva di un qualcosa di ben fatto e di curato. Ad assemblaggio avvenuto si nota subito la “pesantezza” dell’alluminio, di certo un materiale meno pregiato del carbonio, tuttavia, la sensazione complessiva, è quella di avere in mano un oggetto di qualità.

Bene, adesso andiamo nell’acqua… : dribbleg :

Prima uscita con tavola loose raggae, mast da 90, ala anteriore M pro, e stab 40 (in pratica la configurazione dell’ Allvator Freewave, venduto alla modica cifra di 449£), kite neo 5; quest’uscita è durata 20 min perché è entrata una botta di scirocco inaspettata (intensità sui 15 nodi) quando le previsioni davano garbino; il vento era bucatissimo e rafficava da terra; ho passato 10 minuti a dare facciate per partire; principalmente perché il vento cambiava direzione ed intensità repentinamente ed avevo montato il piantone non completamente arretrato sulle rotaie, per cui il lift era eccessivo; quando sono riuscito a partire ho capito che il vento stava finendo ed entrando da terra ma, dopo 10min di bestemmie, ho voluto fare a tutti i costi quei 3-4 bordi e sono naufragato a 300m. Ritorno a nuoto. : Frown :

Questa uscita, ovviamente poco significativa nel complesso, mi ha fatto capire che dovevo montarlo completamente arretrato ed ho notato almeno che in navigazione (quei pochi bordi fatti) è abbastanza piacevole e stabile, lento ma piacevole.

Seconda uscita, al cable park: questa la tengo per un post a parte sennò si fa troppo lunga e poi ho soprattuto usato l’mhl per prenderci la mano; questa uscita è stata positiva al massimo, più che altro per l’esperienza totalmente nuova; prima di tutto ho sperimentato che volendo, al di la del “surf-foil-training” che avevo in mente, anche il wake-foil è una figata; penso sicuramente di tornarci ed oltre a divertirmi, di eseguire numerosi test per cui, probabilmente, aprirò un post a parte per parlarne; qui anticipo solo che l’ala M pro mi ha fatto divertire un casino, sostiene tantissimo, è facile ed ho sperimentato un po’ di pumping, con e senza bilancino; non è facile, ma è fattibile, è solo questione di farlo parecchio e non vedo l’ora di spremere per bene la XXL… : Yahooo :

Terza uscita, di nuovo kite, ancora scirocco molto rafficato col garbino dietro, intensità sui 15 con raffiche fino a 20, buchi a 12 ed onde (tante onde) ancora loose raggae + allvator freewave + neo5. Di nuovo una condizione che non mi ha aiutato a prenderci bene le misure, soprattutto nelle partenze perché il vento rafficava parecchio, tuttavia sono riuscito a girare quasi 2 ore ed un po’ di idee me le sono fatte.

Prima considerazione, partire strapless è un casino; questa cosa mi ha un po’ spiazzato; ho arretrato il piantone al massimo ma il lift in partenza è veramente enorme; appena si looppa il kite per salire in piedi, la paletta sputa la tavola in alto immediatamente per cui, se non si è preparati a gestire quel lift, ci si trova spiazzati e si cade parecchio. In ogni caso premendo tanto a prua e looppando a barra molto lasca per non venire disarcionato sono riuscito a partire.

In navigazione è piacevole; è lento e non ne vuole sapere di correre; ha una velocità di crociera bassa e se si prova a spingere di più, non è che ti sputa fuori, semplicemente …non va : ahahah :

Nelle carvate ho avuto ulteriori difficoltà; anche qui ho dato una marea di facciate, sono “esploso” innumerevoli volte; se si carva “di potenza” con tanto tiro del kite ed a tavola molto inclinata è molto facile che esplodi e vieni disarcionato. Anche questo mi ha lasciato spiazzato; con l’mhl io carvo così ma, se faccio così col gong, cado di continuo; per cui anche qui, ho dovuto ri-settare il modo di affrontare le curve: tavola meno inclinata, kite che attraversa la finestra molto neutro, senza tiro, lasciar scorrere la paletta senza spingere troppo coi piedi…la cosa migliora. : Thumbup :

Un aspetto che mi è piaciuto molto invece è che quando si è sul picco dell’onda (c’era fino ad 1 metro di onda formata) anche senza tiro del kite basta dare un colpetto col piede di prua ed il foil accellera e scende l’onda dolcemente; questo mi ha letteralmente entusiasmato! : Yahooo :
Ho disceso diverse onde ed utilizzando il pumping, ho provato a risalire sul picco senza usare il kite e tutto questo riesce straordinariamente bene! : notworthyc :

Questo è l’unico grande rinforzo positivo che mi porto dentro; per il resto è stato più lo smarrimento e lo sconforto di dover re-imparare da capo tutta una serie di abilità già acquisite. : Hurted :

Sono caduto tanto; ed ogni volta dovevo ripartire (strapless) dove nuovamente cadevo tanto; per cui il tanto cadere alla lunga ti esaurisce mentalmente, quando sono uscito dall’acqua dopo 2 ore ero abbastanza stremato. Tuttavia l’uscita l’ho portata a casa, ho già iniziato a modificare il mio riding in favore del nuovo piantone ed ho sperimentato l’esperienza di surfare piccole onde o cioppi e questa è stata un gran bella esperienza; Oltre tutto per me una novità assoluta in quanto in confronto l’mhl è totalmente insensibile a ciò che avviene sul piano d’acqua: scorre dritto come un fuso e taglia tutto, onde, cioppi, avvallamenti, senza “sentire” niente; "dall'alto" dei suoi 104cm, è come se il mare fosse sempre piatto. Questo no, “sente” tutto, parte su tutto ed è una cosa per me completamente nuova; per contro devo dire che l’mhl rimane per me un punto di riferimento, in ottica kite-foil, come divertimento, velocità e fluidità.

Tuttavia forse, è proprio il punto di vista che va cambiato: questo Gong, non è un kite foil, non va pensato come tale e non va utilizzato come tale perché si sbatte la testa contro un muro e probabilmente non va nemmeno paragonato coi più blasonati kite-foil freeride perché ne uscirebbe con le ossa rotte.

E’ un foil da surf. Ci si surfa. Punto. E lo si fa piuttosto bene. Tutto il resto va un attimino rivisto, riprogrammato, risettato.

Quindi, al netto di alcune difficoltà riscontrate (credo correggibilissime con la pratica e la pazienza) devo dire che il modo in cui “parte” sulle piccole onde e sui cioppi minuscoli è veramente fantastico e sarà da qui che ripartirò alla prossima uscita; prima di tutto pensionerò il mast da 90 a favore di quello da 80 (con l’obbiettivo di arrivare piano piano al 65) perché già ho visto che scendere anche piccole onde con 90cm fa stringere veramente le chiappe…

Inoltre viste le difficoltà riscontrate nella gestione del lift dell'ala M pro (è il primo palettone per me) per ora, di provare la XXL in kite, non ci penso nemmeno... : shake :
Grazie! Dettagliato come sempre, hai risposto ad alcune delle domande che mi facevo. Aspetto gli sviluppi e intanto spero nel vento di questo finesett.

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Rispondi