Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

un luogo dove fare due chiacchiere in amicizia
Avatar utente
Motion
Saggio e Moderatore
Messaggi: 6040
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da Motion »

Oh... finalmente, grazie Bidello : Wink : : Thumbup :

Diciamo che in linea di massima concordo su parecchio cose (non mi esprimo sulle mezze strap che non ho mai usato)

Cmq ne possiamo discutere : Wink : , però parlo per me ovviamente, dovrei fare almeno una decina di uscite strapless per avere una visione più chiara

Avatar utente
ErPiotta71
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5027
Iscritto il: 07/12/2012, 15:08
Spot frequentati: Passo Oscuro (frazione di Fiumicino)
Ali: pump 6m, Cabrinha Switchblade 8 e 12 mq e Chrono V2 18m
Tavole: TT Cabrinha Tronic, tavolone RLBoards, surfino Calibro9 e alaia

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da ErPiotta71 »

Bravo Bidello ! ! !

Per come la vedo io, mezza strap solo davanti anche perchè tanto sulle onde non ci andrò mai e aiuta un pochino nel controllo specie nelle partenze.
Per il posteriore non ho mai sentito necessità e quindi non l'ho mai messo

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17206
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da Pat »

tra i "contro" delle mezze e delle strep c'è anche il "stanno in mezzo ai piedi". Io aggiungerei anche "ti impegnano, in qualche modo, ad assumere posizioni fisse sulla tavola".

Sono sicuro che le straps o le mezze ti danno un ancoraggio più solido alla tavola, permettendoti di spingere di più. Io (che sono una mezza pippa), col surfino vado abitualmente strapless ma la differenza tra la presenza e l'assenza di una mezza anteriore a cui appoggiarti all'occorrenza, quando il mare è mosso, la sento eccome.

E però la coperta senza ingombri, che ti permette di spostare il piede anche di un solo centimetro per trovare il "tuo" equilibrio, è molto più soul.

più che una questione tecnica, con relativa discussione su "cosa è meglio" ne farei una questione di sensazioni e di approccio personale alla tavola. per intenderci, è chiaro che se uno vuole saltare o andare fortissimo usare le straps è più comodo, funzionale e sicuro. ma uno, per sentirsi libero di muoversi sulla tavola, potrebbe volentieri rinunciare alla prestazione estrema, e non ci sarebbe niente di male.
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
Masaccio
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3320
Iscritto il: 29/05/2013, 14:56
Spot frequentati: Lazio, Abruzzo
Ali: Peak4 5-11 - Swell 6-9 - Nova 10 - Sonic 18 - guest star: Aurora 8
Tavole: Arriba Arriba Wood, Alaia, Nirvana, Moses HP560

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da Masaccio »

Leggevo distrattamente e sono stato preso da un dubbio, che poi la descrizione della partenza al contrario di kiteman mi ha confermato.
Io, tranne sporadiche occasioni su piantoni altrui, esco HF strapped.
Ho il dubbio che il "poco vento" di chi esce strapless sia diverso dal "poco vento" di chi esce strapped.

Per me, strapped, "poco vento" è quando devo partire con un loop, oppure quando l'aquilone a bordo finestra è meglio che non ce lo metto altrimenti cade. Men che mai basso.

Insomma, mi manca la controprova, ma ho la sensazione che, al netto delle tecniche e del manico, hf strapless paghi uno o due nodi di low end rispetto allo strapped.

Avatar utente
Motion
Saggio e Moderatore
Messaggi: 6040
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da Motion »

Masaccio, in linea generale con poco vento e con o senza strap non ho visto queste gran differenze nelle partenze in low end:
parlo però di gente che esce solo strapless : Wink :

In pratica però con vento veramente minimale le strap ho visto fanno la differenza, però anche li dipende dal kite, dal rider ecc ecc.

Avatar utente
terrasimone
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 170
Iscritto il: 09/06/2015, 15:49
Spot frequentati: lago di santa croce, grado, caorle, la caletta, mari ermi, porto pollo, fehmarn, lubmin, süßersee
Ali: Rrd emotion, liquid force solo, ozone reo, pansh Genesis
Tavole: hydro carbon, rrd placebo, slingshot coupe, LF happy foil, gong allvator M su kiteloose 105

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da terrasimone »

Masaccio ha scritto:
23/07/2020, 16:22
Leggevo distrattamente e sono stato preso da un dubbio, che poi la descrizione della partenza al contrario di kiteman mi ha confermato.
Io, tranne sporadiche occasioni su piantoni altrui, esco HF strapped.
Ho il dubbio che il "poco vento" di chi esce strapless sia diverso dal "poco vento" di chi esce strapped.

Per me, strapped, "poco vento" è quando devo partire con un loop, oppure quando l'aquilone a bordo finestra è meglio che non ce lo metto altrimenti cade. Men che mai basso.

Insomma, mi manca la controprova, ma ho la sensazione che, al netto delle tecniche e del manico, hf strapless paghi uno o due nodi di low end rispetto allo strapped.
Personalmente no. Io, strapless, esco con vento limite.. quello che ci vogliono anche le 2 loop per partire, quello che se non muovi un pochino il kite allo Zenith rischi che venga giù, quello che bolini bolini bolini, ma poi al lasco ti sale il panico perché non sembra esserci abbastanza aria per tornare. Chiaro che prima di arrivare qui bisogna aver imparato a partire strapless in tutte le maniere.
A volte mi capita di partire strapless a piantone affondato o in toe side. Quest'ultimo, Non chiedetemi come lo faccio perché non ne ho idea. Ogni tanto succede e basta 😅
Posso definirmi kiter esperto perchè ho commesso tutti gli errori possibili!

Avatar utente
Masaccio
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3320
Iscritto il: 29/05/2013, 14:56
Spot frequentati: Lazio, Abruzzo
Ali: Peak4 5-11 - Swell 6-9 - Nova 10 - Sonic 18 - guest star: Aurora 8
Tavole: Arriba Arriba Wood, Alaia, Nirvana, Moses HP560

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da Masaccio »

terrasimone ha scritto:
23/07/2020, 16:40
Masaccio ha scritto:
23/07/2020, 16:22
Leggevo distrattamente e sono stato preso da un dubbio, che poi la descrizione della partenza al contrario di kiteman mi ha confermato.
Io, tranne sporadiche occasioni su piantoni altrui, esco HF strapped.
Ho il dubbio che il "poco vento" di chi esce strapless sia diverso dal "poco vento" di chi esce strapped.

Per me, strapped, "poco vento" è quando devo partire con un loop, oppure quando l'aquilone a bordo finestra è meglio che non ce lo metto altrimenti cade. Men che mai basso.

Insomma, mi manca la controprova, ma ho la sensazione che, al netto delle tecniche e del manico, hf strapless paghi uno o due nodi di low end rispetto allo strapped.
Personalmente no. Io, strapless, esco con vento limite.. quello che ci vogliono anche le 2 loop per partire, quello che se non muovi un pochino il kite allo Zenith rischi che venga giù, quello che bolini bolini bolini, ma poi al lasco ti sale il panico perché non sembra esserci abbastanza aria per tornare. Chiaro che prima di arrivare qui bisogna aver imparato a partire strapless in tutte le maniere.
A volte mi capita di partire strapless a piantone affondato o in toe side. Quest'ultimo, Non chiedetemi come lo faccio perché non ne ho idea. Ogni tanto succede e basta 😅
Esatto, intendo quel poco vento (e aquilone foil).

kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11758
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da kiteman »

Masaccius, con o senza strap, per quanto mi riguarda, nell'ULW è assolutamente uguale.

Certo sui forum si rischia sempre di generalizzare.. ogni tavola è a se, a seconda che galleggi o meno e delle manovre che devi fare per metterla "nel punto giusto, con il giusto taglio" per partire.

Ma una volta trovato l''assetto di partenza, quel minimo di potenza che ti genera il kite (in ULW), che sia dall'alto verso il basso o dal basso verso l'alto, dopo 1 secondo ti preme i piedi contro la coperta aiutato dal pad e dal piantone che spinge verso di te.. e a quel punto la presenza della strap, secondo me, è ininfluente.

Capito il timing di quando mollare la tavola (se la tieni con la mano) o quando appoggiarci i due piedi pre-partenza, rispetto a quando muovere il kite (in alzo verso zenith o in basso verso l'acqua).. si parte e si va.

Poi magari in ULW fai la picchiata dall'alto e, non funzionando, poi di fatto parti rilasciando salire il kite verso l'alto (come raccontavo sopra).

Le mezze strap le "seguo" da quando si è iniziato a parlarne, ma poi non ho mai avuto voglia di comprarle o l'occasione di provarle su tavole di altri (amici).
Magari prima o poi ci passo anche io.
Quanto scritto dal LONG è assolutamente chiaro.
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it

Avatar utente
Cartolina
Saggio
Messaggi: 1865
Iscritto il: 07/04/2011, 9:53
Spot frequentati: Torvaianica, Marina S. Nicola, Sardegna
Ali: Kitech FREE RS 12-15 / Fly4 6m
Tavole: Ketos Hydrofoil / Hydro Manta board / Flyboards Radical 5 M /
Località: Roma @Cinquina
Contatta:

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da Cartolina »

Per me dipende tutto dal giusto settaggio, ma avere la strap rimane un vantaggio almeno per me.
Mi spiego poichè ieri ho trovato la quadratura del cerchio spostando le mie strap a V di 1 cm indietro, hydro cambiato completamente e strambate entrate tutte e una decina anche in foiling.
Una volta settate bene e ovviamente larghe, le strap, diventano un punto di riferimento per l'entrata in manovra, assolutamente sensazione strapless nello stance stretto, una sicurezza se si vuole correre un po'. Le mie sono talmente larghe che è come andare senza, ma quando decido di correre un po' sento che negli sbalzi il collo del piede fa forza sulla strap e da lì il vantaggio.
Questa la mia esperienza, la mia tavola e piantone sono fissi avendo la scassa KF Ketos e tavola Hydro posizione piantone molto avanzata, un entry race direi quindi potevo giocare solo con la posizione delle strap.
Anti pump rider!!!!
...dall'hydrofoil in poi, tutto il resto è nulla...

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17206
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da Pat »

sabato scorso ho provato anche io strapless.
Con le mezze, che ti consentono di uscire dalla strap strisciando sulla tavola è molto facile.
Ho settato le mezze un paio di cm a prua più del necessario, che è la posizione giusta per quando devi domare la spinta della bestia, e per il resto del tempo tengo il piede anteriore, libero, più a poppa, senza contatto con la mezza.

Secondo me il bello dello strapless in HF è che ti costringe ad essere preciso coi pesi. Con la strap puoi fare forza compensando eventuali movimenti inconsulti della tavola, a piede libero non lo puoi fare, quindi o diventi sensibile e metti il piede dove deve stare, oppure non funziona e prima o poi cadi. Chiaramente, non permettendoti di correggere gli errori appoggiandoti alle straps, non ti permette (almeno fino a che non lo padroneggi superbene) di spingere ai limiti, ma raggiungere i limiti è l'ultimo dei miei problemi.
L'essenza del kite è: "state gobbi"

kiteman
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11758
Iscritto il: 07/01/2011, 21:02
Spot frequentati: Milano, Lago di Como, St. Moritz Al Lamber, Silvaplana & Bernina, Mare italiano (ogni tanto)
Ali: Ali Flysurfer preferibilmente foil
Tavole: RLBoards TT, HF e surfino, SUP RedPaddle
Località: Milano

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da kiteman »

Quindi.. smonti le mezze?
Beh.. a questo punto.. ti tocca. : Wink :
http://www.KiteVirus.it
Flysurfer | RLBoards | Peter Lynn | Red Paddle Co

Distributore in Italia per RLBoards: http://www.rlboards-italia.it

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17206
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da Pat »

no. Intanto continuo ad essere impedito a partire, quindi mi serve : tiserve :

Inoltre, vorrei prima o poi cominciare a spingere, per fare maggior velocità, e in quel caso, avere la mezza pronta a darmi quell'appoggino in più è una bella sicurezza, come lo è se il mare è mosso oppure se il vento è più forte, ecc. ecc.

In questo senso, la mezza è una bella soluzione. Essendo corta, basta spostare il piede di pochi cm per averlo libero, e tornare indietro di altrettanti per averlo saldamente agganciato.

Contavo anzi, quasi quasi, di rimettere la terza mezza a poppa, in modo da avere la posizione già corretta e calibrata se voglio provare a correre, mentre in ogni altro caso, in cui uso uno stance più stretto, posso restare libero di muovere i piedi su una porzione di coperta priva di intralci.
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8493
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da maddy »

Io pensavo che gli sfigati dovessero usarle.cosi
Almeno io le uso così e mi trovo
Praticamente solo per posizionarsi poi strapless
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

https://media.giphy.com/media/26vULoV2u ... /giphy.gif
http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd

Avatar utente
terrasimone
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 170
Iscritto il: 09/06/2015, 15:49
Spot frequentati: lago di santa croce, grado, caorle, la caletta, mari ermi, porto pollo, fehmarn, lubmin, süßersee
Ali: Rrd emotion, liquid force solo, ozone reo, pansh Genesis
Tavole: hydro carbon, rrd placebo, slingshot coupe, LF happy foil, gong allvator M su kiteloose 105

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da terrasimone »

io all'inizio volevo comprarle... poi ci ho messo meno a imparare a partire strapless che a decidermi di fare l'acquisto.. : ahahah :
Posso definirmi kiter esperto perchè ho commesso tutti gli errori possibili!

Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8493
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: Hydrofoil strapless, perchè e quali motivazioni

Messaggio da maddy »

Per chi è più dotato e dedito credo sia consigliabile
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

https://media.giphy.com/media/26vULoV2u ... /giphy.gif
http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd

Rispondi