snowkite valanghe e prevenzione

un luogo dove fare due chiacchiere in amicizia
Rispondi
Avatar utente
gioooooo
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 218
Iscritto il: 19/09/2011, 22:59
Spot frequentati: liguria, alpi piemontesi e francesi
Ali: 4.5 7.5 10 13 14 pump, 3.5 7 12 19 foil
Tavole: varie
Località: TO

snowkite valanghe e prevenzione

Messaggio da gioooooo »

Volevo aprire questo topic per raccogliere qualche nozione sull'argomento sicurezza rispetto alle valanghe.
A parte usare gli accorgimenti (artva,pala e sonda) che sono rimedi e non riguardano la prevenzione, si dice che l'unica cosa che funziona è usare la testa e non andare a cercarsela e piuttosto rinunciare.
A tal fine esistono vari siti che danno le informazioni sulle condizioni del manto nevoso (vedi sito arpa e affini) ma la cosa migliore è costruirsi un bagaglio di esperienza che ti faccia capire quali sono le zone a rischio e come detto sopra di non cacciarsi nei guai.
Purtroppo l'esperienza te la fai con anni di studio e temo che alla fine anche i più grandi conoscitori della materia non possano mai sentirsi al 100% al sicuro, perchè il rischio zero in montagna non esiste.
Vorrei comunque raccogliere del materiale utile per tentare di decifrare le condizioni del manto nevoso.
Qui un elenco di quello che ho trovato:
Esiste la safety Academy di Ortovox che è ben fatta (ma non in lingua Italiana https://www.ortovox.com/safety-academy- ... che-basics).

Poi altro video ben fatto, ma dal taglio di documentario, è questo https://www.youtube.com/watch?v=2RNw-_XsisU



Infine anche qui delle nozioni teoriche https://www.itsportmontagna.org/ism/Tec ... /index.htm

----------
Altro annoso argomento su cui esiste del materiale sui forum in lingua inglese, ma in Italiano non ho trovato nulla è l'annosa domanda: in caso di valanga è meglio rimanere agganciati al kite o sganciarsi?
Da quello che ho letto sembrerebbe dipendere dal tipo di valanga.
Se ti trovi su una valanga a blocchi o lastroni probabilmente è megio rimanere agganciati.
Invece se la valanga risulta polverosa, a causa della forte velocità del fronte della valanga forse è meglio non rimanere agganciati perchè si rischierebbe di essere sparati a velocità supersoniche chissà dove

----------

A maggiori conoscitori dell'argomento la parola!
Avatar utente
gioooooo
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 218
Iscritto il: 19/09/2011, 22:59
Spot frequentati: liguria, alpi piemontesi e francesi
Ali: 4.5 7.5 10 13 14 pump, 3.5 7 12 19 foil
Tavole: varie
Località: TO

Re: snowkite valanghe e prevenzione

Messaggio da gioooooo »

Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2669
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4,
Tavole: Hydrofoil Moses K106, tavola Groove Radical V3
Località: Ancona

Re: snowkite valanghe e prevenzione

Messaggio da silversurfer »

Ieri sono stato a Ragnolo a fare snowkite, Ragnolo è uno spot con poca pendenza, l'ultimo posto dove ti aspetti di vedere una slavina, invece proprio sotto le casette del fondo c'era un distacco su un canalino appena più pendente, ha fatto molta neve, più di un metro senza fondo, sull'erba è scivolata via, incredibile, davvero difficile da prevedere una cosa del genere.
Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8719
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: snowkite valanghe e prevenzione

Messaggio da maddy »

Deve averti impressionato e funziona così.
Non solo succedono cose che spesso non si riesce quasi a concepire e probabilmente proprio per quello la maggior parte degli incidenti brutti capitano a esperti e spesso sulle tracce di casa che conoscono bene.
A me è andata bene tutte le volte che sono riuscito a rinunciare per calcolo e o eccesso di cautela e quando la vedi staccata e sai che potevi essere sotto capisci come è facile rischiare.
Ma non va sempre così e ne basta una.
Poi può arrivare una fase dove la percezione del pericolo è talmente alta che nemmeno ti diverti più.

Sapere quello che si deve sapere e saper fare quello che si deve fare è veramente il minimo per evitare e tutto serve per prevenire
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd
Avatar utente
gioooooo
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 218
Iscritto il: 19/09/2011, 22:59
Spot frequentati: liguria, alpi piemontesi e francesi
Ali: 4.5 7.5 10 13 14 pump, 3.5 7 12 19 foil
Tavole: varie
Località: TO

Re: snowkite valanghe e prevenzione

Messaggio da gioooooo »

Per mettere alta legna sul fuoco:
Ho trovato questo schemino in cui si paragonano, in termine di pressione esercitata sul manto nevoso, diverse condizioni rispetto a uno sciatore che cammina in piano (ciaspolatore rispetto a sciatore, sciatore in salita rispetto a sciatore in piano, sciatore in discesa rispetto a sciatore in piano, sciatore che cade rispetto rispetto a sciatore in piano)
a.JPG
b.JPG




Sarebbe interessante capire a cosa equivale un kite nelle diverse fasi (salita, piano e discesa) rispetto a uno sciatore classico?

d.jpg
e.jpg
f.jpg
Allegati
c.JPG
Rispondi