Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

un luogo dove fare due chiacchiere in amicizia
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 9964
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Chrono18-Edge13-Reo9/7-ImpQ2-Frenzy10-Kitech FreeRS15-EF Vertical19-Pansh BlazeII5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba - ZitroFoil
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Zitrone »

Gino82 ha scritto: 20/04/2021, 12:57 Cominci ad avere una certa età

....

provare e riprovare e cercare sempre di finire stanco ma felice
Eh già...non sono più un giovincello.... Finora ho sempre barato con la tecnica quando il fisico non reggeva : Chessygrin : .... Qui la tecnica ancora non ce l'ho quindi mi distruggo fisicamente : ahahah :


Alla fine sono sempre molto stanco....felice boh...è un misto tra felicità e maandateveneaffanculovoiestocazzodehydrocesso : ahahah :
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Alessio
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2253
Iscritto il: 25/09/2013, 22:11
Spot frequentati: Lido dei Pini, Marinaretti, Ostia, Focene
Ali: Sonic 18, Soul 12, Speed4 8 std - SST 9 e 6
Tavole: Gong Allvator M, Kiteloose Nirvana/Disco, Alaia Custom, Transformer Door

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Alessio »

Simo alla fine non è peggio di una uscita con 20 nodi e tavoletta. Quelle condizioni sono ben più stressanti per il corpo viste tutte le sollecitazioni che assorbi con le ginocchia.
L'hf una volta fatta la tara ti permette di fare ore di kite senza lo sforzo che avresti fatto con surf o TT.
Però un po' di allenamento ti farebbe comodo. Una corsetta ogni 2 giorni ti tiene in forma le gambe e senti meno la stanchezza durante e dopo la sessione.
Avatar utente
onir
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2981
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Ancona
Ali: wing takoon 6
Tavole: Gong hipe 5.5 & Curve LT
Località: Jesi - Ancona

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da onir »

Successo anche a me con il wing...la simmetria ci vuole un po per conquistarla : belleparole :
vento vento vento e deriva
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17449
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Pat »

E' successo anche a me. All'inizio in stance sinistro avanti non funzionava niente.
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 9964
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Chrono18-Edge13-Reo9/7-ImpQ2-Frenzy10-Kitech FreeRS15-EF Vertical19-Pansh BlazeII5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba - ZitroFoil
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Zitrone »

Mi consolate...almeno non sono il solo : ahahah :

Per fortuna il coso in bodydrag bolina pure troppo...almeno non torno a piedi : Chessygrin :

Alessio ha scritto: 20/04/2021, 14:49 Però un po' di allenamento ti farebbe comodo. Una corsetta ogni 2 giorni ti tiene in forma le gambe e senti meno la stanchezza durante e dopo la sessione.
Lo so e hai pienamente ragione....ma non trovo il tempo per fare kite (che amo), figuriamoci per andare a correre (che odio) : ahahah :
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17449
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Pat »

Grande zitro, ti sei dotato dell'arma idroulw per eccellenza....
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 9964
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Chrono18-Edge13-Reo9/7-ImpQ2-Frenzy10-Kitech FreeRS15-EF Vertical19-Pansh BlazeII5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba - ZitroFoil
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Zitrone »

Quarta puntata....session di un ora scarsa.
Dal lato destro avanti ormai vado quasi decentemente riuscendo a fare anche bordi lunghi, correggere errori di posizione etc...insomma...ci siamo, un altro po di pratica e vado tranquillo. Dall'altro lato niente, riesco ad alzarmi, ma ricado subito, proprio non va...c'è ancora tanto da lavorare.
Si Pat, il kitech è perfetto per quello che mi serve, mi spiace abbandonare il vecchio Chrono che mi piace da morire, ma per quello che devo fare ora è troppo.
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Avatar utente
alexlecce
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1889
Iscritto il: 25/08/2012, 20:44
Spot frequentati: Lendinuso, Baia Verde, Strada bianca ecc..
Ali: Rrd Religion10 2011, Cabrinha Nomad7 2011
Tavole: ShinnTwin 132x41.5, Fish Hollow 5'8" autocostruito, Surfino Slim 5'8" autocostruito, Alaia

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da alexlecce »

Vai Zitro!!! : Yahooo :
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 9964
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Chrono18-Edge13-Reo9/7-ImpQ2-Frenzy10-Kitech FreeRS15-EF Vertical19-Pansh BlazeII5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba - ZitroFoil
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Zitrone »

Quinta puntata...session di un oretta l'altro ieri.
Stavolta c'era più vento, all'inizio un pò di casino per prendere le "misure" con la 9, ma poi una goduria...bordi lunghi e abbastanza stabili...sempre dal lato buono.
Dal lato no riesco a partire e fare qualche metro, ma nulla di più, bisogna ancora lavorare.
Che la cosa inizia a funzionare ne ho la conferma che a fine session non ero devastato come le altre volte, anzi...avrei fatto di più, ma c'era troppa gente maleducata in acqua....c***o...lo vedi che sto a fa la bustina...perchè devi farmi il pelo : Andry : uno addirittura mi ha toccato il kite col suo...eccheccazzo...ci sono km di mare e proprio qui devi venire a rompere? : censored : Ero molto tentato di farmi prestare un edge15 e una tt e saltare in testa a tutti : Evil :
Altra conferma che ho avuto è che la mia tavola non va bene per un principiante, l'ha provata un amico che ha il foil identico al mio ma tavola diversa, non è esperto ma va tranquillo.... per riuscire a partire ci ha messo un pò e mi ha confermato quello che pensavo, in acqua è una tragedia, in andatura una goduria.
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Avatar utente
ErPiotta71
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5182
Iscritto il: 07/12/2012, 15:08
Spot frequentati: Passo Oscuro (frazione di Fiumicino)
Ali: pump 6m, Cabrinha Switchblade 8 e 12 mq e Chrono V2 15m
Tavole: TT Cabrinha Tronic, tavolone RLBoards, surfino Calibro9, alaia e RLB hydrofoil

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da ErPiotta71 »

Tavola per esperti?
Solo perchè non va bene per partire?
O perchè è un tipo di tavola adatto per race o altro tipo?
o cosa?
Avatar utente
grandeand
Fissato
Fissato
Messaggi: 952
Iscritto il: 12/01/2014, 15:23
Spot frequentati: fiumaretta, calambrone, marsala
Ali: flysurfer sonic fr 18, best kahoona 11.5, rrd religion 9, best cabo7, peter lynn sweel5
Tavole: Hydrofoil moses vorace 101 fr, fatty 5.3, north wam 6", flyradical 5 l radical trasformer 160#48,
Località: La Spezia

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da grandeand »

Zitrone ha scritto: 26/04/2021, 19:08 Quinta puntata...session di un oretta l'altro ieri.
Stavolta c'era più vento, all'inizio un pò di casino per prendere le "misure" con la 9, ma poi una goduria...bordi lunghi e abbastanza stabili...sempre dal lato buono.
Dal lato no riesco a partire e fare qualche metro, ma nulla di più, bisogna ancora lavorare.
Che la cosa inizia a funzionare ne ho la conferma che a fine session non ero devastato come le altre volte, anzi...avrei fatto di più, ma c'era troppa gente maleducata in acqua....c***o...lo vedi che sto a fa la bustina...perchè devi farmi il pelo : Andry : uno addirittura mi ha toccato il kite col suo...eccheccazzo...ci sono km di mare e proprio qui devi venire a rompere? : censored : Ero molto tentato di farmi prestare un edge15 e una tt e saltare in testa a tutti : Evil :
Altra conferma che ho avuto è che la mia tavola non va bene per un principiante, l'ha provata un amico che ha il foil identico al mio ma tavola diversa, non è esperto ma va tranquillo.... per riuscire a partire ci ha messo un pò e mi ha confermato quello che pensavo, in acqua è una tragedia, in andatura una goduria.
Navigare con la tavola in acqua a me sembra quasi una cosa impossibile eppure ho 137-46. Proprio non riesco ad avere equilibrio. Questo da sempre con l'hydro.
Diciamo l'hydrofoil è fatto per volare e non stare con la tavola in acqua, ma tant'è persone sono riuscite a manovrare e cambiare piede con tavola in acqua...
Per me è stato sempre un casino...
Adesso che faccio quasi tutto in volo, credo che una simil wave o una simil skate siano le misure azzeccate.
Infatti ne sto costruendo una per me.
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 9964
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Chrono18-Edge13-Reo9/7-ImpQ2-Frenzy10-Kitech FreeRS15-EF Vertical19-Pansh BlazeII5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba - ZitroFoil
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Zitrone »

ErPiotta71 ha scritto: 27/04/2021, 9:03 Tavola per esperti?
Solo perchè non va bene per partire?
O perchè è un tipo di tavola adatto per race o altro tipo?
o cosa?
E' una tavola da onda e manovra (scopiazzata dalla Groove wave...che se si chiama wave un motivo ci sarà) quindi non proprio adatta ad un principiante. Per farti un esempio...prova ad imparare il kitesurf con un TT lungo 120 e con 8-10cm di rocker....non planerai mai.
Tuttavia...superato il primo approccio (2-3uscite) diventa una tavola fantastica, trasmette molto bene le sensazioni e se tocca l'acqua sembra rimbalzare, non si pianta e continua ad andare, poi è molto compatta e maneggevole....insomma...mi piace.
L'ideale sarebbe avere a disposizione sullo spot una tavola da principiante col piantone nano che userai alla fine solo per la prima, massimo seconda uscita quindi non conviene assolutamente comprarla. Calcola che io alla prima uscita (quindi supermegapippa) ne ho provata una per 2 bordi...tutto più facile, ma già al secondo bordo ne ho sentito i limiti
grandeand ha scritto: 27/04/2021, 9:12 Navigare con la tavola in acqua a me sembra quasi una cosa impossibile eppure ho 137-46. Proprio non riesco ad avere equilibrio. Questo da sempre con l'hydro.
Diciamo l'hydrofoil è fatto per volare e non stare con la tavola in acqua, ma tant'è persone sono riuscite a manovrare e cambiare piede con tavola in acqua...
Per me è stato sempre un casino...
Adesso che faccio quasi tutto in volo, credo che una simil wave o una simil skate siano le misure azzeccate.
Infatti ne sto costruendo una per me.
Il tuo pensiero/esperienza è identico al mio, con tavola in acqua equilibrio zero, appena si solleva (ormai al lato buono parto direttamente in foiling) tutto più semplice. Alle manovre ancora non ci penso neanche, devo prima riuscire nel lato no e prendere più stabilità in andatura, ma a naso credo che neanche io riuscirò a farle con la tavola in acqua. Costruire una simil wave è veramente facile, non ha uno shape particolarmente complesso, se ti serve qui trovi il progetto 3d così hai tutte le misure che ti servono viewtopic.php?p=315963#p315963

Un'altra cosa figa di questo sport è...mai più boline in bodydrag per recuperare la tavola...come la lasci sola lei scappa velocemente sottovento e devi corrergli appresso : ahahah :
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Avatar utente
ErPiotta71
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5182
Iscritto il: 07/12/2012, 15:08
Spot frequentati: Passo Oscuro (frazione di Fiumicino)
Ali: pump 6m, Cabrinha Switchblade 8 e 12 mq e Chrono V2 15m
Tavole: TT Cabrinha Tronic, tavolone RLBoards, surfino Calibro9, alaia e RLB hydrofoil

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da ErPiotta71 »

La mia tavola per HF è sottile e va anche come surfino (si dota di 2 piennette che ho comprato 1 paio di mesi fà).
Inizialmente ho usato per un pò con un pannello in polistirene poggiato sotto la tavola per avere un pò di galleggiabilità e mi aiutava un pò a galleggiare (prima pure se muovevo non si alzava).
Poi appena sono riuscito a fare 2-3 metri di bordo l'ho tolto e da quel giorno vado senza. : Chessygrin :
Avatar utente
Cartolina
Saggio
Messaggi: 2036
Iscritto il: 07/04/2011, 9:53
Spot frequentati: Litorale laziale
Ali: Flysurfer Sonic Race 15 /Kitech FREE RS 12-9
Tavole: Moses K106 race + Groove V3 / Ketos 1200V2 + Hydro Manta / Flyboards Radical 5
Località: Roma @Cinquina
Contatta:

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Cartolina »

Il consiglio che mi sento di darti, visto che sei già sulla buona strada, è sulle manovre, io ho perso un anno a poggiare la tavola in acqua per la paura, che ci sta per carità, di cadere e farsi male. Alla fine le manovre è meglio provarle direttamente in foiling, si perde l'equilibrio di più a tavola in acqua che fuori, per te che vieni da surfino ed alaia, la strambata la inserirai subito in switch, più difficile invece con il cambio piedi in foiling prima del downloop e della curva sul nuovo bordo, ma una volta capito il timing dell'ala è più semplice di quanto si pensi (ci riesco io...quindi). Per me il problema sono le virate, ma a detta della maggioranza sono più facili delle strambate, quindi teoricamente riesco a fare la cosa più difficile, ma viva Dio non siamo tutti uguali.
Per ora mi limito a questo, poi, proseguendo i tuoi progressi, magari te ne dò altri....la "tua" ala ti aspetta...
...ho solo foil e hydrofoil...gli altri guardano dalla spiaggia
Avatar utente
grandeand
Fissato
Fissato
Messaggi: 952
Iscritto il: 12/01/2014, 15:23
Spot frequentati: fiumaretta, calambrone, marsala
Ali: flysurfer sonic fr 18, best kahoona 11.5, rrd religion 9, best cabo7, peter lynn sweel5
Tavole: Hydrofoil moses vorace 101 fr, fatty 5.3, north wam 6", flyradical 5 l radical trasformer 160#48,
Località: La Spezia

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da grandeand »

Diciamo che bisogna provarne 1000 di virate prima di trovare la luce, ma spesso basta cambiare ala e la luce si spegne nuovamente...
Comemeteo suggerito da cartolina, provale in foiling e festa finita.
Padroneggia bene l'andatura da entrambe le parti, poi inizia a strambare senza cambiare piede.
Dal traverso tira sul la vela, poggia e caccia un bel down loop... vedrai non ti ci vorrà tanto.
Avatar utente
grandeand
Fissato
Fissato
Messaggi: 952
Iscritto il: 12/01/2014, 15:23
Spot frequentati: fiumaretta, calambrone, marsala
Ali: flysurfer sonic fr 18, best kahoona 11.5, rrd religion 9, best cabo7, peter lynn sweel5
Tavole: Hydrofoil moses vorace 101 fr, fatty 5.3, north wam 6", flyradical 5 l radical trasformer 160#48,
Località: La Spezia

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da grandeand »

Zitrone ha scritto: 27/04/2021, 11:49 [Costruire una simil wave è veramente facile, non ha uno shape particolarmente complesso, se ti serve qui trovi il progetto 3d così hai tutte le misure che ti servono viewtopic.php?p=315963#p315963
Questa è quella che sto facendo io..
125#46...profilo simile alla duotone pace.
IMG_20210421_142821.jpg
IMG_20210411_104039.jpg
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 9964
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Chrono18-Edge13-Reo9/7-ImpQ2-Frenzy10-Kitech FreeRS15-EF Vertical19-Pansh BlazeII5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba - ZitroFoil
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Zitrone »

Bella : Thumbup :
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 9964
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Chrono18-Edge13-Reo9/7-ImpQ2-Frenzy10-Kitech FreeRS15-EF Vertical19-Pansh BlazeII5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba - ZitroFoil
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Zitrone »

Ad un mese di distanza (tempodimmerda, lavoro etc : Andry : ) eccoci alla sesta puntata, session sempre di un ora circa.
Condizioni ottimali, vento sui 9-10nodi, mare calmo, sole.
Ho finalmente usato il kitech freeRS 15 che ho comprato da Cartolina e confermo che per quello che mi serve è un kite fenomenale, nonostante le innumerevoli cazzate che ho fatto lui sta sempre bello stampato in aria, confortevole e prestante...un ottimo acquisto.
Finalmente anche dal lato no sono riuscito a fare qualche tratto in foiling....la luce è vicina. Al lato buono inizio ad assaporare la bellezza del coso, planare in totale silenzio è una cosa che non avevo mai provato....stupendo : sssss :
Ho capito che è inutile e dannoso alzarsi e rimanere con la tavola in acqua cercando di stabilizzare e poi pianopiano andare in foiling....almeno con la mia tavola non funziona....appena in piedi massimo 1-2mt al lasco e via subito in foiling.
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Avatar utente
Motion
Saggio e Moderatore
Messaggi: 6249
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Motion »

ottimo Zitro, bravo tieni duro e vedrai la luce a breve : Thumbup : : Thumbup :

Concordo che a questo punto sul partire in foiling dopo poco che si è sopra la tavola : Wink :
Cruelxx
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 14
Iscritto il: 29/11/2019, 12:01
Spot frequentati: Sperduti
Ali: Wave - Monostrut LW
Tavole: 5.8 - 5.3 surf, Hydrofoil

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Cruelxx »

Avendo lo stesso attrezzo e iniziato più o meno entrambi da poco con HF, confermo stesse sensazioni ..è più semplice lascare/traverso 1-2m e poi subito in foil.
Ricordo i consigli degli amici durante le mie primissime uscite, durante le partenze ginocchia flesse e peso leggermente avanti..
Il resto viene quasi naturale .. goduria il foil! : Yahooo :
Altro capitolo il cambio di mura ..
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17449
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Zitro & l'idro - una storia d'ammore, tibiate sul carbonio e gran bevute

Messaggio da Pat »

Zitrone ha scritto: 28/05/2021, 9:01 Ad un mese di distanza (tempodimmerda, lavoro etc : Andry : ) eccoci alla sesta puntata, session sempre di un ora circa.
Condizioni ottimali, vento sui 9-10nodi, mare calmo, sole.
Ho finalmente usato il kitech freeRS 15 che ho comprato da Cartolina e confermo che per quello che mi serve è un kite fenomenale, nonostante le innumerevoli cazzate che ho fatto lui sta sempre bello stampato in aria, confortevole e prestante...un ottimo acquisto.
Finalmente anche dal lato no sono riuscito a fare qualche tratto in foiling....la luce è vicina. Al lato buono inizio ad assaporare la bellezza del coso, planare in totale silenzio è una cosa che non avevo mai provato....stupendo : sssss :
Ho capito che è inutile e dannoso alzarsi e rimanere con la tavola in acqua cercando di stabilizzare e poi pianopiano andare in foiling....almeno con la mia tavola non funziona....appena in piedi massimo 1-2mt al lasco e via subito in foiling.
Spesso dipende dalla intensità del vento. A me capita, quando è proprio poco, di dover tuffare il kite 2 o 3 volte prima di accumulare la velocità necessaria al decollo.
Il 679, se cerchi di decollare sotto la Velocità minima sindacale (che è comunque bassa, ma mai bassa come quella dei palettoni-oni-oni), sale, stalla e ricade in acqua.
In questo, una tavola con doti di navigazione aiuta.
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Rispondi