Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

tutto ciò che non riguarda il mondo del kite
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17070
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da Pat »

@ onlybig: il decreto Toninelli era molto corretto - in termini di prudenza - ma anche parecchio farraginoso nell'applicazione. la nuova norma, con tutti i problemi che apre, da una frustata al'amministrazione perchè "muova il sedere" e sforni norme di adeguamento degli standard.

Certo, si inverte l'ordine logico dei fattori (che consiglierebbero prima di studiare e imporre gli standard e poi di aprire alla circolazione), ma la mia sensazione è che facendo altrimenti tra 10 anni - per ottimi motivi, non discuto - eravamo ancora qui.

Questo è un paese che vive nella paura di mutare il passato e nell'adorazione di quei 4 o 5 geniacci rinascimentali (giotto, raffaello, da vinci, galilei, sempre tirati in ballo a proposito e sproposito) dietro cui ci si ripara per non muovere foglia.

Io, personalmente, dopo aver visto fermare la realizzazione di una centrale a biomasse perchè finiva sullo sfondo di una villa 700esca e rovinava il paesaggio, darei fuoco ad ogni singola villa 700esca, ad ogni mausoleo romano e ad ogni cumulo di sassi vagamente neolitico che affligge la penisola, cambiandoli con grattacieli, officine e qualsiasi altro manufatto che guardi al futuro.

Iconoclasta ? no, realista. Al proposito, vi raccondo un annedoto.
Alcuni anni fa ricorreva il nono centenario della fondazione dell'università di Bologna.
Un certo professore americano è in visita alla facoltà di chimica industriale. Lo accompagna in giro mio fratello, all'epoca ricercatore presso UNIBO.
Incontrano il Preside di facoltà, che fa i doverosi salamelecchi ma poi inizia a sproloquiare: "eh, quanto siamo fighi noi dotti bolognesi rispetto a voi selvaggi ammerigani. pensa, caro Collega, che quest'anno ricorre il nono centenario della nostra università che non per vantarmi ma è la più vecchia università del mondo"

"Sul serio ?" dice l'ammerigano poco impressionato "In effetti la mia università è stata fondata da meno di cinquant'anni. Però abbiamo già vinto 5 premi nobel".

Ecco, io vorrei che avessimo un colosseo in meno e un premio nobel in più. E 10 aziende nuove che sfruttano la scoperta ed esportano in giro i conseguenti prodotti. E se per dare una mossa al sistema immobile bisogna fare qualche forzatura sul piano del metodo, ben vengano anche quelle. non si può fare la frittata senza rompere le uova.
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8361
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da maddy »

Non è che per forza la tecnologia debba confliggere con la bellezza

È solo equilibrio
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

https://media.giphy.com/media/26vULoV2u ... /giphy.gif
http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd

onlybigwaveforme
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 372
Iscritto il: 31/12/2015, 15:57
Spot frequentati: Nord est
Ali: Naish Park
Tavole: Nobile Nhp 134

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da onlybigwaveforme »

Pat ha scritto:@ onlybig: il decreto Toninelli era molto corretto - in termini di prudenza - ma anche parecchio farraginoso nell'applicazione. la nuova norma, con tutti i problemi che apre, da una frustata al'amministrazione perchè "muova il sedere" e sforni norme di adeguamento degli standard.

Certo, si inverte l'ordine logico dei fattori (che consiglierebbero prima di studiare e imporre gli standard e poi di aprire alla circolazione), ma la mia sensazione è che facendo altrimenti tra 10 anni - per ottimi motivi, non discuto - eravamo ancora qui.

Questo è un paese che vive nella paura di mutare il passato e nell'adorazione di quei 4 o 5 geniacci rinascimentali (giotto, raffaello, da vinci, galilei, sempre tirati in ballo a proposito e sproposito) dietro cui ci si ripara per non muovere foglia.

Io, personalmente, dopo aver visto fermare la realizzazione di una centrale a biomasse perchè finiva sullo sfondo di una villa 700esca e rovinava il paesaggio, darei fuoco ad ogni singola villa 700esca, ad ogni mausoleo romano e ad ogni cumulo di sassi vagamente neolitico che affligge la penisola, cambiandoli con grattacieli, officine e qualsiasi altro manufatto che guardi al futuro.

Iconoclasta ? no, realista. Al proposito, vi raccondo un annedoto.
Alcuni anni fa ricorreva il nono centenario della fondazione dell'università di Bologna.
Un certo professore americano è in visita alla facoltà di chimica industriale. Lo accompagna in giro mio fratello, all'epoca ricercatore presso UNIBO.
Incontrano il Preside di facoltà, che fa i doverosi salamelecchi ma poi inizia a sproloquiare: "eh, quanto siamo fighi noi dotti bolognesi rispetto a voi selvaggi ammerigani. pensa, caro Collega, che quest'anno ricorre il nono centenario della nostra università che non per vantarmi ma è la più vecchia università del mondo"

"Sul serio ?" dice l'ammerigano poco impressionato "In effetti la mia università è stata fondata da meno di cinquant'anni. Però abbiamo già vinto 5 premi nobel".

Ecco, io vorrei che avessimo un colosseo in meno e un premio nobel in più. E 10 aziende nuove che sfruttano la scoperta ed esportano in giro i conseguenti prodotti. E se per dare una mossa al sistema immobile bisogna fare qualche forzatura sul piano del metodo, ben vengano anche quelle. non si può fare la frittata senza rompere le uova.
E' un tuo punto di vista che comunque condivido ben poco.......realismo è anche preservare ed apprezzare quel poco che abbiamo senza farci abbindolare da tutto quello che guarda al futuro e all'innovazione.....anche l' ILVA nel momento in cui venne costruita guardava la futuro.....

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17070
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da Pat »

l'ilva negli anni 60 guardava al futuro, ma non si è evoluta insieme al futuro, e adesso è un carrozzone del passato che nessuno vuole. Idem, anche se per motivi totalmente diversi, alitalia.
Ci sono una serie di lezioni che si potrebbero trarne (la prima delle quali è che stare fermi a guardarsi l'ombelico all'ombra delle glorie passate è di per sè un male), ma non è questa la sede.
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
Lumumba
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8570
Iscritto il: 06/06/2011, 23:12
Spot frequentati: Piada coast | Petrus | Ragnolo | Senigay
Ali: Powered by:FOIL: 117 mq, PUMP 69 mq
Tavole: KobraRaceII|Radical4M|Birelluta Evo|Jungle Pro|Moses Verace
Località: Rimini/Malpensa

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da Lumumba »

Pat ha scritto:l'ilva negli anni 60 guardava al futuro, ma non si è evoluta insieme al futuro, e adesso è un carrozzone del passato che nessuno vuole. Idem, anche se per motivi totalmente diversi, alitalia.
Ci sono una serie di lezioni che si potrebbero trarne (la prima delle quali è che stare fermi a guardarsi l'ombelico all'ombra delle glorie passate è di per sè un male), ma non è questa la sede.
tanto le paghiamo noi...che gli frega di evolversi....sull ilva e scattata una speculazione a favore del nuovo gruppo...l' alitalia potrei stare ore a raccontartene di ogni....e dal '77 che la manteniamo noi..si e calcolato un costo pro capite di circa 180€ spalmato in 43 anni. Un azienda in deficit mostruoso...ma che spendeva circa 1 milione al giorno x due linee aeree da mxp a fiumicino x portare i dipendenti...piu altre mille puttanate, rimborsi gonfiati ai trasfertisti, stipendi esagerati a gente (raccomandata) incompetente.

Inviato dal mio GT-I9195I utilizzando Tapatalk
"no es cuestión de tecnica....es cuestión de cojones"
Il BACKSTALL logora chi non cè l'ha.
Membro club "Bella Romagna Ueiv" & Birelluta lovers.

alfiero
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1941
Iscritto il: 14/09/2012, 13:39
Spot frequentati: in genere posti ventilati
Ali: -
Tavole: -

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da alfiero »

senza parlare della sezione cargo... : aufs :
..30 sfatigati(imboscati) dietro lo sportello a parlare di calcio, un lumacone al desk , file interminabili di clienti incazzati per lavoro non smaltito... : shake :
nei sportelli delle compagnie orientali....2 persone giovanissime smaltivano ,sdoganavano milioni di container ed in coda massimo 2 persone...
chiuderla e basta...

onlybigwaveforme
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 372
Iscritto il: 31/12/2015, 15:57
Spot frequentati: Nord est
Ali: Naish Park
Tavole: Nobile Nhp 134

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da onlybigwaveforme »

Pat ha scritto:l'ilva negli anni 60 guardava al futuro, ma non si è evoluta insieme al futuro, e adesso è un carrozzone del passato che nessuno vuole. Idem, anche se per motivi totalmente diversi, alitalia.
Ci sono una serie di lezioni che si potrebbero trarne (la prima delle quali è che stare fermi a guardarsi l'ombelico all'ombra delle glorie passate è di per sè un male), ma non è questa la sede.
Per guardare al futuro ci è rimasta secca un sacco di gente.....chiudo qua, perchè siamo abbondantemente off topic

Avatar utente
Lumumba
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8570
Iscritto il: 06/06/2011, 23:12
Spot frequentati: Piada coast | Petrus | Ragnolo | Senigay
Ali: Powered by:FOIL: 117 mq, PUMP 69 mq
Tavole: KobraRaceII|Radical4M|Birelluta Evo|Jungle Pro|Moses Verace
Località: Rimini/Malpensa

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da Lumumba »

alfiero ha scritto:senza parlare della sezione cargo... : aufs :
..30 sfatigati(imboscati) dietro lo sportello a parlare di calcio, un lumacone al desk , file interminabili di clienti incazzati per lavoro non smaltito... : shake :
nei sportelli delle compagnie orientali....2 persone giovanissime smaltivano ,sdoganavano milioni di container ed in coda massimo 2 persone...
chiuderla e basta...
...vent anni fa avevo un sacco di clienti lavoranti all alitalia...un comandante prendeva SESSANTA MILIONI AL MESE....SESSANTA...NN SEI..SESSANTA ZIOCANE....quando venne a fare un finanziamento a momenti gli ridevo in faccia....pezzente...aahahah

un pinco pallino alla manutenzione aveva: vitto, alloggio, rimborso spese, bonus trasferta piu altri cazzi..praticamente a fine anni 90 viaggiava sui 4 k mensili

Inviato dal mio GT-I9195I utilizzando Tapatalk
"no es cuestión de tecnica....es cuestión de cojones"
Il BACKSTALL logora chi non cè l'ha.
Membro club "Bella Romagna Ueiv" & Birelluta lovers.

Avatar utente
LONG
Saggio
Messaggi: 3093
Iscritto il: 08/01/2011, 10:10
Spot frequentati: Calambrone (PI), Vada (LI), Perelli , Talamone, Donoratico.
Ali: Sonic2 9,18kitech rs 6,9,12,RALLY 6,8,Speed5 6,Aneema7,9,Stoke10,Soul10,plswell 4,8Nova4,6,10gong5sw
Tavole: Flyrace, CubeHydro Takoon 6.2.S.S. SRT 5.5,k.loose onda 5.8 NORTH PRO5.11Hydro Mhl,KETOS ,ZeekoAlaia
Località: LIVORNO

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da LONG »

https://www.youtube.com/watch?time_cont ... e=emb_logo

Beh allora vorrà dire che vendo il mio ninebot e opto per questo altro simpatico mezzo....... : whistlingb :

Avatar utente
ruotenelvento
Fissato
Fissato
Messaggi: 580
Iscritto il: 17/09/2011, 21:32
Spot frequentati: 9,81 m/s2
Ali: -
Tavole: -

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da ruotenelvento »

https://www.ilsole24ore.com/art/monopat ... di-AC0Z6d9

A Roma - almeno nei quartieri semicentrali dove giro - un cartello che indica una zona 30 kmh non l'ho proprio mai visto, non so nemmeno com'è fatto.

E chi mi dice che una pietra sia di fiume e non provenga da un laghetto ciottoloso? : shake : Dettagli del genere danno veramente l'impressione che la butti là per far confusione e generare interpretazioni.

Avatar utente
Lumumba
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8570
Iscritto il: 06/06/2011, 23:12
Spot frequentati: Piada coast | Petrus | Ragnolo | Senigay
Ali: Powered by:FOIL: 117 mq, PUMP 69 mq
Tavole: KobraRaceII|Radical4M|Birelluta Evo|Jungle Pro|Moses Verace
Località: Rimini/Malpensa

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da Lumumba »

LONG ha scritto:https://www.youtube.com/watch?time_cont ... e=emb_logo

Beh allora vorrà dire che vendo il mio ninebot e opto per questo altro simpatico mezzo....... : whistlingb :
si....poi si scarica e rimani piantato nella foresta livornese..ahahaha

Inviato dal mio GT-I9195I utilizzando Tapatalk
"no es cuestión de tecnica....es cuestión de cojones"
Il BACKSTALL logora chi non cè l'ha.
Membro club "Bella Romagna Ueiv" & Birelluta lovers.

Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8361
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da maddy »

Il progresso che serve è nelle teste
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

https://media.giphy.com/media/26vULoV2u ... /giphy.gif
http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd

Avatar utente
LONG
Saggio
Messaggi: 3093
Iscritto il: 08/01/2011, 10:10
Spot frequentati: Calambrone (PI), Vada (LI), Perelli , Talamone, Donoratico.
Ali: Sonic2 9,18kitech rs 6,9,12,RALLY 6,8,Speed5 6,Aneema7,9,Stoke10,Soul10,plswell 4,8Nova4,6,10gong5sw
Tavole: Flyrace, CubeHydro Takoon 6.2.S.S. SRT 5.5,k.loose onda 5.8 NORTH PRO5.11Hydro Mhl,KETOS ,ZeekoAlaia
Località: LIVORNO

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da LONG »

Circa i requisiti che i monopattini devono avere :

Codice della Strada

Art. 68. Caratteristiche costruttive e funzionali e dispositivi di equipaggiamento dei velocipedi.
"Nuovo codice della strada", decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni.

TITOLO III - DEI VEICOLI

Capo II - DEI VEICOLI A TRAZIONE ANIMALE, SLITTE E VELOCIPEDI

Art. 68. Caratteristiche costruttive e funzionali e dispositivi di equipaggiamento dei velocipedi.

1. I velocipedi devono essere muniti di pneumatici, nonché:

a) per la frenatura: di un dispositivo indipendente per ciascun asse che agisca in maniera pronta ed efficace sulle rispettive ruote;

b) per le segnalazioni acustiche: di un campanello;

c) per le segnalazioni visive: anteriormente di luci bianche o gialle, posteriormente di luci rosse e di catadiottri rossi; inoltre, sui pedali devono essere applicati catadiottri gialli ed analoghi dispositivi devono essere applicati sui lati.

2. I dispositivi di segnalazione di cui alla lettera c) del comma 1 devono essere presenti e funzionanti nelle ore e nei casi previsti dall'art. 152, comma 1.

3. Le disposizioni previste nelle lettere b) e c) del comma 1 non si applicano ai velocipedi quando sono usati durante competizioni sportive.

4. Con decreto del Ministro dei lavori pubblici sono stabilite le caratteristiche costruttive, funzionali nonché le modalità di omologazione dei velocipedi a più ruote simmetriche che consentono il trasporto di altre persone oltre il conducente.

5. I velocipedi possono essere equipaggiati per il trasporto di un bambino, con idonee attrezzature, le cui caratteristiche sono stabilite nel regolamento.

6. Chiunque circola con un velocipede senza pneumatici o nel quale alcuno dei dispositivi di frenatura o di segnalazione acustica o visiva manchi o non sia conforme alle disposizioni stabilite nel presente articolo e nell'articolo 69, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 24 a euro 97.

7. Chiunque circola con un velocipede di cui al comma 4, non omologato, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 41 a euro 168.

8.Chiunque produce o mette in commercio velocipedi o i relativi dispositivi di equipaggiamento non conformi al tipo omologato, ove ne sia richiesta l'omologazione, è soggetto, se il fatto non costituisce reato, alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 419 a euro 1.682

La palla è passata ai produttori e venditori che quindi non dovrebbero vendere ciò che disinvoltamente sino a ieri facevano..... : think :
I monopattini elettrici che oggi abbondano negli store della grande distribuzione sono in regola o dal primo di gennaio non hanno più i requisiti per essere venduti?
Gli ultimi modelli hanno luci anteriori e posteriori, segnalatori acustici sono facilmente implementabili, i freni esistono nonchè la limitazione elettronica della velocità....
L'unico problema è l'omologazione Ce che come evidenziato da Pat potrebbe essere da rivedere.

onlybigwaveforme
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 372
Iscritto il: 31/12/2015, 15:57
Spot frequentati: Nord est
Ali: Naish Park
Tavole: Nobile Nhp 134

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da onlybigwaveforme »

LONG ha scritto:Circa i requisiti che i monopattini devono avere :

Codice della Strada

Art. 68. Caratteristiche costruttive e funzionali e dispositivi di equipaggiamento dei velocipedi.
"Nuovo codice della strada", decreto legisl. 30 aprile 1992 n. 285 e successive modificazioni.

TITOLO III - DEI VEICOLI

Capo II - DEI VEICOLI A TRAZIONE ANIMALE, SLITTE E VELOCIPEDI

Art. 68. Caratteristiche costruttive e funzionali e dispositivi di equipaggiamento dei velocipedi.

1. I velocipedi devono essere muniti di pneumatici, nonché:

a) per la frenatura: di un dispositivo indipendente per ciascun asse che agisca in maniera pronta ed efficace sulle rispettive ruote;

b) per le segnalazioni acustiche: di un campanello;

c) per le segnalazioni visive: anteriormente di luci bianche o gialle, posteriormente di luci rosse e di catadiottri rossi; inoltre, sui pedali devono essere applicati catadiottri gialli ed analoghi dispositivi devono essere applicati sui lati.

2. I dispositivi di segnalazione di cui alla lettera c) del comma 1 devono essere presenti e funzionanti nelle ore e nei casi previsti dall'art. 152, comma 1.

3. Le disposizioni previste nelle lettere b) e c) del comma 1 non si applicano ai velocipedi quando sono usati durante competizioni sportive.

4. Con decreto del Ministro dei lavori pubblici sono stabilite le caratteristiche costruttive, funzionali nonché le modalità di omologazione dei velocipedi a più ruote simmetriche che consentono il trasporto di altre persone oltre il conducente.

5. I velocipedi possono essere equipaggiati per il trasporto di un bambino, con idonee attrezzature, le cui caratteristiche sono stabilite nel regolamento.

6. Chiunque circola con un velocipede senza pneumatici o nel quale alcuno dei dispositivi di frenatura o di segnalazione acustica o visiva manchi o non sia conforme alle disposizioni stabilite nel presente articolo e nell'articolo 69, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 24 a euro 97.

7. Chiunque circola con un velocipede di cui al comma 4, non omologato, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 41 a euro 168.

8.Chiunque produce o mette in commercio velocipedi o i relativi dispositivi di equipaggiamento non conformi al tipo omologato, ove ne sia richiesta l'omologazione, è soggetto, se il fatto non costituisce reato, alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 419 a euro 1.682

La palla è passata ai produttori e venditori che quindi non dovrebbero vendere ciò che disinvoltamente sino a ieri facevano..... : think :
I monopattini elettrici che oggi abbondano negli store della grande distribuzione sono in regola o dal primo di gennaio non hanno più i requisiti per essere venduti?
Gli ultimi modelli hanno luci anteriori e posteriori, segnalatori acustici sono facilmente implementabili, i freni esistono nonchè la limitazione elettronica della velocità....
L'unico problema è l'omologazione Ce che come evidenziato da Pat potrebbe essere da rivedere.
"ove ne sia richiesta l'omologazione" lascia la palla in mano ai compratori......ergo, se devo correrci nel cortile di casa, posso comperare un pò quello che voglio.....

Avatar utente
LONG
Saggio
Messaggi: 3093
Iscritto il: 08/01/2011, 10:10
Spot frequentati: Calambrone (PI), Vada (LI), Perelli , Talamone, Donoratico.
Ali: Sonic2 9,18kitech rs 6,9,12,RALLY 6,8,Speed5 6,Aneema7,9,Stoke10,Soul10,plswell 4,8Nova4,6,10gong5sw
Tavole: Flyrace, CubeHydro Takoon 6.2.S.S. SRT 5.5,k.loose onda 5.8 NORTH PRO5.11Hydro Mhl,KETOS ,ZeekoAlaia
Località: LIVORNO

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da LONG »

Trovato in rete, recensione da parte di un ....entusiasta.....
Tra l'altro forse anche un pochino di parte.... : think :

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17070
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da Pat »

Pat ha scritto:che peccato, avevo fatto un lungo post sull'analisi della norme, ma ho fatto il click sbagliato e si è perduto come lacrime nella pioggia (cit.)

Sintesi della sintesi:
io ci andrei calmino, prima di fare festa e correre al negozio sotto casa a prendere il monopattino elettrico.
La norma appena introdotta, aprendo alla circolazione dei monopattini elettrici su strada, crea una serie di problemi, primo tra i quali le questioni sull'omologazione (il famoso "CE").
Come saprete, le bici (come le lavatrici, i tagliaerba, e qualunque altro prodotto vi viene in mente) sono tutte omologate CE, vale a dire che la resistenza dei telai e dei vari componenti deve rispondere, per la sicurezza del ciclista e di chi circola con lui sulla pubblica strada, a certi standard fissati a livello comunitario.
I monopattini invece non hanno standard adeguati alla circolazione sulla pubblica strada, perchè fino a ieri erano realizzati per girare in aree private.
Inoltre al momento quelli in vendita sono fuori norma perchè non dotati dei requisiti minimi prescritti alle bici (cui sono equiparati) per circolare (luci, freni indipendenti, campanello ....).
Insomma, aspettiamoci una corretta normativa regolamentare che renderà sicuramente fuori norma molti dei modelli attuali. personalmente aggiungo che permettere la circolazione su strada quei cosi dotati di ruotine da skate, che possono impuntarsi con niente in una minima buca, è da delinquenti. Se ne sono accorti anche i costruttori, che infatti mi pare tendano a maggiorare le dimensioni delle ruote.

NB: per dire, in base al decreto toninelli, gli unici monopattini che potevano circolare in via sperimentale a bologna erano quelli a norma CE direttiva 2006/42

http://www.promoguida.net/articoli-bolo ... a-e-leggi/

ora, se date una scorsa veloce alla direttiva

tps://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32006L0042&from=IT

vedrete che, come principio generale, la sicurezza va valutata in relazione ai possibili rischi di utilizzo. Se io ho omologato ieri un monopattino, valutando i rischi inerenti la circolazione nel mio cortile privato, ho fatto una valutazione che è molto diversa da quella che faccio pensando che circolerà su strada. E l'omologazione concessa per quei rischi non è la stessa che mi servirà per "coprire" un rischio più ampio.

Ergo, ocio a quello che comperate e all'omologazione. Rischiate di prendere monopattini che dovete gettare nell'immondizia tra sei mesi.
E infatti, come avevo ipotizzato, il ministero dei trasporti pare stia correndo a proporre di mettere i paletti:
https://www.quattroruote.it/news/burocr ... 2860632549

Spero che si muovano anche nella direzione di strutturare la normativa tecnica su circolazione ed omologazione, perche' i semplici divieti non risolveranno il problema.

Nel frattempo, in questi giorni, a bologna e' un tripudio di mono-elettrici con ruotine ridicole lanciati a 1000 nelle strade di grande circolazione. Roba che se uno cade in una buca o sull'asfalto scivoloso lo stirano d'ufficio.

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
ITA-404
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11030
Iscritto il: 10/02/2011, 18:37
Spot frequentati: Lario
Ali: PL HQ Gong
Tavole: Hydro / Eclipse / Loose / JayFactory / Naish / Pl / Groove / Flysurfer

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da ITA-404 »

Ot nell ot
Ma cosa c***o c'entra con questa sezione....? : Chessygrin : : Chessygrin :
"...633 salvami"
Capitolo 29 ITA 14:30
Chat "Zappatori del Lario"

Avatar utente
00gabri00
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2655
Iscritto il: 18/05/2011, 12:21
Spot frequentati: .
Ali: Fly, Ozone, PL
Tavole: bidi, skimboard...
Località: Reggio Emilia / Berna (CH)

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da 00gabri00 »

quello postato da Long sarebbe il top: tutto rientra nelle specifiche sulla sicurezza (anzi , nettamente più sicuro di quasi tutti i suoi concorrenti ) tranne... la velocità! E si . Perché con velocità che supera i 20 km h qui in CH è illegale. In italia ancora nn daccordo se 20 o 25 . Germania anche max 20 km h
Che peccato solo crear leggi che limitino la micromobilita'. Vediamo se in futuro il discorso si assesta e si arriva a compromessi giusti sicurezza e fruibilità

Avatar utente
pfvas
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 6607
Iscritto il: 23/02/2011, 12:20
Spot frequentati: Ostia Second Gate Focene
Ali: Kitech Fy3 19 - Hook 14 V1 - - Trigger 7 - Uniq 4,5 - Viron2 6
Tavole: Calibro9 skull, Alaia, Fatty, Rlb HF, MTB,Buggy
Contatta:

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da pfvas »

Tornato da una settimana da Londra monopattini elettrici a gogo su strade come se nulla fosse, in una discesa ho visto un tizio ben oltre i 50km/h su un monopattino con strada bagnata e un double decker bus incollato al sedere, la prima cosa che ho pensato è " se questo scivola l'autista lo spalma come la nutella".
Tutto il mondo è paese ragazzi non ci tiriamo sempre la croce addosso
Peter Lynn team rider

Avatar utente
LONG
Saggio
Messaggi: 3093
Iscritto il: 08/01/2011, 10:10
Spot frequentati: Calambrone (PI), Vada (LI), Perelli , Talamone, Donoratico.
Ali: Sonic2 9,18kitech rs 6,9,12,RALLY 6,8,Speed5 6,Aneema7,9,Stoke10,Soul10,plswell 4,8Nova4,6,10gong5sw
Tavole: Flyrace, CubeHydro Takoon 6.2.S.S. SRT 5.5,k.loose onda 5.8 NORTH PRO5.11Hydro Mhl,KETOS ,ZeekoAlaia
Località: LIVORNO

Re: Mobilità elettrica, motori magnetici etc. etc.

Messaggio da LONG »


Rispondi