WING: attrezzatura per iniziare

sezione dedicata al Wing Foil e suoi simili (Sup Foil, Surf Foil, Wind Foil etc)
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5312
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da pitu »

Io prendo la 5, anche se per l'inverno, forse la 4 sarebbe più azzeccata.
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5312
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da pitu »

Per la tavola ho modificato una vecchia race. L'ho già provata senza piantone, solo con la pinna posteriore e ci vado bene anche da sottoinvelato (4mt e 8/10 nodi).
Resta da provarla con piantone. Non è più ingombrante di altre specifiche foil.
Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8760
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da maddy »

Tutti sponsorizzati Trump

Scappata
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 970
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da Soulrider »

pitu ha scritto: 19/10/2020, 18:53 Per la tavola ho modificato una vecchia race. L'ho già provata senza piantone, solo con la pinna posteriore e ci vado bene anche da sottoinvelato (4mt e 8/10 nodi).
Resta da provarla con piantone. Non è più ingombrante di altre specifiche foil.
report della race "piantonata"....funge ??
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2577
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana, Calabria Ionica
Ali: Swell V1 6-9-12, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Radical Transformer 160x48, Radical5 138x42, Fatty, Nirvana Mix, GONG ProClear L

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da Gino82 »

Sono spiaggiato sul divano causa colpo della strega : WohoW : : ahahah :

Allora sto leggendo il forum e fantasticando per tempi migliori: quando sarò tornato tonico, il covid finito e gli spots nuovamente praticabili : Yahooo :

Peso 110 kg con muta e impact
Altezza 186 cm
Spot con vento termico che va da 8 nodi a 15 quando è bello.

Piantone sicuramente Gong (ho già mast 90cm, stab surf 45cm...mancherebbe la frong wing, e pensavo alla Rise XXL).

Tavola non ho spazio, pensavo alla HIPE da 145 litri come quella di Rino.

Wing: considerato il range e il mio peso, sarei per la 7m Takoon (i vostri reports, cari fofolli, mi hanno gasato!!!).

Ho una 15-20 di uscite in HF: andature senza problemi, ma non manovro ancora. Pazienza...

Ora, l'idea del Wing è una mattata perchè se posso vado in kite.
Vorrei sfruttare il bellissimo vento in questo spot perchè è vicino a casa e col kite proprio zero tranne che con gommone.

Non ho basi di SUP nè WS.
Non sono un gatto.

Che faccio? : Rolleyes :
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 970
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da Soulrider »

parlo dalla tastiera del PC, perchè prenderò la roba ad anno nuovo....
ti dico la mia .......poi certamente i guru e gli skillati potranno darti contributi più solidi...
per me il litri sono giusti ...sei 110 ..la 145 ci sta.....e l scelta della HIPE anche ...pratica, friendly e rivendibile nel
caso la mattata si riveli meno attraente del previsto ....
andrei però di 6mt anzichè 7mq...
hydro secondo me perfetto ...gong non è il top ma tra gli alumast va più che bene (a quel prezzo...)
da quanto mi sembra di capire nel wing non è tanto importante il tiro "costante" quanto lo spunto per liftare...
quindi portarsi appresso tela in più "a braccia" non è utile, al contrario è limitativo...perchè si fa fatica ad evitare i touchdown con l'acqua lavorando con le spalle....
più che con il kite farei un parallelo ( improprio) con il windsurf....come lo vedresti un principiante con un una vela grossa ?
nel kite è il contrario ...un big foil o un big pump favoriscono la curva di apprendimento ..ma nel kite... fa tutto il kite...
siamo letteralmente appesi ..passivamente....è tutta un altra storia ...
nel wing si è assolutamente attivi e quando la priorità è apprendere le tecniche ed imparare non è importante ne possibile sfruttare le condizioni estreme ( con ali grandi o piccole ) sia di vento leggero che di vento forte ...il combo giusto è quello equilibrato e facile ....
maxandora
Fissato
Fissato
Messaggi: 707
Iscritto il: 06/06/2015, 0:47
Spot frequentati: Garda, Idro, liguria, toscana. spagna, portogallo,
Ali: flysurfer peak 4, wing duotoneecho foil GOFOIL NL
Tavole: custom loose.

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da maxandora »

Anche se , niente di quello che hai ipotizzato di acquistare è di mio gusto, perché esiste sul mercato materiale di gran lunga migliore e a marzo ne uscirà di spettacolare, direi che andrebbe comunque bene.
Avatar utente
onir
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2933
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Ancona
Ali: wing takoon
Tavole: Gong hipe 5.5 & Rise XXL
Località: Jesi - Ancona

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da onir »

Gino io essendo super principiante non posso darti consigli... L'unica cosa che mi stona nel tuo discorso è il fatto che tu comunque continuerai a fare kite... nel mio caso penso che la roba da kite giacerà in cantina per molto tempo... ogni alito di vento sarà dedicato da adesso in poi al Wing : Chessygrin :
vento vento vento e deriva
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2577
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana, Calabria Ionica
Ali: Swell V1 6-9-12, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Radical Transformer 160x48, Radical5 138x42, Fatty, Nirvana Mix, GONG ProClear L

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da Gino82 »

@soul: grazie : Thumbup :
Il mio dubbio è più sull'ala. Non riesco a capire la potenza che sia in grado di sprigionare un'ala wing...
Avendo già 3/4 del foil Gong, acquistando la sola front wing completerei il foil...

@maxandora: mi rendo conto che non sia materiale top.
Ho letto bene i tuoi suggerimenti, uno su tutti "chi meno spende più spende col wing".
Ma davvero non ho tutti quei soldi da investire su uno sport che prima vorrei conoscere.
Ho già messo molto per il kite...ma molto molto...ed è quello che più mi piace.
Il wing chissà...
Cmq ci studierò su tutto l'inverno, poi vedrò a marzo cosa esce e se la scimmia è rimasta.
Tra 6 e 7m tu cosa dici?
Se mi ci stesse in auto, andrei di Zuma o chiederei al Galta, ma proprio non ci sta una tavolona così voluminosa...forse mi sfugge qualcosa : think :
Uso prevamente 8-12/13 nodi
Grazie

@onir: il kite è un amore. Con l'hf poi tutto si è amplificato... : sssss :
E proprio dal kitefoil mi è partita la voglia di wingfoil...quella sensazione di galleggiare : sssss :
Se potessi sfruttare ANCHE quel mio spot col kite, sicuramente non sentirei ancora la servenza del wing...ma è proprio l'accessibilità che mi ha fatto partire il prurito e le fantasie!

Ho letto i vostri precendenti interventi e consigli. Devo constatare che essi variano un po' in base alla vostra pratica (come normale).
In generale, non essendo "skillato" in nulla, preferirei tenere margine nei volumi/superfici...

P.S. sono stato uno dei primi a gettare pietre contro il Wing : whistlingb : ora cercate di essere misericordiosi e non farmelo pesare : Yahooo : : ahahah : : belleparole :
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2577
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana, Calabria Ionica
Ali: Swell V1 6-9-12, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Radical Transformer 160x48, Radical5 138x42, Fatty, Nirvana Mix, GONG ProClear L

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da Gino82 »

maxandora ha scritto: 29/11/2020, 18:54 Anche se , niente di quello che hai ipotizzato di acquistare è di mio gusto, perché esiste sul mercato materiale di gran lunga migliore e a marzo ne uscirà di spettacolare, direi che andrebbe comunque bene.
Domandona: avendo soldi e spazio illimitati : dribbleg : , tu cosa faresti comprare a un principiante nelle mie stesse condizioni?
Secondo te, cos'è il top?

Altra curiosità: uscirà in primavera qualcosa di rivoluzionario (che magari hai già intravisto nell'ambiente) oppure credi ci saranno "solo" dei ritocchi al materiale già oggi sul mercato?

Grazie : Thumbup :
maxandora
Fissato
Fissato
Messaggi: 707
Iscritto il: 06/06/2015, 0:47
Spot frequentati: Garda, Idro, liguria, toscana. spagna, portogallo,
Ali: flysurfer peak 4, wing duotoneecho foil GOFOIL NL
Tavole: custom loose.

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da maxandora »

Questo sembra essere il presunto nuovo wing di gong
https://www.facebook.com/photo?fbid=101 ... 4051269678
maxandora
Fissato
Fissato
Messaggi: 707
Iscritto il: 06/06/2015, 0:47
Spot frequentati: Garda, Idro, liguria, toscana. spagna, portogallo,
Ali: flysurfer peak 4, wing duotoneecho foil GOFOIL NL
Tavole: custom loose.

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da maxandora »

l' arrivo di North sails nel winging , considerando il prestigio del brand sarà, secondo me farà un botto non indifferente, al momento il mercato è invaso da ali abbastanza omologate , con qualche azienda forte di budget da investire che propone propone effettivamente innovazione e qualità.
Il pezzo forte nella pratica del winging però deve essere il foil.
Tutto il divertimento dipende da cos' hai sotto.
C' è nel mondo del foil un fermento impressionante.
Novità pare essere il winglets, una appendice che dovrebbe rendere ridurre le turbolenze provocate dalla parte anteriore del foil.
Non capisco nulla di idrodinamica quindi mi baso solo sulle prove pratiche in acqua.
Diverse aziende stanno lavorando a questo, e qualcuno come Gofoil e Takuma è già in commercio.
Si tratta di foil per esperti, ma niente di impossibile.
Tutti stanno lavorando sulla possibilità di aumentare la durata del foiling solo con il pumping.
Io personalmente ho avuto modo di provare molti materiali in giro, e ti assicuro che ci sono delle differenze abissali.
E chiaro che se senza provarle non lo saprai mai, e la tua attrezzatura sarà sempre la migliore.
Ricordo un ragazzo con un hidrofoil in alu di cabrinha da kite, che ne decantava la bellezza, sino a quando ha provato il mio ketos e la mia tavola.
E uscito ed ancora in muta ha messo in vendita all' istante il combo tavola e foil.
Il mio consiglio è il connubio solidità-leggerezza, sia per tavola, sia per il foil e anche il wing.
Le Loose del Galta sono oggettivamente dei capolavori.
Per i foil Gofoil per ora è avanti, per loro il mercato europeo è secondario, gli americani e gli australiani sono il loro maggiore target.
Loro sono specialisti del sup/surf-foil quindi anche wing.
Nel witefoil non hanno mai investito, e continuano a non farlo.
In Europa la fa da padrone Moses ottimo prodotto, oltretutto made in Italy, ma sono ancora un po indietro, nel sup/surf-foil.
Fortissimi nel kitefoil dove hanno investito, come del resto quasi tutti gli alitri marchi.
Per questo probabilmente Gofoil è il numero uno.
Per i wing, il discorso cambia.
Quando hai 8/10 nodi l' ala fa la differenza, da 12 nodi in su, più o meno vanno tutte bene, oltre i 15 nodi ti accorgi della differenza solo in manovra, le ali migliori ti girano in mano le altre rimangono ferme e devi girarle a schiaffi.
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2764
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4, Wing Takoon 6 e 4
Tavole: Hydrofoil BabMoses K106 e S82-950, tavola Groove Radical V3 e Newind wing
Località: Ancona

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da silversurfer »

Gofoil ha tanti troppi svantaggi:

1) attacco tuttle, per usarlo devi munirti di adattatore a piastra e/o tavola dedicata con la speranza che la scassa sia posizionata nel posto giusto, basta sbagliare di 1 cm. e sei fregato la puoi buttare. Se cambi ali (del piantone) probabilmente ti cambiano le centrature e devi cambiare anche la tavola.
2) prezzo
3) asistenza in Europa
4) rivendibilità in Europa

Per questo quando ho dovuto scegliere il mio piantone Gofoil non l'ho nemmeno preso in considerazione. Ammetto che gli eventuali vantaggi li puoi capire solo dopo averlo preso ed eventualmente usato quando sei già bravo ma per chi deve cominciare non ha senso.

Per ora (4 uscite) mi sembra che Moses 1100 sia un buon compromesso tra peso/prestazioni/prezzo e rivendibilità, c'è poi il discorso Gong che ha effettivamente dei limiti come prestazioni ma costa talmente poco che lo rende molto appetibile per iniziare, salvo poi cambiarlo una volta imparato ma con ottima rivendibilità.

Ali North... vedremo inutile aspettare roba che ancora non esiste e viste le foto dei primi rendering non mi sembra nulla di rivoluzionario, ci sono talmente tante ali in commercio tutte abbastanza valide da non trovare problemi a livello di principiante. Fra quelle provate direi che Takoon ha un ottimo rapporto qualità prezzo ma pessimi tempi di consegna, Cabrinha V2 inizialmente mi era piaciuta ma adesso che ho provato Takoon non c'è partita, Cabrinha per imparare ha le maniglie troppo arretrate.

Tavole rimangono il punto più difficile per prezzi e disponibilità e peso difficile scegliere, per questo la Gong gonfiabile non è poi così male.
Avatar utente
Motion
Saggio e Moderatore
Messaggi: 6216
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da Motion »

La butto li, perchè leggendo il forum di Gong qualcosa di interessante l'ho letto sui suoi prodotti per il Wing:

Patrice Guénolé ha condiviso una foto.
127609927_10224929960778600_9166705916246817005_o.jpg
"Con quasi 200 proto di wing testati quest'anno, abbiamo provato una gamma di soluzioni tecniche allucinanti.
Wish o maniglie di qualsiasi tipo, materiali di ogni tipo, assemblaggi, architetture, rinforzi, pesi, rigidità, tutto ciò che era fattibile è stato testato.
Manterrò da quest'anno di R & S una grande sensazione di densità, esaltante."
[/color][/i]

Ora non sò se il numero di 200 proto, sia un pò buttato li, ma comunque anche fossero 100 o 50 proto in un anno non sono pochi

Inoltre sempre Patrice scrive:
[i]"Essere liberi.
In questi tempi difficili, niente è più importante per me che sentirmi libero.
E quale modo migliore di sentirsi liberi se non poter creare i propri sogni!!!
Immaginare, concretizzare, migliorare, condividere, divertirsi.
GONG mi ha dato questa gioia infinita di poter fare quello che voglio.
Quando si parla di libertà spesso si pensa ai viaggi, ai diritti, è ovvio 🤯
Ma la persona che fa la mia felicità è far passare le mie idee dalla mia mente alle mie mani.
I miei clienti mi danno dei modi incredibili per concretizzare questi sogni di scivolo.
Posso reclutare a volontà, costruire workshops, fare centinaia di proto, provare cose improbabili, testare ciò che non funziona per verificarlo ecc...
D ' altronde quadruplicheremo lo staff dell'ufficio R & S nelle prossime settimane 🥳🥳🥳
Il loro ufficio è ready to go."
[/i]

Comunque presumo che per il prossimo anno e quelli a venire i prodotti avranno una evoluzione impressionante, come l'ha avuta (e la sta avendo) l'hydrofoil dai primi anni con il "manta" di Carafino ad ora : Thumbup :
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 970
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da Soulrider »

Guènolè non è il più simpatico del mondo, però gli riconosco grande passione e intuito genuino..
le vita che fa, la sua impresa .......è tutt' altro che facile, sempre in bilico tra business e parcogiochi ....sembra facile ma non lo è
non mi risulta abbia nessuno "dietro" ..come altre "Company "....dove l'ex atleta fa da front-end, e qualche squaletto della finanza creativa con i gemelli lo spreme a dovere ... superficialmente potremmo paragonarlo a Naish, o Cabrinha...ma Gong si differenzia per una non appartenenza al sistema finanziario ( almeno in apparenza)..e nemmeno è lo shaper creativo e talentuoso che ama respirare polvere di banks senza occuparsi delle fatture insolute......
questo aspetto me lo rende meno antipatico di quello che potrebbe sembrare ....soprattutto nel customer care ..ed in particolar modo
con gli italiani ...per i quali non va pazzo......
i "francesi" hanno un modo tutto loro per esaltare modi scostanti e poco empatici che li caratterizzano...e come spesso dicono dicono gli stessi galletti "uhffff" alzando le spalle in segno di disinteresse ..... : shake :

ha il merito di aver creduto nel SUP prima e nel WING ora, con scelte coerenti ..sempre indirizzate ad un mercato
equilibrato tra costi e qualità ( percepita &/o concreta) .....ha fatto bei danni con i cinesi ...smerciando roba di scarsissima qualità
a volte si sono ripresi altre invece no.....ad oggi il loro pack wing è il più consistente dal punto di vista commerciale ...nonostante il peso, la qualità e le prestazioni approssimative....
non è il materiale migliore, e nemmeno il peggiore ( presumo) però è concretamente concorrenziale, di facile accesso all'utente che si sente guidato verso l'acquisto....fornisce dati, misure, sensazioni legate all'uso, indirizza anche il tipo di approccio...e non da solo prospettive di soddisfazione per l'acquisto..del tipo : avrete l'attrezzo più invidiato da tutti .....piuttosto fa leva sul sorrisometro ...
probabile che da "utente" del mare abbia compreso che in acqua "il più bravo" è "chi si diverte di più"...... : Nar : : Nar :
Avatar utente
onir
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2933
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Ancona
Ali: wing takoon
Tavole: Gong hipe 5.5 & Rise XXL
Località: Jesi - Ancona

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da onir »

io se non fosse per l'accessibilità di Gong dubito che avrei iniziato questo stupendo sport ....
vento vento vento e deriva
Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8760
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da maddy »

Sono sulla strada giusta
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2764
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4, Wing Takoon 6 e 4
Tavole: Hydrofoil BabMoses K106 e S82-950, tavola Groove Radical V3 e Newind wing
Località: Ancona

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da silversurfer »

Dal punto di vista commerciale, secondo le più accreditate teorie di marketing, tenere prezzi bassi e non investire sulla qualità’ percepita del marchio alla lunga non paga, perlomeno in paesi “fighetti” come L’Italia, ma in paesi come la Francia, dove gli sportivi che badano alla sostanza sono tanti, può avere un senso, vedi Decathlon.

Da consumatore sono contento che Gong esista, aiuta tanti ad iniziare e fa da calmiere ai prezzi del mercato.

Comunque in questo momento è già difficile trovare qualcosa da comprare a prezzi ragionevoli, manca tutto.
maxandora
Fissato
Fissato
Messaggi: 707
Iscritto il: 06/06/2015, 0:47
Spot frequentati: Garda, Idro, liguria, toscana. spagna, portogallo,
Ali: flysurfer peak 4, wing duotoneecho foil GOFOIL NL
Tavole: custom loose.

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da maxandora »

Non per polemica ma per la cronaca io pago Gofoil a prezzo di listino pieno, mentre potrei avere Moses con un notevole sconto.
Ribadisco che Moses rimane un ottimo prodotto, con tutti i vantaggi del caso.
Io baso le mie scelte sulle prove in acqua e ritengo che al momento il gofoil sia il il più evoluto per il sup/surf-wing foil.
Volendo c' è il mast a piastra, il tuttle è una scelta assolutamente voluta.
Con un foil che monta il tuttle come anche deep tuttle o KF box, avete degli oggettivi vantaggi sulla navigazione.
La piastra è semplice da montare per gli shaper e costa poco, ma la tavola ha una risposta completamente diversa, di gran lunga peggiore.
La piastra è una scelta pratica, non qualitativa.
Accettare di usare la scassa U.S box ( i binari ) significa facilitare di gran lunga la vita a chi disegna tavole.
La scassa che entra nella tavola, la tuttle box di 6 cm, rende rende il binomio tavola-foil più compatto e regala precisione di gran lunga migliore che la U.S box.
Chi non si accorge di questo o è un principiante o non è mai stato nelle onde con il foil.
Non voglio convincere nessuno, anche perché non ho alcun ritorno cosi come spero non ce l' abbia nessuno quando decanta il proprio materiale.
Gong è un azienda straordinaria perché Patrice è una persona speciale.
E un imprenditore che aggredisce il mercato con coraggio e sfrontatezza, con un etica talvolta discutibile, ma i francesi spesso fanno questo.
Un bellissimo foil è anche quello prodotto da un altro pazzo francese che è Philippe Caneri e l' Horue, davvero un bel prodotto.
Anche l' azienda Axis ha un foil che pare ( questo non l' ho provato ) andare decisamente bene, gli americani lo adorano.
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2764
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4, Wing Takoon 6 e 4
Tavole: Hydrofoil BabMoses K106 e S82-950, tavola Groove Radical V3 e Newind wing
Località: Ancona

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da silversurfer »

Max tranquillo si fa per parlare, quello che dici sulla tuttle è assolutamente vero, io per esempio per il kite non potrei più usare uno a piastra la differenza di rigidità c'è e si sente.

Ma in questo post e soprattutto nella domanda di Gino si parla di attrezzature per iniziare, col kite sono arrivato alla tuttle dopo 5 anni di pratica intensiva e soprattutto nel kite race si sa esattamente dove mettere la scassa, la misura è standard a 15 cm. dalla poppa per tutti i piantoni top, da una marca all'altra puoi cambiare tavola o piantone senza problemi perchè son tutti con gli stessi centraggi.

Costruire piantoni con scassa tuttle e' più facile e meno costoso (perchè ci mettono meno tempo) per i costruttori di piantoni, e vengono più rigidi.
Costruire tavole con US o con tuttle, non lo so bisognerebbe chiedere al Galta.
Ma per l'utente principiante le rotaie sono troppo più comode, sia per gli aggiustamenti di posizione, sia per la rivendibilità della tavola che la cambi spesso per scendere di litraggio, sia per la possibilità di cambiare piantone e sia come tempo per montare il piantone se sei uno che lo smonta ogni volta, visto che hai la tuttle sai quanto è scomodo montarla e per due uscite stai sempre a tirare le viti...

Buono a sapersi che Gofoil li fa anche con attacco a piastra, non lo sapevo : Thumbup : .
maxandora
Fissato
Fissato
Messaggi: 707
Iscritto il: 06/06/2015, 0:47
Spot frequentati: Garda, Idro, liguria, toscana. spagna, portogallo,
Ali: flysurfer peak 4, wing duotoneecho foil GOFOIL NL
Tavole: custom loose.

Re: WING: attrezzatura per iniziare

Messaggio da maxandora »

Le rotaie sono effettivamente comode, ma come sicuramente sai il 90% non sa dove posizionare la scassa e tutto viene fatto " ad minchiam"
Con il kitefoil il problema è di gran lunga minore perché la trazione del kite vento l' alto favorisce il lift, ma con il wing se non hai la stance giusta la tavola con 10/12 nodi ha bisogno di un miracolo per alzarsi, in più spesso senza straps ( fa più figo ).
Poi ovviamente tutti danno la colpa alla vela che tira poco o al poco vento.
Con la scassa tuttle, e gli insert per le straps posizionate giuste, l' apprendimento è più veloce.
Rispondi