La mia terza volta (in wing)

sezione dedicata al Wing Foil e suoi simili (Sup Foil, Surf Foil, Wind Foil etc)
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2591
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4,
Tavole: Hydrofoil Moses K106, tavola Groove Radical V3
Località: Ancona

La mia terza volta (in wing)

Messaggio da silversurfer »

Prendendo spunto dallo storico post di Pat vi racconto le mie prime uscite col Wingfoil

Complice la lunga attesa dei materiali un mese fa siamo usciti io e Rino mettendo insieme quel poco che avevamo, io ho messo la tavola (Newind 110 litri 168x70) e lui il piantone (Gong XXL) con la pagaia da sup prestata da Nicola tanto per fare un po' di equilibrio ed è stato utile, non che si riesca ad andare dritto pagaiando con una tavola così però già alzarsi in piedi e restarci è stato divertente ed utile.

Poi 15 gg. fa visto che ancora delle ali nessuna notizia ci siamo fatti trainare da un amico con la barca e sono riuscito a salire in foiling quando la barca raggiungeva i 6 nodi, con palettoni così grandi basta davvero poca velocità e una volta su per chi sa già andare in kitefoil è abbastanza facile restarci.

Oggi finalmente dotato di ala (Takoon 6) e piantone (Moses 82-1100) ho fatto la mia terza uscita, condizioni ideali con acqua piatta e vento un po' rafficato (7-15 nodi), le esercitazioni precedenti si sono rivelate utili perchè non ho avuto problemi di equilibrio, soprattutto grazie all'acqua piatta che fa tutta la differenza del mondo !
La tavola newind è bella stabile e l'ala si impugna bene, così dopo 3-4 bordi in dislocamento ho preso una raffichetta e son venuto su quasi senza pompare, una volta in foiling i tanti anni di kitefoil mi hanno aiutato, tanti bei bordi di bolina e traverso senza problemi.
Per le manovre c'è da lavorare , dopo i primi goffi tentativi e tante cadute, alla fine in qualche modo strambate e virate sono riuscito a farle, però anche se arrivo in foiling ed entro deciso come sono abituato col kite poi mi impiccio un po' con la mani e scendo finendo la manovra con la tavola in acqua.

Per ora pienamente soddisfatto dei miei materiali (ma tanto non ci capisco molto : Rolleyes : ) l'ala è leggera ma potente, il piantone leggero, rigido e scorrevole, la tavola stabile e non incolla e con le straps al posto giusto.

Se posso dare un consiglio: all'inizio cercate spot con acqua piatta : belleparole :

Immagine

Immagine

Immagine
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 809
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da Soulrider »

: notworthyc : : notworthyc : : notworthyc : : notworthyc : bene..... benissimo .... : notworthyc : : notworthyc : : notworthyc : : notworthyc :
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 809
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da Soulrider »

: Sailor : : Sailor : ora però vorrei sentire il compagno di merende ...quello con la roba verde :cipTrick: :cipTrick:
Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8662
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da maddy »

Apperò
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5217
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da pitu »

Con più vento viene meglio manovrare.
Considera che l'inversione più facile da fare è quella senza ala in tiro, ovvero arrivi in velocità, metti ala neutra e strambi. Quando sei toeside ridai potenza. In dislocamento invece, devi fare girare la tavola aiutandoti con la vela
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2591
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4,
Tavole: Hydrofoil Moses K106, tavola Groove Radical V3
Località: Ancona

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da silversurfer »

Soulrider ha scritto: 21/11/2020, 17:47 : Sailor : : Sailor : ora però vorrei sentire il compagno di merende ...quello con la roba verde :cipTrick: :cipTrick:
PUrtroppo Rino oggi non è potuto venire al mare... Il suo debutto è rimandato a lunedi o martedi vento permettendo
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2591
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4,
Tavole: Hydrofoil Moses K106, tavola Groove Radical V3
Località: Ancona

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da silversurfer »

pitu ha scritto: 21/11/2020, 19:07 Con più vento viene meglio manovrare.
Considera che l'inversione più facile da fare è quella senza ala in tiro, ovvero arrivi in velocità, metti ala neutra e strambi. Quando sei toeside ridai potenza. In dislocamento invece, devi fare girare la tavola aiutandoti con la vela
Si ho visto, infatti le ultime le ho fatte cosi e andava meglio ma non ho ancora capito bene quale maniglia prendere per tenerlo in bando, se quella sulla leading edge o la prima sul bladder
mckite
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 187
Iscritto il: 10/03/2011, 13:26
Spot frequentati: ancona
Ali: sto meditando
Tavole: foil

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da mckite »

Grande Enrico ... oggi sono uscito di casa con l'idea di venire a vederti perché immaginavo che saresti riuscito con quelle condizioni. .. poi la catena corta di mia moglie mi ha portato per negozi !!
Comunque mi hai ridato ossigeno con questa tua terza volta !! ✌😎
Avatar utente
onir
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2790
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Marina Montemarciano - Marzocca - Numana - Palombina
Ali: Pansh aurora 22/15/12/8 + Genesis 6 + Beemer IV custom depowered
Tavole: Flyrace e derivati solo a deriva centrale ...
Località: Jesi - Ancona

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da onir »

Non avevo dubbi che Silver riuscisse subito bene ...mitico : Thumbup : : Yahooo :
vento vento vento e deriva
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5217
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da pitu »

Che maniglie hai usato in andatura?
Io usavo il duotone col boma e lo tenevo tutto avanti nelle strambate, ma li era comodo spostare la mano avanti e indietro.
Invece col RRD dovevo usare la seconda maniglia e mi stancava molto la mano anteriore in andatura.
Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8662
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da maddy »

Perché dovevo ?
È chiaro che se hai troppa pressione come nel windsurf sei troppo indietro e dovresti andare avanti magari anche con la mano lontana
Se non riesci a bilanciare c'è un limite nel posizionamento delle maniglie
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5217
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da pitu »

maddy ha scritto: 22/11/2020, 10:41 Perché dovevo ?
È chiaro che se hai troppa pressione come nel windsurf sei troppo indietro e dovresti andare avanti magari anche con la mano lontana
Se non riesci a bilanciare c'è un limite nel posizionamento delle maniglie
Con poco vento, la maniglia anteriore faceva volare l'ala in maniera anomala, non so spiegare, non è solo come un boma del WS, il Wing vola e se non lo prendi dal punto giusto vola avanti o indietro rispetto a te e risulta sbilanciato, quindi sei obbligato a usare una certa maniglia anche se vorresti usare quella più avanzata per alleggerire lo sforzo. Almeno da principiante, questo ho percepito.
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2591
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4,
Tavole: Hydrofoil Moses K106, tavola Groove Radical V3
Località: Ancona

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da silversurfer »

In andatura uso la prima davanti ma impugnata nella parte discendente verso dietro, e la penultima con la mano dietro.
La prossima volta voglio provare la seconda davanti.
Cambiare maniglia o impugnatura non l'ho trovato problematico, mentre mi da un po' fastidio il leash al polso, nelle manovre mi trovo la corda fra le braccia, inoltre quando nuoto mi si attorciglia al polso e avolte anche mi si attorciglia quando faccio in sequenza virata da una parte e poi strmbata dall'altra, la prossima volta provo a fissare il leash ala sul davanti della cintura in vita che uso per il leash tavola. Ho preso la cintura Takoon con leash tavola a molla e mi son trovato bene, qualche volta cadendo resta fra le gambe ma è facile toglierlo ed ha un occhiello anche sul davanti x attaccare leash ala.
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5217
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da pitu »

Io ho preso un leash per bodyboard per la vela. Per la tavola userò un leash normale o un coil sempre da 5 piedi con prolunga in cima dymema recuperata da qualche briglia di kite vecchi. Attacco in vita con cinturino da kite .
Sarebbe bello provare un sistema a trapezio all'altezza dello sterno...
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17333
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da Pat »

Vi straseguo....
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
silversurfer
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2591
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Ozone R1V2 17 e 11, Ozone Edge 10 e 7, Summit 12-8, Access 4,
Tavole: Hydrofoil Moses K106, tavola Groove Radical V3
Località: Ancona

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da silversurfer »

Oggi uscita n.4
Maestrale 10-17 nodi, acqua piatta

Ormai partenza e foiling sono acquisite alla prima raffichetta vengo su e mi faccio tutto il bordo senza problemi su entrambe le mura, la wing 6 mt. Oggi era perfettamente nel suo range anche se il vento era molto rafficato e nelle raffiche più forti mi sentivo bello pieno.
STambata un po' migliorata ma finisco ancora a piantone basso, solo una chiusa in foling ma poi non sono riuscito a fare il bordo in toe side, non so se per calo di vento o per mio errore coi peso son sceso e allora ho cambiato i piedi.
Virata qualche miglioramento ma ancora scendo alla fine e casco molte volte, una sola finita bene, leggero touch down e ripartitto subito.

Provato anche 10 metri davanti all'imboccatura del porto dove entra un po'mdi ondina, l'onda aiuta in strambata, ma se cadi poi ripartire è più difficile, però adesso che ho piu equilibrio ed un po' di tecnica direi fattibile.

Domani tocca mettere i guanti perché oggi alla fine avevo le punte delle dita intirizzite, peccato essere arrivato così lungo con i materiali e dover imparare d'inverno. PIu' di 1 ora e mezza non rieco a fare, un po per il freddo e un po per la stanchezza, la parte piu faticosa e fastidiosa e risalire sulla tavola dopo le cadute, il movimento è come quando esci dalla piscina dal bordo, alla fine ho le braccia cotte per questo, non per tenere la wing.

Oggi battesimo anche per Rino che poi vi raccontera' la sua esperienza, dico solo che l'ho visto uscire dall'acqua contento, direi che anche le sue scelte di materiali sono state azzeccate.
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 809
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da Soulrider »

UHMMMMMM.......godo per voi .....
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5217
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da pitu »

Uffa io ho tutto pronto manca il vento.. sabato arriva dello scirocco forte ~25 nodi side off e non mi pare il caso di farci la prima uscita. 😭
Avatar utente
onir
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2790
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Marina Montemarciano - Marzocca - Numana - Palombina
Ali: Pansh aurora 22/15/12/8 + Genesis 6 + Beemer IV custom depowered
Tavole: Flyrace e derivati solo a deriva centrale ...
Località: Jesi - Ancona

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da onir »

Per chi sa andare bene in foil come Silver, per chi è bravo come lui (rinnovo i complimenti : notworthyc :) ... il wingfoil pare facile facile.
Per me comune mortale pare molto più faticoso ... più che una terza volta è stata la n. 0 : Chessygrin :
Per carità non mi lamento è stato pur sempre un buon inizio seppur faticosissimo...(mi ricorda i primi tempi del wsurf)
il cado e salgo alla lunga stanca ... o meglio alla corta ... quando ne hai fatte 5 di fila arriva il fiatone
... spalle pettorali braccia felicemente dolenti (gambe molto meno)...

... e poi c'è la vela che quando la prendi dalla LE è pacioccona ma appena passi alle maniglie sul boma senti che ha cavalli da sprigionare ....

Quando sei stanco ed hai scarrocciato ti metti sdraiato sulla tavola ... li si sta bene ma il sollievo dura poco non credere che il rientro sia facile : Lol : ... c'è il vento e la vela è la dietro che tira... ed allora vai di bracciate ma così non rende troppo vento in faccia ...ed allora metto la vela sulla tavola e pian piano rientro a nuoto ... così rende : Razz :

Per ora cerco di affinare la tecnica in dislocamento in modo da limitare gli scarrocci il più possibile.
Essendo gufy con il sinistro avanti faccio fatica a rimanere in equilibrio ... destro avanti invece riesco ad alzarmi in piedi e ad a stringere il bordo ...

e' tutto talmente nuovo ed entusiasmante che faccio anche fatica a raccontarvi tutte le sensazioni ... di certo il wing è uno sport praticabile in mille posti nuovi ... e quindi le possibilità di portare a casa una session si moltiplicano (vedi vento da terra)...

ah a proposito non so perché ma ho le nocchie del dorso della mano un pelo carteggiate dalla LE del wing : think : : ahahah :
vento vento vento e deriva
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 809
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da Soulrider »

: Thumbup : : Thumbup : sempre bello, prezioso e molto empatico il racconto ...

serve ed è utilissimo per chi sa leggere i momenti più critici e
riconoscere i "passaggi" durante i quali insistere con la progressione ......

correggimi se sbaglio, ma all'inizio fanno la differenza uno spot flat, e la poca fretta nel cercare il lift.
Piuttosto sembra molto efficace il prendere dimestichezza con la "conduzione" ed i passaggi da "in ginocchio ad in piedi"....

: Thumbup : : notworthyc :
Avatar utente
onir
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2790
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Marina Montemarciano - Marzocca - Numana - Palombina
Ali: Pansh aurora 22/15/12/8 + Genesis 6 + Beemer IV custom depowered
Tavole: Flyrace e derivati solo a deriva centrale ...
Località: Jesi - Ancona

Re: La mia terza volta (in wing)

Messaggio da onir »

Assolutamente ci vuole flat ...o quasi ... con mare cioppato aumenterei esponenzialmente le nuotate : ahahah : ... Comunque prima o poi è da provare anche quello non si può sempre solo stare nel flat...
vento vento vento e deriva
Rispondi