NORTH NOVA 5M TEST

sezione dedicata al Wing Foil e suoi simili (Sup Foil, Surf Foil, Wind Foil etc)
Rispondi
maxandora
Fissato
Fissato
Messaggi: 721
Iscritto il: 06/06/2015, 0:47
Spot frequentati: Garda, Idro, liguria, toscana. spagna, portogallo,
Ali: flysurfer peak 4, wing duotoneecho foil GOFOIL NL
Tavole: custom loose.

NORTH NOVA 5M TEST

Messaggio da maxandora »

Oggi ho avuto modo di provare il nuovo wing della North il Nova.
Un po scettico vista la mia predilezione per i wing " bomati " sono entrato in acqua però curioso di testare il lavoro fatto dal big brand per eccellenza.
Vento mediocre con brevi raffiche di 10/12 nodi e buchi praticamente a zero, quindi non proprio il massimo.
Ciò nonostante il desiderio di provare il Nova era troppo per fare lo schizzinoso.
L' ala si presenta curata nei minimi dettagli come era prevedibile considerando il marchio North, l' estetica che personalmente trovo magnifica è però un valore soggettivo quindi inutile dilungarsi.
La prima cosa che salta all' occhio è quello che chiamano il Geostrut Exoskeleton.
In pratica è lo strut che ha una forma curvilinea ed è oversize infatti riporta la scritta XL T joint.
Questo Geo strut da all' ala uno shape assolutamente diversa da tutte le altre ali in commercio.
L' ala posizionata al vento a secco, regala immediatamente una sensazione di stabilità e bilanciamento nonchè di una potenza notevole.
Entro in acqua e nonostante io abbia più dimestichezza dei wing con il boma che con le maniglie, rimango davvero stupito di quanto la dimensione dello strut facilitino la water start perché da un galleggiamento all' ala maggiore.
Una volta in navigazione alla prima raffica giusta eseguo il solito pumping e sono in foiling immediato.
La rigidità di quest' ala è sorprendente per un " manigliato " e di tutte le ali che ho provato ( e sono davvero molte ) nessuna mi ha mai dato questa sensazione, infatti per questo motivo ho preferito finora il boma.
Quanto più e rigida l' ala, quanto più l' azione di pumping è efficiente, questo non solo facilita e anticipa l' entrata in foiling ma permette di uscire con una misura in meno non solo di ala ma anche di foil.
Questo si trasforma in maggiore velocità, migliori angoli di bolina e grande manovrabilità.
Il boma da all' ala questa peculiarità, di contro l' appesantisce e la rende meno stabile nel luffing.
Ma fino ad adesso per me i pro superavano i contro.
Oggi la North Nova ha modificato l' idea che fino ora avevo dei wing con le maniglie, regalandomi una sessione nonostante il vento, divertentissima.
Hanno fatto un gran bel lavoro con questa Geostrut Exoskeleton.
Spero di poterla provare presto con un vento decente per poter meglio comprenderne i pregi e scoprire magare qualche difetto.
Allegati
PHOTO-2021-03-31-20-45-48.jpg
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5338
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: NORTH NOVA 5M TEST

Messaggio da pitu »

Wowow a giorni ci dovrebbero consegnare la prima a Puzziteddu
Avatar utente
onir
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2958
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Ancona
Ali: wing takoon
Tavole: Gong hipe 5.5 & Rise XXL
Località: Jesi - Ancona

Re: NORTH NOVA 5M TEST

Messaggio da onir »

: belleparole : : tiserve :

Grazie Max...
Quanto mi piacerebbe poterla provare ....si sa il prezzo?
vento vento vento e deriva
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5338
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: NORTH NOVA 5M TEST

Messaggio da pitu »

Ieri ho testato la 4.2 e ci ho subito fatto una prima lezione in spiaggia ad una ragazza.
La vela è molto rigida con profilo alare poco camberato. Ieri vento nel low end per la mia 5mt takoon, la 4.2 era decisamente meno potente anche se pompando forte per alcuni tratti riuscivo a partire. Sovrapposte le ali, con sorpresa, sembrano avere la stessa superficie proiettata, solo mezzo bladder in più ai TIPS per il takoon5.
Mi son trovato bene con la prima e l'ultima maniglia che si trovano in posizione ottimale per scaricare pari la trazione sulle braccia.
A terra, tenuto dalla maniglia anteriore, è risultato più ballerino rispetto al takoon.
maxandora
Fissato
Fissato
Messaggi: 721
Iscritto il: 06/06/2015, 0:47
Spot frequentati: Garda, Idro, liguria, toscana. spagna, portogallo,
Ali: flysurfer peak 4, wing duotoneecho foil GOFOIL NL
Tavole: custom loose.

Re: NORTH NOVA 5M TEST

Messaggio da maxandora »

La differenza di costruzione dei due wing obbligatoriamente rende il North Nova più pesante che il Takoon.
Le quattro maniglie sono posizionate in modo da essere usate in relazione a molte variabili.
Gli abbinamenti in logica sarebbero la prima con terza e la seconda con la quarta.
Provate le varie variabili personalmente trovo molto più bilanciata l' ala sulle maniglie 1 e 3, mentre la maniglia 1 e 4 non fanno fare alla traeling edge ( bordo di uscita ) il suo lavoro, creando l' effetto muro.
Anche' io ieri sono uscito riprovando la 5 e ho provato proprio le varie combinazioni perché, abituato con il boma, quando uso le maniglia la posizione ideale è immediata.
Oltretutto il massiccio strut che da all' ala la prerogativa di rigidità assoluta, va adeguatamente considerato durante cambi mura a favore di vento.
Paradossalmente il suo peso rende più semplici le manovre contro vento che quelle a favore.
Questo perché quando sale sopra la testa è talmente compatta e rigida senza nessuna deformazione che in un attimo la trovi pronta davanti a tener' altra mura.
Mentre a favore di vento, se non la alzi ha l' attitune nel poco vento di scendere in basso.
Quindi una volta cazzata per accelerare basta alzarla perché si giri da sola.
Per quel che riguarda la stabilità in luffing, il test da fermi non da l' idea reale della funzionalità.
Quando navighi ovviamente la velocità da portanza e quindi la vela si stabilizza.
Ieri nei tratti di luffing ho apprezzato molto la neutralità della Nova, che non sarà probabilmente la sua caratteristica migliore ma rispetto alle mie Duotone Echo non c' è paragone.
E piacevole considerare che hanno pensato anche a dei dettagli non trascurabili.
Come ad esempio la sacca che ha nella tracolla ha un binario di plastica rigida dove adagiare il mast del foil per il trasporto.
Questa cosa mi da un sollievo non indifferente, soprattutto quando devi fare dei lunghi tratti a piedi per raggiungere lo spot.
Proverò ancora un paio di ali di altri brand e poi deciderò se cambiare oppure continuare con il boma.
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5338
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: NORTH NOVA 5M TEST

Messaggio da pitu »

Con vento nel low end la 4.2 richiedeva tantissima trazione con il braccio posteriore nella 3 maniglia per avere un minimo di tiro. Con 1 e 4 ero a braccia distese e equamente caricate. Ad esempio col takoon5, l'opzione 1-5 è al limite perché richiede sensibilità per non murarla, come dici tu, ovvero stallarla, invece nel nova 4.2 era piacevole.
Probabilmente nel suo vento si useranno 1-3.
La maniglia 2 credo sia per usarla ad una sola mano.
Rispondi