Un progetto impossibile...la PatMobile!

tavole, vele, buggy MTB, materiali, attrezzi, tecniche ... tutto ciò che serve per realizzare da soli le proprie attrezzature
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17313
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da Pat »

Quasi....Immagine

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
alexlecce
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1883
Iscritto il: 25/08/2012, 20:44
Spot frequentati: Lendinuso, Baia Verde, Strada bianca ecc..
Ali: Rrd Religion10 2011, Cabrinha Nomad7 2011
Tavole: ShinnTwin 132x41.5, Fish Hollow 5'8" autocostruito, Surfino Slim 5'8" autocostruito, Alaia

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da alexlecce »

luca8981 ha scritto:Alex ho una domanda, le scasse per le pinne quanto sono spesse?? In uno spessore di 2.8 cm ci si fa a metterle?
Si Luca, con questo tipo di scasse(Futures) ci stai tranquillamente nei 28mm : Thumbup :
Se intendi invece la scassa centrale tipo Us Box no perchè è più alta..
Avatar utente
luca8981
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3202
Iscritto il: 22/02/2011, 17:25
Spot frequentati: calambrone - vada- grossetano
Ali: - peter lynn swell 10,5 8 6 5 2015 -
Tavole: loose onda 5.8 - alaia
Località: prov. pisa

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da luca8981 »

alexlecce ha scritto:
luca8981 ha scritto:Alex ho una domanda, le scasse per le pinne quanto sono spesse?? In uno spessore di 2.8 cm ci si fa a metterle?
Si Luca, con questo tipo di scasse(Futures) ci stai tranquillamente nei 28mm : Thumbup :
Se intendi invece la scassa centrale tipo Us Box no perchè è più alta..
Intendevo quelli fcs... Avrei gia 3 pinne nuove mai usate : dribbleg : : dribbleg :
Sai dirmi qualcosa in merito?
Avatar utente
alexlecce
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1883
Iscritto il: 25/08/2012, 20:44
Spot frequentati: Lendinuso, Baia Verde, Strada bianca ecc..
Ali: Rrd Religion10 2011, Cabrinha Nomad7 2011
Tavole: ShinnTwin 132x41.5, Fish Hollow 5'8" autocostruito, Surfino Slim 5'8" autocostruito, Alaia

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da alexlecce »

luca8981 ha scritto:Intendevo quelli fcs... Avrei gia 3 pinne nuove mai usate : dribbleg : : dribbleg :
Sai dirmi qualcosa in merito?
Negativo per fcs..ne montai un paio anni fa su un fish ma non mi sono mai piaciute e quindi mai informato.
Ma di sicuro se cerchi online trovi quello che ti serve : Thumbup :
Avatar utente
00gabri00
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2664
Iscritto il: 18/05/2011, 12:21
Spot frequentati: .
Ali: Fly, Ozone, PL
Tavole: bidi, skimboard...
Località: Reggio Emilia / Berna (CH)

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da 00gabri00 »

Ho scoperto sto post solo ora....
Mi avete fatto passare 40 minuti a leggere 7 pagine di post : Lol :

A me piace . Bravissimi . Tanto con questa carvare e planare facili su coppo e ondina nn sarà un problema . Poi su onda più consistente si userà dell'altro !
Per me solo un peccato che tu ti sia concentrato su 6' secchi. Cn qualcosa di più e un filo meno d ciccia la tavola cambiava, ma questa avrà sicuro il suo perché ! Complimenti alla costruzione Alex : Thumbup :


Pat hai due tavole in attesa da farmi assolutamente provare :

Alaia con Kite e questa eggona , che però voglio provare a braccia su ondina. Sicuro che sarà divertente
Avatar utente
Ros
Fissato
Fissato
Messaggi: 1184
Iscritto il: 02/09/2014, 22:50
Spot frequentati: Calambrone, Vada con visite in Toscana, nelle zone Piadinare e in Liguria...
Ali: GongStrutless17, Swell12-9-7, Aenema 5,5
Tavole: FlyRadical, Gong5'7, mituPro 5'10, AppeiAlaia, Funwave
Località: Massa

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da Ros »

00gabri00 ha scritto: e questa eggona , che però voglio provare a braccia su ondina. Sicuro che sarà divertente


Maledetti magri
Il Gran Consiglio del Tarpone ti osserva rispettare il volere della Bandiera...

*******GCT*******
***TrioUeiV***
**LESSisMORE**
Avatar utente
alexlecce
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1883
Iscritto il: 25/08/2012, 20:44
Spot frequentati: Lendinuso, Baia Verde, Strada bianca ecc..
Ali: Rrd Religion10 2011, Cabrinha Nomad7 2011
Tavole: ShinnTwin 132x41.5, Fish Hollow 5'8" autocostruito, Surfino Slim 5'8" autocostruito, Alaia

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da alexlecce »

Dimenticavo.. è finita finalmente, devo trovare solo il tempo di carteggiarla e poi la proviamo! : Thumbup :
Foto a breve!
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17313
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da Pat »

Grandeeeee!

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17313
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da Pat »

una lacrima di commozione ... è arrivata!
Sembra molto più piccola di quello che è.
Sono stracurioso di sovrapporla al gaastra ...
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
alexlecce
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1883
Iscritto il: 25/08/2012, 20:44
Spot frequentati: Lendinuso, Baia Verde, Strada bianca ecc..
Ali: Rrd Religion10 2011, Cabrinha Nomad7 2011
Tavole: ShinnTwin 132x41.5, Fish Hollow 5'8" autocostruito, Surfino Slim 5'8" autocostruito, Alaia

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da alexlecce »

Pat ha scritto:una lacrima di commozione ... è arrivata!
Sembra molto più piccola di quello che è.
Sono stracurioso di sovrapporla al gaastra ...
A me invece dispiace di non aver avuto tempo e condizioni per provarla : sssss :

Ma sono sicuro che dopo un po' di adattamento darà delle belle sensazioni!
Avatar utente
pfvas
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 6609
Iscritto il: 23/02/2011, 12:20
Spot frequentati: Ostia Second Gate Focene
Ali: Kitech Fy3 19 - Hook 14 V1 - - Trigger 7 - Uniq 4,5 - Viron2 6
Tavole: Calibro9 skull, Alaia, Fatty, Rlb HF, MTB,Buggy
Contatta:

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da pfvas »

Cioè non ho parole una delle tavole più interessanti del 2017 e ancora nessun report dopo una estate intera.....
Peter Lynn team rider
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17313
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da Pat »

per una serie di circostanze, il varo deve ancora avvenire. Contavo di portarla in vacanza, ma tra una cianfrusaglia e l'altra sono riuscito a far stare in camper solo l'alaia, che è sottile ...
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Alessio
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2192
Iscritto il: 25/09/2013, 22:11
Spot frequentati: Lido dei Pini, Marinaretti, Ostia, Focene
Ali: Sonic 18, Soul 12, Speed4 8 std - SST 9 e 6
Tavole: Gong Allvator M, Kiteloose Nirvana/Disco, Alaia Custom, Transformer Door

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da Alessio »

Fai così, spediscimela direttamente.
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17313
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da Pat »

state carmi .... prima ho dovuto procacciarmi la pinna, che ci ha messo un pochino ad arrivare.
Poi sono andato in vacanza e o ci stava lei o le bici dei bimbi, così sono andato via con la sola alaia (che nel gavone del camper, con le bici parcheggiate sopra, ci stava ...).
Ma adesso sono tornato e quindi ... : Thumbup :
Ala peggio, dovessero difettare le condizioni prima, la proveremo tutti insieme al FP.
Ho grossissime aspettative!
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
DonRaffaè
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 7369
Iscritto il: 22/02/2011, 18:37
Spot frequentati: Lago Maggiore-Lago di Como-Liguria-Baia Domitia-Scauri-Cannatello-San Leone-Sempione-La Thuile
Ali: Chrono V2 13m; PL Sweel 10.5, 8, 6, 4 ; Maui Cloud 10
Tavole: Ripper 5'8,Celeritas5'4,Fatty5'3,alaia DR,MHL lift ,GeneraleLee, Delorean, Loose mobius, ecc..ecc..
Località: Arona (NO)
Contatta:

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da DonRaffaè »

Siamo tutt'orecchi...
Avatar utente
ErPiotta71
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5090
Iscritto il: 07/12/2012, 15:08
Spot frequentati: Passo Oscuro (frazione di Fiumicino)
Ali: pump 6m, Cabrinha Switchblade 8 e 12 mq e Chrono V2 15m
Tavole: TT Cabrinha Tronic, tavolone RLBoards, surfino Calibro9, alaia e RLB hydrofoil

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da ErPiotta71 »

Io sono l'unico che son tutt'occhi! : ahahah : : ahahah : : ahahah : : ahahah :
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17313
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da Pat »

la mia uscita di ieri è cominciata mercoledì mattina mentre, andando in ufficio, sentivo in macchina il telegiornale. Ci aspetta un fine settimana di caldo estivo e bel tempo, diceva lo speaker. magari vuol dire termico, pensavo io.
Ho seguito l'evoluzione delle previ con apprensione degna di miglior causa, ma LAMMA dava previsioni incerte dovunque. Ma da vada in giù, FORSE, un poco di venticello. Dalla direzione giusta, quella che si somma al termico. Speriamo-speriamo-speriamo.
Sabato sera è deciso, mi butto.
Carico in macchina 18 e 12, la solita MAIALA e finalmente l'ovetto che mi ha fatto alex. Siccome è un trifin con la pinna posteriore in scassa US, porto con me una pinna Wave da 20 ed una da 28. Tenere in un angolo del garage l'attrezzatura da WS, seppur inutilizzata da più di vent'anni ha i suoi perchè.
Dopo qualche gironzolo turistico in attesa che arrivi il vento, siamo alle spiaggie bianche. Sono bardato come un surfista artico. Fa un caldo becco.
Armo tutto ed opto per la pinna da 20. Il tempo di una rinfrescata alla paraffina ed entro in acqua con il 12.
Il vento nelle orecchie tira, ma la vela è un poco scarica. Dopo un primo tentativo, penso che non sono nato per soffrire. Se avessi solo la 12 potrei usare quella ma io voglio godere. "Quindi sfodero l'inevitabile 18.
Riparto a cinghietto quasi tutto tirato. Il volume dell'ovetto, unito al'assenza di straps mi da qualche difficoltà a salirci sopra, ma aiutandomi con la vela il problema si supera. Allargo i piedi, pianto le pinne e l'ovetto schizza via come una lippa.
Essendo una tavola nuova per me e disegnata a tavolino, mi aspettavo una sensazione di incertezza nella conduzione. Invece l'outline è indovinato e la posizione delle pinne anche. la tavola corre sul mare appena choppato che è un piacere, la costruzione lievemente morbida si sente e aumenta la sensazione di confort. i rails non spruzzano e in compenso lo spigolo a poppa permette una bolina importante. La sensazione di sicurezza che ne deriva ti incoraggia a correre, nonostante i piedi totalmente liberi.
Inizio a fare qualche esperimento, spostandomi indietro ed in avanti, per vedere cosa cambia. Come prevedibile, se stai troppo appoppato sfrutti fino all'ultima goccia di capacità boliniera ma la tavola diventa un pochino meno direzionale, mentre se stai troppo a prua bolini niente e - dato il rocker volutamente minimo - rischi di prendere una bella ingavonata con avvitamento e triplo carpiato in acqua finale.
Stabilisco che la posizione giusta è ...quella di qualsiasi surfino, la stessa che uso sul mio gaastra flash. Gambe belle larghe in modo da poter gestire il peso, e via andare.
Una volta trovata la posizione del peso anteriore, l'ingavonamento diventa un ricordo. Il rocker piatto non è un ostacolo, a patto naturalmente di gestire attivamente il peso.
Senz'altro non è una tavola da onde vere, ma da ondine. La sfida era di fare un qualcosa che planasse sulle micro onde, e credo che ci siamo riusciti perchè appena becco un chop più grande del niente sento la tavola che scappa via in planata. Non vedo l'ora di riprovarla con una scaduta di 40 0 50 cm.
Vado a strambare, e la trovo molto progressiva. la tavola carva benone, a parte di spingere con decisione sul pinnone posteriore e di tenere la vela in potenza, altrimenti tende a rallentare parecchio nelle curve strette. Non ho provato a virare, ma la strambata è molto facile, la larghezza perdona tanti errori. Chiaro che il pinnone ostacola l'agilità, anche se la tavola lo tiene benissimo e i benefici in bolina (e probabilmente in low end) si sentono. Però cercherò una pinna più piccola, in modo da trovare il giusto compromesso.

Provo il lasco profondo, e mi c**o in mano dalla velocità che la tavola prende, spinta dal sonic che nel lasco è una bestia.
Mi ritrovo, strapless, a volare sul dorso del choppetto alzato dal vento, disperatamente intento a non perdere la presa sulla paraffa e non cadere. Anche dopo che rialzo la vela, la tavola continua a planare da solo per lunghi secondi, e ne riprendo effettivamente il comando solo dopo che rallenta.
Dopo un oretta di prova mollo. Voglio provare le virate, che continuano a riuscirmi quando vogliono loro, e quindi passo all'alaia.

Sintesi della sintesi: una bella tavola, che nelle condizioni tipo domenica userò molto e con soddisfazione. Ritengo che la possibilità di cambiare pinna permetta di cambiare la faccia della tavola, da quasi (quasi) freerace a surfino largo.
Tornato a terra mi hanno detto che c'è stato un momento in cui il vento era calato parecchio (mi hanno detto 7 nodi, ma in acqua erano senz'altro di più), ed effettivamente quasi tutti, dotati di 12 o 15 erano tornati a riva. In accoppiata al 18 io non ho avuto alcun problema, semmai ho dovuto ripotenziare l'ala.
Dovrò ancora fare qualche prova per vedere se l'obiettivo propostoci (che era: porto in giro una sola tavola, e cambiando le pinne la adatto a molte condizioni) è centrato o no. In particolare, voglio vedere come si comporta quando c'è un poco di onda.
Dopodichè penso che abolirà la paraffa e la padderò oppure andrò di antisdrucciolo self made.
Però stavolta mi sono divertito moltissimo, il che fa ben sperare.
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
DonRaffaè
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 7369
Iscritto il: 22/02/2011, 18:37
Spot frequentati: Lago Maggiore-Lago di Como-Liguria-Baia Domitia-Scauri-Cannatello-San Leone-Sempione-La Thuile
Ali: Chrono V2 13m; PL Sweel 10.5, 8, 6, 4 ; Maui Cloud 10
Tavole: Ripper 5'8,Celeritas5'4,Fatty5'3,alaia DR,MHL lift ,GeneraleLee, Delorean, Loose mobius, ecc..ecc..
Località: Arona (NO)
Contatta:

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da DonRaffaè »

Ohhhh bene Pat son contento che tu sia riuscito finalmente a trovare una tavola votata al surf style per il vento leggero come volevi tu!!! Sono convinto che oltre allo shape super azzeccato, tanto anzi tantissimo lo faccia la pinna dietro, fossi in te proverei diverse configurazioni di pinna e vedrai che riuscirai a trasformare la tavola di volta in volta!
Ho qualche domanda a cui mi piacerebbe dare una risposta: scrivi che hai dovuto impostare uno stance delle gambe molto largo, ma il piede posteriore per la precisione dove va stare? Sulla pinna centraleo appena davanti alla stessa? Hai provato a carvare sull'onda arretrandolo il più possibile? Nonostante il volume la tavola riesce ad avere presa di spigolo in curva? Son curioso di sapere se riesci ad ottenere un raggio di curvatura abbastanza stretto o se la pinna ti "lokka" a tal punto da allargare troppo la traiettoria. Bell'esperimento sta tavola! Bravo Pat! E soprattutto bravo Alex! : dribbleg :
Mi piacerebbe molto provarla...
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17313
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da Pat »

scrivi che hai dovuto impostare uno stance delle gambe molto largo, ma il piede posteriore per la precisione dove va stare? Sulla pinna centraleo appena davanti alla stessa?


Sta col tallone più o meno all'altezza delle pinnette anteriori, se sta più indietro in andatura la tavola tende a perdere direzionalità, tipo effetto tergicristallo. Il piede anteriore sta a ridosso del 3° buco per la strap anteriore.

Hai provato a carvare sull'onda arretrandolo il più possibile?


niente onda, ancora. Solo choppettino

Nonostante il volume la tavola riesce ad avere presa di spigolo in curva?
yess


Son curioso di sapere se riesci ad ottenere un raggio di curvatura abbastanza stretto o se la pinna ti "lokka" a tal punto da allargare troppo la traiettoria.

Ho finora provato solo con pinna da 20, che fa una bella resistenza ad una curva stretta, devi spingerci sopra un bel poco e tenere l'aqui in trazione perchè a stringere troppo la tavola tende a "piantarsi" a metà curva e devi sostenerla con la trazione dell'ala. A quel punto faccio curve simili a quelle che faccio col gaastra, col quale però devo spingere molto di meno.

ora sono indeciso se prendere una pinna da 10 o una pinna da 15 (non le trovo usate - non le regalano, purtroppo). Sono convinto che, come pare evidente, con la pinna più piccola l'agilità cresce : Thumbup :

E allora uno dice: tanto valeva metterci 3 fcs, e buonanotte. Direi di no, perchè con la scassa US posso metterci anche le pinne grandi, e giocarmi un'unica tavola in condizioni parecchio diverse tra loro. Almeno, questa è la teoria, quando la riprovo in condizioni diverse vi dico come è la pratica.

Dopo questa prima prova, se proprio uno dovesse decidere cosa cambiare, credo che gli darei solo uno zinzinino più di scoop. Non perchè ingavoni in andatura, non lo fa, ma perchè rende meno delicati i cambi di peso se sei in posizione strapless avanzata (spero di essermi spiegato).
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Avatar utente
alexlecce
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1883
Iscritto il: 25/08/2012, 20:44
Spot frequentati: Lendinuso, Baia Verde, Strada bianca ecc..
Ali: Rrd Religion10 2011, Cabrinha Nomad7 2011
Tavole: ShinnTwin 132x41.5, Fish Hollow 5'8" autocostruito, Surfino Slim 5'8" autocostruito, Alaia

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da alexlecce »

Sono contento che finalmente sei riuscito a provarla e la sensazione è positiva. : Thumbup :
Aspetto news.
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17313
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Un progetto impossibile...la PatMobile!

Messaggio da Pat »

alexlecce ha scritto:Sono contento che finalmente sei riuscito a provarla e la sensazione è positiva. : Thumbup :
Aspetto news.
Provata tra ieri ed oggi con la pinna us da 11 cm.
Mi e' piaciuta tanto.
Conserva agilita pero' ha anche una bella bolina. E oggi tra le ondine era divertente. Mi ha fatto pensare.
Credo che una tavola del genere, con una linea scoop-rocker mutuata da un sup da onda piccola, rigorosamente strapless, inaugurerebbe una nuova tipologia di tavole da kite, in cui il pilota per farle dare il suo meglio debba muoversi sulla tavola, conducendola con un filo di gas.
Con il kite che funge da remo e l'aiuta solo a trovarsi al punto giusto per giocare col mare.

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Rispondi