Tutorial curvatura/skoop legno tramite tagli

tavole, vele, buggy MTB, materiali, attrezzi, tecniche ... tutto ciò che serve per realizzare da soli le proprie attrezzature
Rispondi
Avatar utente
Motion
Saggio e Moderatore
Messaggi: 6125
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Tutorial curvatura/skoop legno tramite tagli

Messaggio da Motion »

Visto che qualcuno me l'ha chiesto, faccio un piccolo tutorial

Come alcuni di voi avranno visto l’estata scorsa ho fatto una tavola in legno di pawlonia per l’hydrofoil viewtopic.php?f=6&t=20036 , tavola che deve avere un po' di volume e quindi il pannello di legno ha un certo spessore e non lo pieghi in maniera importante neanche piangendo.
L’idea mi era nata ancora anni fa quando volevo farmi un simil surfino con anima in legno, su una falsa riga dei bellissimi surfini fatti da Pitu anni fa, e c’era l’esigenza di dare un bel skoop alla punta, quindi ho pensato di fare dei tagli sul legno per poterlo piegare a piacere, più i tagli sono ravvicinati e più si può dare uno skoop regolare e/o uniforme; io per la mia ho usato tagli ogni 10 cm, verso la punta invece ogni 5 cm
Voi mi direte perché non usare dei pannelli di polistirolo alta densità o altri prodotti similari ? Perché dalle mie parti sono difficili da trovare, in più per l’hydrofoil la tavola deve essere bella robusta e secondo me il mix tra legno e resinatura è l’ideale anche come peso. Inoltre con i tagli si può dare anche skoop importanti di 10-15 cm e anche più, senza dovere partire da una spessore molto grosso o incollare panelli su pannelli, oltre alla bellezza di una tavola con legno a vista 😉

Bene passiamo alla parte pratica prendete una pannello di pawlonia dello spessore che desiderate e ritagliate l’outline, se avete bisogna di ribassarlo di spessore fatelo ora, in quanto la zona che andrete poi ad eseguire i tagli è meglio che abbia uno spessore costante.
Resinate in carena dove andrete a fare i tagli con del tessuto di circa 150-200 gm2 e quando sarà ben asciutto potete poi eseguire i tagli.
La foto è stata fatta a lavoro finito ma è tanto per capire dove ho resinato in carena
IMG_20190720_120343.jpg
IMG_20190720_120343.jpg (117.95 KiB) Visto 371 volte
Mi direte e che cavolo serve il tessuto ?? Serve perché poi una volta fatto i tagli e andrete a piegare il legno se si dovesse rompere, e credetemi si romperà, tiene tutto in forma senza trovarsi pezzi di legno in mano a destra e a manca.
Il trucco per fare i tagli è avere una sega che tagli con una profondità precisa, avevo fatto delle prove a mano ma con risultati poco precisi, io ho usato questo attrezzo, preso su amazon per poco 40 € in offerta, ha il bello di avere una lama piccola e con poco spessore e di avere la regolazione profondità di taglio regolabile https://www.amazon.it/gp/product/B07FPG ... UTF8&psc=1 , si può usare anche la classica sega circolare con lama più grande ma attenzione allo spessore della lama, che più è largo e più poi dovete lavorare per riempire il taglio di resina e microsfere e va su il peso.
Fare tagli troppo stretti di spessore non va bene perché quando poi piegate i tagli per effetto dell’angolo tenderà quasi a chiudersi e non sarete più in grado di riempire bene di resina e microsfere, se non si riempie bene è facile che poi restino dei vuoti che possono causare punti di rottura.

Fate prima delle prove su un pezzo di legno di scarto, perché come detto è importante che la profondità di taglio sia corretta, in pratica dovete lasciare circa 2-3 mm al max di legno sotto lato carena, questo perché se lo spessore è di più poi diventa difficile da piegare, e forzando troppo poi romperete il legno; per me lo spessore ideale è circa 2 mm, da la giusta elasticità senza che si rompa, ovviamente è importante non andare troppo in fondo altrimenti tagliate il tessuto e siete fregati.
Qui si nota la profondità dei tagli:
Appunti Windows-1.jpg

E’ quindi il momento di tagliare dove avevate fatto prima i segni anche perché vi servono per andare dritto.
IMG_20190713_184023.jpg
IMG_20190713_184023.jpg (132.47 KiB) Visto 371 volte
Bene ora per fare un buon lavoro vi serve una piccola dima, io l’ho ricavata da due pezzi di scarto.
IMG_20190713_185143.jpg
IMG_20190713_185143.jpg (156.53 KiB) Visto 371 volte
Mettete la dima , appoggiate sopra il pannello controllate che tutto sia ok come misure , skoop ecc. e morsettate.
Mettete del nastro carta sui bordi dove ci sono i tagli altrimenti poi la resina cola,
IMG_20190718_185116.jpg
IMG_20190718_185116.jpg (105.18 KiB) Visto 371 volte
IMG_20190718_185126.jpg
IMG_20190718_185126.jpg (130.91 KiB) Visto 371 volte
ora fatte un impasto di resina e microsfere (oppure altro addensante), dov’essere ne troppa liquida ne troppo densa perché deve penetrare bene dappertutto, non fatene molta perché ne serve abbastanza poca al limite meglio rifarla anche perché se perdete tempo poi la resina solidifica.
Con una bella siringa (senza ago ovviamente) cominciate e mettere l’impasto di resina nei tagli, deve essere giusta ne troppa ne poca perché poi crea degli avvallamenti, vedrete che poi presa la mano andrete più veloci.
Attenzione perché i tagli verso la punta della tavola tenderanno un po' a colare fateli per ultimi che magari la resina si sarà gelificata un po' di più e quindi cola meno.

Quanto è tutto asciutto per bene con una carteggiatrice tirate tutto bello liscio, in un paio di tagli verso la punta mi son trovato meglio con la smerigliatrice ( o frullino) ma bisogna avere mano molto ferma e sensibile 😉
IMG_20190720_120755.jpg
IMG_20190720_120755.jpg (113.57 KiB) Visto 371 volte
Ora date la forma finale alla vs. tavola come meglio vi aggrada e poi il tutto sarà pronto per essere resinato

Questo il lavoro finale
Immagine

Immagine

Buon lavoro
Avatar utente
grandeand
Fissato
Fissato
Messaggi: 915
Iscritto il: 12/01/2014, 15:23
Spot frequentati: fiumaretta, calambrone, marsala
Ali: flysurfer sonic fr 18, best kahoona 11.5, rrd religion 9, best cabo7, peter lynn sweel5
Tavole: Hydrofoil moses vorace 101 fr, fatty 5.3, north wam 6", flyradical 5 l radical trasformer 160#48,
Località: La Spezia

Re: Tutorial curvatura/skoop legno tramite tagli

Messaggio da grandeand »

Grazie motion, ottima guida...bravo
Avatar utente
Motion
Saggio e Moderatore
Messaggi: 6125
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Re: Tutorial curvatura/skoop legno tramite tagli

Messaggio da Motion »

Grazie : Wink : : Thumbup :

Se avete domande sono qui : Wink :
Avatar utente
Motion
Saggio e Moderatore
Messaggi: 6125
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Re: Tutorial curvatura/skoop legno tramite tagli

Messaggio da Motion »

Piccolo aggiornamento, come scritto qui viewtopic.php?p=310713#p310713 , mi ha ceduto leggermente un taglio, colpa mia in quanto non ho messo nessun rinforzo sulla parte tagliata e poi imbevuta di resina e microsfere, solo tessuto da 200 gm2 sotto e sopra.
Quindi se fate qualcosa del genere ricordatevi di mettere dei rinforzi di tessuto sui tagli
Rispondi