Pagina 1 di 2

Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 17/04/2020, 9:54
da Cartolina
Ciao a tutti,
da quando ho scoperto la semplicità dell'impiombatura, mi sto rifacendo tutte le barre e le sto man mano convertendo in carbonio anche grazie ai preziosi consigli di Mario Calbucci, che ringrazio pubblicamente.

Diciamo che la barra è pronta, mi manca solo il sistema per riavvolgere i cavi una volta finita l'uscita.
Ho visto un pò in giro, e sul fai da te, ci sono varie soluzioni, nessuna però che mi piaccia molto.
Rovistando al box in questi giorni di lockdown ho trovato dei tubicini in alluminio da 8mm diametro esterno, 6mm interno, spessore 1mm, che pensavo di innestare nella barra tagliandone un paio di 6/8cm di lunghezza, farci scorrere le back dentro e farli fungere da stecchette per riavvolgere i cavi.
I nodi finali delle back, farebbero trazione direttamente sulla barra quindi le stecchette non dovrebbero essere sollecitate più di tanto.

Ora le mie domande sono:
- Il materiale è adatto? Magari anche rivestendolo di una guaina termorestringente
- Come blocco l'innesto nei buchini della barra? Avevo pensato colla epossidica bicomponente
- Alternative?

Il tutto ovviamente deve rimanere in un ambito fai da te/economico per il semplice gusto di farsi qualcosa con le proprie mani, non per forza esteticamente gradevole, ma principalmente funzionale.

Grazie.

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 17/04/2020, 10:35
da Zitrone
Puoi provare anche una soluzione del genere
barra-kite-surf-wipika-19588070133151506751515166664557x.jpg

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 17/04/2020, 10:41
da Motion
I tubetti di alluminio secondo me essendo rigidi con tempo ti segano il cordino delle back (la barra nel movimento di far girare il kite si mette spesso inclinata).
Con tempo si consumano proprio li anche nelle barre normali.

Penserei si usare caso mai un tubetto di alluminio più grosso con allintermo un tubo di plastica tipo quello aria compressa che sporge di almeno 5-7 cm in modo da rendere morbiso quel punto (e stonadando lo spigolo vivo di uscita del tubetto : Wink : , questo vale anche se userai solo l'alluminio)

Oppure Ingo faceva dei terminali stampati in 3D proprio per la barre in carbonio, li puoi prendere da lui oppure farteli te e poi fra stampare in 3D, oramai ci sono molti che stampano per terzi a pochi euri (privati di solito : Wink : )

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 17/04/2020, 10:53
da Bidello
Le barre che fa sto tipo sono veramente minimali e leggerissime (e costano un botto!). Magari qualche spunto interessante c'è.

https://www.skshapes.com/products/kite-bars/

@Motion: OT completo, ma sto Wing foil sub-forum? : Chessygrin : : Chessygrin : : tiserve : : belleparole :
(so' peggio della tortura con la goccia : ahahah : : ahahah : )

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 17/04/2020, 11:47
da Cartolina
@Motion: nei tubicini di alluminio era sottinteso di passare un tubicino di gomma proprio per non rossicchiare le back, ho dimenticato di scriverlo, in tal caso usando l'alluminio, come bloccheresti l'innesto? Colla epossidica bicomponente secondo te è valida? Provo a sentire Ingo, anche se immagino la spesa vada oltre il classico fai da te, considerando anche costi di spedizione.

@Bidello: le skshapes sono tra le barre a cui mi sono ispirato, ma appunto hanno terminali fatti ad hoc, con stampi o 3d, il che lievita i costi, qui sto cercando un qualcosa di efficace, ma veramente economico

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 17/04/2020, 12:12
da alexlecce
Sta cosa delle barre minimali mi incuriosisce..
Cartolina puoi mettere qualche foto per capire come le realizzi??

Quanto ai terminali, non c'è tipo qualche gommino alle estremità?
Anche se, soprattutto con l'hydro, cadere sulla tavola e rovinarla con la barra mi sembra remota come possibilità : think :

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 17/04/2020, 12:24
da Cartolina
Ciao Alex, appena completa faccio tutte le foto del lavoro passo, in quanto agli urti non credo che il tubo in carbonio rovini più o meno del terminale in plastica

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 18/04/2020, 11:11
da Cip37
ho fatto parecchie barre pezzenti
far passare un cavo dentro un tubicino di metallo o dentro a un foro della barra è garanzia di usura
una soluzione potrebbe essere quella di usare una vite con anello simile (ce ne sono di moltissimi tipi) a quella che ti allego
costituisce un aggancio sicuro per le prelinee, se è abbastanza lunga è comoda per avvolgerci attorno i cavi ed è relativamente semplice da attaccare alla barra (puoi farti un inserto di vari materiali, con dado da inserire all'interno della barra)


A differenza delle barre skshapes io l'avvolgicavi lo farei uscire quasi perpendicolare dalla barra. Meno stress sul punto di attacco alla barra
vite_anello.jpg

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 29/04/2020, 14:53
da Cartolina
Vado un attimo non troppo fuori argomento.
Gli attacchi delle prelinee per le back alla barra sono quasi sempre dei fori non troppo levigati.
Che metodo usate per proteggere il cavo? Tubicino? Cavo con calza?
Nella mia barra in carbonio ho usato un tubicino in gomma di quelli da impianti di irrigazione automatica, con dentro prelinea da 3mm, ma ho visto che molti hanno prelinee con calza.
Voi che dite?

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 29/04/2020, 17:01
da Motion
Che secondo me 3 mm sono pochi, perchè a volte le prelinee vanno prese in mano per far ripartire il kite o altro.
Per quello ti consigliavo almeno 4 o meglio 5 mm si spessore; con quel diametro non serve calza.

Per il tubetto da irrigazione anche quello sul bordo di uscita dove uscirà la prelinea lo devi levigare o arrotondare perchè nel tempo non tagli la preelinea : Wink :

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 29/04/2020, 17:08
da Cartolina
Quindi Sandro, una prelinea 5mm calzata mi risolverebbe definitivamente il problema?

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 29/04/2020, 17:42
da Motion
A me i cordini calzati, almeno per il kite , non sono mai piaciuti. Tutte le barre che mi sono passate sottomano o che ho in garage le prelinee sono con cavo in treccia di dynema, che poi anche impiombare, cosa che col calzato non è proprio facile.
Però se ti piace il calzato.... : Rolleyes :

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 30/04/2020, 10:58
da Cartolina
Non ho preferenze a riguardo, però ho un po' di 5mm calzato e anche 5mm scalzato, a questo punto seguo il tuo consiglio, farò una piomba fuori barra a cui aggancerò il 3mm dove farò i nodini per trimmare le back, l'altro capo lo inserisco nella barra e lo blocco con un nodo savoia o cappuccino.
Grazie.

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 30/04/2020, 12:43
da Motion
Aspetta un attimo : WohoW : : Chessygrin : : Chessygrin :
Ho visto prima un pò di video di hydrofoiler che utilizzano questa barre minimaliste, in effetti le prelinee sono abbastanza sottili (per un fattore estetico e di moda) , forse a sto punto i 5 mm sono grossi esteticamente parlando : Wink : : Lol :

le barre a cui i ispiri sono fatte cosi, puoi stare sui 4 mm se il 5 mm ti da fastidio e viene grosso una volta impiombato, 3 mm sono pochi. Cmq quasi nessuno ho visto che usa cavi calzati : Wink :
Appunti Windows-1.jpg
Immagine

Immagine

Immagine

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 30/04/2020, 12:52
da Cartolina
Perchè dici che 3mm sono pochi? Per la questione manualità o resistenza? RIguardo la resistenza ho preso un dyneema 3mm con carico di rottura 950daN che equivalgono a circa 968kg.

Riguardo le barre hai fatto centro sulla SK, la mia è ispirata proprio a quella, ovviamente l'estetica è pessima a confronto, ma il risultato è ottimo.
220 grammi con prelinee e viti per avvolgimento, 204 senza viti per avvolgimento cavi.
Per non parlare del costo, in totale tra barra, cavi e trim ho speso meno di 100€

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 30/04/2020, 14:16
da Motion
Ovviamente manualità, per la resistenza 3 mm sono anche troppi per le prelinee back

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 30/04/2020, 14:18
da Cartolina
Grazie Sandro, sempre consigli preziosi.
Spero a presto!

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 19/05/2020, 18:54
da Cartolina
Oggi ho fatto un po' di foto alla barra autocostruita in carbonio, premetto che il mio era un esperimento per passione del fai da te e soprattutto perché da quando ho iniziato a fare le linee e i trim da solo ho voluto qualcosa di completamente fatto con le mie mani.
Il risultato estetico è orrendo, lo premetto, essendo la prima ho fatto tanti errori che ho dovuto in qualche modo recuperare.

Sono partito comprando questa barra in carbonio su AliExpress, è la migliore che si trova, veramente ben fatta, da ciclismo, l'ho presa da 64 cm, avendo come obiettivo una barra da 60.
779201591-1285917370.jpg
-1724664010-235110620.jpg
Il primo e più grande problema è stato il foro centrale, non avevo idea di come farlo, o meglio, di come farlo liscio in modo che non fosse distruttivo per il depower, quindi dopo vari tentativi di carteggio fino ho deciso di richiuderlo e passare il depower esternamente con un anello.
IMG_20200519_180330.jpg
Ho fissato l'anello facendo 2 fori e inserendo due rivetti filettati in alluminio, lo so era meglio l'acciaio, ma in tempi di lockdown avevo questo, se marciranno, li sostituisco.

L'attacco delle back alla barra l'ho fatto con un dyneema da 5mm calzato, non mi andava di comprare altro visto che ne ho molto. Ho girato fatto passare e bloccato con un nodo Savoia, l'eccesso bruciacchiato e rivestito con guaina termorestringente.
IMG_20200519_180726.jpg
IMG_20200519_180356.jpg
Le prelinee le ho fatte con dyneema 3mm
IMG_20200519_180640.jpg
IMG_20200519_180701.jpg
Infine il problema principale oltre al foro centrale era trovare un modo per avvolgere i cavi, tutte le barre hanno delle cornette. Molti usano dei tappi barra da bici in plastica o carbonio, ma alla fine ho trovato pratico usare anche qui i rivetti filettati.
Ho usato due viti M6x60 rivestite con guaina termorestringente che una volta stesi i cavi si possono svitare e riporre.
IMG_20200519_180356.jpg
IMG_20200519_180416.jpg
IMG_20200519_180439.jpg
Il trim è un classico 2:1 con 60cm di depower e 25 circa tra clamcleat ed anello.
IMG_20200519_180601.jpg
IMG_20200519_180551.jpg
Costi:
Barra 15€
Clamcleat e anello scorsoio 23€
Anello passante centrale inox a4 0,70€
Cavi 21m liros 70€
Materiale vario rivetti, guarnizioni termorestringente etc. 5€

Il tutto circa 115€.

Il test in acqua è stato spettacolare la barra funziona egregiamente è leggerissima 228gr.

Ho ordinato altre 2 barre in carbonio che curerò di più esteticamente evitando gli errori fatti.
Non cercavo qualcosa di race perché non mi serve, ma devo dire che il risultato è identico a barre che costano 500€.

Insomma molto soddisfatto.

Spero vi piaccia il post

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 20/05/2020, 8:39
da Demy182
cavi della liros presi da?

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 20/05/2020, 9:12
da Cartolina
Demy182 ha scritto:
20/05/2020, 8:39
cavi della liros presi da?
www.boardway.org

Ovviamente ho preso quantità di cavo elevate per coprire 3 barre ammortizzando il costo spedizione.

Re: Bar-ends per barra autocostruita

Inviato: 20/05/2020, 10:37
da Motion
Ottima come prima barra autocostruita non è male.
Ma questa soluzione non si può vedere : Wink : , quel cavo calzato azzuro : shake : : shake : : Wink :

Immagine