Storia di un Surfino... conversione con Piantone Hydrofoil

tavole, vele, buggy MTB, materiali, attrezzi, tecniche ... tutto ciò che serve per realizzare da soli le proprie attrezzature
Avatar utente
grandeand
Fissato
Fissato
Messaggi: 974
Iscritto il: 12/01/2014, 15:23
Spot frequentati: fiumaretta, calambrone, marsala
Ali: flysurfer sonic fr 18, best kahoona 11.5, rrd religion 9, best cabo7, peter lynn sweel5
Tavole: Hydrofoil moses vorace 101 fr, fatty 5.3, north wam 6", flyradical 5 l radical trasformer 160#48,
Località: La Spezia

Re: Storia di un Surfino... conversione con Piantone Hydrofoil

Messaggio da grandeand »

Si, delle fresate, tagli, spessi quanto il longherone che vuoi mettere. Da coperta a carena. Puoi farli in uno di quei tre disegni. Considera che la flessione max si ha davanti al blocco di pvc e una decina di cm avanti. I piedi hanno uno stance di circa 70-80 cm se usi padelloni.
Avatar utente
Salva
Fissato
Fissato
Messaggi: 793
Iscritto il: 11/04/2011, 11:00
Spot frequentati: costa est lariana
Ali: F-ONE, Crazy Fly, FS, Gong
Tavole: Tavole e HF tutto fatto in casa - “Zappatori del Lario”

Re: Storia di un Surfino... conversione con Piantone Hydrofoil

Messaggio da Salva »

Emix hai già provato a collegare il piantone e far leva dalla parte della fusoliera per testare il lavoro appena fatto ? Magari già così basta. Se senti che scricchiola ci pensi. E poi valuta se il tuo surfino sarà adatto al tipo di idrofoil che vuoi usare.
Avatar utente
Motion
Saggio e Moderatore
Messaggi: 6304
Iscritto il: 08/01/2011, 14:20
Spot frequentati: Sottomarina - Lago S. Croce - Volano
Ali: PL 2016 Fury 13-10 - Swell 10-7- Religion 2011 7-5 - Flusurfer Sonic 15 - Pansh BlazeII 10-7-5
Tavole: Nobile 666 - HF Moses Vorace - Nirvana Mix - HF Gong Allvator M
Località: Veneto-PD-VE

Re: Storia di un Surfino... conversione con Piantone Hydrofoil

Messaggio da Motion »

emix ha scritto: 04/01/2021, 22:26
Motion ha scritto: 04/01/2021, 12:35
Si tratta di fare dei fori di diametro circa 3-4 mm passanti, ci fai passare delle fibre di vetro (se fosse carbonio meglio ancora) che sporgano sotto e sopra di circa 3-4 cm, pieghi le fibre lato carena e le blocchi con del nastro carta e inoltre eviti che poi quando riempi di resina coli, fai della resina con miscrosfere tenendola abbastanza liquida e questa volta dalla coperta con una siringa (senza ago) inietti nei fori fino a riempirli tutti magari battendo un pò la parte sotto perchè la resina scenda bene e fuoriescano le bolle aria, poi con del nastro carta pieghi la fibra e la tieni giù sulla coperta.

Dove hai fato, prima di resinare, i fori dai una passata leggera con la carteggiatrice in modo che la resina precedente sia pulita e grezza.
La distanza tra i fori vicino alla scassa mi terrei a 8-10 cm man mano che ti allontani basta anche a 10-15 cm
non ho capito le posizioni di questi fori, li dovrei fare "sul polistirolo" perimetralmente al box ed allontanandomi? non sul pvc del box, giusto? inoltre non ho capito come gestire l'eccesso di tessuto che sporgerà in entrambi i lati... non si creerà un bozzo?
Scusami sono stato un preso in questi giorni, la cosa è abbastanza semplice domani ti spiego meglio.
Anche la strada dei longheroni proposta da gandeand può essere una ottima soluzione
emix
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 16
Iscritto il: 14/11/2017, 10:38
Spot frequentati: Litorale laziale
Ali: Cabrinha
Tavole: Cabrinha

Re: Storia di un Surfino... conversione con Piantone Hydrofoil

Messaggio da emix »

Salva ha scritto: 06/01/2021, 15:16 Emix hai già provato a collegare il piantone e far leva dalla parte della fusoliera per testare il lavoro appena fatto ? Magari già così basta. Se senti che scricchiola ci pensi. E poi valuta se il tuo surfino sarà adatto al tipo di idrofoil che vuoi usare.
IN Realtà, ancora no, perche non ho i dadini che vanno nelle guide... mi arriveranno a fine gennaio : Frown : e non vorrei rovinare le guide incastrandoci qualcos'altro
grandeand ha scritto: 06/01/2021, 14:43 Si, delle fresate, tagli, spessi quanto il longherone che vuoi mettere. Da coperta a carena. Puoi farli in uno di quei tre disegni. Considera che la flessione max si ha davanti al blocco di pvc e una decina di cm avanti. I piedi hanno uno stance di circa 70-80 cm se usi padelloni.
pensandoci mi è venuta in mente una variazione al tuo intervento. Non so se sia valida.
Fresare un pò piu largo tipo 2-3cm Ma non passante, e stratificare il longherone direttamente sulla parte interna della pelle del lato opposto...poi riempire la U che si forma con poliuretano/polistirolo e chiudere con ulteriore tessuto... che ne dici?
o proprio volendo esagerare fare qualche foro come dice Motion per unire pelle e longherone (ma a questo punto sarebbero gia uniti chimicamente)
Avatar utente
grandeand
Fissato
Fissato
Messaggi: 974
Iscritto il: 12/01/2014, 15:23
Spot frequentati: fiumaretta, calambrone, marsala
Ali: flysurfer sonic fr 18, best kahoona 11.5, rrd religion 9, best cabo7, peter lynn sweel5
Tavole: Hydrofoil moses vorace 101 fr, fatty 5.3, north wam 6", flyradical 5 l radical trasformer 160#48,
Località: La Spezia

Re: Storia di un Surfino... conversione con Piantone Hydrofoil

Messaggio da grandeand »

[/quote]
pensandoci mi è venuta in mente una variazione al tuo intervento. Non so se sia valida.
Fresare un pò piu largo tipo 2-3cm Ma non passante, e stratificare il longherone direttamente sulla parte interna della pelle del lato opposto...poi riempire la U che si forma con poliuretano/polistirolo e chiudere con ulteriore tessuto... che ne dici?
o proprio volendo esagerare fare qualche foro come dice Motion per unire pelle e longherone (ma a questo punto sarebbero gia uniti chimicamente)
[/quote]

Non serve fresare cosi tanto... due longheroni da 4 mm di spessore da fine piastra lunghe 70-80 cm.. fresi passante, fai la sagoma sul longherone e tagli l'eccesso. Poi incolli con la resina il longherone e dopo incollato spiani l'eccesso.
Rispondi