La cima dell'emergenza Fai-da-Te

tavole, vele, buggy MTB, materiali, attrezzi, tecniche ... tutto ciò che serve per realizzare da soli le proprie attrezzature
azoele
Novellino
Novellino
Messaggi: 131
Iscritto il: 11/08/2020, 15:13
Spot frequentati: Latina
Ali: Flysurfer Peak
Tavole: Groove Skate

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da azoele »

Aggiornamento: ho trovato il coraggio, tagliato un cavo che mi hanno venduto a prezzo politico, e credo di aver risolto!
Il cavo era lungo, e con elastico. Sono riuscito a tagliarlo in modo sbagliato (per *tre* volte di fila... : shake : ), ma alla fine ne è venuto un pezzo con elastico, che ho montato, e un pezzo senza elastico che ho di riserva.
Entrambi passano per il chicken loop. : Thumbup :

E mi sono goduto moltissimo l'impiombatura!

Ora, via sul thread linkato da Gino per vedere quale dyneema usare per il Depower, che la barra principale spesso scappa dalla clam cleat, e non so capire se sia la cleat usurata o il dynema consumato.....
C'è sempre un problema con ste barre no-Alpitour : whistlingb :

Grazie ancora a tutti.
onlybigwaveforme
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 464
Iscritto il: 31/12/2015, 15:57
Spot frequentati: Nord est
Ali: Naish Park
Tavole: Nobile Nhp 134

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da onlybigwaveforme »

azoele ha scritto: 12/04/2021, 17:39 Aggiornamento: ho trovato il coraggio, tagliato un cavo che mi hanno venduto a prezzo politico, e credo di aver risolto!
Il cavo era lungo, e con elastico. Sono riuscito a tagliarlo in modo sbagliato (per *tre* volte di fila... : shake : ), ma alla fine ne è venuto un pezzo con elastico, che ho montato, e un pezzo senza elastico che ho di riserva.
Entrambi passano per il chicken loop. : Thumbup :

E mi sono goduto moltissimo l'impiombatura!

Ora, via sul thread linkato da Gino per vedere quale dyneema usare per il Depower, che la barra principale spesso scappa dalla clam cleat, e non so capire se sia la cleat usurata o il dynema consumato.....
C'è sempre un problema con ste barre no-Alpitour : whistlingb :

Grazie ancora a tutti.
Goditi il thread che è interessante....ti posso comunque anticipare che gli ultimi esperimenti sulla cima depower li ho fatti con dyneema incalzato e sul CC morde molto meglio e sul foro scorre meglio....niente sfilacciamenti ecc ecc.....e le teorie " eh ma non puoi controllare l'usura dell'anima sono e restano appunto teorie"......
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17449
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da Pat »

Io con la cima incalzata ho avuto una esperienza diversa.
A forza di usarla, in meno di una stagione, la calza si e' spostata, è entrata in tensione e alla fine si e' strappata.
Naturalmente l'anima era ancora perfetta, e niente sabbia. Anche la calza aveva usura quasi zero.
Ora io uso una cima in vectran (molto più resistente del dyneema all'abrasione), ma penso che la cima calzata possa essere la soluzione a patto di fissare la calza sull'anima perché non scorra (ad esempio con una cucitura per il lungo. Se i punti sono belli tesi, con la frizione non si mangia.
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
onlybigwaveforme
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 464
Iscritto il: 31/12/2015, 15:57
Spot frequentati: Nord est
Ali: Naish Park
Tavole: Nobile Nhp 134

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da onlybigwaveforme »

Pat ha scritto: 13/04/2021, 14:27 Io con la cima incalzata ho avuto una esperienza diversa.
A forza di usarla, in meno di una stagione, la calza si e' spostata, è entrata in tensione e alla fine si e' strappata.
Naturalmente l'anima era ancora perfetta, e niente sabbia. Anche la calza aveva usura quasi zero.
Ora io uso una cima in vectran (molto più resistente del dyneema all'abrasione), ma penso che la cima calzata possa essere la soluzione a patto di fissare la calza sull'anima perché non scorra (ad esempio con una cucitura per il lungo. Se i punti sono belli tesi, con la frizione non si mangia.
Buona a sapersi....beh la mia è annodata da entrambe i lati, quindi la calza rimane in posizione a prescindere.....ho sempre sentito dire che non si utilizzava perchè non dava la possibilità di controllare l'usura dell'anima...a proposito mi sono consultato con un tecnico di Armare che mi diceva che è praticamente impossibile che si usuri un anima senza che la calza mostri segni per cui anche su suo consiglio la cima la si cambia una volta che la calza inizia ad essere usurata...sebbene la sua vita potrebbe essere ancora maggiore dato che la calza non contribuisce al carico di rottura. Il vectran me lo aveva sconsigliato in quanto a suo dire resistenza ad abrasione scarsa ma sopratutto cima che soffre gli agenti atmosferici....A tal proposito segnalo che sul sito di Armare hanno aperto una specifica sezione kitesurf....non fatevi spaventare dal metraggio minimo ordinabile in quanto basta una mail e vi spediscono il quantitativo che desiderate.
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17449
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da Pat »

onlybigwaveforme ha scritto: 13/04/2021, 15:15 . Il vectran me lo aveva sconsigliato in quanto a suo dire resistenza ad abrasione scarsa ma sopratutto cima che soffre gli agenti atmosferici...
Sono arrivato al vectran su consiglio del negoziante (la fortuna di uscire a lato di un porto, 3 negozi di nautica dotati di commessi competenti con cui parlare).

A me è stato detto che è molto resistente all'abrasione perchè è progettato per correre nelle manovre, soprattutto dei laser.
Sulla resistenza agli agenti, il commesso mi ha detto che in barca, se lasci le cime montate, in 3 anni è meglio sostituire. Il presupposto del degrado è che la cima resti esposta agli elementi tutto o gran parte del tempo.

Ma io faccio con quella barra un paio di mesi di uscite all'anno (periodo estivo, metti che esci sia sabato che domenica e tutti i giorni quando sono fisso al mare .... diciamo 30 uscite ? 40, crepi l'avarizia ?). E
rgo, il depower sta esposto al sole, ad essere generosi, 3 o 4 ore X 40 = 160 ore, pari a 15 giorni (la notte non la conto). Ci metterà anni a degradarsi, farà prima a mangiarsi. E poi una cima da 6 mm terrà migliaia di chili, se anche si degrada e da 2000 finisce per reggerne soli 500, per le mie uscite in idro con 8 nodi, hai voglia.
per il momento, a quanto ho potuto vedere, resiste all'abrasione benissimo : Thumbup : .
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Demy182
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 165
Iscritto il: 09/04/2017, 17:48
Spot frequentati: -
Ali: -
Tavole: -

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da Demy182 »

Soulrider ha scritto: 07/04/2021, 17:05 corretto quello che dice PAT, in alternativa flysurfer vende il force ....
nello shop http://shop.flysurfer.com/front-bit-force.html

io ho fatto una barra con il force e funziona bene...

devi solo scegliere tra quello ozone e quello flysurfer....
nel foro più grande con cosa fermi la linea? quello più grande è per il depower immagino e il piccolo per la sicurezza
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 1027
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da Soulrider »

il foro più grande con le asolette laterali ferma la front collegata alla safety line, è più grande il foro verso la barra, ma poi si riduce all'interno.
al centro c'è la slitta per il depower e di lato il foro piccolo della front fissa.
il foro è grande per consentire l'ingresso e lo stop della front collegata alla safety line ( diametro più grande ) ..ripeto poi si riduce all'intenro con una strettoia
onlybigwaveforme
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 464
Iscritto il: 31/12/2015, 15:57
Spot frequentati: Nord est
Ali: Naish Park
Tavole: Nobile Nhp 134

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da onlybigwaveforme »

Pat ha scritto: 14/04/2021, 17:12
onlybigwaveforme ha scritto: 13/04/2021, 15:15 . Il vectran me lo aveva sconsigliato in quanto a suo dire resistenza ad abrasione scarsa ma sopratutto cima che soffre gli agenti atmosferici...
Sono arrivato al vectran su consiglio del negoziante (la fortuna di uscire a lato di un porto, 3 negozi di nautica dotati di commessi competenti con cui parlare).

A me è stato detto che è molto resistente all'abrasione perchè è progettato per correre nelle manovre, soprattutto dei laser.
Sulla resistenza agli agenti, il commesso mi ha detto che in barca, se lasci le cime montate, in 3 anni è meglio sostituire. Il presupposto del degrado è che la cima resti esposta agli elementi tutto o gran parte del tempo.

Ma io faccio con quella barra un paio di mesi di uscite all'anno (periodo estivo, metti che esci sia sabato che domenica e tutti i giorni quando sono fisso al mare .... diciamo 30 uscite ? 40, crepi l'avarizia ?). E
rgo, il depower sta esposto al sole, ad essere generosi, 3 o 4 ore X 40 = 160 ore, pari a 15 giorni (la notte non la conto). Ci metterà anni a degradarsi, farà prima a mangiarsi. E poi una cima da 6 mm terrà migliaia di chili, se anche si degrada e da 2000 finisce per reggerne soli 500, per le mie uscite in idro con 8 nodi, hai voglia.
per il momento, a quanto ho potuto vedere, resiste all'abrasione benissimo : Thumbup : .
Buona a sapersi....guarda di più non so dirti, ho parlato direttamente con uno che le progetta e mi è stato detto questo....spulciando velocemente qualche tabella sul sito, riporta esattamente quanto ti ho detto, per cui non ho capito fischi per fiaschi.....prossima volta che vado a comperare cime, approfondirò
Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17449
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da Pat »

nemmeno io ne so di più, mi sono fidato di quanto dettomi dal negozio.
La consistenza della cima è "strana" per chi è abituato al dyneema, molto più rigida, sembra quasi resinata.
viewtopic.php?p=311228#p311228
Sta di fatto che scorre molto bene e si impiomba altrettanto bene. Poi, oh. Al limite cederà. nel caso, lo dico.
L'essenza del kite è: "state gobbi" (e trovate lo stance giusto).
Demy182
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 165
Iscritto il: 09/04/2017, 17:48
Spot frequentati: -
Ali: -
Tavole: -

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da Demy182 »

Soulrider ha scritto: 14/04/2021, 22:59 il foro più grande con le asolette laterali ferma la front collegata alla safety line, è più grande il foro verso la barra, ma poi si riduce all'interno.
al centro c'è la slitta per il depower e di lato il foro piccolo della front fissa.
il foro è grande per consentire l'ingresso e lo stop della front collegata alla safety line ( diametro più grande ) ..ripeto poi si riduce all'intenro con una strettoia
quello che volevo domandare era come fermi la front fissa. nodo? perno d'acciaio (nel sistema del best ts che usa lo stesso sistema ma forma diversa https://www.bestkiteboarding.com/shop/r ... litter/c'è un perno d'acciaio)?
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 1027
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: La cima dell'emergenza Fai-da-Te

Messaggio da Soulrider »

Flysurfer ha un pigtail specifico che si connette a bocca di lupo con la Front fissa...se vuoi l'originale...ma va bene un qualsiasi pigtail oppure un nodo ben fatto ...
Io ho messo un pig tail recuperato da una altra ala
Rispondi