Pump strutless: dinosauri o no?

un luogo dove fare due chiacchiere in amicizia
Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1703
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Jet 15, Emotion 12, Cabo11, Fury10, Obsession 9, Religion 8, Swell7, Sculp 5
Tavole: Nobile WaveBoard, Nobile 555, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF North & Gong

Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da Drago »

Ciao a tutti,
è un po' che non scrivo sul forum, e per ricominciare, voglio farlo con un post veramente inutile, futile, che lascia il tempo che trova, ma che potrebbe essere uno spunto interessante. Uno di quei topic che quando al FF non c'è vento ti da comunque un argomento per fare disquisizioni quasi filosofiche.
Se il FF fosse un congresso scientifico, una session potrebbe essere: "Lo strutless nel 2020. Ha ancora un senso?".
Nel 2020, che io sappia, li fanno ancora Gong e Kiteboarding Maui, quasi tutti fanno monostrut.
Premessa: ho compulsivato un RRD Emotion 2015 misura 12 m. Era in ottimo stato a 160 euro spedito, venditore affidabile. E' il mio tredicesimo kite, ma a quel prezzo non lo si poteva lasciare su adessokite. Un kite comprato per noia esistenziale, in pratica.
Ho sempre avuto la fissa dello strutless, per la sua estrema leggerezza, la sua compattezza, il fatto che non avendo strut lo metti a pancia in su e lo tiri su come un foil se non c'è nessuno in spiaggia e c'e vento da hf, la facilità di riparazione.
Nel weekend l'ho provato. Sabato era una di quelle uscite che ne potresti fare a meno, vento semi off, sotto riva al limite del galleggiamento, fuori 15-20 rafficato. Una vera schifezza.
L'ho provato col surfino, ma non mi è piaciuto: sotto raffica ero veramente sotto un treno. Depotenzia, ma il tessuto si mette a flappare e non risponde benssimo ai comandi. Ho montato l'11 Cabo, tre strut, molto meglio.
Ieri invece c'era un vento più domestico, diciamo 9-11 diventati al tramonto 13-14.
L'ho tirato su e mi sono stupito del tiro, più da 14 che da 12 ad occhio, e ho provato prima col surfino. Partire partivo a stecca, ma bolinare era faticoso: un po' un trattore che non avanza tantissimo in finestra, ho avuto come prima impressione. Allora sono passato all'hf, che era già montato in spiaggia. E lì sono partito come un treno. Anzi, ero soprainvelato, soprattutto di bolina. Con l'hf il fatto che non avanzi molto in finestra, se non fai le gare, non si nota. In compenso lo stare stabile a centro finestra ti avvantaggia nel lasco profondo. Direi che i pochi gradi che perdi di bolina rispetto a un pump più performante li recuperi con la leggerezza al lasco. E nei cambi di bordo la leggerzza fa si che se strambi in foiling lui ti segua bene senza far mollare i cavi, mantenendo un tiro che da fiducia. La LE dell'Emotion è molto spessa, e il tubone gli da una rigidezza notevole: finchè non flappa è di marmo.
Dopo un poco il vento è salito sui 13-14, e mi è venuta voglia di riprovare col surfino. E lì che mi ha incantato: uno dei migliori 12 da surfino mai provato. Tutto sommato la bolina non è malaccio, se sei invelato. Il turning è veloce, e soprattutto se fai una carvata andando sotto al kite, per la sua leggerezza lui non stalla mai, anzi senti sempre i cavi presenti e il kite reattivo. Looppa che è un piacere, ti sembra di averlo sempre avuto, facile e intuitivo.
Insomma, non direi che gli strutless sono dei kite "per chi non vuole prestazioni particolari". Hanno alcune caratteristiche a scapito di altre.
Sul rilancio non ho idea, un mio amico ieri aveva un altro Emotion (più recente) e quando è caduto (stava imparando con hf) gli è andata l'acqua sopra e ha nuotato, anche perchè era vicono agli scogli e non poteva fare tanti tentativi di ripartenza. Vedremo. Credo sia molto difficile comunque farlo cadere.
Tutto sommato capisco perchè Gong, che ha una linea molto hf-oriented, ci creda ancora e proponga sia lo strutless che il monostrut per il 2020.
Si potrebbe dire: il monostrut ti aiuta nella ripartenza. Vero, ma comunque perdi un poco in leggerezza (non dite che uno strut pesa poco, perchè la differenza tra strutless e tre strut si sente, e il monostrut delle tre strut conserva la più lunga e pesante). Soprattutto perdi la possibilità di lanciarlo come un foil a pancia in su a centro finestra, cosa che non ho ancora provato ma ho visto nel video promozionale che si fa...
Vabbè, insomma, se tovate un RRD Emotion MK1 a poco, per hf ve lo consiglio. Quasi più il 10 che il 12, forse, con 12 e hf ci vuole veramente poco per essere pieni... Il 12 da testare in very light wind con base di 6-7 nodi, potrebbe essere una sorpresona.
Ciaoooo :cipTrick:
Drago
Jet 15, Emotion 12, Cabo11, Fury10, Obsession 9, Religion 8, Swell7, Sculp5
North Quest TT, Naish Monarch, HF North Speedster e Gong Allvator
"L'inferno sono gli altri", J.P.Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago

marcokite
Fissato
Fissato
Messaggi: 619
Iscritto il: 09/03/2011, 3:35
Spot frequentati: lignano,lago s.croce,porto pollo,tarifa, stagnone, fuerteventura.
Ali: North Rebel 16,12,10,9,7. Cabrinha Switchblade 5. Flysurfer Speed 3 19.
Tavole: Hydro, lightwind e wave autocostruite

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da marcokite »

Ciao Drago,
Pur non avendoli mai provati sono sempre stato convinto nella mia ignoranza che hanno senso di esistere.
Sicuramente hanno bisogno del loro vento che non è di sicuro quello rafficato, ma se usati nelle condizioni adatte possono fare la differenza.
Ecco per esempio non le trovo adatte ad una tt, infatti a mio avviso sono capitate nelle mani sbagliate.
Grazie per il tuo test.
Ciao !

onlybigwaveforme
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 371
Iscritto il: 31/12/2015, 15:57
Spot frequentati: Nord est
Ali: Naish Park
Tavole: Nobile Nhp 134

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da onlybigwaveforme »

A mio avviso i monostrut sono stati talmente tanto perfezionati che ci si è resi conto che non vale più la pena investire tempo e risorse per eliminare un altro strut con (a mio avviso) pochi pro e molti contro......

Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1703
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Jet 15, Emotion 12, Cabo11, Fury10, Obsession 9, Religion 8, Swell7, Sculp 5
Tavole: Nobile WaveBoard, Nobile 555, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF North & Gong

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da Drago »

... tempo e risorse...
... tempone e risorsone ...

Immagine

oeeeeehhhh.... stuoli di ingnegneri...
migliaia di ore di calcolo con superprocessori paralleli...

sento lo scricchiolio dei codicioni di fluidodinamica...

Salvini ha perso tempone e risorsone a levare lo strut...
ci vuole la NASA a togliere lo strut...
Drago
Jet 15, Emotion 12, Cabo11, Fury10, Obsession 9, Religion 8, Swell7, Sculp5
North Quest TT, Naish Monarch, HF North Speedster e Gong Allvator
"L'inferno sono gli altri", J.P.Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da manu »

Io da quest'estate utilizzo un contra 13 2018 per le uscite in hf in cui la centralina segna 10 scarsi

Non é un senza- non è un mono- , é un classico tre- struts ma con tessuto alleggerito ed ottimizato per il LW ma funziona bene anche quando la condizione sfiora l' ULW (non troppo estremo)

Tira tanto a centro finestra ma ciò non si traduce in un fastidioso drag sottovento; tira al centro e basta; in hf ci si bolina decentemente ed é divertente nelle carvate, che tuttavia vanno fatte con una certa lentezza (non è un razzo nel turning)

Io credo tanto che, al di la della leggerezza, la galleggiabilitá dipende moltissimo dal profilo, più è basso l'ar e più il kite galleggia bene e più stalla dolcemente arretrando senza "staccarsi" improvvisamente dallo zenit e precipitare.

Ovviamente il tessuto leggero e la rimozione di uno o più struts aiutano ancora di più questi profili a galleggiare bene nel poco vento ma, a questo contra tessuto leggero e profilo ciccio bastano ed avanzano per galleggiare splendidamente (nonostante i 3 strut) ed al momento non lo amputerei per farlo performare di più.

A me il contra soddisfa appieno come kite da LW/ULW (più LW che ULW Perché ovviamente è un pump); é veramente ultrastabile, ci ho fatto bodydrag con 10 nodi che bucavano a 7 e rafficavano a 12 in mezzo a schiumoni di scaduta che mi rispingevano a riva ed é sempre rimasto bello stampato allo zenit senza fare una piega; quasi meglio di un foil; barra leggermente cazzata, leggero movimento del kite e mai uno stallo

Rispetto ad un mono non sflappa, non scorreggia nei loops, ha un bel profilo compatto grazie ai 3 struts e se il vento aumenta è comunque utilizzabile con altre tavole, mono o bidi. Insomma è un kite. Al momento lo preferisco ad altre soluzioni magari migliori x l'hf (ma di quanto?!) ma che poi non vanno bene se il vento aumenta

Ci sarebbe da aggiungere (per completezza) che mi è capitato che il vento aumentasse a 15-16 nodi e l'ho un po' sfruttato con bidi e surfino; é divertente, godibile, non offre prestazioni particolari ma va abbastanza bene...tuttavia mi è capitato sottomano nella stessa uscita un duotone evo 12 di un amico, ci ho fatto 2 salti con tt e.... : Yahooo : : Yahooo : Tutt'altro kite, tutt'altra pasta, tutt'altre prestazioni! : Yahooo : : Yahooo : : Yahooo :

Insomma sti bocchini da LW mono-, senza-, tre strut alleggeriti hanno un gran bel perché coi 10 nodi scarsi per andare in hf (io preferisco cmq la stabilitá dei 3 strut) ma se il vento aumenta, non ci sono cazzi, potete raccontarvela come volete, bisogna prenderli tutti e farci un bel falò! : ahahah :

un bel pumpone 12 classico e senza fronzoli, prestazionale e coi controcoglioni non si batte!

: Yahooo : : Yahooo : : Yahooo :

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da manu »

ah dimenticavo....

@drago

Complimenti per il post! : notworthyc :

Direi che a 2 settimane dal natale, nel momento dell'anno forse più lontano dai termici, (sia dal ricordo di quelli passati, sia dall'arrivo dei futuri) un bel post che parla di HF, LW ecc ecc ci sta come il cacio sui maccheroni! : Yahooo : : Yahooo :

...per noi, quelli che "il kite non va mai in vacanza", (almeno nella testa : ahahah : ) direi che ci serviva! : tiserve :

: ahahah :

Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8360
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da maddy »

Ciao Dragon

Mi hai fatto ricordare quando hai scetticamente provato il mio 15 fl4 kitech a arma con l'hf

E la domanda sarebbe

Escludiamo a sto punto le opzioni foil ?

Perché sembra quasi essere la tendenza

Senza voler contaminare il post
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

https://media.giphy.com/media/26vULoV2u ... /giphy.gif
http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd

Avatar utente
Salva
Fissato
Fissato
Messaggi: 725
Iscritto il: 11/04/2011, 11:00
Spot frequentati: ultimamente solo il mio box auto per vari progetti !!!
Ali: F-ONE, Crazy Fly, FS
Tavole: fatte in casa e Nirvana con HF “Zappatori del Lario”

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da Salva »

Ho avuto modo di provare anche io un RRD Emotion Mk1 12m e in hf va bene, me lo fatto provare il mitico Fritz che tutti gli anni gira da giugno a luglio a Gizzeria spesso con questo kite.

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17067
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da Pat »

non direi che siano da escludere le opzioni "cassoni" (tra foil sotto e foil sopra ormai non si capisce più di cosa parliamo ... : Chessygrin : ).

Però è anche vero che il grandissimo vantaggio dei cassoni in vento leggero è stato "ucciso" dagli idro.
In effetti, non è più chiarissimo nemmeno a me perchè l'utente medio che gira con l'idro (con le bidi o con le mono tradizionali è tutt'altra storia) dovrebbe spendere millemila euro per un aquilone a cassoni che, su idro, gli consente di uscire quasi come il suo pump di 5 anni fa.
Il margine in cui un cassone fa la differenza (parlo di differenza in concreto, non di differenza in goduria di conduzione) è ormai molto risicato.

C'è poi un altro aspetto, che quest'estate ho effettivamente toccato con mano. Se esci con vento limite col pump, il vento finisce e Tu nuoti. L'aquilone il 99% delle volte resta bello aperto a naso in giù, con la barra in chiaro e funziona come vela che ti tira a terra, spinta dalla brezzolina termica. Arrivi dove tocchi, con un poco di mestiere rilanci e riparti.

Se esci con vento limite col cassone, il vento finisce e tu ugualmente nuoti. ma il cassone, cadendo, spesso finisce per incasinarsi, e non fa vela, tu ci metto il quadruplo a tornare a riva, poi devi svuotarlo, rimetterlo in chiaro e perdi ciò che resta della giornata.

Insomma, con l'idro, per l'utente medio è quasi quasi meglio il pump. Però attenzione, c'è pump e pump. Gli strutless che ho visto in azione con poco vento, col fatto che appena cadono la tela si incolla all'acqua e farli ripartire è un terno al lotto, non li sceglierei. I monostrut si.

Detto questo, appena esco dalla pausa invernale riprenderò con piacere il mio 15 foil e spero di dotarmi di un 12 ugualmente foil.

In spiaggia a corsini ormai i fofolli si contano sulle dita (generalmente due: fabnick ed io), i pump hanno ripreso il dominio assoluto e bisogna sventolare ciò che resta della bandiera : belleparole :

Io ho dei pump molto validi per le mie esigenze, ma il piacere fisico di condurre in volo un aquilone "vero" per me non si batte. Del resto, la scorsa primavera/estate/autunno ho quasi sempre usato il kitech rs 15, che ci fossero 8 nodi (col trespolo) o 20 (col surfino). Eppure ho tutto il materiale nel bugigattolo dietro la spiaggia.
Un motivo ci sarà : tiserve : .
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
Zitrone
Saggio
Messaggi: 9513
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Chrono18-Edge13-9-LightII 7-Reo9 7-ImpQuattro2-Frenzy10 -EF Vertical19-Pansh BlazeII 5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Mistral Windglider-Laola Mutant-surfino Arriba - FlyRace
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da Zitrone »

Pat ha scritto:C'è poi un altro aspetto, che quest'estate ho effettivamente toccato con mano. Se esci con vento limite col pump, il vento finisce e Tu nuoti. L'aquilone il 99% delle volte resta bello aperto a naso in giù, con la barra in chiaro e funziona come vela che ti tira a terra, spinta dalla brezzolina termica. Arrivi dove tocchi, con un poco di mestiere rilanci e riparti.

Se esci con vento limite col cassone, il vento finisce e tu ugualmente nuoti. ma il cassone, cadendo, spesso finisce per incasinarsi, e non fa vela, tu ci metto il quadruplo a tornare a riva, poi devi svuotarlo, rimetterlo in chiaro e perdi ciò che resta della giornata.
Toh...con un po di ritardo ma pianopiano anche gli integralisti foil ci stanno arrivando : ahahah : : ahahah : : ahahah :
Correva l'anno 2013 http://www.foilforum.it/phpbb/viewtopic.php?f=2&t=7206
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da manu »

per me il discorso è questo: un classicissimo pump può essere usato tranquillamente con hf (senza artifici strutturali) fino alla misura 9-10 circa.

A partire dai 10 nodi in su più o meno

il pump 12 è quello che in hf comincia a soffrire perchè come potenza lo si potrebbe spingere tranquillamente abbondantemente sotto i 10 ma, i naufragi per fine vento, o per mancato rilancio, sarebbero quotidiani per cui, di fatto, non li usa nessuno, o quasi. Generalmente, tanta gente che conosco, aspetta i fatidici 10 nodi ed esce direttamente col proprio 9-10 (lo stesso che userebbe quando il vento c'è).

Altrimenti si prendono i 12 pump, quelli più a basso ar e li si alleggerisce inanzitutto con dei tessuti più leggeri ed in seguito amputando 2 o tutti gli struts e la cosa funzionicchia. Insomma il kite galleggia meglio ed i naufragi per fine vento o per mancato rilancio sono ridotti all'osso. Qausi allo zero con le dovute attenzioni. Più che altro perchè il kite non cade. Perchè dovesse cadere, comunque la ripartenza finchè i piedi non toccano la sabbia è impossibile o quasi. Ma anche si dovesse naufragare, il naufragio pump, soprattutto in estate è una nuotatina col materassino (quasi piacevole a volte : ahahah : )

Io, ai mono ed agli strutless, ci aggiungerei anche i 3 struts alleggeriti come tessuto (vedi contra) perchè, ho visto che, per via del profilo ciccio e della leggerezza, li spingi bene ad un vento molto molto basso ed il kite nel complesso è più stabile (a me piace di più) per cui, per me, potrebbe quasi essere sufficiente

In ogni caso sempre meglio non farli cadere per scoprire cosa succede

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da manu »

ah però capiamoci : think :

nel senso proviamo a dare dei numeri.... : Wink :

per me l'ULW rimane prerogativa (per affrontarlo con divertimento e sicurezza) dei kite foil....non si scappa; il classico foil 15 per intenderci, perchè è una misura che accontenta più o meno tutti. Per raschiare il fondo del barile.

Gli strutless, o mono, o simili, per me vanno a coprire quel range che potrebbe essere di un pump 12 ma con caratteristiche "potenziate" per affrontare meglio il vento leggero; diciamo il kite da mettere sotto al foil 15 per uso prevalentemente hf

qui si va a gusti; a chi piace il foil va bene il foil, a chi piace il pump, può usare anche il suo pump 12 che ha già (con tutti i rischi del caso) oppure farsi uno strutless o mono o simili come arma anti-naufragio

Non a caso di pumponi (15-17) strutless o mono in hf se ne vedono praticamente zero; chi vuole affrontare l'ULW si fa il foil; chi non ne ha voglia aspetta gli 8-9 nodi pieni e qui un pump alleggerito può dire la sua. Coi 10 abbondanti va bene tutto

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17067
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da Pat »

@ manu: dipende che idro hai sotto.
Uno dei ragazzi di corsini gira col 790, ed esce con l'11 pump quando io esco collo speedster e il 15 kitech e gli altri bravi escono col moses piccolino e il 14 pump.

@ zitro: prima degli idro, i cassoni cadevano per fine vento quando i pump stavano ancora a dormire nelle sacche : belleparole : . Gli idro, soprattutto quelli grandi, venuti alla luce la scorsa stagione, hanno cambiato il gioco.

Non riscriverei la storia con interpretazioni postume della realtà del 2013 : Chessygrin : : Chessygrin :
L'essenza del kite è: "state gobbi"

onlybigwaveforme
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 371
Iscritto il: 31/12/2015, 15:57
Spot frequentati: Nord est
Ali: Naish Park
Tavole: Nobile Nhp 134

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da onlybigwaveforme »

manu ha scritto:ah però capiamoci : think :

nel senso proviamo a dare dei numeri.... : Wink :

per me l'ULW rimane prerogativa (per affrontarlo con divertimento e sicurezza) dei kite foil....non si scappa; il classico foil 15 per intenderci, perchè è una misura che accontenta più o meno tutti. Per raschiare il fondo del barile.

Gli strutless, o mono, o simili, per me vanno a coprire quel range che potrebbe essere di un pump 12 ma con caratteristiche "potenziate" per affrontare meglio il vento leggero; diciamo il kite da mettere sotto al foil 15 per uso prevalentemente hf

qui si va a gusti; a chi piace il foil va bene il foil, a chi piace il pump, può usare anche il suo pump 12 che ha già (con tutti i rischi del caso) oppure farsi uno strutless o mono o simili come arma anti-naufragio

Non a caso di pumponi (15-17) strutless o mono in hf se ne vedono praticamente zero; chi vuole affrontare l'ULW si fa il foil; chi non ne ha voglia aspetta gli 8-9 nodi pieni e qui un pump alleggerito può dire la sua. Coi 10 abbondanti va bene tutto

la pensavo anche io così prima di vedere in azione un Ozone Alpha con praticamente 0 vento....premetto che sono ignorantone in materia in quanto in condizioni di LW e ULW mi piace stare a guardare gli altri, ma davvero mi ha impressionato....

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da manu »

Beh, io quante volte ho girato col 9 pump quando in acqua c'era gente col 15 foil in hf... : Chessygrin : (non per questo vado a raccontare il 9 pump è un'ala da ULW; i range sono personali e dipendono da 1000 fattori)

...non a caso ho dato anche dei riferimenti numerici

(Poi anche coi numeri ...ognuno conosce i suoi)

Avatar utente
Drago
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1703
Iscritto il: 08/03/2011, 20:36
Spot frequentati: Genova Andora Albenga Arma Bordighera
Ali: Jet 15, Emotion 12, Cabo11, Fury10, Obsession 9, Religion 8, Swell7, Sculp 5
Tavole: Nobile WaveBoard, Nobile 555, North Quest TT, Naish Monarch 132x41, HF North & Gong

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da Drago »

Immagine

Mia moglie mi ha detto: "Luca, ma che sei scemo? Ti sei comprato l'Emotion? Perchè vuoi lanciarlo come un foil? Ma se te li tirano dietro su adessokite, ci sarà un motivo?"

"Piera, ho 46 anni, ci voglio provare. Non ci capisco un ca**o, magari fallisco, perchè poi fallisco, ma ci voglio provare... "
Drago
Jet 15, Emotion 12, Cabo11, Fury10, Obsession 9, Religion 8, Swell7, Sculp5
North Quest TT, Naish Monarch, HF North Speedster e Gong Allvator
"L'inferno sono gli altri", J.P.Sartre
"L'inferno è la stagione balneare", Drago

Avatar utente
grandeand
Fissato
Fissato
Messaggi: 826
Iscritto il: 12/01/2014, 15:23
Spot frequentati: fiumaretta, calambrone, lo stagnone
Ali: North rebel 6-9-12 2013, flysurfer sonic fr 18, best: nemesi hp 12, bularoo 9, ts 8, waroo 7
Tavole: north whip 5,11, flyradical 5 L, rrd style 43, radical trasformer 160#48, alaia, hydro moses vorace

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da grandeand »

manu ha scritto:Beh, io quante volte ho girato col 9 pump quando in acqua c'era gente col 15 foil in hf... : Chessygrin : (non per questo vado a raccontare il 9 pump è un'ala da ULW; i range sono personali e dipendono da 1000 fattori)

...non a caso ho dato anche dei riferimenti numerici

(Poi anche coi numeri ...ognuno conosce i suoi)
Quotissimo.....
A calambrone il vero ultra light wind è sempre cosa di long, silvia e andreino....
Long con i kitech rs e altri con i pump.
Questo tris, ha peso inferiore a tutti gli altri kiter (anche di 40kg di differenza); tanto tanto manico; hydrofoil con palettoni.
Ovviamente si parla di fare del freeride più orientato all'onda che al race.
Stesse condizioni, stesse persone, stesse vele, ma con hydro race stenterebbero a partire..

Avatar utente
grandeand
Fissato
Fissato
Messaggi: 826
Iscritto il: 12/01/2014, 15:23
Spot frequentati: fiumaretta, calambrone, lo stagnone
Ali: North rebel 6-9-12 2013, flysurfer sonic fr 18, best: nemesi hp 12, bularoo 9, ts 8, waroo 7
Tavole: north whip 5,11, flyradical 5 L, rrd style 43, radical trasformer 160#48, alaia, hydro moses vorace

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da grandeand »

Ho provato strutless o single strut, ma quella sensazione di vibrazione sulle braccia quando sventi la vela è molto fastidioso.
Quest'anno ho provato lo strutless gong 17 e volava nel non vento. Riusciro a partire ho fatto più di mezz'ora e poi il vento è aumentato 3-4 nodi..è diventato veramente fastidioso perché soprattutto in toeside e barraa battuta alta il tremore era molto evidente..e cmq non c'era neanche tanto perché un 12neo 2018 stentava anche a stare in aria..

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17067
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da Pat »

manu ha scritto:Beh, io quante volte ho girato col 9 pump quando in acqua c'era gente col 15 foil in hf... : Chessygrin : (non per questo vado a raccontare il 9 pump è un'ala da ULW;
Nemmeno io. E' il 790 (con pilota munito di adeguato manico) che e' un idro ulw.
Cmq, la persona cui mi riferisco esce con 790 e 11 duotone monostrut in 7/8 nodi.
L'ala se lo tiene allo zenith non ci starebbe, ma appena e' sull'idro....



Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Avatar utente
manu
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1620
Iscritto il: 07/10/2014, 23:55
Spot frequentati: Adriatico
Ali: Duotone, Cabrinha
Tavole: Arriba Arriba, Jimmy Lewis, Loose, Cabrinha, MHL, Gong
Località: Riccione

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da manu »

Ok mi hai convinto, i foil ormai sono inutili! : Wink :

: Chessygrin :

Avatar utente
Pat
Fondatore
Messaggi: 17067
Iscritto il: 09/11/2010, 14:22
Spot frequentati: Porto Corrsini
Ali: Fly, Kitech & PL
Tavole: mono
Località: Castenaso City (Bo)

Re: Pump strutless: dinosauri o no?

Messaggio da Pat »

manu ha scritto:Ok mi hai convinto, i foil ormai sono inutili! : Wink :

: Chessygrin :
No, non sono inutili, ma decisamente meno necessari in vento leggero di prima, in quanto compensati dai nuovi palettoni da idro.

Vederlo andare con uno sputo di vento e pochissima tela, quel moses 790, era sempre notevole.

Se hai palettone grande non ti serve l'aqui troppo grande e viceversa, credo. Chiaro pero' che per usare l'ala piccola in poco vento ci vuole manico, non e' per tutti.

I foil pero' sono generalmente goduriosi da far volare. In quel senso sono insostituibili, e a me l'aquilone grande, come sensazione, non dispiace affatto (tanto che il 15 la scorsa stagione mi e' stata quasi l'ala unica e la prossima bissero').

Devo solo decidere per il trespolo. Lo speedster ha trovato da tempo un nuovo padre, e io sono indeciso tra le varie opzioni, col moses 790 e mast da 80 (per via dei bassi fondali di porto corsini) in pole position, e gong medium pro con mast in carbonio da 70 subito dietro.

Mi piace anche il nuovo trespolo del cartolina, ma mi pare esageratamente fuori budget

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
L'essenza del kite è: "state gobbi"

Rispondi