consiglio quiver per hydro

un luogo dove fare due chiacchiere in amicizia
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2892
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana
Ali: Swell V1 6-9-12, Soul 10-15, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Duotone Jaime, Fatty, Nirvana Mix, AA DD, GONG Curve L

Re: consiglio quiver per hydro

Messaggio da Gino82 »

Kite wave (tipo Duotone Neo per capirci...)
Quasi tutti i kite wave sono molto galleggiosi
azoele
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 231
Iscritto il: 11/08/2020, 15:13
Spot frequentati: Latina
Ali: Kauper MAVERICK!!!!!!!
Tavole: Groove Skate Pro

Re: consiglio quiver per hydro

Messaggio da azoele »

Kite leggero, 3 strut, ottimizzato per foil e surf?
Kauper Maverick: 3 strut, molto leggero (2480gr 10m, 2790gr 12m), doti di volo favolose.

Se posso permettermi: i kite wave non sono l'ideale in poco vento, perché generalmente "pesano". E quindi cadono, e/o non rilanciano.
E anche con tanto vento, hanno comunque più inerzia/meno drift dei kite da hydrofoil, perché sono costruiti in modo da resistere (si spera...) alle onde grosse.
Per dire, un 5m religion pesa quasi come un 8m Maverick : Eeek :

Il Maverick, nella nuovissima versione II, costa da ridere (un quiver di 3 vele sono 2000€ nuovo), vola in modo magistrale, e resiste a tanti maltrattamenti nonostante sia leggerissimo. Lo so per esperienza : Chessygrin :

Con la loro barra (altri 400€) iperleggera (440gr sulla mia bilancia...) ha anche un depower ridicolo, azzerando il tiro in qualunque momento.

Vabbè, fine dello spot pubblicitario : Chessygrin :
Ma io li adoro, ne ho tre, e ne stavo comprando altri 3 in altre misure!


Detto questo: la questione "hydrofoil" è un po' complessa riguardo la vela ed il range di vento.
1) Dipende, in primis: dal tuo livello. Finché sul foil non ci stai davvero comodo, la sovrainvelatura è letale.
2) Poi dipende da quello che vuoi fare: ti piace andare dritto e correre forte, e magari virare stile regata coi piedi nelle strap? (non credo... non avresti il 633...), c'è un tipo di vela adatto, e puoi uscire bello pieno con quella. Ma non ti posso aiutare, dopo 100m dritto prego che una tartaruga distrugga il foil così ho la scusa per terminare l'agonia...
Ti piace giocare, cioè usare il 633 per il motivo per cui l'hanno fatto, un continuo di manovre come al parco giochi? allora la chiave è sempre (leggera) sottoinvelatura, per avere appena il tiro necessario a divertirsi, senza sbilanciamenti, e poter giocare col kite di continuo.
Anche perché l'invelatura col foil ha una conseguenza direttissima nel loop: se sei pieno, e looppi, voli via : Smile :
Ma fare hydrofoil senza fare loop è come andare al ristorante stellato e ordinare l'insalata scondita perché sei a dieta... e se "quelli bravi" loopano anche tanto pieni, ti assicuro che i normali rischiano voli epici (eccomi!!! : Chessygrin : ) che però... non sono per niente divertenti.

Perché questa digressione sul loop? Perché se la chiave è uscire sottoinvelati, sarà proprio dura fare tutto con 2 vele. Una 10m tipo Maverick ti farà uscire in 7 nodi senza problemi, ma looparlo sui 13 nodi ci vuole manico. Una 7m sarà già impegnativa sui 15 nodi col tuo peso. A 20 nodi non ci voglio pensare... un loop e sei a 5 metri dal foil. Io a 20 nodi loopo con tanta circospezione la 5m, e faccio 110Kg.

Perciò: opinione personale, prima pensa a che ci vuoi fare col foil.
Poi all'equipaggiamento, ben sapendo però che 2 vele sono troppo poche per un range ampio, perché ti troverai facilmente in situazioni dove con una sei troppo scarico, e con l'altra paurosamente pieno.
Ed infine, ricordando che c'è un motivo se hanno fatto le vele pump da hydrofoil anche se già esistevano le wave: col foil , mediamente vanno meglio : Chessygrin :

P.S.
sui foil-kite... pensaci solo se immagini l'hydrofoil come una passeggiata (o una corsa) dritta, o con poche manovre. Sono lentissimi rispetto ai pump, hanno senso solo per certe andature.
A meno che non diventi squilibrato e compri i Peak, che sono la vela d'eccellenza per il foil giocoso... e che ti garantiranno tante, tante nuotate e bestemmie : Chessygrin : (anche il Peak esiste in due versione, quello di "quelli bravi", che fanno cose inenarrabili in 25+ nodi con il 5m nelle onde, e quello dei "normali", che come gli cade in acqua... è naufragio!)

Buon hydrofoil!!!
Avatar utente
DaniloBN
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 16
Iscritto il: 10/06/2021, 23:15
Spot frequentati: Battipaglia, Torre mileto, Lesina
Ali: North evo 13mt, 9mt e peak4 11mt
Tavole: Tavola Kiteloose e foil Cabrihna, Duotone jaime 139cm

Re: consiglio quiver per hydro

Messaggio da DaniloBN »

Ciao ragazzi sto pensando di acquistare l Ozone Enduro v3 10mt, qualcuno ha esperienze personali o di amici a riguardo? ci vorrei uscire dai 10kn con la 633 ...
Avatar utente
LONG
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3377
Iscritto il: 08/01/2011, 10:10
Spot frequentati: Calambrone (PI), Vada (LI), Perelli , Talamone, Donoratico.
Ali: Sonic2 9,18kitech rs 6,9,12,RALLY 6,8,Aneema7,9,Stoke10,plswell 4,8Nova4,10gong5kauperxt9,SSsst4
Tavole: Flyrace, CubeHydro Takoon 6.2.S.S. SRT 5.5,k.loose onda 5.8 NORTH PRO5.11Hydro Mhl,KETOS ,ZeekoAlaia
Località: LIVORNO

Re: consiglio quiver per hydro

Messaggio da LONG »

@Azoele, per quanto riguarda il P.S. sulle vele foil....Hai mai provato i kitech....? :cipTrick:
Avatar utente
terrasimone
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 232
Iscritto il: 09/06/2015, 15:49
Spot frequentati: lago di santa croce, grado, caorle, la caletta, mari ermi, porto pollo, fehmarn, lubmin, süßersee
Ali: Rrd emotion, liquid force solo, ozone reo, pansh Genesis
Tavole: hydro carbon, rrd placebo, slingshot coupe, LF happy foil, gong allvator M su kiteloose 105

Re: consiglio quiver per hydro

Messaggio da terrasimone »

DaniloBN ha scritto: 23/11/2021, 18:08
terrasimone ha scritto: 13/04/2021, 14:58

una volta che sai mantenere la planata nei cambi di direzione, la 8 è una misura eccezionale soprattutto se:
- è un kite che genera una buona potenza volando in power zone, per partire
- depotenzia bene, quando sei sovra invelato.

il miglior compromesso in questo senso si ottiene con un 3 strut dalla costruzione leggera.


tutti gli altri: cassonati, monofoil, monostrut, strutless, wave, eccellono in qualcosa ma peccano in qualcos'altro, allontanandoti dalla possibilità di avere un ala unica.
Quale sarebbe un kite 3strut di costruzione leggera?
Tipo duotone North slingshot etc
tipo un ozone reo...
Posso definirmi kiter esperto perchè ho commesso tutti gli errori possibili!
Avatar utente
ITA-404
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11545
Iscritto il: 10/02/2011, 18:37
Spot frequentati: Lario e Camargue
Ali: HQ e Gong
Tavole: Hydro / Naish / Groove

Re: consiglio quiver per hydro

Messaggio da ITA-404 »

... 10-30kt
Allegati
IMG_20220201_125154.jpg
"...633 salvami"
Capitolo 29 ITA 14:30
Chat "Zappatori del Lario"
Avatar utente
polewind
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 22
Iscritto il: 04/11/2021, 15:52
Spot frequentati: Lazio, Puglia, Grecia, Egitto
Ali: Peak 5 11mq, Mono 5,9,12,15, neo 7
Tavole: X breed, nugget, 2 foilboard self custom made motorizzati Gong

Re: consiglio quiver per hydro

Messaggio da polewind »

azoele ha scritto: 24/11/2021, 23:27 Kite leggero, 3 strut, ottimizzato per foil e surf?
Kauper Maverick: 3 strut, molto leggero (2480gr 10m, 2790gr 12m), doti di volo favolose.

Se posso permettermi: i kite wave non sono l'ideale in poco vento, perché generalmente "pesano". E quindi cadono, e/o non rilanciano.
E anche con tanto vento, hanno comunque più inerzia/meno drift dei kite da hydrofoil, perché sono costruiti in modo da resistere (si spera...) alle onde grosse.
Per dire, un 5m religion pesa quasi come un 8m Maverick : Eeek :

Il Maverick, nella nuovissima versione II, costa da ridere (un quiver di 3 vele sono 2000€ nuovo), vola in modo magistrale, e resiste a tanti maltrattamenti nonostante sia leggerissimo. Lo so per esperienza : Chessygrin :

Con la loro barra (altri 400€) iperleggera (440gr sulla mia bilancia...) ha anche un depower ridicolo, azzerando il tiro in qualunque momento.

Vabbè, fine dello spot pubblicitario : Chessygrin :
Ma io li adoro, ne ho tre, e ne stavo comprando altri 3 in altre misure!


Detto questo: la questione "hydrofoil" è un po' complessa riguardo la vela ed il range di vento.
1) Dipende, in primis: dal tuo livello. Finché sul foil non ci stai davvero comodo, la sovrainvelatura è letale.
2) Poi dipende da quello che vuoi fare: ti piace andare dritto e correre forte, e magari virare stile regata coi piedi nelle strap? (non credo... non avresti il 633...), c'è un tipo di vela adatto, e puoi uscire bello pieno con quella. Ma non ti posso aiutare, dopo 100m dritto prego che una tartaruga distrugga il foil così ho la scusa per terminare l'agonia...
Ti piace giocare, cioè usare il 633 per il motivo per cui l'hanno fatto, un continuo di manovre come al parco giochi? allora la chiave è sempre (leggera) sottoinvelatura, per avere appena il tiro necessario a divertirsi, senza sbilanciamenti, e poter giocare col kite di continuo.
Anche perché l'invelatura col foil ha una conseguenza direttissima nel loop: se sei pieno, e looppi, voli via : Smile :
Ma fare hydrofoil senza fare loop è come andare al ristorante stellato e ordinare l'insalata scondita perché sei a dieta... e se "quelli bravi" loopano anche tanto pieni, ti assicuro che i normali rischiano voli epici (eccomi!!! : Chessygrin : ) che però... non sono per niente divertenti.

Perché questa digressione sul loop? Perché se la chiave è uscire sottoinvelati, sarà proprio dura fare tutto con 2 vele. Una 10m tipo Maverick ti farà uscire in 7 nodi senza problemi, ma looparlo sui 13 nodi ci vuole manico. Una 7m sarà già impegnativa sui 15 nodi col tuo peso. A 20 nodi non ci voglio pensare... un loop e sei a 5 metri dal foil. Io a 20 nodi loopo con tanta circospezione la 5m, e faccio 110Kg.

Perciò: opinione personale, prima pensa a che ci vuoi fare col foil.
Poi all'equipaggiamento, ben sapendo però che 2 vele sono troppo poche per un range ampio, perché ti troverai facilmente in situazioni dove con una sei troppo scarico, e con l'altra paurosamente pieno.
Ed infine, ricordando che c'è un motivo se hanno fatto le vele pump da hydrofoil anche se già esistevano le wave: col foil , mediamente vanno meglio : Chessygrin :

P.S.
sui foil-kite... pensaci solo se immagini l'hydrofoil come una passeggiata (o una corsa) dritta, o con poche manovre. Sono lentissimi rispetto ai pump, hanno senso solo per certe andature.
A meno che non diventi squilibrato e compri i Peak, che sono la vela d'eccellenza per il foil giocoso... e che ti garantiranno tante, tante nuotate e bestemmie : Chessygrin : (anche il Peak esiste in due versione, quello di "quelli bravi", che fanno cose inenarrabili in 25+ nodi con il 5m nelle onde, e quello dei "normali", che come gli cade in acqua... è naufragio!)

Buon hydrofoil!!!
Condivido in pieno ogni considerazione, aggiungerei che in ultra light wind a mio parere (ho un mono 15mq secondo me inutilizzabile con hydrofoil perché con venti molto leggeri ha comunque troppo peso e con più vento risulta troppo potente) in tali condizioni i monostrut hanno grossi limiti e per questo di recente mi sono dotato del peak 5 11mq del quale sono entusiasta perché è estremamente difficile farlo cadere come del resto lo era il peak 4, ma soprattutto per le migliorie apportate, sia perché può essere finalmente usato a 4 cavi che perché hanno notevolmente ridotto il flapping e risulta molto piacevole in andatura, queste sono solo mie prime impressioni perché è da pochi giorni che mi sono deciso ad utilizzare anche questo tipo di ali a superficie singola... in conclusione io credo che almeno tre ali siano il minimo sindacale da utilizzare e le misure vanno testate caso per caso magari provando e riprovando cosa si addice al proprio caso.
Buone prove in acqua salata...
Digito ergo sum
Avatar utente
ITA-404
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 11545
Iscritto il: 10/02/2011, 18:37
Spot frequentati: Lario e Camargue
Ali: HQ e Gong
Tavole: Hydro / Naish / Groove

Re: consiglio quiver per hydro

Messaggio da ITA-404 »

3.5 / 10 tutte 1 strut rigorosamente Pump.
No stress kite ovunque e comunque
No limiti di spot ne di assistenza.

X il gioco sotto 9 kt
Apri il cancello chiudi il cancello
Ci penseremo questa estate e sarà Foil!
"...633 salvami"
Capitolo 29 ITA 14:30
Chat "Zappatori del Lario"
Cruelxx
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 26
Iscritto il: 29/11/2019, 12:01
Spot frequentati: Sperduti
Ali: Wave - Monostrut LW
Tavole: 5.8 - 5.3 surfkite, Hydrofoil

Re: consiglio quiver per hydro

Messaggio da Cruelxx »

Io ho trovato la pace mia con una 12 mono (per leggerissime brezze estive ) da usare con HF ..
Subito sotto 9m e 6m wave recentissime e nettamente più leggere rispetto al passato, da usare tutto l’anno e con tutto (surf e hf)
Rispondi