4 uscite..non mollo

sezione dedicata al Wing Foil e suoi simili (Sup Foil, Surf Foil, Wind Foil etc)
Rispondi
oettamatteo
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 26
Iscritto il: 22/04/2022, 18:08
Spot frequentati: Toscana
Ali: Vari pump
Tavole: TT, surfino

4 uscite..non mollo

Messaggio da oettamatteo »

Ciao vi volevo raccontare le mie prime 4 uscite col wing foil.
Hype 5,5 + ala 6m pesi 85kg.
Uscita n.1 vento 10-12nodi bestemmie a iosa caduto 789 volte salito in piedi per brevissimi tratti
Uscita n.1.1 zero vento. Ho preso un remo da sup e ci ho fatto sup con non poche difficoltà (la tavola è piccola), il piantone aiuta. Mi è servito molto per l'equilibrio.
Uscita n.2 vento sui 12nodi sono risucito a stare in piedi per tratti abbastanza lunghi
Uscita n.3 vento 15-16 nodi sto in piedi un po' meglio, cado ma faccio anche tratti abbastanza lunghi, ho fatto qualche metro in foil e sono caduto
Uscita n.4 vento 18-20nodi (troppo) mare con un po' di onda, tante bestemmie, fatto dei pezzetti in foil finiti sempre con inevitabile caduta
Sono piuttosto contento dei progressi ma c'è un però....scarroccio come una bestia!!!!! non bolino, è normale?
Visto che faccio dei tratti abbastanza lunghi in piedi, anche se non in foil, mi piacerebbe recuperare un po' l'acqua che perdo cadendo, ma niente. Consigli?
benti77
Novellino
Novellino
Messaggi: 90
Iscritto il: 22/06/2022, 13:38
Spot frequentati: lago di como
Ali: gong 5 e 6
Tavole: gong hype V2 5.3

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da benti77 »

Senza planare in foil la vedo dura bolinare contro corrente, specie con la hype. Dati i tuoi progressi in poche uscite non mi preoccuperei troppo, appena prendi confidenza con il foil la bolina non sarà un problema
Avatar utente
onir
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3154
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Ancona
Ali: wing takoon 4.5 e 6
Tavole: Gong hipe 5.5 & Curve LT....Fluid L...
Località: Jesi - Ancona

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da onir »

Ho imparato, progredito ed ancora la uso con soddisfazione la hipe 5.5...la tavola non incide sulla bolina...il lavoro lo fa il foil e la posizione della vela.
Per bolinare in dislocamento devi afferrare la wing con la mano anteriore sulla maniglia della LE...oppure portare la vela vicino alla testa tenendola sventata...vedrai che risali controvento senza fatica....le prime volte sembra impossibile basta solo prenderci mano...
vento vento vento e deriva
benti77
Novellino
Novellino
Messaggi: 90
Iscritto il: 22/06/2022, 13:38
Spot frequentati: lago di como
Ali: gong 5 e 6
Tavole: gong hype V2 5.3

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da benti77 »

Dopo anni di windsurf e alcuni mesi di wing, non mi ostino a bolinare se non plano, salvo con poco vento o mare calmo.
Per farlo i consigli dati sono perfetti, ma per me il gioco non vale la candela, meglio non ostinarsi di bolina e concentrarsi sul decollare che poi tutto diventa più facile.
Avatar utente
Masaccio
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3501
Iscritto il: 29/05/2013, 14:56
Spot frequentati: Lazio, Abruzzo
Ali: Peak4 5-11 - Swell 6-9 - Nova 10 - Sonic3 11, Sonic FR 18
Tavole: Arriba Arriba Wood, Alaia, Nirvana, Moses 590

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da Masaccio »

Non farei così lo snob : ahahah :

In occasione dell'ultimo Foil Pride (il raduno del forum), anche grazie ai consigli di onir, ho dedicato un paio di sessioni da mezz'ora (quello che le energie mi hanno consentito) all'approccio del wing. Provando varie attrezzature degli amici.
Giorno 1: cadute varie alla ricerca dell'equilibrio, brevi tratti in piedi.
Giorno 2: alcuni bordi, anche lunghi, in foiling.

Beh, la sofferenza grossa del giorno 2, con il vento che per le mie capacità ad un certo punto era al crossover tra foiling e no-foiling, è stata il continuare a sperare di poter tornare al punto di partenza.
Per cui facevo un bordo lungo ad uscire in foiling, a rientrare invece non riuscivo ad innescare, però ci andavo vicino e (purtroppo) non mollavo, continuando a provare il successivo bordo fuori.
Alla fine ovviamente scarroccio mortale.

Insomma, avessi capito come bolinare in dislocamento, mi sarei risparmiato un bel mazzo. : Chessygrin :
benti77
Novellino
Novellino
Messaggi: 90
Iscritto il: 22/06/2022, 13:38
Spot frequentati: lago di como
Ali: gong 5 e 6
Tavole: gong hype V2 5.3

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da benti77 »

😅
Non volevo essere snob, scarso come sono tra l'altro, è solo che a lottare contro lo scarroccio a mare con corrente anche forte e chop antipatico ho perso tempo (con poco successo tra l'altro) e non imparavo mai a iniziare una planata con vento leggero (parlo di ws). Quando ho deciso che la bolina a piedi non mi spaventava più le cose son migliorate.
Con il wing esco in condizioni facili al lago, quindi lo scarroccio è contenuto e in foil bolino a sufficienza per compensare riposo, ripartenze ecc.
Comunque è solo il mio personale punto di vista 😎
Avatar utente
onir
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3154
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Ancona
Ali: wing takoon 4.5 e 6
Tavole: Gong hipe 5.5 & Curve LT....Fluid L...
Località: Jesi - Ancona

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da onir »

All'inizio Il problema è dato dal fatto che magari riesci anche a planare in foil dal verso buono però al rientro tutto è più complicato...e scarroccione...
Riuscire a tenere una buona andatura di bolina in dislocamento ti evita di farti il viaggio di ritorno a piedi...
Non solo ma imparare a bolinare in dislocamento servirà anche in quelle giornate dove ti trovi fuori c'è buon vento e poi magari ti cala la al punto che non riesci più a stare in foil....
Insomma non è solo una tecnica da usare all'inizio... impara l'arte e mettila da parte : Wink :
vento vento vento e deriva
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3241
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Takoon V1 6 - 5,5 - 5 - 4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 75 lt. Hydrofoil Sabfoil M93W950S370
Località: Ancona

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da silversurfer »

Anche per me meglio prima imparare a bolinare in dislocamento e poi ad andare in foiling.

Così sarai sempre in grado di ritornare dove sei partito senza camminare sulla spiaggia (che a volte se ci sono scogli neanche si può) e non avrai più paura di scarrocciare, spesso per paura di scarrocciare chi inizia, tende a cercare di salire in foiling sempre troppo di bolina e non ce la fa a salire, invece prima ti porti bene sopravento in dislocamento e poi quando vuoi salire e vedi arrivare una raffichetta puoi poggiare deciso e pompare.

Bolinare in dislocamento si può e anche bene gia dai 5 nodi in su, basta conoscere la tecnica, non dipende dalla tavola (vabbè almeno litri +5 rispetto al tuo peso) basta tenere la mano davanti sempre sulla maniglia della leading edge come ha spiegato Onir, cazzare pochissimo con la mano dietro che starà su una maniglia intermedia sul boma e spostare la vela un poì indietro.

Purtroppo molte ali non hanno la maniglia intermedia sul boma, si fa lo stesso usando quella posteriore ma è più scomodo.
fishsupper
Novellino
Novellino
Messaggi: 122
Iscritto il: 19/03/2022, 16:18
Spot frequentati: North Adriatic
Ali: Duotone Echo 6
Tavole: Nessuna

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da fishsupper »

Io addirittura per boline estreme sotto i 5-6 nodi in dislocamento metto la mano direttamente sulla LE e un altra sul punto più alto del set maniglie o boma; tengo la vela molto indietro rispetto al corpo; un altra roba che non ho notato il piede posteriore va posizionato nella zona centrale della tavola non in corrispondenza del piantone
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3241
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Takoon V1 6 - 5,5 - 5 - 4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 75 lt. Hydrofoil Sabfoil M93W950S370
Località: Ancona

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da silversurfer »

fishsupper ha scritto: 29/06/2022, 15:18 Io addirittura per boline estreme sotto i 5-6 nodi in dislocamento metto la mano direttamente sulla LE e un altra sul punto più alto del set maniglie o boma; tengo la vela molto indietro rispetto al corpo; un altra roba che non ho notato il piede posteriore va posizionato nella zona centrale della tavola non in corrispondenza del piantone
si, avvicinare il piede posteriore aiuta, così come sotto i 5 nodi aiuta appoggiare il tip della vela in acqua e lasciarlo scivolare sull'acqua, oltre a migliorare l'equilibrio fa un po' da deriva e riduce lo scarroccio
oettamatteo
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 26
Iscritto il: 22/04/2022, 18:08
Spot frequentati: Toscana
Ali: Vari pump
Tavole: TT, surfino

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da oettamatteo »

Eccomi qua, grazie intanto dei consigli e ad oggi sono a 6 uscite fatte. Ci sono stati ulteriori progressi.
Uscita numero 5
Maestrale 18 nodi, bei chopponi anche un po' di ondicelle, vento molto bello e costante.
Ho finalmente capito come bolinare. Per me era una questione di percezione della tavola, in poche parole era troppo presto, ero troppo instabile. Una volta che sei abbastanza tranquillo sulla tavola basta ruotare la tavola verso al bolina e portare l'ala a bordo finestra (la tenevo troppo a centro finestra) un po' come si fa col kite. Se non si sta attenti si straorza addirittura.
Il tutto ovviamente andando a 2km/h come una lumaca, però il fatto di tornare al punto di partenza e soprattutto non spezzarsi a camminare fa una differenza enorme.
Il tutto serve anche per continuare a prendere sicurezza e confidenza, passare le ondicelle ed i chopponi. Ovviamente sono caduto molte volte come sempre.

Uscita 6
Maestrale 15 nodi, molto chop ma ondine piccole
Mi si è aperto un mondo. Sentendomi più sicuro sulla tavola (grazie anche al lavoro fatto nell'uscita 5) a fine giornata ho lavorato sul far salire il foil.
Le volte prima che avevo provato, il foil usciva e si impennava facendomi cadere. Un amico mi ha suggerito di stare coi piedi più avanti, in particolare piede dietro davanti alla strap posteriore (tanto vado senza strep). Ecco questo ha fatto la differenza. In pratica prima il foil mi saliva impennandosi, con i piedi più avanti mi sale in modo più graduale e quando sale troppo riesco e spingerlo giù.
Ovviamente sono caduto altre 937 volte, però ho fatto un mezzo bordo tutto in foil mentre rientravo ed ho goduto come un riccio. Ad uscire contro il chop ho avuto più difficoltà. Mi ha aiutato molto anche pompare con le gambe, più che altro perchè con la pompata "senti" la spinta del foil sotto i piedi e, come dire, ci prendi confidenza e poi pian piano sale su, anticipi un po' la sensazione.
Ho notato che sul foil bisogna stare molto centrali col peso e molto più in avanti, un po' come sugli sci mi verrebbe da dire.
Ora però mi chiedo, possibile che bisogna tenere i piedi così in avanti? Probabilmente sono io che ancora non so gestirlo? Ho spostato anche la posizione del piantone tutta indietro.
Avatar utente
onir
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3154
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Ancona
Ali: wing takoon 4.5 e 6
Tavole: Gong hipe 5.5 & Curve LT....Fluid L...
Località: Jesi - Ancona

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da onir »

step 2 = montare le straps anteriori ti aiuta a capire gli equilibri mettendo i piedi sempre nello stesso punto ...parola di hipe 5.5 user : Thumbup :
vento vento vento e deriva
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da Zazan8 »

Io sono un paio di uscite indietro al tuo livello circa e da quel che scrivi noto la differenza di spot: infatti io vado sul lago bello piatto e zero onde, cosa che mi ha aiutato tantissimo ad azzardare abbastanza presto l'alzarmi in piedi e starci senza particolari problemi (ho fatto relativamente poche cadute).
La cosa che io non son riuscito per ora a completare correttamente è il ritorno di bolina, francamente non ho ben capito se è per una questione di ala troppo piccola e vento troppo debole, fatto sta che orzando al massimo possibile scarocciavo sempre più del tratto che recuperavo (sempre in dislocamento ovviamete)
La prossima uscita voglio provare anch'io il brivido del foil.
oettamatteo
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 26
Iscritto il: 22/04/2022, 18:08
Spot frequentati: Toscana
Ali: Vari pump
Tavole: TT, surfino

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da oettamatteo »

Zazan8 ha scritto: 04/07/2022, 12:11 Io sono un paio di uscite indietro al tuo livello circa e da quel che scrivi noto la differenza di spot: infatti io vado sul lago bello piatto e zero onde, cosa che mi ha aiutato tantissimo ad azzardare abbastanza presto l'alzarmi in piedi e starci senza particolari problemi (ho fatto relativamente poche cadute).
La cosa che io non son riuscito per ora a completare correttamente è il ritorno di bolina, francamente non ho ben capito se è per una questione di ala troppo piccola e vento troppo debole, fatto sta che orzando al massimo possibile scarocciavo sempre più del tratto che recuperavo (sempre in dislocamento ovviamete)
La prossima uscita voglio provare anch'io il brivido del foil.
Considera che io ho bolinato con chop e ondicelle tipiche di una maestralata, quindi sul lago ci devi riuscire per forza. La tavola quando è in dislocamento la giri in pratica coi piedi e l'ala va tenuta abbastanza alta e poco cazzata (braccio dietro steso). Fai conto rispetto ai kite facevo un angolo molto più stretto. Ti accorgi che stai bolinando, anche troppo, perchè l'ala perde molta potenza, appena torni un pochino più al lasco la potenza riaumenta. In questo modo si va pianissimo quindi il tutto è abbastanza noiso, però sempre meno noiso che perdere acqua e dover nuotare o camminare. Diciamo ti fai un paio di bordi in questo modo stile 90enne sul windsurf per recuperare l'acqua persa nei bordi in cui sperimenti cose e cadi.
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da Zazan8 »

Ti dico, mi vien da pensare che avevo un'ala troppo piccola (3.5) perchè quasi sempre prima che si innescasse la vela e l'andatura passavano vari secondi e in quel lasso perdevo magari 10-20 senza accorgermene. Poi magari son solo io che facevo sbagliato.
benti77
Novellino
Novellino
Messaggi: 90
Iscritto il: 22/06/2022, 13:38
Spot frequentati: lago di como
Ali: gong 5 e 6
Tavole: gong hype V2 5.3

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da benti77 »

Senza corrente, condizione normale sul lago con poco vento, se perdevi acqua significa che non avevi messo bene wing o piedi (peso e direzione della tavola).
Prova come ha descritto con ala alta e indirizzando la tavola per bene.
benti77
Novellino
Novellino
Messaggi: 90
Iscritto il: 22/06/2022, 13:38
Spot frequentati: lago di como
Ali: gong 5 e 6
Tavole: gong hype V2 5.3

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da benti77 »

onir ha scritto: 04/07/2022, 11:53 step 2 = montare le straps anteriori ti aiuta a capire gli equilibri mettendo i piedi sempre nello stesso punto ...parola di hipe 5.5 user : Thumbup :
Vero, però io mi ci son fatto male cadendo con la sola strap anteriore che mi si è incastrata (una caduta stupida) e ho optato per andar senza almeno fino a che non miglioro e imparo bene la strambata.

Se si vuol andare senza strap, consiglio toglierle proprio, tanto la hype ha i rialzi che aiutano a posizionare bene il piede. Però effettivamente si è meno stabili, specie con chop e ondina
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3241
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Takoon V1 6 - 5,5 - 5 - 4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 75 lt. Hydrofoil Sabfoil M93W950S370
Località: Ancona

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da silversurfer »

Zazan8 ha scritto: 04/07/2022, 13:06 Ti dico, mi vien da pensare che avevo un'ala troppo piccola (3.5) perchè quasi sempre prima che si innescasse la vela e l'andatura passavano vari secondi e in quel lasso perdevo magari 10-20 senza accorgermene. Poi magari son solo io che facevo sbagliato.
ma 3,5 perchè? 40 nodi? la 3,5 la puoi usare per fare wing-skate o quando avrai imparato bene per uscire con più di 30 nodi.

Se vuoi imparare ti serve una vela decisamente più grande, sotto 65 kg- una 5, 70 kg. 5.5, 75/85kg- una 6. sopra i 90 kg. una 7
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da Zazan8 »

silversurfer ha scritto: 04/07/2022, 22:34
Zazan8 ha scritto: 04/07/2022, 13:06 Ti dico, mi vien da pensare che avevo un'ala troppo piccola (3.5) perchè quasi sempre prima che si innescasse la vela e l'andatura passavano vari secondi e in quel lasso perdevo magari 10-20 senza accorgermene. Poi magari son solo io che facevo sbagliato.
ma 3,5 perchè? 40 nodi? la 3,5 la puoi usare per fare wing-skate o quando avrai imparato bene per uscire con più di 30 nodi.

Se vuoi imparare ti serve una vela decisamente più grande, sotto 65 kg- una 5, 70 kg. 5.5, 75/85kg- una 6. sopra i 90 kg. una 7
Io sono 75 kg... e infatti a parte le raffiche la vela quasi sempre non aveva portanza neanche per se stessa (ci saranno stati massimo 10 kn)
Io essendo principiante faccio quel che mi dicono. : zip :
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3241
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Takoon V1 6 - 5,5 - 5 - 4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 75 lt. Hydrofoil Sabfoil M93W950S370
Località: Ancona

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da silversurfer »

Zazan8 ha scritto: 05/07/2022, 11:26
silversurfer ha scritto: 04/07/2022, 22:34
Zazan8 ha scritto: 04/07/2022, 13:06 Ti dico, mi vien da pensare che avevo un'ala troppo piccola (3.5) perchè quasi sempre prima che si innescasse la vela e l'andatura passavano vari secondi e in quel lasso perdevo magari 10-20 senza accorgermene. Poi magari son solo io che facevo sbagliato.
ma 3,5 perchè? 40 nodi? la 3,5 la puoi usare per fare wing-skate o quando avrai imparato bene per uscire con più di 30 nodi.

Se vuoi imparare ti serve una vela decisamente più grande, sotto 65 kg- una 5, 70 kg. 5.5, 75/85kg- una 6. sopra i 90 kg. una 7
Io sono 75 kg... e infatti a parte le raffiche la vela quasi sempre non aveva portanza neanche per se stessa (ci saranno stati massimo 10 kn)
Io essendo principiante faccio quel che mi dicono. : zip :
Ho un amico che esce (poco) li' al lago di Santa Croce, sta imparando da un paio di mesi, già fa bei bordi in foil e sta imparando le strambate, lui pesa 80 kg. si è preso una 5,5 Evo RRD come vela, un piantone RRD da 2000 cm2 e tavola beluga da 120 litri, si sta trovando bene ed impara in fretta per le poche uscite che fa (solo weekend e neanche tutti).
Fatti dare almeno una 5 dalla scuola dove vai, più sei principiante e più ti serve vela grossa. Non è come il kite o il windsurf che se troppo grossa non la tieni, col wing puoi sempre sventare quasi tutto, magari non ti diverti ma non è che ti si porta via o diventa pericoloso...
oettamatteo
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 26
Iscritto il: 22/04/2022, 18:08
Spot frequentati: Toscana
Ali: Vari pump
Tavole: TT, surfino

Re: 4 uscite..non mollo

Messaggio da oettamatteo »

Aggiornamento
Uscita numero 7, 16nodi molto chop e qualche ondina.
Sono riuscito a stare in foil sia rientrando che uscendo (onde contrarie)
Ancora sono piuttosto instabile sul foil, però faccio dei tratti piusttosto lunghi.
Spesso mi succede di sbilanciarmi verso sopravento, la tavola mi va molto in bolina, rimango attaccato all'ala per cercare di "risalire" sopra la tavola, questo chiaramente aumenta la pressione sulla tavola ed il foil tende a impennarsi verso sopravento e cado. In pratica con il foil che tende a alzarsi troppo dovrei spostare il peso in avanti e depotenziare l'ala, però non posso perchè essendo sbilanciato verso sopravento ho bisogno di "attaccarmi" all'ala per recuperare al centralità.

Uscita 8, vento moscio 10-12 nodi, con il chop partire sul foil per me è impossibile.
Preso dalla disperazione monto un kite 9metri cavi da 20 e provo : Yahooo :
Primo problema: salire sulla tavola. La tavola ha così tanto volume che col cavolo metti i piedi sopra e parti. Quindi? salgo di pancia ed in ginocchio come si fa col wing. Col kite in ginocchio si fanno delle boline da paura in dislocamento! Ho inventato un nuovo sport : Chessygrin :
Pian piano provo a salire in piedi, cado molte volte però riesco a fare qualche pezzetto in foil.

Domanda: visto che non ho un hydrofoil da kite, ed ormai è partita la scimmia, avendo già il piantone, mi basterebbe comprare un allvator x-over taglia M e stabilizzatore da 42? Ho visto viene venduto sul sito gong come pacchetto principianti, potrebbe andare bene?
Mi servirebbe poi una tavola con meno volume, cosa mi consigliate per il mio peso 85kg? Il tipo di attacco della gong come si chiama nel caso trovassi una tavola usata di altra marca? Grazie
Rispondi