E... cominciare dal winG surf

sezione dedicata al Wing Foil e suoi simili (Sup Foil, Surf Foil, Wind Foil etc)
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Ieri uscita n.6. Un po' meglio della precedente. Vento discreto abbastanza costante sui 10-12 nodi con qualche raffichetta più forte abbastanza spesso.
Non c'è stato verso di alzarmi, probabilmente sbaglio qualcosa.
Mi sembra che quando sia lì lì per alzarsi che la prua si allegirisce, accelera un po' e poi sembra quasi che si ingavoni e si pianta rallentando vistosamente. Non riesco a capire se involontariamente stra-orzo io.
Ho provato anche a pompare ma senza successo.
benti77
Novellino
Novellino
Messaggi: 90
Iscritto il: 22/06/2022, 13:38
Spot frequentati: lago di como
Ali: gong 5 e 6
Tavole: gong hype V2 5.3

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da benti77 »

è possibile che stai troppo sul piede posteriore e quindi inclinandosi il foil ti frena.
Quando senti che si alza prova a spingerti in avanti pompando velocemente con il wing.
La pompata di piedi aspetta a farla che ti complica la vita.
inoltre quando senti che sta salendo devi buttarti al lasco un po’.
benti77
Novellino
Novellino
Messaggi: 90
Iscritto il: 22/06/2022, 13:38
Spot frequentati: lago di como
Ali: gong 5 e 6
Tavole: gong hype V2 5.3

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da benti77 »

comunque ci sei quasi, ti servirebbe un po’ di spinta in più per decollare senza dover avere una gran tecnica così da iniziare a capire. o un wing più grande, io esco sempre con la 6 superpower, o più vento
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

benti77 ha scritto: 06/08/2022, 22:29 è possibile che stai troppo sul piede posteriore e quindi inclinandosi il foil ti frena.
Quando senti che si alza prova a spingerti in avanti pompando velocemente con il wing.
La pompata di piedi aspetta a farla che ti complica la vita.
inoltre quando senti che sta salendo devi buttarti al lasco un po’.
In effetti mi viene naturale spingere col piede posteriore e quasi impossibile a quel punto portare il peso in avanti a patto di non sbilanciarmi e cascare in avanti.

Tra l'altro parlando con altri più esperti mi è stato detto che il vento veramente blando rispetto a quanto pensavo io
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 10265
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Edge13-Reo9/7-ImpQ2-Frenzy10-Kitech FreeRS15-EF Vertical19-Pansh BlazeII5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba - ZitroFoil
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zitrone »

Non faccio Wing, ma da quello che vedo in acqua, se non ci sono almeno 15 nodi i principianti non vanno. Poi, mano mano che imparano, riescono ad andare con meno vento.
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Avatar utente
onir
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3154
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Ancona
Ali: wing takoon 4.5 e 6
Tavole: Gong hipe 5.5 & Curve LT....Fluid L...
Località: Jesi - Ancona

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da onir »

: belleparole :
È proprio come dice zio Zitro...
Ci vuole tempo per acqusirie la tecnica del pompaggio gamba/braccia con meno vento ...
...12 nodi possono non essere sufficienti per un principiante ...già sui 14/15 si entra in planata quasi senza fare nulla...
Le prime volte ti consiglio di rimanere fermo con le gambe ed al limite pompare solo con le braccia ..
vento vento vento e deriva
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Ieri uscita n. 7 con poco vento, che palle : Sad :
Le prime volte ero contento anche solo di entrare in acqua e magari fare sollevamento pesi con la wing adesso comincio a scassarmi e arrabbiarmi quando c'è poco vento : Evil : ; dagli addetti ai lavori mi dicono che è abbastanza normale nei mesi caldi di luglio e agosto.
In ogni caso cerco di fare virtù di ogni uscita per quel che posso... nella fattispecie mi sembra di essere diventato più sciolto e stabile sulla tavola, ieri per esempio (ok che c'era poco vento) ma non sono mai caduto.
Gli unici che volavano pompando erano i pro, gli altri erano tutti fermi.
Ho provato... tanto per provare, a imitare la gestualità e il timing dei pro che avevo intorno per innescare la planata ma sono ancora troppo acerbo: l'effetto principale è che spesso mi si ingavona la tavola (tende a orzare) e il tip della wing tende ad affossarsi in acqua e quindi rallento tantissimo. Questa è una cosa che non capisco se devo correggere o se è fondamentalmente una cosa mezza normale con vento scarso.
fishsupper
Novellino
Novellino
Messaggi: 122
Iscritto il: 19/03/2022, 16:18
Spot frequentati: North Adriatic
Ali: Duotone Echo 6
Tavole: Nessuna

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da fishsupper »

Zazan8 ha scritto: 12/08/2022, 14:31 Ieri uscita n. 7 con poco vento, che palle : Sad :
Le prime volte ero contento anche solo di entrare in acqua e magari fare sollevamento pesi con la wing adesso comincio a scassarmi e arrabbiarmi quando c'è poco vento : Evil : ; dagli addetti ai lavori mi dicono che è abbastanza normale nei mesi caldi di luglio e agosto.
In ogni caso cerco di fare virtù di ogni uscita per quel che posso... nella fattispecie mi sembra di essere diventato più sciolto e stabile sulla tavola, ieri per esempio (ok che c'era poco vento) ma non sono mai caduto.
Gli unici che volavano pompando erano i pro, gli altri erano tutti fermi.
Ho provato... tanto per provare, a imitare la gestualità e il timing dei pro che avevo intorno per innescare la planata ma sono ancora troppo acerbo: l'effetto principale è che spesso mi si ingavona la tavola (tende a orzare) e il tip della wing tende ad affossarsi in acqua e quindi rallento tantissimo. Questa è una cosa che non capisco se devo correggere o se è fondamentalmente una cosa mezza normale con vento scarso.
Poco vento quanto poco? Giusto per avere un idea
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Intorno ai 10 knt
benti77
Novellino
Novellino
Messaggi: 90
Iscritto il: 22/06/2022, 13:38
Spot frequentati: lago di como
Ali: gong 5 e 6
Tavole: gong hype V2 5.3

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da benti77 »

troppo poco per andare e sicuramente per imparare
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Questa settimana me la ero ritagliata giusta giusta prima del rientro a lavoro per fare il pieno per quanto possibile di Wing e cercare di fare un minimo di progressi con uscite più continuative possibile.
Invece il meteo si è messo di traverso a gamba tesa: su tre giornate piene sono riuscito ad uscire in acqua 10 minuti. Il resto dei giorni o ha fatto pioggia o non potevo proprio (ovviamente ventone quando uno non può : Mad : ).Son veramente amareggiato e deluso anche se fa parte del gioco e non è colpa di nessuno.
Scusate lo sfogo, ora torno a piangere in silenzio in un angolino. : Cry :
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Ciao a tutti, è un mesetto che non scrivo nulla qui e sostanzialmente non è cambiato molto purtroppo.
Ahimè essendo lontano dallo (dagli) spot e avendo solo i fine settimana sono stato un po' legato dalle condizioni meteo spesso cattive.

C'è di buono che ho più o meno tutta l'attrezzatura ora. Più o meno perchè ho un bel foil con palettona da 2000 cm3, una wing da 5 metri però la tavola ho deciso di costruirmela : Eeek : : Lol : (viewtopic.php?t=22737 QUI LA DISCUSSIONE DEDICATA). Ahimè la tavola essendo piccola è molto instabile e di sicuro non aiuta l'apprendimento in fase di principiante.

Ieri appunto l'ho usata per la prima volta e ero sempre in acqua : shake : : think : , poi sul finire avevo iniziato a fare tratti discreti in dislocamento senza cadere però per ora foil ancora zero (anche se mi si è impennata due o tre volte).

Dettaglio non da poco stiamo andando verso la stagione fredda. Penso ottimisticamente di avere solo questo mese di uscite poi probabilmente fino a marzo si mette via tutto. Mi do questo ultimo periodo dell'anno per capire se vale la pena incapponirsi con una tavola piccola oppure se ha senso metterla da parte e pensare a una tavola un po' più grandicella per il momento.
oettamatteo
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 26
Iscritto il: 22/04/2022, 18:08
Spot frequentati: Toscana
Ali: Vari pump
Tavole: TT, surfino

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da oettamatteo »

Ho iniziato a giugno, avrò circa 20 uscite sul groppone totali, sono al punto di cercare di imparare a strambare, quindi sono fresco di apprendimento.
Mi permetto di darti dei consigli
Hai scritto che "mi si è impennata due o tre volte". Il foil per partire ha bisogno di una certa velocità, se sposti il peso sul piede dietro a velocità troppo bassa il foil sale ma non ha la forza di andare in avanti quindi stalla e ti ricade in verticale. A me succedeva la stessa cosa, dopo ho capito che bisogna arrivare ad una velocità in cui la tavola sembra entrare in planata, a quel punto basta poca pressione dietro ed lui inizia a salire. Appena sale cerca di rispostare il peso in avanti altrimenti sale troppo....appena riscende risposta un po' il peso indietro...è un giochetto di bilanciamento in cui devi trovare la sensibilità. Per arrivare alla velocità di cui sopra hai bisogno di vento, minimo 14nodi, meglio anche 15. Non ti fissare a pompare con 10-12 nodi, all'inizio non riesci, è troppo poco quel vento. Io alle prime planate (in mare con chop) avevo bisogno di 15nodi minimo (peso 85kg e ho xover xxl). Se trovi 10 nodi fatti le tue dislocate tranquillo, è tutta esperienza, ma non ti fissare col partire in foil.
Pompare di gambe all'inizio può aiutare non tanto a partire (ancora non sai come fare), ma quanto ad avere la sensazione del foil che spinge da sotto, per prendere confidenza con la spinta.
Alle prime partenze parti al traverso e cerca di rimanere più centrale possibile, comes e tu fossi in piedi su una palla. A me capitava di orzare troppo ed mettere la tavola di taglio (retaggi del kite) con impennate come risultato.
Mi raccomando mi ripeto ancora, almeno 14 nodi! Il wing si impara bene sovrainvelati non è come il kite
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3241
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Takoon V1 6 - 5,5 - 5 - 4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 75 lt. Hydrofoil Sabfoil M93W950S370
Località: Ancona

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da silversurfer »

oettamatteo ha scritto: 03/10/2022, 15:09 Ho iniziato a giugno, avrò circa 20 uscite sul groppone totali, sono al punto di cercare di imparare a strambare, quindi sono fresco di apprendimento.
Mi permetto di darti dei consigli
Hai scritto che "mi si è impennata due o tre volte". Il foil per partire ha bisogno di una certa velocità, se sposti il peso sul piede dietro a velocità troppo bassa il foil sale ma non ha la forza di andare in avanti quindi stalla e ti ricade in verticale. A me succedeva la stessa cosa, dopo ho capito che bisogna arrivare ad una velocità in cui la tavola sembra entrare in planata, a quel punto basta poca pressione dietro ed lui inizia a salire. Appena sale cerca di rispostare il peso in avanti altrimenti sale troppo....appena riscende risposta un po' il peso indietro...è un giochetto di bilanciamento in cui devi trovare la sensibilità. Per arrivare alla velocità di cui sopra hai bisogno di vento, minimo 14nodi, meglio anche 15. Non ti fissare a pompare con 10-12 nodi, all'inizio non riesci, è troppo poco quel vento. Io alle prime planate (in mare con chop) avevo bisogno di 15nodi minimo (peso 85kg e ho xover xxl). Se trovi 10 nodi fatti le tue dislocate tranquillo, è tutta esperienza, ma non ti fissare col partire in foil.
Pompare di gambe all'inizio può aiutare non tanto a partire (ancora non sai come fare), ma quanto ad avere la sensazione del foil che spinge da sotto, per prendere confidenza con la spinta.
Alle prime partenze parti al traverso e cerca di rimanere più centrale possibile, comes e tu fossi in piedi su una palla. A me capitava di orzare troppo ed mettere la tavola di taglio (retaggi del kite) con impennate come risultato.
Mi raccomando mi ripeto ancora, almeno 14 nodi! Il wing si impara bene sovrainvelati non è come il kite
Ottimi consigli, da seguire : Thumbup : : belleparole :
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

oettamatteo ha scritto: 03/10/2022, 15:09 Ho iniziato a giugno, avrò circa 20 uscite sul groppone totali, sono al punto di cercare di imparare a strambare, quindi sono fresco di apprendimento.
Mi permetto di darti dei consigli
Hai scritto che "mi si è impennata due o tre volte". Il foil per partire ha bisogno di una certa velocità, se sposti il peso sul piede dietro a velocità troppo bassa il foil sale ma non ha la forza di andare in avanti quindi stalla e ti ricade in verticale. A me succedeva la stessa cosa, dopo ho capito che bisogna arrivare ad una velocità in cui la tavola sembra entrare in planata, a quel punto basta poca pressione dietro ed lui inizia a salire. Appena sale cerca di rispostare il peso in avanti altrimenti sale troppo....appena riscende risposta un po' il peso indietro...è un giochetto di bilanciamento in cui devi trovare la sensibilità. Per arrivare alla velocità di cui sopra hai bisogno di vento, minimo 14nodi, meglio anche 15. Non ti fissare a pompare con 10-12 nodi, all'inizio non riesci, è troppo poco quel vento. Io alle prime planate (in mare con chop) avevo bisogno di 15nodi minimo (peso 85kg e ho xover xxl). Se trovi 10 nodi fatti le tue dislocate tranquillo, è tutta esperienza, ma non ti fissare col partire in foil.
Pompare di gambe all'inizio può aiutare non tanto a partire (ancora non sai come fare), ma quanto ad avere la sensazione del foil che spinge da sotto, per prendere confidenza con la spinta.
Alle prime partenze parti al traverso e cerca di rimanere più centrale possibile, comes e tu fossi in piedi su una palla. A me capitava di orzare troppo ed mettere la tavola di taglio (retaggi del kite) con impennate come risultato.
Mi raccomando mi ripeto ancora, almeno 14 nodi! Il wing si impara bene sovrainvelati non è come il kite
Grazie mille.
A proposito di velocità la cosa che mi è successo con tutte le tavole è una specie di sensazione di freno... Cioè sento la Wing che mi spacca le braccia e tira ma la tavola non accelera. Le poche volte che mi è salita bene sul foil sembrava come un effetto elastico e un accelerazione improvvisa (non progressiva). Non riesco a capire se sbaglio io qualcosa.
Avatar utente
kinesurf
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2008
Iscritto il: 17/06/2014, 18:21
Spot frequentati: Sicilia ovest...
Ali: Wing e kite
Tavole: Lemon 4.8 airush slash 54

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da kinesurf »

Zazan8 ha scritto: 03/10/2022, 20:28
oettamatteo ha scritto: 03/10/2022, 15:09 Ho iniziato a giugno, avrò circa 20 uscite sul groppone totali, sono al punto di cercare di imparare a strambare, quindi sono fresco di apprendimento.
Mi permetto di darti dei consigli
Hai scritto che "mi si è impennata due o tre volte". Il foil per partire ha bisogno di una certa velocità, se sposti il peso sul piede dietro a velocità troppo bassa il foil sale ma non ha la forza di andare in avanti quindi stalla e ti ricade in verticale. A me succedeva la stessa cosa, dopo ho capito che bisogna arrivare ad una velocità in cui la tavola sembra entrare in planata, a quel punto basta poca pressione dietro ed lui inizia a salire. Appena sale cerca di rispostare il peso in avanti altrimenti sale troppo....appena riscende risposta un po' il peso indietro...è un giochetto di bilanciamento in cui devi trovare la sensibilità. Per arrivare alla velocità di cui sopra hai bisogno di vento, minimo 14nodi, meglio anche 15. Non ti fissare a pompare con 10-12 nodi, all'inizio non riesci, è troppo poco quel vento. Io alle prime planate (in mare con chop) avevo bisogno di 15nodi minimo (peso 85kg e ho xover xxl). Se trovi 10 nodi fatti le tue dislocate tranquillo, è tutta esperienza, ma non ti fissare col partire in foil.
Pompare di gambe all'inizio può aiutare non tanto a partire (ancora non sai come fare), ma quanto ad avere la sensazione del foil che spinge da sotto, per prendere confidenza con la spinta.
Alle prime partenze parti al traverso e cerca di rimanere più centrale possibile, comes e tu fossi in piedi su una palla. A me capitava di orzare troppo ed mettere la tavola di taglio (retaggi del kite) con impennate come risultato.
Mi raccomando mi ripeto ancora, almeno 14 nodi! Il wing si impara bene sovrainvelati non è come il kite
Grazie mille.
A proposito di velocità la cosa che mi è successo con tutte le tavole è una specie di sensazione di freno... Cioè sento la Wing che mi spacca le braccia e tira ma la tavola non accelera. Le poche volte che mi è salita bene sul foil sembrava come un effetto elastico e un accelerazione improvvisa (non progressiva). Non riesco a capire se sbaglio io qualcosa.
Mi capitava agli inizi con la tavolone zuma 6.6 da 105 litri pesava 10 Kili e front wing rise L... L'accelerazione improvvisa è perché sei completamente di lasco... Non ho seguito prima i post m che attrezzatura stai usando?
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3241
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Takoon V1 6 - 5,5 - 5 - 4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 75 lt. Hydrofoil Sabfoil M93W950S370
Località: Ancona

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da silversurfer »

Zazan8 ha scritto: 03/10/2022, 20:28
Grazie mille.
A proposito di velocità la cosa che mi è successo con tutte le tavole è una specie di sensazione di freno... Cioè sento la Wing che mi spacca le braccia e tira ma la tavola non accelera. Le poche volte che mi è salita bene sul foil sembrava come un effetto elastico e un accelerazione improvvisa (non progressiva). Non riesco a capire se sbaglio io qualcosa.
È normale, quello che senti è soprattutto l’attrito della tavola che incolla sull’acqua, tanto più grande è la tavola tanto maggiore l’attrito e maggiore sarà la differenza nel momento che sali in foiling dato che l’attrito va quasi a zero. Per questo si dice di spostare subito il peso avanti una volta saliti in foiling, per partire si mette il peso indietro ma poi bisogna essere rapidi a rimettersi orizzontali in assetto di volo.

Ci sono tavole che per forma e dimensione e peso incollano più di altre, ma quando stai imparando puoi anche fregartene tanto la prima tavola la cambierai presto, non è che non impari se decolli 1 nodo o 2 dopo, può aiutare un pochino la scorrevolezza dare una carteggiata con la 800 o 1000 alla carena della tavola ed ai bordi
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

silversurfer ha scritto: ieri, 8:31
È normale, quello che senti è soprattutto l’attrito della tavola che incolla sull’acqua, tanto più grande è la tavola tanto maggiore l’attrito e maggiore sarà la differenza nel momento che sali in foiling dato che l’attrito va quasi a zero. Per questo si dice di spostare subito il peso avanti una volta saliti in foiling, per partire si mette il peso indietro ma poi bisogna essere rapidi a rimettersi orizzontali in assetto di volo.


Ma per superare questo ostacolo dell'attrito-incollaggio bisogna quindi portare il peso leggermente indietro per fare alzare la prua o è solo una questione di vento?
Ultima modifica di Zazan8 il 04/10/2022, 9:15, modificato 1 volta in totale.
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

kinesurf ha scritto: 03/10/2022, 22:45
Zazan8 ha scritto: 03/10/2022, 20:28
oettamatteo ha scritto: 03/10/2022, 15:09 Ho iniziato a giugno, avrò circa 20 uscite sul groppone totali, sono al punto di cercare di imparare a strambare, quindi sono fresco di apprendimento.
Mi permetto di darti dei consigli
Hai scritto che "mi si è impennata due o tre volte". Il foil per partire ha bisogno di una certa velocità, se sposti il peso sul piede dietro a velocità troppo bassa il foil sale ma non ha la forza di andare in avanti quindi stalla e ti ricade in verticale. A me succedeva la stessa cosa, dopo ho capito che bisogna arrivare ad una velocità in cui la tavola sembra entrare in planata, a quel punto basta poca pressione dietro ed lui inizia a salire. Appena sale cerca di rispostare il peso in avanti altrimenti sale troppo....appena riscende risposta un po' il peso indietro...è un giochetto di bilanciamento in cui devi trovare la sensibilità. Per arrivare alla velocità di cui sopra hai bisogno di vento, minimo 14nodi, meglio anche 15. Non ti fissare a pompare con 10-12 nodi, all'inizio non riesci, è troppo poco quel vento. Io alle prime planate (in mare con chop) avevo bisogno di 15nodi minimo (peso 85kg e ho xover xxl). Se trovi 10 nodi fatti le tue dislocate tranquillo, è tutta esperienza, ma non ti fissare col partire in foil.
Pompare di gambe all'inizio può aiutare non tanto a partire (ancora non sai come fare), ma quanto ad avere la sensazione del foil che spinge da sotto, per prendere confidenza con la spinta.
Alle prime partenze parti al traverso e cerca di rimanere più centrale possibile, comes e tu fossi in piedi su una palla. A me capitava di orzare troppo ed mettere la tavola di taglio (retaggi del kite) con impennate come risultato.
Mi raccomando mi ripeto ancora, almeno 14 nodi! Il wing si impara bene sovrainvelati non è come il kite
Grazie mille.
A proposito di velocità la cosa che mi è successo con tutte le tavole è una specie di sensazione di freno... Cioè sento la Wing che mi spacca le braccia e tira ma la tavola non accelera. Le poche volte che mi è salita bene sul foil sembrava come un effetto elastico e un accelerazione improvvisa (non progressiva). Non riesco a capire se sbaglio io qualcosa.
Mi capitava agli inizi con la tavolone zuma 6.6 da 105 litri pesava 10 Kili e front wing rise L... L'accelerazione improvvisa è perché sei completamente di lasco... Non ho seguito prima i post m che attrezzatura stai usando?
Ala starboard 5mq, foil Fanatic high aspect con pala ant. da 2000cmq, tavola home made da 95 litri (o tavola Groove da 110 lt prestata).
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Off topic: avete un leash per la tavola da consigliarmi?
oettamatteo
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 26
Iscritto il: 22/04/2022, 18:08
Spot frequentati: Toscana
Ali: Vari pump
Tavole: TT, surfino

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da oettamatteo »

Zazan8 ha scritto: 03/10/2022, 20:28
oettamatteo ha scritto: 03/10/2022, 15:09 Ho iniziato a giugno, avrò circa 20 uscite sul groppone totali, sono al punto di cercare di imparare a strambare, quindi sono fresco di apprendimento.
Mi permetto di darti dei consigli
Hai scritto che "mi si è impennata due o tre volte". Il foil per partire ha bisogno di una certa velocità, se sposti il peso sul piede dietro a velocità troppo bassa il foil sale ma non ha la forza di andare in avanti quindi stalla e ti ricade in verticale. A me succedeva la stessa cosa, dopo ho capito che bisogna arrivare ad una velocità in cui la tavola sembra entrare in planata, a quel punto basta poca pressione dietro ed lui inizia a salire. Appena sale cerca di rispostare il peso in avanti altrimenti sale troppo....appena riscende risposta un po' il peso indietro...è un giochetto di bilanciamento in cui devi trovare la sensibilità. Per arrivare alla velocità di cui sopra hai bisogno di vento, minimo 14nodi, meglio anche 15. Non ti fissare a pompare con 10-12 nodi, all'inizio non riesci, è troppo poco quel vento. Io alle prime planate (in mare con chop) avevo bisogno di 15nodi minimo (peso 85kg e ho xover xxl). Se trovi 10 nodi fatti le tue dislocate tranquillo, è tutta esperienza, ma non ti fissare col partire in foil.
Pompare di gambe all'inizio può aiutare non tanto a partire (ancora non sai come fare), ma quanto ad avere la sensazione del foil che spinge da sotto, per prendere confidenza con la spinta.
Alle prime partenze parti al traverso e cerca di rimanere più centrale possibile, comes e tu fossi in piedi su una palla. A me capitava di orzare troppo ed mettere la tavola di taglio (retaggi del kite) con impennate come risultato.
Mi raccomando mi ripeto ancora, almeno 14 nodi! Il wing si impara bene sovrainvelati non è come il kite
Grazie mille.
A proposito di velocità la cosa che mi è successo con tutte le tavole è una specie di sensazione di freno... Cioè sento la Wing che mi spacca le braccia e tira ma la tavola non accelera. Le poche volte che mi è salita bene sul foil sembrava come un effetto elastico e un accelerazione improvvisa (non progressiva). Non riesco a capire se sbaglio io qualcosa.
Quando la tavola si stacca dall'acqua è normale che acceleri. Per provare a partire tieni la bolina, quando senti che c'è una buona raffica allarga al traverso, cerca di stare eretto e non ingobbirti in avanti tirato dall'ala, dai qualche piccola pompata e mentalmente pensa a far scorrere i piedi e la tavola in avanti, come se tu volessi spingere via un tappeto in avanti sul pavimento di casa, aggrappato a qualcosa (non so se ho reso l'idea). Se parti subito al traverso la tavola è meno stabile e la vela ti prende meno vento apparente. Il passaggio bolina-traverso sotto la giusta raffica ti fa accelerare di più la tavola. Buttati senza paura e non ti scoraggiare, il difficile nel wing foil è solo superare questo scalino della partenza in foil, capito questo il resto non è nulla di difficile, la navigazione poi è veramente banale
Rispondi