Nuove ali da pumping

sezione dedicata al Wing Foil e suoi simili (Sup Foil, Surf Foil, Wind Foil etc)
Rispondi
Avatar utente
LONG
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3423
Iscritto il: 08/01/2011, 10:10
Spot frequentati: Calambrone (PI), Vada (LI), Perelli , Talamone, Donoratico.
Ali: Sonic2 9,18kitech rs 6,9,12,RALLY 6,8,Aneema7,9,Stoke10,plswell 4,8Nova4,10gong5kauperxt9,SSsst4
Tavole: Flyrace,CubeHydroTakoon6.2.S.S.SRT 5.5,k.looseonda 5.8 NORTH PRO5.11HydroMhl,KETOSZeeko,T1Alaia
Località: LIVORNO

Nuove ali da pumping

Messaggio da LONG »

Recentemente Sab Foil ha introdotto nuove ali anteriori da pumping, con A.R. elevatissimo, la serie leviathan, mi chiedevo se al di là dell'utilizzo indirizzato ad una nicchia di praticanti del dock foiling et similia se tali ali possano essere utilizzati per wing in condizioni di Ulw.
In altre parole , rispetto agli shape tradizionali come ad esempio la 1100, con generosa superficie sui 2100 cmq, con uno span di 1350 cm. e 1950 cmq. di superficie è possibile abbassare il low end ed ottenere una conduzione godibile..... : think : ?
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 1402
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: Nuove ali da pumping

Messaggio da Soulrider »

dipende da cosa intendi (e sei disposto a sacrificare ) per "conduzione godibile" ...

per me,....che vedo anche il solo " andare, virare e tornare..." come una attività " godibile " al posto di stare in spiaggia a fare la muffa.....
le front da pumping insieme ai veloni oltre i 7 mq ..sono una risorsa
fishsupper
Novellino
Novellino
Messaggi: 139
Iscritto il: 19/03/2022, 16:18
Spot frequentati: North Adriatic
Ali: Duotone Echo 6
Tavole: Nessuna

Re: Nuove ali da pumping

Messaggio da fishsupper »

LONG ha scritto: 27/10/2022, 12:31 Recentemente Sab Foil ha introdotto nuove ali anteriori da pumping, con A.R. elevatissimo, la serie leviathan, mi chiedevo se al di là dell'utilizzo indirizzato ad una nicchia di praticanti del dock foiling et similia se tali ali possano essere utilizzati per wing in condizioni di Ulw.
In altre parole , rispetto agli shape tradizionali come ad esempio la 1100, con generosa superficie sui 2100 cmq, con uno span di 1350 cm. e 1950 cmq. di superficie è possibile abbassare il low end ed ottenere una conduzione godibile..... : think : ?
secondo me non è necessario, o meglio secondo me in condizioni di ULW (8-11 nodi) per un rider normopeso (70-75 kg) è molto più importante avere in quel momento la migliore, o tra le migliori wing per quel genere di vento abbinato ad una W999 oun W950 ad esempio per rimanere in casa SAb, che potrà utilizzare come ala unica specialmente se il vento potrebbe aumentare di qualche nodo, anzichè avere una 1350 ad altissimo AR che sicuramente di aiuterà nei buchi assoluti di vento ma comunque resta un ala tecnica, il godibile come il resto è comunque una scelta opinabile del rider : Rolleyes :
Soulrider
Fissato
Fissato
Messaggi: 1402
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: Nuove ali da pumping

Messaggio da Soulrider »

un pò lungo lo spiegone, ma secondo me l'argomento merita due parole di premessa...
soprattutto per chi, fortunato, vive in posti, o può godere, di condizioni di un certo tipo .... : aufs :

se esci abitualmente con 15 nodi fatichi molto a capire : whistlingb : , condividere e, spesso, non conosci nemmeno l'esistenza delle vele oltre i 5/6 mq e/o delle front oltre i 90cm di apertura : shake : : shake : .....a chi si trova in queste circostanze tutti i miei rallegramenti ed una buona dose di sana e benevola invidia... : sssss : : sssss :
in questa situazione ( 15+) ti convinci ( a ragione : Nar : ) che non ha senso parlare dei palettoni da 1800cmq e vele da più di 5mq, dunque rifiuti l'idea di andare in acqua con roba così ingombrante ...è ovvio che, in 15 nodi, una front da 100cm magari spessa 2cm, non ha gliding, non "gira" fluida, ti sputa fuori con l'onda etc. etc...

il motivo ?

semplice ..in 15 nodi il wing è un altro sport: non devi pompare per partire e viaggi "di passo" ad oltre 15 nodi di velocità....se lasci la vela fai 30 mt "in discesa" prima di fermarti ....bellissimo ..per chi può abituarsi e calibrare la propria attrezzatura a queste condizioni ...

infatti questo è il "mercato" ..vela da 5mq, tavola da 85lt, hydro con front HA da 80/90 di apertura alare e 1200 di superficie....

Paula Novotna nel commentare la Vela duotone usata a Campione sul Garda ha detto qualcosa del tipo : è impressionante di cosa può essere capace una vela "grande" come la 5.5 .....è evidente che per lei abituata alla fascia dei 20-30 nodi quella vela e quelle condizioni (definite leggere) sono inusuali, complicate da gestire in ottica agonistica, dove ...paradossalmente ......diventano "estreme".....

ad 8/9 nodi il "teatro di guerra" è un altra cosa.....le priorità e le regole di ingaggio sono altre .....
e per questo scenario (ovvero fino a 10 nodi) le attrezzature potrebbero/dovrebbero essere diverse......perchè dedicate a prestazioni diverse...

quando sono arrivati i Formula nel windsurf è accaduta la stessa cosa, idem quando arrivati i big pump ed i big foil nel kite.....
era ovvio che con il formula si andava solo avanti ed indietro e non si potevano chiudere forwards , così come era ovvio che lo speed 21 era lento nel looppare rispetto all' RPM 12 .....

occorre essere realisti : 8 nodi non sono 10, e chi esce abitualmente con 15 nodi ..a 10 nemmeno va in spiaggia.....

sopra i 10 nodi accadono cose che "sotto" non possono accadere.....io personalmente ( pippalevel) sopra dieci nodi (11/12) salgo senza pompare, ma a 8/9 faccio i salti mortali per salire, ed ogni raffica buona vado talmente in iperventilazione che mi gira la testa dallo sforzo, ed ho bisogno di riprendere fiato ....

quindi spero, mi auguro, che dalla nicchia del pumping o del supfoil, venga fuori qualcosa di cross-over di cui beneficiare anche con
l'uso della vela....nella fascia di utilizzo che per me è abituale ( 7/10)

è ovvio che non sarà il quiver più veloce, ne quello più manovriero, e nemmeno quello più facile nel take off...ma se riesce a farmi navigare in lift
nella fascia 7/10 senza rischiare l'aneurisma ....per me ....è un attrezzo interessante
Avatar utente
onir
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3179
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Ancona
Ali: wing takoon 4.5 e 6
Tavole: Gong hipe 5.5 & Curve LT....Fluid L...
Località: Jesi - Ancona

Re: Nuove ali da pumping

Messaggio da onir »

Soulrider ha scritto: 27/10/2022, 17:51 un pò lungo lo spiegone, ma secondo me l'argomento merita due parole di premessa...
soprattutto per chi, fortunato, vive in posti, o può godere, di condizioni di un certo tipo .... : aufs :

se esci abitualmente con 15 nodi fatichi molto a capire : whistlingb : , condividere e, spesso, non conosci nemmeno l'esistenza delle vele oltre i 5/6 mq e/o delle front oltre i 90cm di apertura : shake : : shake : .....a chi si trova in queste circostanze tutti i miei rallegramenti ed una buona dose di sana e benevola invidia... : sssss : : sssss :
in questa situazione ( 15+) ti convinci ( a ragione : Nar : ) che non ha senso parlare dei palettoni da 1800cmq e vele da più di 5mq, dunque rifiuti l'idea di andare in acqua con roba così ingombrante ...è ovvio che, in 15 nodi, una front da 100cm magari spessa 2cm, non ha gliding, non "gira" fluida, ti sputa fuori con l'onda etc. etc...

il motivo ?

semplice ..in 15 nodi il wing è un altro sport: non devi pompare per partire e viaggi "di passo" ad oltre 15 nodi di velocità....se lasci la vela fai 30 mt "in discesa" prima di fermarti ....bellissimo ..per chi può abituarsi e calibrare la propria attrezzatura a queste condizioni ...

infatti questo è il "mercato" ..vela da 5mq, tavola da 85lt, hydro con front HA da 80/90 di apertura alare e 1200 di superficie....

Paula Novotna nel commentare la Vela duotone usata a Campione sul Garda ha detto qualcosa del tipo : è impressionante di cosa può essere capace una vela "grande" come la 5.5 .....è evidente che per lei abituata alla fascia dei 20-30 nodi quella vela e quelle condizioni (definite leggere) sono inusuali, complicate da gestire in ottica agonistica, dove ...paradossalmente ......diventano "estreme".....

ad 8/9 nodi il "teatro di guerra" è un altra cosa.....le priorità e le regole di ingaggio sono altre .....
e per questo scenario (ovvero fino a 10 nodi) le attrezzature potrebbero/dovrebbero essere diverse......perchè dedicate a prestazioni diverse...

quando sono arrivati i Formula nel windsurf è accaduta la stessa cosa, idem quando arrivati i big pump ed i big foil nel kite.....
era ovvio che con il formula si andava solo avanti ed indietro e non si potevano chiudere forwards , così come era ovvio che lo speed 21 era lento nel looppare rispetto all' RPM 12 .....

occorre essere realisti : 8 nodi non sono 10, e chi esce abitualmente con 15 nodi ..a 10 nemmeno va in spiaggia.....

sopra i 10 nodi accadono cose che "sotto" non possono accadere.....io personalmente ( pippalevel) sopra dieci nodi (11/12) salgo senza pompare, ma a 8/9 faccio i salti mortali per salire, ed ogni raffica buona vado talmente in iperventilazione che mi gira la testa dallo sforzo, ed ho bisogno di riprendere fiato ....

quindi spero, mi auguro, che dalla nicchia del pumping o del supfoil, venga fuori qualcosa di cross-over di cui beneficiare anche con
l'uso della vela....nella fascia di utilizzo che per me è abituale ( 7/10)

è ovvio che non sarà il quiver più veloce, ne quello più manovriero, e nemmeno quello più facile nel take off...ma se riesce a farmi navigare in lift
nella fascia 7/10 senza rischiare l'aneurisma ....per me ....è un attrezzo interessante

Sacrosante osservazioni ...analisi perfetta : notworthyc :
vento vento vento e deriva
fishsupper
Novellino
Novellino
Messaggi: 139
Iscritto il: 19/03/2022, 16:18
Spot frequentati: North Adriatic
Ali: Duotone Echo 6
Tavole: Nessuna

Re: Nuove ali da pumping

Messaggio da fishsupper »

LONG ha scritto: 27/10/2022, 12:31 Recentemente Sab Foil ha introdotto nuove ali anteriori da pumping, con A.R. elevatissimo, la serie leviathan, mi chiedevo se al di là dell'utilizzo indirizzato ad una nicchia di praticanti del dock foiling et similia se tali ali possano essere utilizzati per wing in condizioni di Ulw.
In altre parole , rispetto agli shape tradizionali come ad esempio la 1100, con generosa superficie sui 2100 cmq, con uno span di 1350 cm. e 1950 cmq. di superficie è possibile abbassare il low end ed ottenere una conduzione godibile..... : think : ?
Comunque sul gruppo internazionale di winger faccia da libro ho visto proprio ieri un ragazzo che ha postato la foto della sua 8 CWC e il 1350 nuovo di casa Sabfoil, ovviamente gli ho chiesto un bel feedback essendo molto interessato visto la peculiarità del mio home spot ; vediamo che risponde
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 86
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: Autocostruita (vedi covo degli smanettoni)

Re: Nuove ali da pumping

Messaggio da Zazan8 »

fishsupper ha scritto: 28/10/2022, 9:58
LONG ha scritto: 27/10/2022, 12:31 Recentemente Sab Foil ha introdotto nuove ali anteriori da pumping, con A.R. elevatissimo, la serie leviathan, mi chiedevo se al di là dell'utilizzo indirizzato ad una nicchia di praticanti del dock foiling et similia se tali ali possano essere utilizzati per wing in condizioni di Ulw.
In altre parole , rispetto agli shape tradizionali come ad esempio la 1100, con generosa superficie sui 2100 cmq, con uno span di 1350 cm. e 1950 cmq. di superficie è possibile abbassare il low end ed ottenere una conduzione godibile..... : think : ?
Comunque sul gruppo internazionale di winger faccia da libro ho visto proprio ieri un ragazzo che ha postato la foto della sua 8 CWC e il 1350 nuovo di casa Sabfoil, ovviamente gli ho chiesto un bel feedback essendo molto interessato visto la peculiarità del mio home spot ; vediamo che risponde
Come si chiama il gruppo che inizio a seguirlo?
Rispondi