Tavola da wing LOW BUDGET

tavole, vele, buggy MTB, materiali, attrezzi, tecniche ... tutto ciò che serve per realizzare da soli le proprie attrezzature
Rispondi
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 85
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: Autocostruita (vedi covo degli smanettoni)

Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da Zazan8 »

Ciao a tutti, dopo la mia precedente costruzione di una tavola da wing fatta, circa, con tutti i crismi ma lasciata parzialmente in stand by perchè troppo piccola e dal difficile apprendimento per me che sono ancora principiante, in queste settimane, mi son arrovellato il cervello su una soluzione tanto veloce quanto non troppo costosa per risolvere la mia necessità di una tavola scuola più grande e potenzialmente temporanea.
Sono incappato su questo link https://wingfoilxps-blogspot-com.transl ... r_pto=wapp rovistando sul web e l'idea mi ha dapprima incuriosito e successivamente convinto: fare una tavola wing senza laminazione.
Molto sommariamente si tratta di costruire un tavolone in XPS (abbastanza robusto e che (circa) non assorbe acqua) con qualche rinforzo il tutto incollato solo con colla poliuretanica e fregandosene altamente di forma e linee tanto una volta decollato sta tutto fuori dall'acqua .
Non ho seguito alla lettera tutto come il progetto del blog ma diciamo che ne ho sposato la stessa filosofia.
Il risultato è un tavolone di circa 130 litri, lunghezza 165 cm, larghezza 72 cm, peso 7 kg.
Sono riuscito a testarla per poco tempo in quanto mi si è rotta la vela alla prima uscita dopo 10 minuti ma son riuscito anche a fare qualche trattino in foil e di sicuro ad apprezzarne la stabilità da transatlantico : Lol : che cercavo.
Di seguito qualche foto:
Allegati
IMG_20221101_132840 (744 x 992).jpg
IMG_20221025_190036 (744 x 992).jpg
IMG_20221018_205133 (744 x 992).jpg
IMG_20221013_223850 (450 x 600).jpg
IMG_20221013_223850 (450 x 600).jpg (50.08 KiB) Visto 283 volte
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 10279
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Edge13-Reo9/7-ImpQ2-Frenzy10-Kitech FreeRS15-EF Vertical19-Pansh BlazeII5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba - ZitroFoil
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da Zitrone »

: think : : think : : think : Il leash più che alla tavola lo metterei al piantone : ahahah :
Non mi convince molto...quanto può durare?
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Avatar utente
polewind
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 174
Iscritto il: 04/11/2021, 15:52
Spot frequentati: Lazio, Puglia, Sardegna, Grecia, Egitto
Ali: Peak 5 5mq, 8mq e 11mq, hybrid 3,5mq, Mono 5,9,15mq, Neo 7mq
Tavole: X breed, nugget, 3 foilboard self custom made motorizzati Gong CURVE MT, L e fast 40
Contatta:

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da polewind »

Zazan8 ha scritto: 02/11/2022, 13:15 Ciao a tutti, dopo la mia precedente costruzione di una tavola da wing fatta, circa, con tutti i crismi ma lasciata parzialmente in stand by perchè troppo piccola e dal difficile apprendimento per me che sono ancora principiante, in queste settimane, mi son arrovellato il cervello su una soluzione tanto veloce quanto non troppo costosa per risolvere la mia necessità di una tavola scuola più grande e potenzialmente temporanea.
Sono incappato su questo link https://wingfoilxps-blogspot-com.transl ... r_pto=wapp rovistando sul web e l'idea mi ha dapprima incuriosito e successivamente convinto: fare una tavola wing senza laminazione.
Molto sommariamente si tratta di costruire un tavolone in XPS (abbastanza robusto e che (circa) non assorbe acqua) con qualche rinforzo il tutto incollato solo con colla poliuretanica e fregandosene altamente di forma e linee tanto una volta decollato sta tutto fuori dall'acqua .
Non ho seguito alla lettera tutto come il progetto del blog ma diciamo che ne ho sposato la stessa filosofia.
Il risultato è un tavolone di circa 130 litri, lunghezza 165 cm, larghezza 72 cm, peso 7 kg.
Sono riuscito a testarla per poco tempo in quanto mi si è rotta la vela alla prima uscita dopo 10 minuti ma son riuscito anche a fare qualche trattino in foil e di sicuro ad apprezzarne la stabilità da transatlantico : Lol : che cercavo.
Di seguito qualche foto:
Bravo, sembra un gran bel lavoro, l'idea non è male e dal peso pare che non hai lesinato nel rinforzarla; però non capisco molto bene che materiale di rinforzo hai utilizzato, se e perchè hai tagliato i longheroni longitudinali per inserire quelli trasversali, come e se sono collegati tra di loro, se sono solo superficiali o passanti etc.. potresti descrivercela un pò più nel dettaglio? : Thumbup :
Digito ergo sum,
WHATEVER WORKS...!!!
Avatar utente
polewind
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 174
Iscritto il: 04/11/2021, 15:52
Spot frequentati: Lazio, Puglia, Sardegna, Grecia, Egitto
Ali: Peak 5 5mq, 8mq e 11mq, hybrid 3,5mq, Mono 5,9,15mq, Neo 7mq
Tavole: X breed, nugget, 3 foilboard self custom made motorizzati Gong CURVE MT, L e fast 40
Contatta:

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da polewind »

Zitrone ha scritto: 02/11/2022, 13:39 : think : : think : : think : Il leash più che alla tavola lo metterei al piantone : ahahah :
Non mi convince molto...quanto può durare?
La domanda ha assolutamente centrato il problema, tutto si può fare e dura in base a come lo si è costruito : ahahah :
sicuramente il video:
https://youtu.be/oiLq2C1jbPg
che pare abbia ispirato entrambe fa vedere una tavola grezza ma a ben vedere molto più robusta in cui l'espanso ha solo funzione di galleggiamento ed il collegamento strutturale con il piantone pare sia affidato a bulloni passanti su di un materiale più resistente posto in coperta (sembrerebbe legno) : belleparole :
Digito ergo sum,
WHATEVER WORKS...!!!
Avatar utente
Zitrone
Saggio e Moderatore
Messaggi: 10279
Iscritto il: 10/02/2011, 14:03
Spot frequentati: Campo di Mare (RM) - Ladispoli (RM) - Marina di San Nicola (RM)
Ali: Ozone Edge13-Reo9/7-ImpQ2-Frenzy10-Kitech FreeRS15-EF Vertical19-Pansh BlazeII5-7,Flux4
Tavole: OnlylocalsULW - OnlylocalsHW - ZitroAlaia - Laola Mutant - surfino Arriba - ZitroFoil
Località: Ladispoli
Contatta:

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da Zitrone »

polewind ha scritto: 02/11/2022, 18:08 tutto si può fare e dura in base a come lo si è costruito : ahahah :
appunto...una tavola in solo xps con un paio di longheroni quanto potrà mai durare? Il leash al piantone non era ironico...dicevo sul serio.
Quel video l'avevo visto e già è più sensato, invece di fare sta roba sarebbe stato meglio mettere l'xps posticcio sulla tavola piccola così hai una solida base e in più tutto il volume che ti serve....e quando vuoi lo togli... Piotta docet viewtopic.php?p=300393#p300393
Non sono venditore/promoter ma mi hanno soprannominato
Ser Zitrone da Campo de Mare, prode paladino Ozone
Mi piace smanettare-modificare-autocostruire.
Vorrei fare kite più spesso :-(
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 85
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: Autocostruita (vedi covo degli smanettoni)

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da Zazan8 »

Allora, il leash al piantone ormai è un must e ce l'ho sempre montato sul foil e lo attacco ad ogni tavola che uso (anche se mi prendono per il culo : ahahah : .
Per il resto, la tavola è costruita intorno alla struttura in legno dei longheroni e traversi (tubi in alluminio e carbonio): l'idea è quella di sfruttare il volume di un materiale comunque compatto come l'xps limitando possibili rotture fragili ipotizzando che si scarichino gli sforzi sulla struttura.
La scassa coi track è fatta come è stata fatta la precedente laminata per conto suo con fibra di vetro e epoxy e poi inserita nel legno.
Sto pensando di fare una laminazione leggera solo sul deck prima di incollare il tappetino per limitare le ammaccature.
Allegati
Esploso.jpg
Avatar utente
polewind
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 174
Iscritto il: 04/11/2021, 15:52
Spot frequentati: Lazio, Puglia, Sardegna, Grecia, Egitto
Ali: Peak 5 5mq, 8mq e 11mq, hybrid 3,5mq, Mono 5,9,15mq, Neo 7mq
Tavole: X breed, nugget, 3 foilboard self custom made motorizzati Gong CURVE MT, L e fast 40
Contatta:

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da polewind »

Zazan8 ha scritto: 03/11/2022, 13:08 Allora, il leash al piantone ormai è un must e ce l'ho sempre montato sul foil e lo attacco ad ogni tavola che uso (anche se mi prendono per il culo : ahahah : .
Per il resto, la tavola è costruita intorno alla struttura in legno dei longheroni e traversi (tubi in alluminio e carbonio): l'idea è quella di sfruttare il volume di un materiale comunque compatto come l'xps limitando possibili rotture fragili ipotizzando che si scarichino gli sforzi sulla struttura.
La scassa coi track è fatta come è stata fatta la precedente laminata per conto suo con fibra di vetro e epoxy e poi inserita nel legno.
Sto pensando di fare una laminazione leggera solo sul deck prima di incollare il tappetino per limitare le ammaccature.
Allora confermo la mia prima buona impressione anche se fai bene anche secondo me ad usare il leash : ahahah :
e ti spiego perchè:
dal disegno che hai condiviso mi pare che l'altezza dei longheroni interessi solo lo strato di xps inferiore, in tal caso gli sforzi del piantone verrebbero assorbiti solo dalla colla presente tra strato inferiore e superiore... ma se non è così chiariscimi questo punto : Thumbup :
Digito ergo sum,
WHATEVER WORKS...!!!
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 85
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: Autocostruita (vedi covo degli smanettoni)

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da Zazan8 »

polewind ha scritto: 03/11/2022, 14:16
Zazan8 ha scritto: 03/11/2022, 13:08 Allora, il leash al piantone ormai è un must e ce l'ho sempre montato sul foil e lo attacco ad ogni tavola che uso (anche se mi prendono per il culo : ahahah : .
Per il resto, la tavola è costruita intorno alla struttura in legno dei longheroni e traversi (tubi in alluminio e carbonio): l'idea è quella di sfruttare il volume di un materiale comunque compatto come l'xps limitando possibili rotture fragili ipotizzando che si scarichino gli sforzi sulla struttura.
La scassa coi track è fatta come è stata fatta la precedente laminata per conto suo con fibra di vetro e epoxy e poi inserita nel legno.
Sto pensando di fare una laminazione leggera solo sul deck prima di incollare il tappetino per limitare le ammaccature.
Allora confermo la mia prima buona impressione anche se fai bene anche secondo me ad usare il leash : ahahah :
e ti spiego perchè:
dal disegno che hai condiviso mi pare che l'altezza dei longheroni interessi solo lo strato di xps inferiore, in tal caso gli sforzi del piantone verrebbero assorbiti solo dalla colla presente tra strato inferiore e superiore... ma se non è così chiariscimi questo punto : Thumbup :
Si sono solo sulla parte inferiore (spessore 10 cm).
Avatar utente
polewind
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 174
Iscritto il: 04/11/2021, 15:52
Spot frequentati: Lazio, Puglia, Sardegna, Grecia, Egitto
Ali: Peak 5 5mq, 8mq e 11mq, hybrid 3,5mq, Mono 5,9,15mq, Neo 7mq
Tavole: X breed, nugget, 3 foilboard self custom made motorizzati Gong CURVE MT, L e fast 40
Contatta:

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da polewind »

Zazan8 ha scritto: 03/11/2022, 13:08 La scassa coi track è fatta come è stata fatta la precedente laminata per conto suo con fibra di vetro e epoxy e poi inserita nel legno.
Sto pensando di fare una laminazione leggera solo sul deck prima di incollare il tappetino per limitare le ammaccature.
Potresti fare un sandwich leggero in sughero solo nella zona sotto il pad e collegarlo in qualche modo alla scassa in questo modo secondo me il leash potrebbe diventare anche superfluo... : Sailor :
Digito ergo sum,
WHATEVER WORKS...!!!
Dericcio
Novellino
Novellino
Messaggi: 138
Iscritto il: 24/09/2017, 22:45
Spot frequentati: Sottomarina Santa Croce garda talamone
Ali: Vegas
Tavole: Jn

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da Dericcio »

Se qualcuno tipo decathlon si accorge di questa opportunità si vedranno tavole super economiche come i surf morbidi.
Sotto la carena rigida ci puoi incollare qualunque soft surf completamente impermeabile e decente da vedere

polewind ha scritto: 02/11/2022, 18:08
Zitrone ha scritto: 02/11/2022, 13:39 : think : : think : : think : Il leash più che alla tavola lo metterei al piantone : ahahah :
Non mi convince molto...quanto può durare?
La domanda ha assolutamente centrato il problema, tutto si può fare e dura in base a come lo si è costruito : ahahah :
sicuramente il video:
https://youtu.be/oiLq2C1jbPg
che pare abbia ispirato entrambe fa vedere una tavola grezza ma a ben vedere molto più robusta in cui l'espanso ha solo funzione di galleggiamento ed il collegamento strutturale con il piantone pare sia affidato a bulloni passanti su di un materiale più resistente posto in coperta (sembrerebbe legno) : belleparole :
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 85
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: Autocostruita (vedi covo degli smanettoni)

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da Zazan8 »

Dericcio ha scritto: 05/11/2022, 20:09 Se qualcuno tipo decathlon si accorge di questa opportunità si vedranno tavole super economiche come i surf morbidi.
Sotto la carena rigida ci puoi incollare qualunque soft surf completamente impermeabile e decente da vedere

polewind ha scritto: 02/11/2022, 18:08
Zitrone ha scritto: 02/11/2022, 13:39 : think : : think : : think : Il leash più che alla tavola lo metterei al piantone : ahahah :
Non mi convince molto...quanto può durare?
La domanda ha assolutamente centrato il problema, tutto si può fare e dura in base a come lo si è costruito : ahahah :
sicuramente il video:
https://youtu.be/oiLq2C1jbPg
che pare abbia ispirato entrambe fa vedere una tavola grezza ma a ben vedere molto più robusta in cui l'espanso ha solo funzione di galleggiamento ed il collegamento strutturale con il piantone pare sia affidato a bulloni passanti su di un materiale più resistente posto in coperta (sembrerebbe legno) : belleparole :
C'è un modo per farglielo notare? : Chessygrin :
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 85
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: Autocostruita (vedi covo degli smanettoni)

Re: Tavola da wing LOW BUDGET

Messaggio da Zazan8 »

Alla fine avevo fatto una leggera laminazione della deck con materiale di avanzo dall'altra tavola.
Mentre la bottom l'ho colorata e sigillata per limitare l'assorbimento d'acqua.
Ci ho fatto quattro cinque uscite e pare andare discretamente bene.
Colori in onore della nostra nazionale impegnata nei mondiali in Quatar : think : : ahahah :
Allegati
IMG_20221119_121923.jpg
IMG_20221108_193319.jpg
Rispondi