la virata - tech & tips

sezione dedicata al Wing Foil e suoi simili (Sup Foil, Surf Foil, Wind Foil etc)
Zazan8
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 346
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Slingshot v3 4.5, Smik v2 6.0
Tavole: Autocostruite (vedi covo degli smanettoni)

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da Zazan8 »

Ho ripescato questo post come sempre illuminante di SilverSurfer cercando consigli sulla virata e come iniziare ad approcciarla. Dopo aver imparata circa la strambata in entrambi i lati volevo iniziare a tentare giusto per capire mentalmente che movimenti fare.
L'unica cosa che non ho capito se è consigliato iniziare imparando la virata da switch a regular o ho letto male?
Avatar utente
kinesurf
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2399
Iscritto il: 17/06/2014, 18:21
Spot frequentati: Sicilia ovest...
Ali: Wing e kite
Tavole: Lemon 4.8 airush slash 54

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da kinesurf »

Falla in toeside che è davvero semplice... Devi solo portare la wing sopra testa e ti ritrovi nelle altre mura a quel punto cambi mano ed è fatta... All'inizio ti ritrovi fermo e devi ripartire pompando dopo 4-5 tentativi vedrai che la farai in volo
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3668
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Smik V3 6-5-4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 78 lt. Sabfoil Piuma 96 - W869 - S380
Località: Ancona

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da silversurfer »

si più facile da switch a reguler, quindi prima di iniziare la virata bisogna saper andare bene in switch
_luca
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 277
Iscritto il: 04/11/2014, 11:01
Spot frequentati: Grenoble (Francia)
Ali: Peak sulla neve, Gong sull'acqua
Tavole: -

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da _luca »

Zazan8 ha scritto: 03/10/2023, 13:19 Ho ripescato questo post come sempre illuminante di SilverSurfer cercando consigli sulla virata e come iniziare ad approcciarla. Dopo aver imparata circa la strambata in entrambi i lati volevo iniziare a tentare giusto per capire mentalmente che movimenti fare.
L'unica cosa che non ho capito se è consigliato iniziare imparando la virata da switch a regular o ho letto male?
ero al punto tuo un paio di mesi fa'.... mi sto' accanendo sulla versione da switch a regular (la piu' facile), ma purtroppo devo dire che non sono avanzato poi cosi' tanto, nonostante ne abbia provate decine e decine... solo 3 chiuse in volo, molte mi fermo ma non cado (poi pompo e riparto), ma quello che ancora non mi viene bene e non riesco a capire perche' e' che la wing continua a tirarmi leggermente nella vecchia direzione, impedendomi quindi di finire la curva verso le nuove mura... magari la prox volta che provo faccio un video.
Avatar utente
poldo
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5604
Iscritto il: 26/02/2011, 18:37
Spot frequentati: da Bologna dove soffia il vento
Ali: -
Tavole: -

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da poldo »

Per ovviare a quel problema che avevo anche io prova a indirizzare verso la nuova direzione la Wing con la mano posteriore prima di staccarla per il cambio mano.... c'è qualche video in rete al riguardo
onde e vento!
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3668
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Smik V3 6-5-4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 78 lt. Sabfoil Piuma 96 - W869 - S380
Località: Ancona

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da silversurfer »

esatto, ritardare il rilascio della mano posteriore che deve spingere la vela attivamente sulle nuove mura (non è la mano davanti che tira ma quella dietro che spinge : Wink : ) ci sono video in rete che spiegano bene tutte le fasi
Wingoros
Novellino
Novellino
Messaggi: 86
Iscritto il: 05/01/2023, 18:03
Spot frequentati: Dervio
Ali: Reptile Bora V2
Tavole: Temavento 75

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da Wingoros »

In alternativa una bella manata sulla LE da sotto e vedi come passa velocemente sulle nuove mura.
E non dimenticare di entrare con le ginocchia molto flesse, questo fa sì che la tavola risenta meno degli spostamenti di baricentro.
Cecaluna
Novellino
Novellino
Messaggi: 63
Iscritto il: 19/04/2016, 11:12
Spot frequentati: Albenga. Gizzeria.
Ali: Strike Cwc 7 Slick sls 6/5/4.
Tavole: Loose Alien 75 lt

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da Cecaluna »

https://youtu.be/ep6f3IPyXNo?si=M5meSxryA6XDt6yH
Qui mi sembra che cambi la mano prima di portare l ala sopra la testa. Non mi sembra una cattiva idea. Provandolo a secco mi sembra che il movimento fatto così porti naturalmente il busto a girarsi nella direzione della curva.
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3668
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Smik V3 6-5-4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 78 lt. Sabfoil Piuma 96 - W869 - S380
Località: Ancona

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da silversurfer »

Ripeto che ci sono 2 virate, quella da toe-side a regular e quella da regular a toe-side, si fanno in modo diverso, la prima è più facile e conviene iniziare da quella.

La virata da toe a regular conviene cambiare la mani prima di fare la curva, nell'altra conviene cambiarle dopo, non è legge e non è indispensabile, ma conviene.

Nel video che hai messo fa vedere la virata da regular a toe e si vede bene come lasciando presto la mano dietro e cambiando le mani all'inizio la vela faccia fatica a pivotare e rimane sempre col tip esterno leggrmente più basso (di poco, ma andrebbe invece inclinata al contrario), ci sono ali che girano anche così, magari con,le maniglie rigide girando un poco il polso, ma in generale non è il modo migliore, perchè poi ci sono ali che non si ribaltano manco morte e con quel sistema non giri.

Guarda invece questo video, ci sono virate di tutti i tipi con cambio prima e dopo, fatte bene e fatte male, fluide e impacciate, guarda come sono più fluide le virate di Heineken e Adgate (i primi due che vedi nel filmato), come la loro vela ruoti subito verso l'interno curva aiutando la rotazione, mentre quelli a cui rimane sopra la testa siano costretti a girare più lenti e con più instabilità:
Cecaluna
Novellino
Novellino
Messaggi: 63
Iscritto il: 19/04/2016, 11:12
Spot frequentati: Albenga. Gizzeria.
Ali: Strike Cwc 7 Slick sls 6/5/4.
Tavole: Loose Alien 75 lt

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da Cecaluna »

Grazie. Farò tesoro (quando mai troverò vento decente)
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3668
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Smik V3 6-5-4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 78 lt. Sabfoil Piuma 96 - W869 - S380
Località: Ancona

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da silversurfer »

Cecaluna ha scritto: 06/10/2023, 10:27 Grazie. Farò tesoro (quando mai troverò vento decente)
ma soprattutto l'acqua piatta, per imparare le manovre nel modo giusto serve l'acqua piatta, altrimenti stai sempre li a correggere gli sbilanciamenti delle ondine anzichè fare curva continua inclinato all'interno
Soulrider
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1688
Iscritto il: 11/10/2013, 19:43
Spot frequentati: Ortona
Ali: la fredda cronaca
Tavole: il nulla cosmico

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da Soulrider »

da grande vorrei ( nell'ordine ) :
1) carvare come Adgate
2) fare il cambio piedi come Heineken

: whistlingb : : whistlingb : : whistlingb : : notworthyc : : notworthyc :
Cecaluna
Novellino
Novellino
Messaggi: 63
Iscritto il: 19/04/2016, 11:12
Spot frequentati: Albenga. Gizzeria.
Ali: Strike Cwc 7 Slick sls 6/5/4.
Tavole: Loose Alien 75 lt

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da Cecaluna »

silversurfer ha scritto: 06/10/2023, 11:58
Cecaluna ha scritto: 06/10/2023, 10:27 Grazie. Farò tesoro (quando mai troverò vento decente)
ma soprattutto l'acqua piatta, per imparare le manovre nel modo giusto serve l'acqua piatta, altrimenti stai sempre li a correggere gli sbilanciamenti delle ondine anzichè fare curva continua inclinato all'interno
Ad Albenga sotto la voce “acqua piatta” trovi solo “non pervenuta”😂😂
Zazan8
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 346
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Slingshot v3 4.5, Smik v2 6.0
Tavole: Autocostruite (vedi covo degli smanettoni)

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da Zazan8 »

Io al lago di Santa Croce è come essere in piscina quindi non ho scuse. : ahahah :
Zazan8
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 346
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Slingshot v3 4.5, Smik v2 6.0
Tavole: Autocostruite (vedi covo degli smanettoni)

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da Zazan8 »

Oggi penso di averne provate almeno una trentina di cui 29 da switch e una da dritto. Quella da dritto mi si è intorcolato il leash intorno al collo e quindi poi ho provato solo da switch.
Di queste sono riuscito a chiuderne 5 in volo senza cadere però nessuna bella fluida. Praticamente arrivavo alla fine della carvata che il foil si fermava e la vela riprendendo forza riusciva a farmi ripartire.
EddyAMR
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 35
Iscritto il: 12/08/2022, 9:33
Spot frequentati: Andora, Tarifa
Ali: Gong Neutra, Duotone Slick
Tavole: Gong Lethal 47L

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da EddyAMR »

flysurfer74it ha scritto: 22/08/2022, 16:50
fishsupper ha scritto: 21/08/2022, 14:54
flysurfer74it ha scritto: 20/08/2022, 21:18
La gong una volta in volo era un giocattolo, grande ma pur sempre un giocattolo...
Il mio problema era il ginocchio ma quello che guadagnavo dalla stabilità della larchezza (33") lo perdevo in lowend iniziale... Ora che va un pò meglio sono sceso di litraggio ma non di tanto...
Io peso 85, potrei fare tavola unica ma gli anni di windsurf e kite, mi hanno insegnato che non esiste... ogni gioco ha il suo giocattolo... facciamo finta che è perfetto ma inevitabilmente becchiamo la giornata dove il notro giocattolo non funziona bene, solo perchè il gioco è cambiato ... ma dopo aver provato un pò di litraggi, ho preso una 130 litri, molto piu stretta della Lance ma ancora molto stabile e sicuramente verrà affiancata da quanche tavola un pò più estrema per il vento forte...
Ah la 6 Sky? Pensavo fosse la 5.4..eh si la 6 è una bella bestia può essere tranquillamente un sup foil, comunque vabbè di necessità virtù, sul fatto di una pluri tavola non lo so con il wing, sono sempre più convinto che a saper fare bene una tavola con qualche litro in più del proprio peso e un ala con foil
In full carbon possono essere usati come misure uniche dai 9 ai 20 e passa nodi, ovviamente freeride e freestyle da vecchietto style, già se ci vuole specializzare in una direzione unica ci vuole più attrezzatura, ovviamente mio pensiero
si la 6' : Thumbup : si sta su stile sup alla grande senza tanti problemi. E' un pò più nervosa della lance 5'9 e mi sono abituato subito. qualcuno usa tavole con litraggio +10/15 anche per il lightwind (peso rider+10/15l) tradotto per me di 85 kg il litraggio giusto dovrebbe essere 95/100litri... solo con il pensiero affondo : ahahah : : ahahah : : ahahah : già lo vedo il ginocchio gonfio come un pallone... 1 anno per guarire 1 uscita per rispaccare tutto...
Ciao fly, nella mia esperienza imparando le virate ho visto che la grandezza della tavola e la manovrabilità del foil sono le cose più importanti di tutto. Ci ho smattato per mesi e mesi con tutte le varie parti della tecnica, alla fine ho cambiato tavola e dopo solo la prima uscita di assestamento poi ho iniziato a chiudere tutte le virate con la stessa tranquillità delle strambate. Io peso 50kg quindi fatti tu i rapporti al tuo peso, ma all'inizio usavo una 120L e foil da 2100: virate impossibili.
Poi ho cambiato setup, tavola da 70L e foil da 1480: dopo aver lavorato sulla tecnica viravo col 50% di successo come media in tutte le situazioni, col vento giusto delle giornate le chiudevo anche quasi tutte ma non mi sentivo cmq tranquillo, tutt'altro che una strambata che la posso iniziare nel momento che mi gira senza neanche pensarci ed essendo sicuro di poter correggere gli errori se la prendo male.
Poi ho cambiato tavola, 47L, foil rimasto lo stesso: all' istante viravo in scioltezza. Il controllo che ho sul foil con questa tavola è nettamente meglio che con la 70L di prima. 23L di differenza solamente, eppure...
Sicuramente è una questione di rapporto tra tavola e foil che alla fine ti dà la manovrabilità di cui hai bisogno per virare quindi non credo sia più importante la tavola del foil, ma nel mio caso è stato così. Sta tutto nel controllare la curva coi piedi in sostanza, l'unico aspetto della tecnica che rimane cruciale all' inizio quando impari e anche dopo se vuoi salvare una virata venuta storta è che bisogna ruotare fino a trovarsi almeno ad un laschetto sulle nuove mura. Posso entrare in manovra con neanche 10 nodi di velocità e la chiudo se faccio così. Poi se vuoi imparare a virare da bolina a bolina per risalire il vento come fossi in gara allora devi entrare in velocità e fare cambio mani perfetto e lì bisogna concentrarsi di più sulla tecnica di tutto, ma per approcciare la virata conviene pensare a poco, fai curvare la tavola coi piedi fino al laschetto e le salvi tutte. Questa è la mia singola esperienza, non so se può avere valore universale, ma spero sia utile, buon divertimento e buon vento!
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3668
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Smik V3 6-5-4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 78 lt. Sabfoil Piuma 96 - W869 - S380
Località: Ancona

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da silversurfer »

Uno dei motivi per cui con la tavola piccola vengono meglio le virate è la minore larghezza della tavola, con la tavola più stretta inclini di più ad inizio manovra e la fai meglio portando fuori più velocità, con la tavola larga inconsciamente stai più dritto, in realtà probabilmente non toccheresti col bordo neanche con la tavola larga ma inconsciamente ti tieni quei 5-10 cm di sicurezza che di fatto non ti permettono di carvare quanto basta e di assecondare il raggio di curva del tuo aeroplano, quindi volendo se non ve la sentite di scendere troppo di litri può bastare anche solo prendere una tavola più stretta.
L'altro motivo è che una tavola con meno litri generalmente è più sottile, quindi i piedi sono più vicini al piantone e questo aiuta la sensibilità ed il controllo, per questo motivo preferisco sempre tavole "basse" e con la coperta concava, pare strano che magari solo un cm. di spessore in meno faccia tanta differenza, invece si sente tanto.
Zazan8
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 346
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Slingshot v3 4.5, Smik v2 6.0
Tavole: Autocostruite (vedi covo degli smanettoni)

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da Zazan8 »

Ma la sensazione che la manovra sia comunque spezzettata e meno armoniosa della strambata è oggettiva o conta solo la tecnica/attrezzatura per rendere tutto scorrevole?
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3668
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Smik V3 6-5-4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 78 lt. Sabfoil Piuma 96 - W869 - S380
Località: Ancona

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da silversurfer »

Zazan8 ha scritto: 10/10/2023, 10:51 Ma la sensazione che la manovra sia comunque spezzettata e meno armoniosa della strambata è oggettiva o conta solo la tecnica/attrezzatura per rendere tutto scorrevole?
no dipende solo dalla pratica e tavola stretta e vela che penetra bene nel vento, all'inizio sei poco fluido ma poi migliori, soprattutto la virata in back, quindi da regular a toe side può diventare molto veloce, anche meglio della strambata
_luca
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 277
Iscritto il: 04/11/2014, 11:01
Spot frequentati: Grenoble (Francia)
Ali: Peak sulla neve, Gong sull'acqua
Tavole: -

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da _luca »

Wingoros ha scritto: 04/10/2023, 13:15 In alternativa una bella manata sulla LE da sotto e vedi come passa velocemente sulle nuove mura.
..
Questo consiglio, nella sua semplicita' quasi brutale, mi ha aperto gli occhi: la manata io gliele avrei anche data, ma mi trovavo con le braccia incrociate e quindi non potevo.. il che mi ha fatto capire che cambiavo mano troppo tardi (a fine curca invece che nella prima meta'): risolto questo va' molto meglio e me ne entrano parecchie : Thumbup :
Avatar utente
giò2
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 277
Iscritto il: 08/05/2020, 16:18
Spot frequentati: Donnalucata, Sicilia Sud
Ali: F-One Strke, Swing, Axis Foil set
Tavole: Armstrong 34, 39, Loose custom 54

Re: la virata - tech & tips

Messaggio da giò2 »

silversurfer ha scritto: 10/10/2023, 11:25
Zazan8 ha scritto: 10/10/2023, 10:51 Ma la sensazione che la manovra sia comunque spezzettata e meno armoniosa della strambata è oggettiva o conta solo la tecnica/attrezzatura per rendere tutto scorrevole?
no dipende solo dalla pratica e tavola stretta e vela che penetra bene nel vento, all'inizio sei poco fluido ma poi migliori, soprattutto la virata in back, quindi da regular a toe side può diventare molto veloce, anche meglio della strambata
Osservando (e un po' invidiando...) rider bravi, che preferiscono approcciarsi all'onda con la virata heel to toe, hi deciso di provare anche io... In effetti dopo un centinaio di tentativi sto riuscendo a prendere il giusto timing e a cominciare a scendere l'onda senza perdere troppa velocità. Ho quasi smesso di prendere le onde invertendo con la jibe, in virata diventa molto più radicale e appagante e direi anche più sicuro perché si ha più visibilità. In virata, la tavola stretta aiuta tantissimo così come Foil grandi ad alto AR che sostengono anche a bassa velocità. Almeno per me, chiudere in volo la tack con Foil piccolini e tirati senza l'aiuto dell'onda che mi spinge è per ora molto improbabile... Ma ci sto lavorando.. La virata deve essere comunque imparata al più presto perché ti tira fuori da situazioni imbarazzanti tipo onda che chiude o kiters maledetti che non guardano dove vanno..
Rispondi