Lunghezza mast per Wing

sezione dedicata al Wing Foil e suoi simili (Sup Foil, Surf Foil, Wind Foil etc)
Rispondi
Avatar utente
Gino82
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 2753
Iscritto il: 10/12/2013, 22:03
Spot frequentati: Lago Maggiore e Lago di Como, Toscana, Calabria Ionica
Ali: Swell V1 6-9-12, Soul 10-15, Chrono V2 15, Chrono V1 18
Tavole: Radical Transformer 160x48 & 138x44, Fatty, Nirvana Mix, AA DD, GONG ProClear L

Lunghezza mast per Wing

Messaggio da Gino82 »

Chi avrebbe voglia di argomentare il discorso "lunghezza mast"?
Avatar utente
kinesurf
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1870
Iscritto il: 17/06/2014, 18:21
Spot frequentati: Sicilia ovest...
Ali: Wing e kite
Tavole: Zuma 6.6 e cabrinha 5.5

Re: Lunghezza mast per Wing

Messaggio da kinesurf »

Dipende da dove esci, mare lago, chop, onda secondo me non meno di 80 cm... Per quanto mi riguarda i 90 cm del mio servono tutti per il tipo di spot che frequento
mckite
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 241
Iscritto il: 10/03/2011, 13:26
Spot frequentati: ancona
Ali: sto meditando
Tavole: foil

Re: Lunghezza mast per Wing

Messaggio da mckite »

Se ce l'hai lungo e rigido non sbagli mai 😆
Scherzi a parte il vantaggio principale del mast lungo è un margine di errore maggiore e tempi di reazione più lenti che per un novello come me è tutto positivo.
Io ho 100 cm e vedo che la tendenza generale è tra 90 e 100. Più corto su choppone richiede correzioni repentine mentre sulle onde vere dovrebbe risultare più manovrabile
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5483
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: Lunghezza mast per Wing

Messaggio da pitu »

85 top. Parti ancora con acqua bassa e con onda senza dover nuotare. Inoltre risparmi peso e guadagni rigidità rispetto ai più lunghi. 75 anche molto buono, specialmente con foil grossi che girano più in imbardata che in rollio, inoltre parti con acqua appena sopra l'ombelico e surfi fin quasi a riva. Sotto i 70 è una rogna e si cade più spesso per affioramento che altro.
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3045
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Takoon 6 e 4, Kite Ozone Edge 10, Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 90 lt. Hydrofoil Sabfoil M82W950
Località: Ancona

Re: Lunghezza mast per Wing

Messaggio da silversurfer »

Io ho iniziato e progredito con l'82 Sabfoil mi sono trovato benissimo, poi un mese fa dopo aver parlato con un amico tedesco che aveva il 92 e lo vedevo andare molto bene (veloce) e fare salti alti e belle Flaka mi son deciso a passare al 92 Sabfoil.

Premesso che da noi il problema dell'acqua bassa non c'è, il piantone da 92 ha vantaggi e svantaggi rispetto all'82 e ci ho messo un mesetto per abituarmi e convincermi della scelta.

Vantaggi:
Con mare formato e onde superiori ad 1 metro è decisamente meglio, nelle surfate riesco a piegare di più e fare carvate più strette.
Con acqua piatta bolino di più e anche con maggiore velocità, in manovra, soprattutto virata, ho più velocità di percorrenza e nel cambio piedi ho più tempo e margine, di lasco raggiungo velocità di punta maggiori.

Svantaggi:
Peso maggiore, purtroppo fra l'82 e il 92 Sabfoil ballano 500 gr. anche perchè il 92 ha una costruzione più ridiga, nel momento del decollo un po' si sente.
L'accelerazione è leggermente inferiore per effetto della corda più lunga, il piantone ha un po' più di drag.
La maggiore lunghezza e forse anche il peso rendono il ribaltamento un poco più lento e richiede più input di gambe, quindi l'entrata in curva e le surfate alla lunga stancano un po' di più (ma ci si abitua, lo sentivo i primi giorni adesso non più) entro più aggressivo e non ci faccio più caso.
Nei salti bisogna entrare con più velocità per far uscire il piantone, si va più alti ma con l'82 bastava un'ollatina per far uscire l'aeroplano e fare trikkettini a bassa quota, col '92 ci si spara saltoni più alti ma beccare il giusto timing con l'ondina è più difficile, inoltre per me che sto ancora affinando la Flaka, andare troppo alto rende tutto più diffcile, ma se non entro veloce rischio di non avere margine di quota e tempo per chiuderla, quindi mi trovavo meglio con l'82, ma è anche vero che quando faccio tutto giusto col 92 vengono più alte e più carine da vedere.

Come detto ci ho messo un po' a convincermi ma alla fine i vantaggi ci sono e son contento di aver cambiato, come consiglio direi di non fare la corsa ad allungare, a meno che non se ne senta veramente il bisogno, insomma non cambiate solo perchè fa "figo" averlo lungo, cambiate quando cominciate a sentire dei limiti nel vs. palo corto, sapendo che risolverete quei limiti ma avrete anche degli svantaggi.
Aggiungo che sotto gli 80 cm. non ha davvero senso, a meno di non fare prone surfing, supfoiling o fare wing abitualmente sul reef o acqua bassa.
Mentre se state al lago e non fate salti, ma volete solo correre, allora anche un 100 ha il suo perchè, per esempio alla One Hour del Garda, Riccardo Zorzi ha vinto col palo da 106 da kitefoil race (ma per fare freestyle usa l'82 : Wink : ).
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5483
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: Lunghezza mast per Wing

Messaggio da pitu »

Ad esempio coi sonar abbiamo i 72 e vanno benissimo, non affiorano mai. Io avevo il maliko da 70 e mi trovavo male perché affiorava spesso in strambata e ora l'ho allungato a 85 ed è perfetto se non che ogni tanto vado a piantarlo nelle secche dove col 70 ci passano sopra in scioltezza. Col 90 dovrei nuotare 100 MT prima di poter partire, specialmente con una tavola che affonda.
Insomma se sei abituato al 70, trovi l'85 perfetto e così via. Col kite mi piaceva il metro e l'85 lo trovavo orribile.
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3045
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Takoon 6 e 4, Kite Ozone Edge 10, Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 90 lt. Hydrofoil Sabfoil M82W950
Località: Ancona

Re: Lunghezza mast per Wing

Messaggio da silversurfer »

pitu ha scritto: ↑21/09/2021, 10:24 Ad esempio coi sonar abbiamo i 72 e vanno benissimo, non affiorano mai. Io avevo il maliko da 70 e mi trovavo male perché affiorava spesso in strambata e ora l'ho allungato a 85 ed è perfetto se non che ogni tanto vado a piantarlo nelle secche dove col 70 ci passano sopra in scioltezza. Col 90 dovrei nuotare 100 MT prima di poter partire, specialmente con una tavola che affonda.
Insomma se sei abituato al 70, trovi l'85 perfetto e così via. Col kite mi piaceva il metro e l'85 lo trovavo orribile.
Credo che il vantaggio del Sonar che ti permette di usare il 72, sia dovuto al profilo reflex che è poco sensibile alle variazioni di velocità. quindi non aumenta il lift nelle accelerazioni, rimane quasi da solo a quota costante.
Resta il fatto che se lo vuoi girare stretto, col palo corto, o lo giri sterzando (yaw) oppure se vuoi carvare in velocità devi poter piegare e lì gli trovi il limite (a meno che non stai con tavole larghe e allora il limite lo trovi prima nella tavola che tocca l'acqua).
Avatar utente
pitu
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 5483
Iscritto il: 09/02/2011, 13:25
Spot frequentati: Puzziteddu, West Sicily
Ali: Kite: 9&6 mt only, Wing : 4mt
Tavole: Pitukiteboards PK
Località: Puzziteddu
Contatta:

Re: Lunghezza mast per Wing

Messaggio da pitu »

Si poi il timone gorgoglia e ti avverte che è ora di scendere. In generale tutti i foil grossi girano più in imbardata yaw che in rollio e i piccoli ultima generazione sono fatti per emergere col tip.
stefanowing
Sprecavento
Sprecavento
Messaggi: 1
Iscritto il: 20/04/2021, 16:52
Spot frequentati: Adriatico (Sud Marche)
Ali: 5M
Tavole: 102L

Re: Lunghezza mast per Wing

Messaggio da stefanowing »

Ho iniziato il wing foiling senza alcuna esperienza di kite o windsurf ed ho fatto i primi voli grazie al Sabfoil M41. Avevo a disposizione anche M72 e M92 (tutti e tre in carbonio), ma il piantone cortissimo (usato in assenza di onde) mi ha aiutato ad imparare ed ho potuto sperimentare in sicurezza il comportamento del foil, senza timori, per questi motivi:

1. Con i piantoni più lunghi ad ogni caduta la tavola resta inclinata ed il foil spunta fuori dall’acqua, con il rischio di caderci sopra, mentre con M41 la tavola non si inclina e il piantone resta sotto (nelle prove che ho fatto con piantoni in alluminio non ho sperimentato questo problema, questo mi porta a consigliare un piantone in alluminio a chi parte da zero, se l’idea di prendere un piantone cortissimo non piace);

2. Dopo aver ventilato, in caso di uscita del foil dall’acqua, con un piantone lungo la prua della tavola si ingavona ed è facile cadere. Con il piantone cortissimo è molto più facile imparare a “rimbalzare” con la prua sull’acqua e riprendere l’andatura in foiling senza cadere, perché nel beccheggio la tavola si ingavona meno, dato che l’altezza da cui si inclina è minore (l’angolo di incidenza della tavola sull’acqua è minore). In questo modo si imparano anche a riconoscere i rumori che precludono la ventilazione, e a correggere in tempo utile per evitare di cadere;

3. Ho avuto l’impressione di riuscire a salire in foiling con meno vento, immagino per la minor superficie di piantone che fa attrito con l’acqua. Questo mi ha permesso di sfruttare uscite con poca onda per imparare (nel mio spot quando il vento aumenta, aumenta sempre anche l’onda).


Per chi non ha alcuna esperienza di tavola e di foiling, lo scoglio da superare è allenare il cervello a capire come alcuni minimi movimenti condizionano l’equilibrio quando la tavola si solleva dall’acqua. L’unico modo per capirlo è provare e sbagliare, finché il controllo non diventa automatico. Questo processo è molto più veloce e sicuro con un piantone da 41 cm.

Adesso uso principalmente M92, ma ricordo con piacere alcune uscite con M41, in particolare con onda lunga, risalendo il profilo dell’onda in foiling, “copiando” la superficie dell’acqua, con una bella sensazione di "controllo diretto", grazie alla rigidità di un piantone cortissimo.

Sono consapevole che questa risposta sia impopolare e che le difficoltà iniziali che ho avuto potrebbero essere dovute anche al fatto di uscire in uno spot con condizioni mediamente poco adatte ad imparare, ma ho pensato che potesse essere utile per chi si trova nella medesima situazione nella quale mi sono trovato io: non rinunciate, è uno sport bellissimo e se ce l'ho fatta io può farcela chiunque! : Wink :
Avatar utente
maddy
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 8997
Iscritto il: 11/02/2011, 16:53
Spot frequentati: -
Ali: state attenti a quello che fate vecchi stronzoloidi!!
Tavole: funky

Re: Lunghezza mast per Wing

Messaggio da maddy »

Esattamente i vantaggi che ho sperimentato con il kite foil e un piantone da 50
"l'uomo primitivo non rideva mai, si offendeva e basta"
Maurizio Milani
http://www.funkysnowboards.com/

http://chng.it/5nJ6GQ8Rnd
Avatar utente
kinesurf
Fofollo
Fofollo
Messaggi: 1870
Iscritto il: 17/06/2014, 18:21
Spot frequentati: Sicilia ovest...
Ali: Wing e kite
Tavole: Zuma 6.6 e cabrinha 5.5

Re: Lunghezza mast per Wing

Messaggio da kinesurf »

Gong propone il palo 85 se fai upgrade con V2 spendendo 250 euro (palo-fusoliera-piastra e viti) oppure in saldo a 49 euro c'era il palo da 80 V1 compatibile con il mio... Ho preso l'80 anche se 85 era più vicino al mio da 90, ma va bene così... Voglio provare come mi trovo con il palo più corto, specialmente tra le onde... Inoltre finalmente dovrei poter far entrare in auto il Foil attaccato alla tavola così mi evito la perdita di tempo
Rispondi