E... cominciare dal winG surf

sezione dedicata al Wing Foil e suoi simili (Sup Foil, Surf Foil, Wind Foil etc)
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Ciao a tutti, mi chiamo Enrico e ho 33 e vengo da Vicenza.
Come da titolo, mi sono affacciato (anzi ho solo curiosato da fuori per ora) a questo sport da (quasi) completo "non addetto ai lavori".
Ho scritto quasi perchè un paio di anni fa mi prese la voglia di provare assolutamente il winDsurf e (imparai a nuotare a 30 anni) mi feci un paio di corsi per iniziare a fare le prime manovre. Poi però mi trovai davanti al bivio del cosa faccio? : noleggiare e fare corsi costa un botto, acquistare attrezzatura costa, non ho la macchina adatta per trasportarla etc... e così non decollò. E tuttora vedo il windsurf come un amore che ogni volta ci ricasco ma vedo le condizioni di base troppo complicate (e scappo o rinuncio).

Tornando a noi, c'è stata questa sorta di infatuazione simile per winGsurf(foil) e ho pensato che potrebbero esserci delle peculiarità da (magari) far superare le condizioni ostiche del windsurf (ingombro, meno attrezzatura, costi (quello no : Sad : )).

Voi che consigli mi dareste...
fishsupper
Novellino
Novellino
Messaggi: 122
Iscritto il: 19/03/2022, 16:18
Spot frequentati: North Adriatic
Ali: Duotone Echo 6
Tavole: Nessuna

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da fishsupper »

Benevento innanzitutto, come prima cosa ti consiglio di leggerti tutti i post a ritroso del forum come ho fatto io, che perlomeno trovi tutte le informazioni necessarie per darti un infarinata generale, visto che è uno sport giovanissimo chi scrive qui è stato un pioniere, per il resto onestamente visito che sono un principiante anch'io non ho molto da dirti , per l attrezzatura una volta che saprai cosa può servirti devi solo pazientare e aspettare l occasione, la fretta e pacchetti da principiante che propongono non spesso aiutano, io ho speso in totale 1600 euro ho preso prima la véla , poi il foil , e infine la tavola che ho preferito prenderla nuova ad un ottimo prezzo : Thumbup :
fishsupper
Novellino
Novellino
Messaggi: 122
Iscritto il: 19/03/2022, 16:18
Spot frequentati: North Adriatic
Ali: Duotone Echo 6
Tavole: Nessuna

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da fishsupper »

Dimenticavo, per il trasporto non è particolarmente impegnativo, non è come il kite ma non è assolutamente un windsurf; io giro in panda , ho la tavola sul portapacchi con il piantone montato, poi in parcheggio monto solo l ala con la fusoliera; la vela è una sacca non ingombrante; la mia fortuna che abito ad un km dalla spiaggia diciamo non ho problemi, se dovessi fare più km forse smonterei anche il piantone
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Grazie della risposta intanto.
Purtroppo non abitando così vicino all'acqua, la distanza rappresenta (soprattutto all'inizio) un ostacolo importante, soprattutto (a maggior ragione con uno sport così nuovo) perchè non si sa dove sbattere la testa.

In secondo luogo, ho letto pareri molto discordanti sulla facilità/difficoltà di imparare questa categoria di sport; tra l'altro, forse sbaglio, che chi scrive qui viene quasi esclusivamente dal kite.
fishsupper
Novellino
Novellino
Messaggi: 122
Iscritto il: 19/03/2022, 16:18
Spot frequentati: North Adriatic
Ali: Duotone Echo 6
Tavole: Nessuna

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da fishsupper »

Zazan8 ha scritto: 24/05/2022, 12:58 Grazie della risposta intanto.
Purtroppo non abitando così vicino all'acqua, la distanza rappresenta (soprattutto all'inizio) un ostacolo importante, soprattutto (a maggior ragione con uno sport così nuovo) perchè non si sa dove sbattere la testa.

In secondo luogo, ho letto pareri molto discordanti sulla facilità/difficoltà di imparare questa categoria di sport; tra l'altro, forse sbaglio, che chi scrive qui viene quasi esclusivamente dal kite.
Non è un problema nemmeno quello, ti fai due vacanze l anno in posti ventosi e avrai le mie stesse uscite che abito sul mare adriatico e che in vacanza non vado fidati : ahahah : Il Wing è il wing, con il kite non ci azzecca assolutamente nulla se non la costruzione della vela, ma per il resto sono diversi, idem il windsurf forse qualcosina in più, ovviamente averli praticati aiuta, più che altro per conoscenza andature e venti; anzi è molto più propedeutico avér prâticato sup con tavola molto tirate, (equilibrio) ed eventualmente esperienza di foil; nel Wing quèl poco che ho capito è fondamentale e aiuto tantissimo a sapere fare il pumping con la tavola, quello lo impari da zero
mckite
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 362
Iscritto il: 10/03/2011, 13:26
Spot frequentati: ancona
Ali: sto meditando
Tavole: foil

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da mckite »

Credo che come difficoltà sia una via di mezzo tra windsurf (difficile) e Kite (facile) ... le andature rispetto al vento sicuramente bisogna saperle prima di andare in acqua da soli ... per il resto i miei trascorsi in wind e Kite non mi sono serviti molto, anzi ho faticato abbastanza a correggere impostazioni del corpo molto differenti. Come avevo suggerito anche a Fish io quando non potevo andare al mare e c'era vento trovavo un po' di spazio per usare il wing con lo skateboard (secondo me molto simile come comportamento in planata).
Basta anche una pista di pattinaggio ...se vai su asfalto vanno protette le estremità della vela che altrimenti alla prima grattata butteresti via .
Avatar utente
silversurfer
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3241
Iscritto il: 10/02/2011, 9:16
Spot frequentati: Ancona
Ali: Wing Takoon V1 6 - 5,5 - 5 - 4, Snowkite Ozone Summit 12-8, Access 4
Tavole: Tavola Newind 75 lt. Hydrofoil Sabfoil M93W950S370
Località: Ancona

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da silversurfer »

Anche per me il transfer di abilità dal kite è minimo mentre è tanto dal Kitefoil, qualcosa in più dal windsurf e dal Sup wave

Bisogna distinguere 3 fasi di apprendimento che implicano abilità completamente diverse.

Le prime uscite serve equilibrio per arrivare a stare in piedi sulla tavola, ci vogliono 3/4 uscite per acquisirlo, chi viene dal Sup wave è avvantaggiato ma anche un total beginner, se cerca spot con acqua piatta ed una tavola abbastanza grande non avrà problemi ad imparare.

Poi per la navigazione in dislocamento (andare avanti e indietro e bolinare per tornare al punto di partenza e la prime pompate per partire in foiling) è avvantaggiato chi viene dal windsurf, ma se esci con venti sostenuti (sopra i 13 nodi) e la solita acqua piatta, non sarà difficile neanche questa fase, molto utile qualche consiglio di amici che già vanno o una scuola.

Terza fase: foiling. Qui ci vuole tempo ed un po' di "coraggio" e determinazione, chi viene dal kitefoil non avrà nessuna difficoltà e in due uscite si sentirà come a casa, invece chi non è mai andato in foil ci metterà più tempo, ma tutto fattibile, a patto di avere una certa continuità di uscite, se fai passare un mese tra una session e la successiva, farai fatica ad imparare, viceversa se fai almeno 2 uscite alla settimana imparerai abbastanza in fretta.

Leggo che sei di Vicenza quindi hai vicino a te spot adatti come il Lago di Santa Croce (scuola alla lega navale di Poiatte) e lago di Garda (diverse scuole) quindi se vuoi, puoi : Thumbup :
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Purtroppo non avendo nè amici nè conoscenti, l'unica è rivolgersi a una scuola ed essendo uno sport di nicchia è dappertutto abbastanza caro (al Garda oltre ogni misura da quel che ho visto). Il più economico a prezzi umani l'ho trovato al mare a Bibione e penso che il primo weekend utile mi farò un giro lì almeno per capire se può fare per me.
fishsupper
Novellino
Novellino
Messaggi: 122
Iscritto il: 19/03/2022, 16:18
Spot frequentati: North Adriatic
Ali: Duotone Echo 6
Tavole: Nessuna

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da fishsupper »

Zazan8 ha scritto: 25/05/2022, 12:51 Purtroppo non avendo nè amici nè conoscenti, l'unica è rivolgersi a una scuola ed essendo uno sport di nicchia è dappertutto abbastanza caro (al Garda oltre ogni misura da quel che ho visto). Il più economico a prezzi umani l'ho trovato al mare a Bibione e penso che il primo weekend utile mi farò un giro lì almeno per capire se può fare per me.
Al Garda hai sicuramente più probabilità anzi togli il sicuramente di trovare vento rispetto a Bibione tutti i giorni, guarda secondo me se ci vai di persona può essere che riesci anche ad avere uno sconto, per il prezzo purtroppo lo fa la domanda e l offerta, ma onestamente se parti da zero te lo straconsiglio così valuti direttamente, prendilo come un investimento, io ai tempi (2000-2001) pagai 200 euro per il corso da kitesurf, ma perlomeno mi ha tolto dalla possibilità di farmi schiantare contro dei muri (è successo tante volte da me) o peggio
Avatar utente
perfect10
Fissato
Fissato
Messaggi: 771
Iscritto il: 10/10/2012, 17:16
Spot frequentati: toscana, termoli, gargano. nord adriatico.
Ali: religion rrd 9, 6, 4
Tavole: rrd maquina k pro, twin bros fish
Contatta:

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da perfect10 »

Le condizioni meteo fanno la differenza tra progredire e rimanere eterno esordiente...quindi minimo 15 nodi e acqua piatta...se non si hanno spot sottomano utili alla bisogna per me diventa un odissea
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Alla fine sono andato su al lago santa croce e mi son deciso di buttarmi a farmi un corso.
Oggi giornata un po' sfigata, praticamente zero vento se non qualche raffichetta sporadica.
Son uscito con un tavola grossa da windsurf e una vela da 3.5 giusto per prendere confidenza. Son riuscito abbastanza in fretta ad alzarmi e a stare in piedi peccato che la vela non tirava quasi nulla. Domani si riprova confidando nel vento.
Ma mi sa che la scimmia è già partita. ahah.
benti77
Novellino
Novellino
Messaggi: 90
Iscritto il: 22/06/2022, 13:38
Spot frequentati: lago di como
Ali: gong 5 e 6
Tavole: gong hype V2 5.3

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da benti77 »

Benissimo, un corso per iniziare se si parte da zero con gli sport eolici è la cosa migliore.
Io dopo anni di vela e windsurf con aggiunta di sup e surf, ho preferito comunque fare una lezioncina con wing+sup per capire la gestione dell'ala.
Vedrai che presa confidenza ti butti in acqua e impari velocemente.
Il mio prossimo passo sono le strambate in foil e mi sa che prenderò un'altra lezioncina :)
mckite
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 362
Iscritto il: 10/03/2011, 13:26
Spot frequentati: ancona
Ali: sto meditando
Tavole: foil

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da mckite »

Bravissimi ... se siete andati bene senza vento ..con un po' di brezza sarà una passeggiata! Alla fine sarete contenti della scelta fatta!
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Oggi non c'era ventone ma qualche raffichetta qua e là l'ho beccata. Per queste prime uscite ho usato un tavolone da windsurf e un guinzaglio di una quarantina di metri attorno a una boa per non finire a largo senza poi riuscire a ritornare. Quindi praticamente riuscivo a fare solo le andature in lasco e poi ritornavo sottovento a nuoto e ricominciavo. Per il resto son sempre stato in piedi quasi e riuscivo a fare circa la virata stile windsurf che giri sulla tavola intorno al palo.

Che dire... Tanta smania di progredire e di bruciare le tappe. : Chessygrin : Mi hanno detto che dalla prossima volta mi tolgono il guinzaglio e mi mettono su una tavola col foil più corta (anche se navigherò solo in dislocamento).
Per il resto mi son divertito tanto e anche se stanchissimo tornerei in acqua domani ma dovrò aspettare la settimana prossima
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Ieri lago di Santacroce interdetto per atterraggio Canadair impegnati a spegnere un incendio.
Oggi faccio la terza uscita e mi danno una tavola di litraggio generoso ma con foil. Dopo le raccomandazioni e accortezze sul foil... cavolo è proprio una cavolo di lama, comincio a fare esercizio di andare e tornare nello stesso punto al traverso inginocchiato. Dopo circa mezz'ora non resisto e provo ad alzarmi, beh son riuscito abbastanza facilmente a restare in equilibrio e mi pareva anche più facile prendere velocità. In ogni faccio fatica a non scarrocciare e a bolinare al punto iniziale e spesso mi tocca tornare nuotando sulla tavola per non allontanarmi troppo (penso pure di essere stirato il muscolo per la troppa foga).
Non nascondo che mi veniva da provare il pompaggio per emulazione degli altri ma poi desistevo per non esagerare nel bruciare le tappe.
Una cosa che ho notato è che mi trovo meglio a tenere la mano anteriore sulla maniglia bordo d'entrata e non sulla prima maniglia del boma, non so perché.
Comunque mi piace sempre di più e non vedo l'ora di provare ad alzarmi sul foil.
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Uscita n.4.
Oggi il vento ero molto buono sui 10-15 nodi, bello pieno e costante.
Sempre il tavolone da 125 litri con foil (non ricordo le dimensioni) però con vela da 5. Cavolo differenza mostruosa rispetto alla 3.5 usata nelle altre uscite...Finalmente sono riuscito a bolinare tranquillamente in tutte le situazioni e perciò a ritornare al punto di partenza senza dover recuperare lo scarroccio pagaiando.

A parte questo... È SUCCESSO... MI SONO ALZATO : Yahooo : : WohoW : .
Ovviamente sono caduto quasi subito. Sono riuscito ad innescare il foil 3 volte, la prima mi si è impennata la tavola, le altre volte mi ha girato verso il lasco.
La sensazione è stata simile alle prime volte che impenni in bici e non riesci ad avanzare e magari caschi indietro.
Non nascondo che mi ha fatto una certa strizza la prima volta.
Adesso si tratta riuscire ad avanzare per un po' di metri per capire meglio il comportamento di questo signorino.

Penso si essere ufficialmente oltre il punto di non ritorno
: whistlingb :
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Ripartendo dall'ultima uscita di due settimane fa, avete consigli per salire (e restarci) sul foil?
Avatar utente
onir
Fancazzista
Fancazzista
Messaggi: 3154
Iscritto il: 07/02/2011, 16:46
Spot frequentati: Ancona
Ali: wing takoon 4.5 e 6
Tavole: Gong hipe 5.5 & Curve LT....Fluid L...
Località: Jesi - Ancona

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da onir »

Molto entusiasmante trovare lo sweet-spot... l'unico consiglio che posso darti é di tenere la tavola piatta ed il peso verso prua
.. mentalmente cerca di impedire alla tavola di impennarsi ... quando senti l'accelerazione ( perché ti assicuro che te ne accorgi ) il foil é pronto.per volare nonostante ancora la carena della tavola sia a contatto con l'acqua...mantieni bssa la quota e prova ad arretrare dolcemente il baricentro per poi riavanzarlo subito ... lo sweetspot è proprio lì😁
vento vento vento e deriva
mckite
Appassionato
Appassionato
Messaggi: 362
Iscritto il: 10/03/2011, 13:26
Spot frequentati: ancona
Ali: sto meditando
Tavole: foil

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da mckite »

Giusto quello che dice Onir ... usi le straps anteriori o no?se la tavola è tua prova anche ad arretrare un po' il piantone . Una volta trovato la giusta centratura il peso va equilibrato con il bacino per mantenere la quota (bassa all'inizio ). NON contrastare il tiro dell'ala buttandoti indietro ... anzi quando tiri fallo portando il peso sulla gamba anteriore. Quando cominci a volare e hai preso un po di velocità pensa di andare su uno skate o uno Snow in leggera discesa. ... centrato e rilassato con ala a 45 gradi sopra la testa.
Zazan8
Novellino
Novellino
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/05/2022, 17:35
Spot frequentati: Lago di Santa Croce, Sottomarina, Bibione, Lago di Garda, Veneto
Ali: Starboard 5mq
Tavole: In costruzione (vedi covo degli smanettoni)

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da Zazan8 »

Ieri uscita n.5 (un disastro, : Eeek : ).
Arrivo in tarda mattina e tutte le condizioni fanno presagire calma piatta e zero vento. Aspettiamo ore ore e proprio zero o magari ti illude che si inneschi e poi smette. Alla fine in tardo pomeriggio, quando si stava per impacchettare tutto e mettere via sconsolati, comincia ad arrivare un increspatura promettente a inizio lago e effettivamente arriva di lì a un quarto d'ora. Al che tutti colti dalla foga, si inizia a tirar fuori tutto, montare gonfiare l'attrezzatura per cercare di non perdere neanche un minuto.
Entro in acqua anch'io pieno di foga e voglia di strafare convinto che tanto ormai avrei planato senza tanti problemi.
E invece boh, probabilmente non era semplicemente la giornata giusta. Comincio a navigare in dislocamento e mi sembra di avere inspiegabilmente molto meno equilibrio delle volte precedenti e continuo a cadere e dopo quattro o cinque cadute mi sento già stremato.
Cerco di calmarmi un attimo e fare le cose in maniera razionale e meno impetuosa e mi sembra di raggiungere un minimo di rilassatezza da non spomparmi di riprendere un attimo fiato.
Riesco effettivamente a quel punto ad innescare una planata ma inesorabilmente cado e purtroppo ritorno all'approccio del devo riprovare tutto subito senza perdere un secondo di più..e invece di progredire dal progresso precedente continuo di nuovo a cadere di foga e ad allontanarmi molto dal punto di partenza.
Ad un certo punto mi viene pure un crampo alla gamba (forse è stato un bene nel male). Lì mi sono un attimo spaventato perché ero effettivamente distante e lo scarroccio mi aveva disallineato tantissimo dal punto di partenza. Dopo un 5 secondi di sbandamento ho razionalizzato che l'unica cosa che aveva senso fare era cercare di tornare con calma verso il molo.
Piano piano sono riuscito a rientrare (senza dover pagaiare per fortuna perché ero comunque stremato).
e ad uscire dall'acqua.
Dopo aver messo in sicurezza l'attrezzatura e smontato le varie cose, sono stato colto da un grosso senso di inadeguatezza e sconforto (penso pure di aver pensato di abbandonare tutto).
Oggi, il giorno dopo, razionalmente son convinto che ovviamente voglio proseguire però ieri il fatto di aver fatto a mio avviso dei passi indietro a differenza di tutte le precedenti uscite con dei progressi molto evidenti mi ha veramente demoralizzato e destabilizzato però bisogna mettere in conto anche uscite del genere. Fa parte del gioco.

P.s. probabilmente sarebbe stato peggio tornare a casa senza nemmeno entrare in acqua.
benti77
Novellino
Novellino
Messaggi: 90
Iscritto il: 22/06/2022, 13:38
Spot frequentati: lago di como
Ali: gong 5 e 6
Tavole: gong hype V2 5.3

Re: E... cominciare dal winG surf

Messaggio da benti77 »

Non ti scoraggiare, uscite storte capitano, magari il vento era rafficato o troppo poco.
Io dopo la 16esima uscita di oggi vedo gli altri strambare e penso di non riuscirci mai...
Ci vuol calma e pazienza
Rispondi